menù

SVIZZERA E LIECHTENSTEIN

Prezzo
In aggiornamento€ per persona
Data
15/07/2025
Durata
6 giorni 5 notti
Destinazione
EUROPA
Viaggiatori
in aggiornamento
  • Informazioni
  • Mappa
  • Recensioni
  • Tour simili

Cosa è incluso

Destinazione
EUROPA Mappa EUROPA
Prezzi aggiuntivi
Suppl. Singola: In aggiornamento€
Programma del tour

La Svizzera è ben collegata sia con l’Italia che con diversi altri paesi europei come Francia, Austria e Germania.

E’ possibile visitare la Svizzera in auto oppure molto facilmente utilizzando i treni. Sono tanti, infatti, i collegamenti in treno dall’Italia alla Svizzera, per esempio da Milano e Venezia.

Una volta arrivati nel paese, vi accorgerete che la linea ferroviaria è capillare e organizzata per raggiungere molte delle attrazioni principali.

Si possono fare esperienze sorprendenti ed emozionanti: in bici sulle montagne amate dagli sciatori, a piedi accompagnati dai cani San Bernardo, in giro per le cantine vinicole abbarbicate sulle ripide terrazze.
Oppure immergersi nelle acque bollenti delle terme di Leukerbad che sgorgano a 51° dopo un percorso sotterraneo lungo 40 anni a raccogliere minerali benefici per il corpo.

O ancora nella valle di Binn, uno dei siti più importanti del mondo per i minerali.

In estate questo paese si presenta come una delle destinazioni perfette per coloro che amano gli sport all’aria aperta.

La Svizzera si presta ad essere la meta ideale per coloro che amano lo sci, grazie alla presenza di ghiacciai e di impianti che sono aperti 365 giorni all’anno. Per gli amanti degli sport acquatici i numerosi laghi presenti in questa nazione regalano la possibilità di praticare attività come vela, windsurf e molti altre.

La scelta di trascorrere una vacanza immersi nella natura della Svizzera è davvero ampia. Ogni Cantone offre luoghi e itinerari dove, con facili passeggiate o spostandosi con i mezzi locali si va alla scoperta di tradizioni e curiosità di città e piccoli paesi.

Anche le città svizzere, a misura d’uomo e ricche di verde, permettono di essere visitate con piacevoli passeggiate. Come San Gallo che offre un bell’itinerario tra storia e tradizioni. È, infatti, la città dei pizzi, rinomata in tutto il mondo e che, dopo 800 anni, resta un punto di riferimento per alcune maison internazionali.

 

1°GIORNO: ITALIA- ZURIGO

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto e operazioni di imbarco. Volo diretto per Zurigo.

Arrivo e trasferimento in hotel nei pressi dell’aeroporto.

Pernottamento in hotel.

Zurigo, Svizzera: guida e informazioni

 

2°GIORNO: ZURIGO CENTRO STORICO

Prima colazione in hotel.

Visita del centro storico di Zurigo.

È costituita da vicoli, palazzi antichi, botteghe di antiquari e piazze colorate. La sua atmosfera è talmente suggestiva tanto da aver affascinato personaggi come Einstein, Joice e Wagner.

Di giorno è una passeggiata molto piacevole di un paio d’ore, mentre di sera rivela il suo volto giovane e festaiolo che non ha niente da invidiare a capitali come Londra o Berlino, con cocktail bar e ristoranti all’aperto.

La passeggiata può iniziare dalla Bahnhofstrasse, e proseguire lungo Augustinergasse, alla scoperta della Augiustinerkirche, chiesa gotica del XIII secolo, visitando poi la chiesa di San Pietro, la parrocchia medievale più antica della città.

Proseguiamo la nostra visita con il Teatro dell’Opera che venne usato come teatro musicale e drammatico, poi, dopo la costruzione dello Schauspielhaus, si specializzò nell’opera, operetta e balletto. Oltre a concerti filarmonici e concerti jazz, potrete assistere anche a matinée e spettacoli particolari per bambini.

 

Zürich Opera House, Zurich | cityseeker

Pranzo libero.

Proseguiamo il nostro percorso con la visita dell’antico Duomo di Zurigo dedicato ai Santi Patroni della città: Felix e Regula. L’interno è molto austero e spoglio, ma al tempo stesso imponente. Situata sulla sponda opposta rispetto alla Grossmünster, la Kirche Fraumünster è una delle chiese più importanti della città e deve il suo nome al convento femminile che qui sorgeva un tempo. Risalente al XI secolo, la sua bellezza ha portato ad un grande numero di visite turistiche, imponendo così l’ingresso a pagamento per controllare gli accessi.
Questa chiesa, in stile gotico-romanico, è inconfondibile grazie al suo campanile dal tetto verde, che la fa distinguere nello skyline cittadinio. Gli interni sono davvero magnifici e uno dei punti forti sono sicuramente le grandi vetrate.

Poco lontano si trova Niederdorf, un’isola pedonale nel centro storico, dalle pavimentazioni lastricate e le tante botteghe di artigiani e antiquari, in cui ogni angolo è quello giusto per fare una bella foto.

Niederdorf: una passeggiata nel centro storico di Zurigo

Poco più avanti, ai piedi di Lindenhof, sul fiume c’è lo Schipfe, il quartiere più antico della città, che in origine era il punto in cui attraccavano i mercanti con oro e sete.

Schipfe, Zurigo | cityseeker

Rientro in hotel e pernottamento.

 

3°GIORNO: ZURIGO – BERNA

Prima colazione in hotel.

Inizio giornata con la visita della fabbrica Lindt Home of Chocolate situata A Kilchberg, sul Lago di Zurigo, una mostra multimediale interattiva che accompagna gli ospiti attraverso sette mondi incentrati sul cioccolato, nei quali vengono coinvolti tutti i sensi. L’origine del pregiato cioccolato svizzero, la sua storia, le degustazioni: qui non manca proprio nulla. In un impianto produttivo dimostrativo, i più curiosi scoprono tutte le più recenti tecniche di produzione e automazione.

Nel caffè modernamente arredato, gli ospiti vengono viziati con deliziosi waffle e specialità a base di cioccolato, godendosi la vista sulla spettacolare fontana di cioccolato alta 9 metri.

Nella straordinaria atmosfera della “Lindt Chocolateria”, alla guida esperta dei Maîtres Chocolatiers Lindt, i visitatori approfondiscono la conoscenza del cioccolato e creano i propri capolavori.

Apre la Lindt Home of Chocolate, museo interattivo del cioccolato a Zurigo

Pranzo libero.

Partenza per Berna.

Berna: la fiabesca tranquillità della capitale svizzera

Il centro storico è il cuore pulsante di Berna. L’intero quartiere di Altstadt, la città vecchia, si distende su uno stretto promontorio roccioso, e il fiume Aar fa da cornice a questo suggestivo scenario, oltre a dividere con le sue rive, la zona vecchia da quella più moderna.

Spitalgasse è il primo tratto di strada che si percorre per attraversare la città medievale. I portici non sono però l’unico elemento che contraddistingue città vecchia di Berna, il suo centro storico è disseminato di attrazioni: la Torre dell’Orologio, numerose arcate del XV secolo, statue, chiese colossali, monumenti e soprattutto tante fontane

Rientro a Zurigo e pernottamento in hotel.

4°GIORNO: ZURIGO – BASILEA

Prima colazione in hotel.

Ritrovo dei partecipanti e partenza per Basilea.

La città svizzera di Basilea è una meta imperdibile per chi desidera visitare un luogo in cui si fondono alla perfezione antico e moderno, il fascino del passato medievale e l’energia dello slancio verso il futuro.

Passeggiare tra le strade e le viuzze del suo centro storico (la Grossbasel) significa viaggiare tra diverse epoche, ammirando le monumentali porte medievali.

Faremo una visita alla cattedrale della Basilea simbolo della città. La sua storia architettonica è molto movimentata in quanto è stata riedificata, nel corso dei secoli, in stile romanico, gotico e neogotico. Il suo aspetto attuale è caratterizzato da imponenti muri in pietra arenaria rossa e da un vivace rivestimento con tegole colorate.

Basler Münster

L’aspetto più interessante della Cattedrale di Basilea, oltre al suo splendido chiostro, è l’antico portale di Sangallo situato sul transetto nord e realizzato nel 1180. Considerato un’importante testimonianza di scultura romanica, vi sono raffigurati il Giudizio Universale e Cristo in trono affiancato dai Santi Pietro e Paolo. L’interno della chiesa, invece, ospita la cripta che custodisce le spoglie di Erasmo da Rotterdam.
Da non perdere la vista dalla Pfalz, la terrazza sopraelevata sul Reno che si trova sul retro della Cattedrale e sui cui è stato costruito il coro.

Pranzo libero.

Il centro storico di Basilea si contraddistingue anche dalla presenza della vivace Marktplatz, la piazza del mercato, dove si concentra la vita quotidiana cittadina grazie alla presenza del mercato che si tiene nei giorni feriali e dove si possono trovare le specialità gastronomiche della tradizione svizzera, come formaggi, salumi, carni, funghi, miele, frutta e verdura.
A dominare la Marktplatz c’è il pittoresco e monumentale Palazzo del Municipio di Basilea (il Rathaus), sede del governo di Basilea e del Parlamento, che colpisce soprattutto per la sua facciata in rosso vivace, tutta decorata con trompe l’oeil architettonici dipinti dal pittore tedesco Hans Bock nel 1609.

Basel, Rathaus | An evening stroll in Basel. | André Meyer-Vitali | Flickr

All’interno del Municipio si possono visitare le splendide sale del Consiglio, il portico, la torre e il cortile interno, dove si trova la statua di Munazio Planco, il fondatore della prima colonia romana sul territorio di Basilea.

Molto importante da vedere è il Il Mittlere Brücke che non è un ponte qualsiasi. Si tratta del più antico ponte sul Reno, inaugurato nel lontano 1226 su volere del Vescovo-principe Heinrich von Thun per facilitare il traffico locale. Essa rappresenta un importante simbolo della città, caratterizzato dalla sua massiccia struttura medievale in granito estratto dal San Gottardo, le sue imponenti arcate, le bandiere che costellano il suo passaggio e la piccola cappella Käppelijoch (è una copia realizzata nel 1905), dove si eseguivano nel medioevo le sentenze di morte. Inoltre è dal Mittlere Brücke che partono e arrivano le imbarcazioni del Reno.

Ritorno a Zurigo e pernottamento in hotel.

File:Middle Bridge, Basel, Switzerland.JPG - Wikipedia

 

5°GIORNO: VADUZ (LIECHTENSTEIN)

Prima colazione in hotel e partenza in mattinata per Leichtenstein con visita guidata della città.

Visita a Vaduz che è la capitale del Liechtenstein, una tipica cittadina alpina non molto conosciuta che si trova lungo la riva destra del fiume Reno, ed ospita il castello e i musei del Principe, ma anche altre piccole curiosità.

A Vaduz per festeggiare i 300 anni del Principato del Liechtenstein - La Stampa

Passeremo per Das Städtle la via principale di Vaduz, fulcro del centro cittadino caratterizzato da un lungo corso, ricco di negozi e locali. Qui i turisti possono rilassarsi, mangiare e fare shopping.

Pranzo libero.

Proseguiamo con la visita della Cattedrale di San Florin la principale chiesa cittadina. La chiesa è in stile neogotico con tre navate. La cattedrale è caratterizzata da una torre con quattro piccoli orologi sulle sue facciate.

St florin Foto Stock, St florin Immagini | Depositphotos

Passiamo poi con la visita Balzers e Castello di Burg Gutenberg uno dei comuni del principato del Liechtenstein. Sorge su una collina, sovrastando il paese. E’ raggiungibile grazie alla Burgweg, la strada che conduce all’edificio. E’ un museo aperto al pubblico, con una cappella visitabile ed un roseto. Il castello è uno dei meglio conservati del Principato.

Castello di Gutenberg... - Secret World

Al termine della visita ritorno a Zurigo e pernottamento in hotel.

6°GIORNO: ZURIGO – ITALIA

Prima colazione e trasferimento in aeroporto e imbarco volo diretto Italia.

All’arrivo in Italia fine dei servizi.

 

Di più EUROPA

La Svizzera è ben collegata sia con l’Italia che con diversi altri paesi europei come Francia, Austria e Germania. E’ possibile visitare la Svizzera in auto oppure molto facilmente utilizzando i treni. Sono tanti, infatti, i collegamenti in treno dall’Italia alla Svizzera, per esempio da Milano e Venezia. Una volta arrivati nel paese, vi accorgerete che...

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi la tua recensione

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Da 850,00€
05/12/2024
5 giorni 4 notti
EUROPA
30 persone
Da 1.560,00€
06/08/2024
10 giorni 9 notti altra data disponibile 20 agosto
Più di 1
10
Da 1.820,00€
04/08/2024
8 giorni 7 notti
EUROPA
10 persone
Da In aggiornamento€
Da 2.150,00€
17/04/2025
10 giorni - 9 notti
EUROPA
20 persone
Da 2.090,00€
18/08/2024
8 giorni 7 notti
Più di 1
minimo 15 persone
Da 1.790,00€
14/07/2024
8 giorni 7 notti
Italia
minimo 15 persone
16/06/2024
8 giorni 7 notti
Italia
minimo 15 persone
Da 570,00€
Da 1.550,00€
14/07/2024
7 giorni - 6 notti
Italia
Minimo 10 persone
Da In aggiornamento€
23/06/2025
7 giorni - 6 notti
Italia
Minimo 10 persone
Da 1.875,00€
04/10/2024
8 giorni 7 notti
Francia
30 persone
Condividi sui social network

I VIAGGI DI GIORGIO

I viaggi sono come le persone: non ce ne sono due uguali. Reputiamo la trasparenza una forma di correttezza nei riguardi di chi si fida di noi: così il tempo investito in ricerca si trasforma in dettaglio di informazioni fornite a chi parte.

CONTATTI

Viale Cesare Pavese 37, 00144 Roma

I MIEI VIAGGI 2015 SRL

P.IVA e CF: 13326011007

Tel. 0645667875

Cell. 3801252107

WhatsApp 3882412507

iviaggidigiorgio@libero.it

booking1@iviaggidigiorgio.it

imieiviaggi2015srl@pec.it

REA: RM-1439135

Privacy Policy Cookie Policy

GIORNI E ORARI

Aperti dal lunedì al venerdì dalle 9:30/13:30 alle 14:30/18:30

SEGUICI SUI SOCIAL

Facebook

Instagram

NEWSLETTER

    CREDITS

    © I Viaggi di Giorgio | Tutti i diritti riservati

    Powered by Antonio De Lorenzi

    ×