menù

PONZA Festa San Silverio

Prezzo
In aggiornamento€ per persona
Data
19/06/2023
Durata
3 giorni 2 notti
Destinazione
EUROPA
Viaggiatori
15
  • Informazioni
  • Mappa
  • Recensioni
  • Informazioni aggiuntive
  • Tour simili

Cosa è incluso

Destinazione
EUROPA Mappa EUROPA
Prezzi aggiuntivi
Suppl. Singola: In aggiornamento€
Programma del tour

Non serve andare lontano per avere vacanze indimenticabili, a Ponza trovi tutto il necessario per vivere  un soggiorno fantastico, persone ospitali, cibo buonissimo, aperitivi al tramonto e un mare così blu che farai fatica a dimenticarlo!
Il fascino che le isole esercitano su molti di noi è unico e ammaliante; quelle più piccole seducono il viaggiatore, complici la quiete, i ritmi lenti e lo splendore della natura alla sua massima espressione.
Ponza ha conquistato più di un cuore, così come Palmarola, una meraviglia della natura.

L’isola di Ponza è una perla nel mare, un sogno fatto di acque cristalline, spiagge incantevoli, panorami mozzafiato, grotte marine e paesini abbracciati da insenature.
Arrivati sull’isola sarete avvolti dal profumo del mediterraneo, fatto di odori di mare, intensi profumi di fiori, aria fresca e pulita.
Ma il mediterraneo è un mare generoso che regala profumi nonché un mondo di colori che sull’Isola di Ponza prendono forma nelle casette dai colori pastello, nell’azzurro del mare e nelle schegge di roccia tufacea dal bianco accecante. Vi aspettano indimenticabili vacanze sull’isola di Ponza!

Ponza è una vera e propria perla del mar Tirreno dalla forma di luna crescente.
L’isola offre acque cristalline, spiagge, grotte magnifiche e tanto da esplorare e scoprire. La vita a Ponza è legata al mare, il modo migliore per apprezzare l’isola in tutta la sua bellezza è sicuramente circumnavigandola in barca.
Ponza tuttavia non è solo mare ma è anche un entroterra ricco di frutteti, vigne e una campagna meravigliosa.
I centri abitati sono disseminati di stabilimenti balneari, hotel, ristoranti e locali notturni, oltre che di diving center.

In questi giorni i Ponzesi si preparano a vivere quello che è per loro il giorno più atteso dell’anno: la festa di San Silverio. Gli eventi religiosi e mondani si fondono e si susseguono in quella cornice naturale che è l’isola di Ponza arricchita di luci e musica per l’occasione della festa di San Silverio, accorrono sull’isola persone da tutto il mondo: emigrati all’estero, ponzesi che non risiedono sull’isola, turisti che casualmente si trovano qui, ma che non mancano di ritornare l’anno successivo nello stesso periodo, coinvolti dal clima particolare e impossibile da descrivere con le parole che si respira in questo periodo dell’anno. Non mancano neppure persone che ritengono di essere state miracolate da questo Santo e che hanno fatto promessa di venirlo a trovare finchè ne avranno la forza.

sansilverio_ponza_2012_2-692x450

Il tutto dormendo  presso hotel Bellavista da cui potrete godere di una vista pazzesca su Ponza,e in particolare ammirare la processione in mare dal terrazzo e sopratutto i fuochi d’artificio a chiusura della festa,stando comodamente  in hotel.

L’Isola di Ponza sembra sospesa tra mare e monti, una perla che dai suoi promontori regala viste ineguagliabili su spiagge da sogno.

Nessun soggiorno a Ponza può dirsi completo senza un classico giro dell’isola, un tour delle coste isolane per ammirare i colori del mare, le piccole baie e le splendide grotte.

È possibile aggiungere altre notti

1°giorno 19   Giugno Roma- Formia-Ponza (visita guidata)

Ritrovo dei partecipanti presso stazione Termini e imbarco in treno diretto a Formia,dove l’arrivo è previsto dopo circa 1 ora. Trasferimento dei bagagli con mezzi privati al porto  e imbarco  diretto a Ponza.

Isola di Ponza | Roma

Arrivo e sistemazione in hotel in tarda mattinata.

Per chi arriva da altre città,chiedeteci come aggregarvi al gruppo,facciamo tutto noi.Pranzo libero.

Visita guidata in bus e a piedi dell’isola con guida autorizzata Regione Lazio.

L’isola di Ponza è la maggiore delle isole ponziane, arcipelago situato nel Mar Tirreno di fronte al Golfo di Gaeta, e appartiene alla provincia di Latina. Il suo territorio è quasi completamente collinare e le sue spiagge, prese d’assalto nei mesi estivi, sono frastagliate e per lo più rocciose, a dimostrazione dell’origine vulcanica dell’isola.
Le acque sono perfette per immergersi grazie ai fondali trasparenti ricchi di pesci. Ponza comunque non è solo mare, custodisce un patrimonio storico tutto da scoprire dalle strutture romane all’intervento borbonico.

Porto Borbonico

porto 4Uno splendida cornice dove concedersi una piacevole passeggiata e ammirare il mare.

La caratteristica principale è l’essere considerato uno degli esempi migliori di architettura borbonica; il progetto di urbanizzazione fu voluto da Ferdinando IV di Borbone, e fu affidato al maggiore del Genio Antonio Winspeare e all’ingegnere Frances o Carpi. Il porto, più nello specifico, è un bacino a forma di ferro di cavallo in un lungomare semicircolare. I colori che si scrutano sono bellissimi e vanno dalle tonalità rosse degli antichi magazzini sul polo fino alle tonalità gialle del palazzo comunale. L’intera struttura è rivolta ad occidente ed è inserita nell’antico porto greco.

Case-Grotta

Una delle attrazioni più particolari. Si tratta di vere e proprie abitazioni scavate nella roccia risalenti alla preistoria e restaurate nel corso dei secoli. Durante il periodo borbonico e con la ripopolazione dell’isola, arrivarono colonie di lavoratori da Torre del Greco; si stanziarono e costruirono un villaggio rurale di grotte che furono poi imbiancate a calce, con pareti interni in tufo e in grado di convogliare l’acqua piovana per gli usi domestici data la pendenza naturale del terreno. La cosa più curiosa è che ancora oggi queste grotte sono abitate, soprattutto dai turisti in vacanza nell’isola. Le case-grotta si possono trovare in grande quantità nella Località Le Forna.

Chiesa dei Santi Silverio e Domitilla

Una costruzione risalente al periodo borbonico, al 1775 nello specifico. Un bellissimo edificio caratterizzato dalla cupola che osserva il mare e il centro di Ponza. La cappella e le pareti sono decorate con affreschi risalenti al 1940, che traggono ispirazione da quelli della Cappella Sistina; all’interno, costruito con tufo locale, si trova un prezioso mosaico che raffigura la Santissima Trinità e la Natività della Vergine di Michelangelo Cerruti. Un monumento importantissimo per Ponza, dove ogni anni si celebra la Festa di San Silverio con processioni lungo le vie del paese, feste e tradizioni.

Chiaia di Luna

ponza chiaia di lunaE’ la più bella e famosa dell’isola. Un luogo incontaminato dove la natura conserva la sua bellezza, da qui inoltre il panorama è da togliere il fiato, l’acqua cristallina e i colori spettacolari dati dalle formazioni rocciose vulcaniche.

Nell’antichità veniva usato dai romani un tunnel scavato nella roccia per arrivare in questo posto. Oggi la Chiaia di Luna è raggiungibile via mare ma l’accesso non è consentito, la spiaggia è infatti chiusa al pubblico così come il tunnel romano per l’alto rischio frane della zona, con le barche si può sostare a 200 metri dalla cala e godersi il panorama a debita distanza.

Con le sue spiagge frastagliate e per lo più rocciose, composte da caolino e tufi, a dimostrazione (insieme con i numerosi crateri vulcanici spenti ma tutt’oggi riconoscibili) dell’origine vulcanica dell’isola.

La presenza di grotte sottomarine e di scogliere richiamano ogni anno migliaia di appassionati subacquei, oltre ovviamente a bagnanti, che prediligono la celebre spiaggia di Chiaia di Luna, circondata da un’alta scogliera a picco sul mare. Famosi sono anche la Scogliera e i Faraglioni di Lucia Rosa, che prendono il nome dalla protagonista di una tragedia realmente accaduta nel XIX secolo. Lucia Rosa era una giovane donna di diciannove anni, innamorata di un misero contadino ma impedita a sposarlo per l’opposizione della famiglia: la ragazza, in preda alla disperazione, si suicidò gettandosi dall’alta scogliera, che venne ribattezzata in suo nome dagli abitanti del posto.La forma dell’isola è stretta e allungata, e si estende dal Faraglione La Guardia, a sud, alla Punta dell’Incenso, a nord-est, che dà sulla vicina Isola di Gavi; quest’ultima è separata da Ponza da un braccio di mare di appena 120 metri. La vegetazione è tipicamente mediterranea, con prevalenza di agavi, fichi d’India e ginestre. Cena libera e  pernottamento in hotel.

2°giorno 20    Giugno Ponza Festa San Silverio

Prima colazione in hotel. Dopo la prima colazione si può assistere alla celebrazione in onore di San Silverio, al termine della quale tra il suono delle campane la statua del santo, adagiata su un tappeto di garofani rossi, esce dalla chiesa e sfila per le vie del paese.

La Festa di SAN SILVERIO - Ass. Cala Felci

Un lunghissimo corteo che ha raccoglie, l’intera isola, anziani, famiglie e bambini. E anche chi non ha partecipa direttamente segue la processione dai balconi delle case, tra migliaia di turisti incantati. Davanti i bambini, poi le ragazze più giovani e le donne che intonano i canti religiosi, infine le autorità militari e quelle religiose. Il corteo raggiuge il mare dove, davanti al molo ci sono già in attesa centinaia di barche pronte a seguire quella più grande sulla quale è stato caricato il Santo.

columbus-day-692x450

 

La suggestiva processione di barche, si conclude con una preghiera e con il lancio in acqua di una corona di garofani rossi, con le imbarcazioni strette intorno a quella principale. “Come ogni anno si celebra in questa splendida isola una festa bellissima. L’ultimo atto delle celebrazioni è di nuovo davanti alla chiesa, per la tradizionale spartizione dei garofani. Poi ognuno torna a casa con un fiore in mano e si prepara ai festeggiamenti della sera, con il concerto al porto e lo spettacolo dei fuochi in acqua. Tempo libero per attività individuali, shopping, escursioni facoltative gite al mare,spiagge relax ecc.ecc. Cena  in ristorante esclusivo trasferimento incluso .

Tempo libero per assistere ai festeggiamenti in onore del Santo Silverio.Fuochi d’artificio unici.

PONZA festa San Silverio | I Viaggi di Giorgio

 

3° giorno 21    Giugno Sabato Gita in barca Ponza e Palmarola-Roma

Prima colazione  in hotel.Sistemati i bagagli in hotel,ci ritroveremo al porto per imbarco escursione privata in barca.

Gita in barca dell’isola con spaghettata a bordo. Con le sue spiagge frastagliate e per lo più rocciose, composte da caolino e tufi, a dimostrazione (insieme con i numerosi crateri vulcanici spenti ma tutt’oggi riconoscibili) dell’origine vulcanica dell’isola.

Isole di Ponza e Palmarola - VisitGaeta.it

La presenza di grotte sottomarine e di scogliere richiamano ogni anno migliaia di appassionati subacquei, oltre ovviamente a bagnanti, che prediligono la celebre spiaggia di Chiaia di Luna, circondata da un’alta scogliera a picco sul mare. Famosi sono anche la Scogliera e i Faraglioni di Lucia Rosa, che prendono il nome dalla protagonista di una tragedia realmente accaduta nel XIX secolo. Lucia Rosa era una giovane donna di diciannove anni, innamorata di un misero contadino ma impedita a sposarlo per l’opposizione della famiglia: la ragazza, in preda alla disperazione, si suicidò gettandosi dall’alta scogliera, che venne ribattezzata in suo nome dagli abitanti del posto.

Tre giorni sull'Isola di Ponza: cosa vedere - La geografia del mio cammino

La forma dell’isola è stretta e allungata, e si estende dal Faraglione La Guardia, a sud, alla Punta dell’Incenso, a nord-est, che dà sulla vicina Isola di Gavi; quest’ultima è separata da Ponza da un braccio di mare di appena 120 metri. La vegetazione è tipicamente mediterranea, con prevalenza di agavi, fichi d’India e ginestre.

Escursioni in barca a Ponza e Palmarola

Al termine della giornata rientro al porto e poi in hotel  e avrete a disposizione una camera per un day use(una doccia una rinfrescata ecc).

Trasferimento dei bagagli al porto per imbarco diretto a -Formia dove  i bagagli saranno trasferiti in stazione,per prendere il treno diretto a Termini o altre città o aereoporti.

Arrivo e fine dei servizi.

Isola di Ponza - VisitGaeta.it

 

La quota comprende:

  • Servizi privato dalla Stazione di Formia al porto e viceversa dei bagagli (1 a persona) ;
  • Biglietto traghetto per Ponza e ritorno 1 bagaglio a persona.
  • Tre pernottamenti in hotel Torre dei Borboni in camera (no vista mare)e prima colazione.
  • 1 cena degustazione in ristorante esclusivo dei Viaggi di Giorgio.
  • Escursione visita Isola Ponza e Palmarola  spaghettata inclusa.
  • Assicurazione medico e bagaglio.
  • Assicurazione ANNULLAMENTO AL VIAGGIO E COVID 19
  • Iva.

La quota non comprende:

  • Spese di carattere personale.
  • Tutto quanto non specificato nella quota comprende.
  • Bevande ai pasti.
  • Costo biglietto del treno Roma Formia Roma da euro 20 ,00 andata e ritorno in seconda classe. NB TARIFFA SOGGETTA A RICONFERMA SINO ALLA PRENOTAZIONE EFFETTIVA PRIMA SI PRENOTA E SI RISPARMIA

Di più EUROPA

Non serve andare lontano per avere vacanze indimenticabili, a Ponza trovi tutto il necessario per vivere  un soggiorno fantastico, persone ospitali, cibo buonissimo, aperitivi al tramonto e un mare così blu che farai fatica a dimenticarlo! Il fascino che le isole esercitano su molti di noi è unico e ammaliante; quelle più piccole seducono il...

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi la tua recensione

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Maggiori informazioni su questo tour

In occasione della festa di San Silverio, accorrono sull’isola persone da tutto il mondo: emigrati all’estero, ponzesi che non risiedono sull’isola, turisti che casualmente si trovano qui, ma che non mancano di ritornare l’anno successivo nello stesso periodo, coinvolti dal clima particolare e impossibile da descrivere con le parole che si respira in questo periodo dell’anno. Non mancano neppure persone che ritengono di essere state miracolate da questo Santo e che hanno fatto promessa di venirlo a trovare finchè ne avranno la forza.
A Ponza, splendida isola dell'arcipelago Ponziano, è legata la vicenda di San Silverio, molto complessa; il Papa, eletto nel 536, si trovò a ricoprire la cattedra di San Pietro in un momento delicato della storia italiana e della Chiesa, mentre erano in corso fortissime tensioni dottrinali (monofisismo) e politiche (lo scontro tra Ostrogoti e Bizantini per il controllo della Penisola).Il Papa, deposto, fu esiliato a Ponza dove, sin dal momento della sua morte, si propagò la credenza nella sua santità e nel potere della sua intercessione miracolosa; il suo corpo non è stato trasferito a Roma, come è successo per la maggioranza dei papi esuli, ma è rimasto nell'Isola.
Per questo, da tempo immemorabile, il 20 giugno l'Isola si mobilita per una festa grandiosa in onore del "suo" Papa. E così fanno, in ogni angolo del mondo, i Ponzesi dispersi, che hanno creato delle associazioni specifiche per onorare il loro Pontefice e, attraverso il suo ricordo, l'isola madrepatria.

Hotel Torre dei Borboni : Un magnifico albergo in stile mediterraneo, situato nell'area un tempo occupata dalla villa dell'imperatore Augusto.
Parte della struttura occupa l'antica torre fatta erigere nel XVIII° secolo da Re Ferdinando IV di Borbone e disegnata dal barone Antonio Winspere, al fine di proteggere l'isola dalle incursioni dei pirati.
Sito a picco sul mare con una imperdibile vista della baia di Ponza, del porto e della cittadella, l'hotel offre una location suggestiva e un servizio personalizzato per chiunque voglia spendere un autentico quanto unico soggiorno in Ponza.

ss16-1

La quota comprende:

  • Servizi privato dalla Stazione di Formia al porto e viceversa dei bagagli (1 a persona) ;
  • Biglietto traghetto per Ponza e ritorno 1 bagaglio a persona.
  • Due pernottamenti in hotel, camera vista mare-porto e prima colazione.
  • 1 cena degustazione in ristorante esclusivo dei Viaggi di Giorgio.
  • Visita guidata a piedi e in bus con guida autorizzata Regione Lazio
  • Escursione visita Isola Ponza e Palmarola  spaghettata inclusa.
  • Assicurazione medico e bagaglio.
  • Assicurazione ANNULLAMENTO AL VIAGGIO E COVID 19
  • Iva di legge.

La quota non comprende:

  • Spese di carattere personale. Mance 5 euro a persona
  • Tutto quanto non specificato nella quota comprende.
  • Bevande ai pasti.
  • Costo biglietto del treno Roma Formia Roma da euro 20 ,00 andata e ritorno in seconda classe. NB TARIFFA SOGGETTA A RICONFERMA SINO ALLA PRENOTAZIONE EFFETTIVA PRIMA SI PRENOTA E SI RISPARMIA
Da 850,00€
05/12/2024
5 giorni 4 notti
EUROPA
30 persone
Da 1.560,00€
06/08/2024
10 giorni 9 notti altra data disponibile 20 agosto
Più di 1
10
Da 1.820,00€
04/08/2024
8 giorni 7 notti
EUROPA
10 persone
Da In aggiornamento€
Da 2.150,00€
17/04/2025
10 giorni - 9 notti
EUROPA
20 persone
Da 2.090,00€
18/08/2024
8 giorni 7 notti
Più di 1
minimo 15 persone
Da 1.790,00€
14/07/2024
8 giorni 7 notti
Italia
minimo 15 persone
16/06/2024
8 giorni 7 notti
Italia
minimo 15 persone
Da 570,00€
Da 1.550,00€
14/07/2024
7 giorni - 6 notti
Italia
Minimo 10 persone
Da In aggiornamento€
23/06/2025
7 giorni - 6 notti
Italia
Minimo 10 persone
Da 1.875,00€
04/10/2024
8 giorni 7 notti
Francia
30 persone
Condividi sui social network

I VIAGGI DI GIORGIO

I viaggi sono come le persone: non ce ne sono due uguali. Reputiamo la trasparenza una forma di correttezza nei riguardi di chi si fida di noi: così il tempo investito in ricerca si trasforma in dettaglio di informazioni fornite a chi parte.

CONTATTI

Viale Cesare Pavese 37, 00144 Roma

I MIEI VIAGGI 2015 SRL

P.IVA e CF: 13326011007

Tel. 0645667875

Cell. 3801252107

WhatsApp 3882412507

iviaggidigiorgio@libero.it

booking1@iviaggidigiorgio.it

imieiviaggi2015srl@pec.it

REA: RM-1439135

Privacy Policy Cookie Policy

GIORNI E ORARI

Aperti dal lunedì al venerdì dalle 9:30/13:30 alle 14:30/18:30

SEGUICI SUI SOCIAL

Facebook

Instagram

NEWSLETTER

    CREDITS

    © I Viaggi di Giorgio | Tutti i diritti riservati

    Powered by Antonio De Lorenzi

    ×