menù

Isole Lofoten

Prezzo
In aggiornamento€ per persona
Data
06/12/2024
Durata
8 giorni 7 notti
Viaggiatori
10
  • Informazioni
  • Recensioni
  • Maggiori informazioni

Cosa è incluso

Informazioni aggiuntive
Saldo entro: Prenotazioni entro: 30 Luglio
Prezzi aggiuntivi
Suppl. Singola: In aggiornamento€ acconto:
Programma del tour

1° Giorno – 06 Dicembre – Roma – Evenes – Harstad

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto ed imbarco sul volo per Evenes. All’arrivo, sistemazione sul pullman e trasferimento ad Harstad. Situata su una collina all’estremità settentrionale di Hinnøya, Harstad è la cittadina più grande della zona e tecnicamente rientra nella contea di Troms. È un piccolo centro industriale e militarizzato, pieno di moli, cisterne e magazzini, che, in netto contrasto con i rilassati villaggi più a sud che vivono di pesca e turismo, trasmette una certa carica di energia.

Harstad: Een schitterende Noorse kuststad nabij de Lofoten

Cena e pernottamento.

2° Giorno – 07 Dicembre – Harstad – Svolvaer

Prima colazione. Partenza per il tour panoramico lungo l’arcipelago delle Lofoten. Le isole vantano di un clima speciale grazie alla calda Corrente del Golfo, con temperature molto più miti rispetto all’Alaska e la Groenlandia che si trovano sulla stessa latitudine. Arrivo a Svolvaer. Situata nella contea di Nordland, insieme alla città di Leknes, è uno dei centri urbani più densamente popolati e conta meno di 5.000 abitanti. Svolvær si trova sulla costa sud di Austvågøy, una delle isole maggiori dell’arcipelago. La regione è caratterizzata da un ambiente naturale unico al mondo: la città si affaccia infatti sul Mar di Norvegia ed è protetta a nord dalle montagne. Questa felice posizione garantisce alla città di Svolvær temperature più miti rispetto alle altre località, ma precipitazioni più abbondanti. Si tratta di una cittadina tra le più antiche del Nord Europa.

Svolvær Town photo spot, Svolvær

Pranzo libero. Nel pomeriggio tour in gommone nel fiordo nel braccio di mare che divide le isole Lofoten dalle Vesteralen fino al famoso Trollfjord.

Da Svolvær: Crociera RIB Sea Eagle Safari Trollfjord | GetYourGuide

Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno – 08 Dicembre – Svolvaer – A I Lofoten – Svolvaer

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita delle Lofoten a Sud di Svolvaer. Partenza in pulmann verso Sud per raggiungere Å. Il paesino è abitato da 150 persone. Å in lingua locale significa “piccolo fiume” ma non è l’unico posto della Norvegia a chiamarsi così, in tutto il Paese ci sono almeno altri sette villaggi di nome Å. E’ per questo la località nella municipalità di Moskenes viene spesso indicata come Å i Lofoten. Tra le curiosità legate al nome c’è da evidenziare che Åè l’ultima lettera dell’alfabeto norvegese ed è anche l’ultima città delle Lofoten raggiungibile seguendo laStrada Europea E10. È una sorta di museo vivente, un villaggio di pescatori perfettamente conservato con una fila di rorbuer rosse sul lungomare, essiccatoi per il merluzzo e vedute da cartolina praticamente dietro ogni curva. Il paese ha qualcosa di feudale, diviso com’è tra due famiglie, e oggi vive soprattutto di turismo, anche se un tempo era un importante porto di pesca (fino alla seconda guerra mondiale vi venivano essiccati più di 700.000 merluzzi).

Å and Lofoten islands archipelago | Mustseespots.com

Durante il percorso, soste fotografiche e fermate in alcune località caratteristiche come Henningsvaer e Reine. Henningsvaer è un minuscolo e caratteristico villaggio di pescatori dalla bellezza veramente surreale, la “piccola Venezia delle Lofoten”, il soprannome è dovuto alle tipiche casette in palafitta che i norvegesi chiamano Rorbuer. Si tratta di capanne in legno dai colori vivaci che un tempo ospitavano i pescatori a caccia di merluzzi e che oggi si sono in parte trasformate in alloggi per turisti. Fino al 1981 questo villaggio era raggiungibile esclusivamente via mare, prima della costruzione dell’E10, la statale che percorre l’arcipelago. Ecco perché è riuscito a mantenersi inalterato nel tempo con una straordinaria collezione di architettura storica che ne ha fatto conservare intatto il fascino.

Villa Bryggekanten - by Classic Norway Hotels, Henningsvær – Prezzi aggiornati per il 2024

Reine è considerato tra i posti da fiaba da vedere in Europa almeno una volta nella vita, è talmente bello da non credere possa esistere sul serio. È tra le località più remote della Norvegia che oggi conta poco più di 300 abitanti, ma il suo è un fascino assolutamente mozzafiato capace di attirare ogni anno migliaia di turisti da ogni parte del mondo. Il villaggio di Reine se ne sta morbidamente incastonato tra le acque del mare e la cima del monte Reinebringen, ai cui piedi si distende in tutto il suo splendore. Sono i paesaggi il punto di forza di questo straordinario angolo di Norvegia, che sembrano cambiare ad ogni ora del giorno e che in ogni stagione dell’anno si vestono di nuovi colori, sempre diversi e sempre capaci di incantare i suoi visitatori. Reine è una tela su cui la natura ha disegnato un autentico capolavoro, mosaico di colori accesi che dal bianco delle superfici ghiacciate in inverno vira al blu intenso delle acque dei fiordi durante le giornate di sole.

Reine, Lofoten, Norway

Nel pomeriggio rientro in albergo a Svolvaer, cena e pernottamento.

4° Giorno – 09 Dicembre – Svolvaer – Sortland – Andenes

Prima colazione. Partenza per Sortland. Sortland, il centro commerciale e nodo di trasporti più importante delle Vesterålen, sorge su un’insenatura nella costa orientale dell’isola. I suoi edifici massicci e quadrati sono dipinti di un rilassante blu marino. Visita di una fattoria Sami con le sue numerose renne dove conosceremo da vicino la cultura lappone, circondati dalle renne e degustando un pasto tipico Sami.

Sortland - The Hidden North

Partenza per Andenes. Situata sull’arcipelago di Vesterålen, è la base di partenza ideale per i tour di avvistamento delle balene.

Andenes: consigli e itinerari di viaggio | Turisti per Caso

Cena e pernottamento in hotel

5° Giorno – 10 Dicembre – Andenes

Prima colazione. Partecipazione ad un safari di avvistamento di balene.

Viaggio in Norvegia: a Tromso per vedere orche e balene | Traveltik: the blog!

Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno – 11 Dicembre – Andenes – Harstad

Prima colazione in hotel. Partenza per Harstad attraversando splendidi paesaggi. Passeggiata nella magnifica spiaggia di Bleik. Arrivo e pranzo libero. Nel pomeriggio, passeggiata nel centro della città.

Hotel Harstad: 20 Offerte Harstad Hotel Economiche, Norvegia

Cena e pernottamento in hotel.

7° Giorno – 12 Dicembre – Harstad

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per attività facoltative.

Cena e pernottamento in hotel

8° Giorno – 13 Dicembre – Harstadt – Evenes – Roma

Prima colazione. Trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Evenes per il volo di rientro in Italia.

 

La quota comprende:

  • voli di linea Roma – Evenes andata e ritorno in classe economica
  • trasferimenti e tour in pullman privato
  • sistemazione in hotel, nelle località come da programma, in camere doppie standard con servizi privati
  • 6 cene in hotel con menù a 3 portate oppure a buffet
  • visite ed escursioni
  • guida/accompagnatore itinerante parlante italiano per tutto il tour
  • visita ad una fattoria di renne a Sortland con pasto incluso
  • traghetto Flesnes – Refsnes

 

La quota non comprende

  • tasse aeroportuali
  • tour in gommone nel Trollfjord
  • safari di avvistamento balene ad Andenes
  • mance
  • extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

 

Scelta del posto a bordo dell’aereo:  

I voli sono previsti in una specifica classe di prenotazione. Nel caso sia consentita una preassegnazione gratuita del posto da parte del vettore aereo, la preassegnazione verrà effettuata automaticamente all’emissione del biglietto.

Eventuali preferenze sull’assegnazione del posto ci devono pervenire al momento della conferma del viaggio.

Ricordiamo che con alcune compagnie, la preassegnazione del posto è a pagamento e che la preassegnazione di posti speciali (es. uscita di sicurezza…) è soggetta a restrizioni.

Eventuali modifiche sui posti preassegnati vanno richieste direttamente al banco di accettazione del volo.

I posti preassegnati possono subire cambi per esigenze aereoportuali e nessuna pretesa, reclamo o rimborso può essere avanzato se non verranno assegnati i posti prescelti; nel caso di cambi di posti precedentemente pagati, potrà essere richiesto il rimborso dell’importo pagato.

L’assegnazione del posto specifico verrà convalidata solo al momento del check-in sulla carta d’imbarco.

 

 

Documenti per l’espatrio:

  • Passaporto: necessario. Pur non aderendo all’UE, dal 2001 la Norvegia fa parte dei Paesi dell’area Schengen.  I documenti di viaggio e di riconoscimento accettati sono il passaporto oppure la carta d’identità valida per l’espatrio, che devono essere validi per tutto il periodo di permanenza nel Paese.
  • Visto d’ingresso: non necessario.

 

1° Giorno – 06 Dicembre – Roma – Evenes – Harstad Ritrovo dei partecipanti in aeroporto ed imbarco sul volo per Evenes. All’arrivo, sistemazione sul pullman e trasferimento ad Harstad. Situata su una collina all’estremità settentrionale di Hinnøya, Harstad è la cittadina più grande della zona e tecnicamente rientra nella contea di Troms. È un...

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi la tua recensione

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Pochi viaggiatori dimenticano il loro primo sguardo alle Lofoten: il profilo frastagliato di queste isole fantastiche appare improvvisamente dal mare nel profondo blu e bianco dell’inverno, con le vette affilate come rasoi che si stagliano contro un limpido cielo blu cobalto o circondate misteriosamente da spirali di nebbia. Villaggi che appaiono troppo perfetti per essere veri si stringono al litorale, mentre le rastrelliere per essiccare il pesce testimoniano il profondo legame con il mare di questa terra. Le Isole Lofoten sono la meta ideale per chi vuole vedere l’aurora boreale. Quello che circonda le Isole Lofoten, infatti, è un paesaggio naturale mozzafiato, incastonato tra i fiordi e abitato da una fauna molto peculiare. Le isole principali sono quattro: Austvågøy, Vestvågøy, Flakstadøy, Moskenesøy e sono separate dalla terraferma dal Vestfjorden, ma sono tutte collegate tra loro da gallerie e ponti stradali.

Condividi sui social network

I VIAGGI DI GIORGIO

I viaggi sono come le persone: non ce ne sono due uguali. Reputiamo la trasparenza una forma di correttezza nei riguardi di chi si fida di noi: così il tempo investito in ricerca si trasforma in dettaglio di informazioni fornite a chi parte.

CONTATTI

Viale Cesare Pavese 37, 00144 Roma

I MIEI VIAGGI 2015 SRL

P.IVA e CF: 13326011007

Tel. 0645667875

Cell. 3801252107

WhatsApp 3882412507

iviaggidigiorgio@libero.it

booking1@iviaggidigiorgio.it

imieiviaggi2015srl@pec.it

REA: RM-1439135

Privacy Policy Cookie Policy

GIORNI E ORARI

Aperti dal lunedì al venerdì dalle 9:30/13:30 alle 14:30/18:30

SEGUICI SUI SOCIAL

Facebook

Instagram

NEWSLETTER

    CREDITS

    © I Viaggi di Giorgio | Tutti i diritti riservati

    Powered by Antonio De Lorenzi

    ×