menù

VIETNAM E CAMBOGIA – CAPODANNO

Prezzo
4.490,00€ per persona
Data
26/12/2024
Durata
12 giorni 11 notti
Viaggiatori
10
  • Informazioni
  • Recensioni

Cosa è incluso

Informazioni aggiuntive
Saldo entro: 35 giorni prima della partenza Prenotazioni entro: 20 luglio
Prezzi aggiuntivi
Suppl. Singola: 490,00€ acconto: 1,300,00€
Programma del tour

N.B. tour in esclusiva nostro gruppo, non verrete aggregati ad altri tour come partenze garantite. Se volete questo tipo di tour più economico, fatelo presente saremo felici di inviarvi le quote.

1° Giorno : Partenza dall’Italia per Hanoi

Ritrovo dei partecipanti aeroporto ai banchi di accettazione della compagnia prescelta. Disbrigo delle formalità di check-in con l’assistenza di qualificato personale aeroportuale e spedizione dei bagagli direttamente fino ad Hanoi. Partenza, pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno : Arrivo a Hanoi

Arrivo all’aeroporto di Hanoi,incontro con la guida in lingua italiana.

La capitale del Vietnam conserva un’elegante impronta coloniale, visibile soprattutto nel susseguirsi di “boulevard” alberati e palazzi in stile di fine Ottocento. Come tutto il Paese, anche la sua città principale vive una fase dinamica di progresso e rincorsa alla modernità, ma lo fa con un ritmo a misura d’uomo e senza ostentare il recente benessere.

Giro in risciò alla scoperta dell’architettura della città, in particolare nel Quartiere dei 36 mestieri e nella zona coloniale.

Hanoi Old Quarter | Cosa fare e cosa vedere al Quartiere Francese

Visita dei 36 quartieri antichi, dal numero delle antiche corporazioni che qui avevano sede, quindi l’imponente Cattedrale di San Giuseppe in stile neo-gotico e, tempo permettendo, la Pagoda Tran Quoc, una delle prime edificate nel Paese, che conserva bellissime sculture in stile neo-gotico. Nel teatro posto sulle rive del Lago della Spada Restituita (Hoan Kiem) si assiste infine ad uno spettacolo unico al mondo il Water Puppet Show dove gli attori sono delle marionette in legno che, accompagnate da suggestive musiche, recitano e danzano sull’acqua facendo rivivere le antiche storie della tradizione, gustose scene di vita quotidiana e vicende tratte dalle più poetiche leggende popolari.

Le persone si tolgono dalla strada, chi si trova in casa leva i vestiti stesi in balcone. I bambini corrono a rifugiarsi nei portoni, e i negozianti chiudono le porte. No, non sta avvenendo nulla di losco. Ma d’incredibile, questo sì: un treno sta passando nel vecchio quartiere, in una via stretta dove persino i vagoni c’entrano a malapena.

La strada del treno di Hanoi: guida e consigli di viaggio

Questo è quello che accade tutti i giorni nel quartiere vecchio di Hanoi, tra le vie Le Duam e Kham Tien. Alle 15 e alle 19, un treno passa in questa strada sfiorando i palazzi, che sembrano costruiti apposta in modo da far circolare questo serpente di ferro. Uno spettacolo che ai più –turisti, soprattutto – sembra assurdo, ma che per i vietnamiti rappresenta la normalità.

Come ogni luogo bizzarro di questa terra, il vecchio quartiere di Hanoi richiama turisti da qualsiasi parte del mondo. Non è possibile recarsi in Vietnam senza fotografare il treno che passa a ridosso delle case: i viaggiatori, armati di reflex, si appostano spesso nelle cavità della strada per immortalare questo pazzo momento. E, nella maggior parte dei casi, si beccano anche un clacson di rimprovero dall’autista!

 

Al termine trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento.

Hanoi in risciò: incontro con il folle traffico vietnamita

3° giorno : Hanoi – Mong Phu – Hanoi

Dopo la prima colazione al mattino presto, partenza verso ovest per la Pagoda di Tay Phuongun complesso formato da tre strutture parallele a un piano appollaiate su una collinetta la cui forma ricorda un bufalo. Dal punto di vista artistico gli elementi più interessanti conservati al suo interno sono 76 figure scolpite nel legno di jackfruit nel XVI secolo, un vero e proprio museo d’arte Buddhista. Si prosegue per l’antico villaggio di Mong Phu dalla tradizionale architettura in mattoni rossi di laterite.

Un giorno misterioso delle pagode di Tay Phuong e Thay | Izitour

Pranzo presso una famiglia locale. Resto della giornata dedicata alla visita della capitale vietnamita: il Mausoleo di Ho Chi Minh, dove il celebre “zio Ho” giace imbalsamato (visita dall’esterno), la Pagoda a pilastro unico “Chua Mot Cot”, eretta nel 1049, il Tempio confuciano della Letteratura, raro e ben conservato esempio della tradizionale architettura vietnamita, nonché più antica Università asiatica.

 

Mausoleo di Ho Chi Minh: un sito imperdibile ad Hanoi

La tradizione delle Marionette sull'acqua ad Hanoi - Art of traveling

Cena in ristorante locale. Rientro in albergo per il pernottamento.

4° Giorno : Hanoi – Baia di Halong

Prima colazione in hotel. Partenza per la celeberrima baia di Halong, formata da migliaia d’isolotti calcarei che emergono dal mare.

Migliori cose da vedere e fare nella baia di Halong | Izitour

Un’antica leggenda narra che la nascita di questa meraviglia sia avvenuta grazie ai resti della coda di un drago inabissatosi in mare. Arrivo al villaggio di Halong in tarda mattinata, imbarco su una suggestiva giunca e inizio della navigazione alla scoperta d’incantevoli scenari che si snodano tra la miriade di isole, isolotti, faraglioni e scogliere dove sorgono grotte ricche di stalattiti e stalagmiti. Pensione completa a bordo, pernottamento in cabina con servizi privati.

5° Giorno : Baia di Halong – Hanoi – Danang – Hoi An

Prima colazione a bordo. Conclusione della navigazione nella baia di Halong, quasi quattromila chilometri quadrati di acque color giada e turchese affacciate sul Golfo del Tonchino, da molti considerata l’Ottava meraviglia del mondo. Brunch a bordo. In tarda mattinata sbarco e rientro ad Hanoi, con tappa lungo il percorso al tempio di Con Son, risalente al XIII secolo.

Arrivo ad Hanoi e trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza del volo di linea serale diretto a Danang, nel centro del Paese. Arrivo e breve trasferimento (circa mezz’ora) a Hoi An. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

MyBestPlace - La Baia di Halong, l'incantevole perla del Vietnam

Baia di Halong | Guida completa per tuo viaggio in Vietnam (2020)

6° Giorno : Hoi An

Prima colazione in hotel. Escursione attraverso la campagna vietnamita fino al villaggio di Tra Que, famoso per le erbe aromatiche e medicinali che vi si coltivano da tempo immemorabile. Arrivo presso l’abitazione/fattoria di una famiglia di contadini locali e, dopo un drink di benvenuto a base di frutta fresca, inizio della visita guidata del villaggio: qui si potranno apprendere gli usi ed i costumi tradizionali di campagna, la storia del villaggio, i metodi di coltivazione che i contadini del posto seguono da secoli senza l’uso di macchinari elettrici.

Villaggi antichi del Vietnam: quali sono e dove si trovano - TuttoVietnam

Al termine del giro ci si potrà unire ai contadini locali nelle attività agricole quotidiane: la preparazione del terreno, la semina, l’uso delle alghe per fertilizzare gli orti, l’irrigazione, la raccolta delle erbe e delle verdure. Con questi ultimi freschissimi ingredienti si potrà partecipare ad una lezione di cucina e contribuire alla preparazione della specialità del luogo, i “Tam Huu”, una deliziosa tipologia di involtini primavera.

Tra Que vegetabilske landsby- og solnedgangskrydstogter på Thu Bon River 2023 - Hoi An

Pranzo in villaggio a base di prodotti freschi cucinati sul posto.

Hoi An travel - Lonely Planet | Vietnam, Asia

Al termine rientro a Hoi An e visita al centro storico della città: il Ponte Giapponese costruito nel 1610, la Congregazione Cinese, le antiche dimore dei mercanti edificate oltre 200 anni fa.

Hoi An: A Journey Through Time and Beauty - Unveiling the Top 10 Must-Visit Destinations - Best Beach Resort in Central

Nel tardo pomeriggio si prosegue fino al molo fluviale per un’escursione in barca lungo il fiume Thu Bon, ammirando i villaggi che si trovano lungo le rive e gustandosi l’affascinate tramonto.

Hoi An, la città delle lanterne patrimonio UNESCO - TuttoVietnam

Cena di gala e   pernottamento.

People want to travel again and Hoi An is ready': beat the rush to experience Vietnamese historic town's many charms | South China Morning Post

7° Giorno : Hoi An – Danang – Hue

Prima colazione in hotel.

Hue 2024 | 10 Best Thing to Do & Travel Guide

Percorrendo i 140 km circa di strada che attraversa il Colle delle Nuvole e le suggestive lagune costiere si raggiunge  Hue, che fu capitale dal 1805 al 1945. Gli imperatori Nguyen fecero edificare la poderosa Cittadella al cui centro si leva la sontuosa Città imperiale con il Padiglione delle Cinque Fenici, il Palazzo della Pace Suprema ed il tempio dinastico The Mieu: grandiosi edifici disposti in un armonico succedersi secondo i principi sanciti dalla scienza geomantica cinese. Pranzo in ristorante locale. Visita alla tomba reale di Khai Dinh e proseguimento in risciò fino al mercato Dong Ba traboccante di merci, cibo e oggetti di ogni tipo e dimensione. Cena in hotel e pernottamento.

Huè, Vietnam: cosa vedere nell'antica città imperiale | In Asia Travel

 

HUE VIETNAM – LA CITTÀ PÌU ROMANTICA DEL VIETNAM

8° Giorno : Hue – Ho Chi Minh City

Prima colazione in hotel. La visita di Hue prosegue risalendo in barca la valle del romantico Fiume dei Profumi per raggiungere il Mausoleo Imperiale di Tu Duc.

Tomba di Tu Duc tickets - Hué - Prenotazione biglietti | GetYourGuide

Si visita poi la Pagoda della Dama Celeste, la Thien Mu, situata sulla sponda sinistra del Huong Giang, il Fiume dei Profumi.

Pagoda dei Profumi - sede del Buddismo settentrionale | Luxury Travel Vietnam's Blog

Pranzo in ristorante locale. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza con volo di linea diretto a Ho Chi Minh City,  metropoli che ha progressivamente abbandonato il carattere intimista tipico delle società orientali, per adottare un modello di crescita dirompente sulla falsariga di megalopoli quali New York, Tokyo o le più vicine Bangkok e Singapore. Qui i ritmi di vita sono frenetici, quasi a voler recuperare mezzo secolo di conflitti con francesi, giapponesi e americani. Arrivo dopo circa un’ora e trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

Ho Chi Minh City | Vietnam | Trails of Indochina

 

9° Giorno : Ho Chi Minh City – Tunnel di Cu Chi – Volo per Siem-Reap

Prima colazione in hotel. Al mattino escursione a Cu Chi, località situata a circa 30 km da Ho Chi Minh City e scenario di uno degli eventi che maggiormente hanno segnato la Storia del Vietnam, cioè la guerra combattuta contro gli americani negli anni Sessanta del secolo scorso.

VIETNAM – I tunnel di Cu Chi, per non dimenticare – Ci vediamo quando torno

Durante il percorso si potranno cogliere immagini di vita agreste con bufali immersi nell’acqua degli stagni e uomini e donne al lavoro nelle risaie. Si giunge a Cu Chi dove, fin dai tempi della guerra contro i francesi, i vietnamiti iniziarono a costruire una autentica cittadella sotterranea che poi i Viet Cong ampliarono durante la lotta contro gli americani, costruendo una rete di oltre 250 chilometri di cunicoli e gallerie che giungevano fino alla città di Ho Chi Minh City.

 

I tunnel di Cu Chi - Memoriale di guerra del Vietnam vicino a Saigon | Luxury Travel Vietnam's Blog

Ritorno ad Ho Chi Minh City. Pranzo in ristorante locale.

Nel pomeriggio scoperta della città di Ho Chi Minh e dei suoi affascinanti edifici: la Cattedrale di Notre Dame, il vecchio ufficio postale, il teatro municipale (visto dall’esterno), si prosegue con la visita al Museo dei resti di guerra, dove si trova una vasta esposizione di entrambe le guerre d’Indocina. Nel cortile sono esposti enormi veicoli militari e gabbie per tigri che permettono al visitatore di farsi un’idea di come fosse essere prigioniero in tempo di guerra.

Saigon Notre-Dame Basilica in Ho Chi Minh City — photos and description, location, reviews | Planet of Hotels

Se il tempo lo permette si consiglia di fare una  sosta al mercato di Ben Thanh, dove potrete mettere in pratica le vostre abilità di contrattazione mentre acquistate souvenir.

Mercato di Ben Thanh a District 1: tour e visite guidate | Expedia.it

Trasferimento all’aeroporto internazionale di Tan Son Nhat per il volo per Siem Reap – Cambogia.

Arrivo all’aeroporto di Siem Reap Angkor, sarete accolti dalla nostra guida e trasferiti in hotel.

 

Cena e pernottamento in hotel.

10° Giorno: Siem – Reap (Angkor-Wat)

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata ad Angkor Wat, il capolavoro di tutta l’arte Khmer, il tempio più celebre ed imponente, considerato una delle meraviglie del mondo. Si tratta di una struttura che abbaglia nella sua spettacolarità, esempio di straordinaria sapienza architettonica, decorato con sculture e bassorilievi estremamente raffinati, attraverso i quali vengono descritte in maniera magistrale le principali scene dei poemi epici indiani.

Image

Nel pomeriggio visita a parte del Gran Circuito di Angkor, iniziando con il vasto e maestoso tempio di Prae Khan, detto anche tempio della Sacra Spada, che aveva le funzioni di centro religioso, culturale e, per un periodo, anche di residenza reale. Nel momento del suo massimo sviluppo, vi risiedevano più di diecimila persone, tra le quali molti degli importanti insegnanti ed il corpo di ballo delle Apsara, le danzatrici celesti. Si prosegue con il Neak Pean, l’unico a struttura circolare in memoria di un mitico lago dal quale nascono i quattro fiumi della mitologia Indù. Veniva ai tempi utilizzato come luogo di purificazione tramite le acque. Quindi ci si dirige poi verso uno dei templi più suggestivi e romantici, il Ta Phrom, totalmente immerso nella giungla e volutamente lasciato nelle condizioni in cui fu ritrovato dagli archeologi francesi intorno al 1860, parzialmente coperto dalla vegetazione, con le radici degli alberi secolari che avvolgono magicamente le sculture ed i blocchi di pietra delle gallerie, siglando un connubio tra la storia e la forza prorompente della natura stessa. Pranzo e cena in ristorante. Rientro in hotel e pernottamento.

 

pasti e pernottamento a bordo.

11° Giorno: Siem Reap (Angkor Wat) – partenza per l’Italia

Prima colazione in hotel. La mattina, partenza per il nord di Angkor. Comincerete con la visita al Tempio di Preah Khan, costruito da Jayavarman VII nel 1191 in onore di suo padre, Dio risparmiatore del Buddismo Mayahanista. Il tempio era in origine una vera e propria città e un luogo dedicato agli studi buddisti.

Preah Khan, Angkor Wat | Tickets & Tours - 2024

Preah Khan Temple | World Monuments Fund

Appartenente alla stessa epoca, Neak Pean, chiamato anche “Nagas intrecciato”, è l’unica isola–tempio di Angkor: si dice che rappresenti simbolicamente Anavatapta, il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. Il grande bacino centrale è collegato a 4 altri bacini più piccoli che rappresentano i quattro grandi fiumi della terra e i quattro punti cardinali. Ciascuno di loro possiede un “gargoyle” (figura animalesca): il leone, il cavallo, l’elefante e l’uomo.

Neak Pean - Wikipedia

Proseguimento della visita di Angkor e partenza per raggiungere i due bellissimi templi di Thommanon e Chau Say Tevoda del XII secolo, costruiti sotto il regno di Suryavarman II: qui troverete sculture in onore di Shiva e Vishnu oltre a devata (divinità) di una grazia eccezionale (in particolare a Chau Say Tevoda). Nel pomeriggio, visita di Angkor Thom (grande città, un tempo capitale del regno di Jayavarman VII) cominciando con la barriera sud e il famoso tempio di Bayon del XII e XIII secolo, dedicato al buddismo. Il tempio – considerato una riproduzione del Monte Meru sacro agli induisti – è composto da circa 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Continuerete con la visita alla Terrazza degli elefanti – un’area di 350 metri a lato dell’imponente Piazza Reale, in passato luogo deputato alle cerimonie pubbliche – per finire con la Terrazza del Re Lebbroso: costruita nel XII secolo, deve il suo nome al ritrovamento di una statua che ricordava l’immagine di un malato di lebbra. Pranzo in ristorante.

Terrazza degli elefanti - Recensioni su Terrace of the Elephants, Siem Reap - Tripadvisor

La terrazza degli elefanti – Guida alla Cambogia

Nel pomeriggio partenza con volo di linea per il rientro. Pasti e pernottamento a bordo.

 

12° Giorno:  Arrivo in Italia

Arrivo in Italia e fine dei servizi.

 

La quota comprende:

  • Voli internazionali Roma-Hanoi- e Siem Rep-Roma ,con scalo,in classe economica, franchigia bagaglio 23 kg + 8 bagaglio a mano
  • Hotel  4****
  • Pensione completa cenone incluso
  • Tutti i trasferimenti a terra, con veicoli dotati di aria condizionata
  • Guide locali in lingua italiana
  • Tutti gli ingressi e le visite turistiche come da programma
  • Tutte le tasse e i servizi
  • 1 Acqua in bottiglia in auto
  • Kit da Viaggio
  • Assicurazione medica e bagaglio
  • Assicurazione ANNULLAMENTO AL VIAGGIO

La quota non comprende:

  • Tasse aereoportuali pari a euro 470,00 (importo soggetto a riconferma sino emissione dei biglietti aerei)
  • Pasti non menzionati nel programma
  • Bevande ai pasti
  • Mance per guida, autista, camerieri e facchini
  • Extra di carattere personale
  • Tutto quanto non espressamente previsto nella “quota comprende”.

Scelta del posto a bordo dell’aereo:  

I voli sono previsti in una specifica classe di prenotazione. Nel caso sia consentita una preassegnazione gratuita del posto da parte del vettore aereo, la preassegnazione verrà effettuata automaticamente all’emissione del biglietto.

Eventuali preferenze sull’assegnazione del posto ci devono pervenire al momento della conferma del viaggio.

Ricordiamo che con alcune compagnie, la preassegnazione del posto è a pagamento e che la preassegnazione di posti speciali (es. uscita di sicurezza…) è soggetta a restrizioni.

Eventuali modifiche sui posti preassegnati vanno richieste direttamente al banco di accettazione del volo.

I posti preassegnati possono subire cambi per esigenze aereoportuali e nessuna pretesa, reclamo o rimborso può essere avanzato se non verranno assegnati i posti prescelti; nel caso di cambi di posti precedentemente pagati, potrà essere richiesto il rimborso dell’importo pagato.

L’assegnazione del posto specifico verrà convalidata solo al momento del check-in sulla carta d’imbarco.

 

 

N.B. tour in esclusiva nostro gruppo, non verrete aggregati ad altri tour come partenze garantite. Se volete questo tipo di tour più economico, fatelo presente saremo felici di inviarvi le quote. 1° Giorno : Partenza dall’Italia per Hanoi Ritrovo dei partecipanti aeroporto ai banchi di accettazione della compagnia prescelta. Disbrigo delle formalità di check-in con...

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi la tua recensione

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Condividi sui social network

I VIAGGI DI GIORGIO

I viaggi sono come le persone: non ce ne sono due uguali. Reputiamo la trasparenza una forma di correttezza nei riguardi di chi si fida di noi: così il tempo investito in ricerca si trasforma in dettaglio di informazioni fornite a chi parte.

CONTATTI

Viale Cesare Pavese 37, 00144 Roma

I MIEI VIAGGI 2015 SRL

P.IVA e CF: 13326011007

Tel. 0645667875

Cell. 3801252107

WhatsApp 3882412507

iviaggidigiorgio@libero.it

booking1@iviaggidigiorgio.it

imieiviaggi2015srl@pec.it

REA: RM-1439135

Privacy Policy Cookie Policy

GIORNI E ORARI

Aperti dal lunedì al venerdì dalle 9:30/13:30 alle 14:30/18:30

SEGUICI SUI SOCIAL

Facebook

Instagram

NEWSLETTER

    CREDITS

    © I Viaggi di Giorgio | Tutti i diritti riservati

    Powered by Antonio De Lorenzi

    ×