menù

INDIA I COLORI E COSTUMI DEL RAJASTHAN

Prezzo
2.270,00€ per persona
Data
09/08/2024
Durata
10 giorni 9 notti
Destinazione
India
Viaggiatori
15 persone
  • Informazioni
  • Mappa
  • Recensioni
  • Informazioni aggiuntive
  • Tour simili

Cosa è incluso

Destinazione
India Mappa India
Informazioni aggiuntive
Saldo entro: 35 giorni prima della partenza Prenotazioni entro: fino ad esaurimento posti disponibili
Prezzi aggiuntivi
Suppl. Singola: 280,00€ acconto: 950,00€
Programma del tour

Questo tour, studiato per la nostra clientela più esigente, offre un’esauriente panoramica dello stato indiano del Rajasthan poiché spazia dalle città con i fiabeschi palazzi, laghi e giardini incantevoli, imponenti fortezze, folle multicolori, ai villaggi di contadini, tessitori, tintori, vasai, senza trascurare le piccole e pittoresche realtà rurali e artigianali.

1° Giorno: ROMA o altre città – DELHI

Incontro dei partecipanti in aeroporto, disbrigo della formalità di imbarco a partenza con volo per Delhi. Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno: DELHI

All’arrivo disbrigo delle formalità doganali, incontro col nostro rappresentante e trasferimento in hotel. (Le stanze sono fruibili dalle ore 14:00). Nel pomeriggio, visita della città nuova: sosta fotografica al Palazzo Presidenziale;

Alla scoperta di Nuova Delhi, città della Giornata Internazionale del Turismo

il Palazzo del Parlamento, e gli altri Palazzi Governativi;

Parliament House (Nuova Delhi) - Tripadvisor

l’India Gate, un monumento d’arenaria rossa, costruito in memoria di soldati che sono caduti nella Prima guerra mondiale. In seguito, visita del bellissimo complesso del Qutub Minar (Patrimonio dell’UNESCO),

QUTAB MINAR: Tutto quello che c'è da sapere (AGGIORNATO 2024) - Tripadvisor

la torre di arenaria rossa decorata con versetti coranici, con la sua splendida moschea. Visita del Tempio Sikh, il più importante luogo di culto dei Sikh a Delhi, un luogo di pace e misticismo, dove tutti vengono accolti, indipendentemente dalla religione di appartenenza.

Gurdwara Bangla Sahib - Wikipedia

Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno: DELHI – MANDAWA

Dopo la prima colazione, visita alla Moschea del venerdì, la stupenda Jama Masjid fatta erigere da Shah Jahan, nel cuore della città vecchia, nei pressi degli stretti vicoli dove si svolge la vita autentica della città.

Jama Masjid, Delhi - Wikipedia

Esperienza locale: Una breve passeggiata tra i vicoli affollati del via d’argento.
In seguito, visita del Raj Ghat, il memoriale eretto nel luogo in cui avvenne la cremazione di Mahatma Gandhi.

Raj Ghat, Delhi City - Timings, History, Best time to visit

Nel pomeriggio, partenza per Mandawa, nella regione dello Shekhawati, dove i mercanti Marwari coprivano di preziosi affreschi ‘interno e l’esterno delle loro dimore, chiamate Haveli.

Indiamandawa Affresco Sulla Parete - Fotografie stock e altre immagini di Affresco - Affresco, Haveli, Antico - Condizione - iStock

All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

4° Giorno: MANDAWA – BIKANER

Dopo la prima colazione passeggeremo per la città alla scoperta delle Haveli, spesso conservate in case private. Il castello di Mandawa è uno delle costruzioni piu’ belle del Rajasthan.

CASTLE MANDAWA HOTEL (India): Prezzi e Recensioni 2024

Al termine, partenza per Bikaner che sorge nel grande deserto del Tar. All’arrivo sistemazione in hotel e visita del Forte di Junagarh e del suo museo.

Visita di un'intera giornata a Bikaner con il forte e i templi di Junagarh | GetYourGuide

L’antica capitale, cinta da mura, fondata nel 1488 da Rao Bikaji, in epoca medievale si trovava su un’antica carovaniera. La città vecchia è racchiusa entro la cinta muraria, nel sud-est della città e comprende i colorati bazar locali. Il Junagarh Fort fu costruito dal Raja Raj Sin, che regnò dal 1571 al 1611 e fu uno dei comandanti dell’esercito dell’Imperatore Mogol Akbar. Il forte, annoverato tra le fortezze più belle al mondo, è circondato da un ampio fossato, l’entrata principale è suraj Pol (porta del Sole), la cappella interna è un maestoso tempio indù “Har Mandir”, la cui famiglia reale celebrava le nascite e i matrimoni dei propri membri.

File:Amber Fort Suraj Pol 20080213-1.jpg - Wikipedia

Esperienza locale: Visita della città vecchia di Bikaner, ammirando l’architettura delle bellissime Haveli dei ricchi mercanti e infine visita al tempio Jainista. una parte dell’escursione verrà fatto in Tuk-Tuk locali chiamati anche auto-risciò.

Inside India's haveli mansions | CNN

Cena e pernottamento in hotel.

5° Giorno: BIKANER – JODHPUR

Colazione in hotel e partenza per Jodhpur, situata nella parte occidentale della regione. Jodhpur è una bizzarra cittadina di case colorate, bianche e azzurre, la cui storia risale alla metà del XV secolo.

Quando Andare a Jodhpur? Clima e Meteo. 3 Mesi da Evitare! - Dove e Quando

All’arrivo sistemazione in hotel. Nel pomeriggio inizio alla visita dell’imponente Forte Mehrangarh. Provvisto di due ingressi, il forte si erge su una collina dirupata di 125 m di altezza e domina completamente la città e le sue mura. Il palazzo e il forte contengono ricche collezioni di palanchini, portantine da elefante, strumenti musicali, costumi, arredi e armi. La collezione di cannoni è una delle più interessanti dell’India.

2024 Forte di Mehrangarh fornito da Spand Tours - Tripadvisor

Sono inoltre visibili le impronte delle mani delle “Sati”, le donne che preferirono immolarsi in caso di sconfitta dei loro mariti piuttosto che subire l’onta della prigionia. Questa usanza è ora desueta in India, ma era un fatto abbastanza comune fino alla metà del secolo scorso. Degni di nota sono la sale dell’incoronazione e il trono, dove furono incoronati tutti i sovrani della città, ad eccezione del fondatore. All’interno del forte si trovano 36 finestre a grata, ognuna diversa dall’altra, pannelli preziosamente scolpiti e transenne forate di arenaria rosa.

Esperienza locale: Il percorso prevede la Piazza dell’orologio e al coloratissimo mercato locale, passando per i vicoli della città.
Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno: JODHPUR – PUSHKAR – JAIPUR

Dopo la prima colazione trasferimento a Pushkar, città sacra per gli induisti. Qui si trova infatti uno dei pochissimi templi dedicati al dio supremo Brhama. La città si adagia sulle acque di un lago ritenuto sacro dai devoti. La leggenda vuole che lo stesso lago sia nato da una lacrima di Brhama.

Pushkar: vedere la storia e la cultura - Padharo Mhare Desh - "पधारो म्हारे देश"
Proseguimento verso Jaipur, detta la “Città Rosa” e capoluogo dello Stato del Rajasthan. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

7° Giorno: JAIPUR

Prima colazione in hotel e intera giornata dedicata alla visita. Nodo commerciale e turistico di prim’ordine, oggi Jaipur è una grande città situata in un’area semidesertica. Jaipur colpisce perché è architettonicamente ordinata secondo precise geometrie. È famosa per i suoi edifici in arenaria rosa. Sembra che l’appellativo derivi da un episodio risalente al 1876, quando Jaipur fu ridipinta di rosa in occasione della visita del principe del Galles.

30.300+ Jaipur Foto stock, immagini e fotografie royalty-free - iStock | Udaipur, Agra, Jodhpur

La prima visita sarà effettuata al Forte Amber, a 11 km. da Jaipur. L’ultimo tratto di salita al Forte si percorre a dorso di docili elefanti per meglio entrare nello spirito dei luoghi. All’interno delle mura si visitano palazzi e padiglioni di raffinata bellezza ed il piccolo tempio della Dea Kali.

Forte Amber - Wikipedia

Nel pomeriggio visita alla città vera e propria: l’Osservatorio, ricco di strumenti d’eccezionale grandezza, dove si trova il “Sancrat” (il Principe della Meridiana), uno gnomone alto 90 piedi, il Palazzo del Vento, che sorge su di una delle strade principale della città, un curioso palazzo elaborato e fantasioso e nello stesso tempo limpido esempio d’arte orientale, costruito anch’esso con la “pietra del deserto” Da ultimo visita al Palazzo del Maharaja risalente al 1570.

The Jaipur Observatory

Esperienza locale: Applicazione di un tatuaggio dell’henné sulle mani delle donne durante la visita della città.

Esperienza locale: Il Bazaar di Jaipur ha tradizioni molto antiche. I commercianti infatti transitavano a Jaipur già dai tempi della Via della Seta. Oggi nel bazaar si vende di tutto, street food, dai piccoli souvenir a oggetti preziosi meravigliosi gioielli e ricche stoffe…e da non mancare gli odori del buonissimo cibo cucinato.

Aravalli Bazar - Jaipur - Connecting Traveller

Cena e pernottamento in hotel.

8° Giorno: JAIPUR – ABHANERI – FATEHPUR SIKRI – AGRA

Dopo la prima colazione trasferimento in macchina per Agra.

Cosa vedere e fare ad Agra, in India | C-Magazine

Lungo la strada effettueremo una prima sosta ad Abhaneri (Km. 140 circa 2:30 ore), dove si visita un Pozzo – Palazzo del 8°/ 9° secolo che presenta una serie di gradini che scendono verso varie piattaforme più basse per poi terminare in un piccolo pozzo ottagonale e un antico tempio induista. Il pozzo è stato scelto per girare alcune scene dal film: “Marigold Hotel “.

Abhaneri e le imperdibili geometrie del Pozzo a Gradini

Esperienza Esclusiva: Pranzo previsto in una dimora storica.

La seconda sosta sarà effettuata per la visita di Fatehpur Sikri (Patrimonio dell’UNESCO), costruita nel XVI secolo dall’imperatore Akbar come nuova capitale dell’impero e poi abbandonata dopo pochi anni per mancanza d’acqua. Dopo la visita si prosegue per Agra (Km. 35 circa 1ora).

Fatehpur Sikri is a small city in northern India, just west of Agra, founded by a 16th-century Mughal emperor. Red sandstone buildings cluster at its center. Buland Darwaza gate is the entrance

All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

9° Giorno: AGRA – DELHI

Prima colazione.

NB: La visita di Taj Mahal si potrà effettuare anche all’alba permettendo la visibilità, in alcune stagioni a causa della nebbia meglio visitare dopo la prima colazione. Valuteremo con la guida il miglior orario per la visita del Taj Mahal.

Visita del Forte di Agra (Patrimonio dell’UNESCO), che fu la prima rocca forte dei moghul, fatta costruire da Akbar. Circondata dal fiume Yamuna la fortezza monumentale deve il suo nome al materiale utilizzato per la costruzione, l’arenaria rossa, menzionata per la prima volta nel 1080, e il primo sultano che si trasferì da Delhi alla volta della fortezza fu Sikandar Lodi nel 1500 circa.

Agra Fort a Rakabganj: Tour e Visite Guidate | Expedia.it

Si tratta di una delle fortezze più importanti e rappresentative dell’India, grazie alla sua ubicazione e costruzione poiché è circondata da un fosso d’acqua proveniente dal fiume. In passato erano conservati i tesori dello stato e fu abitata da differenti imperatori. Akbar il Grande (1542-1605) voleva rendere Agra la capitale dell’impero moghul ma arrivò nella fortezza solo poco prima della sua morte. Le mura sono grandiose, con un fossato tra cinta esterna e interna. In seguito, visita del superbo Taj Mahal (Patrimonio dell’UNESCO), uno delle sette meraviglie del mondo, il sogno di marmo, un mausoleo di marmo bianco fatto costruire dall’imperatore moghul Shah Jahan, a commemorazione della propria sposa, morta nel 1631 dando alla luce il loro 14 figlio.

Taj Mahal orari: visitare il patrimonio Unesco in India di notte

Al termine partenza per Delhi. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

10° Giorno: DELHI – ITALIA

Prima colazione. Trasferimento in base all’orario del volo all0aeroporto  Internazionale, disbrigo delle formalità doganali e partenza con volo a per Italia. Arrivo a destinazione. Fine dei servizi.

Di più India

Questo tour, studiato per la nostra clientela più esigente, offre un’esauriente panoramica dello stato indiano del Rajasthan poiché spazia dalle città con i fiabeschi palazzi, laghi e giardini incantevoli, imponenti fortezze, folle multicolori, ai villaggi di contadini, tessitori, tintori, vasai, senza trascurare le piccole e pittoresche realtà rurali e artigianali. 1° Giorno: ROMA o altre...

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi la tua recensione

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Maggiori informazioni su questo tour

La quota comprende:

  • Volo per Delhi di andata e ritorno
  • Tutti i trasferimenti da/per aeroporti in India con mezzo privato
  • Sistemazione in hotel 4 - 5 stelle
    Trattamento di Pensione completa
    Escursione a dorso d’elefante per la salita al Forte Amber
    Guida accompagnatore parlante italiano
    Visite ed escursioni come da programma
    Assistenza telefonica in italiano 24 X 07
    Acqua a bordo del veicolo durante il viaggio
    Tutte le tasse governative attuali
  • Assicurazione medica (10.000,00 € ) e bagaglio ( 1.500,00)
  • Assicurazione annullamento

 

La quota non comprende:

  • Tasse aeroportuali € 330,00 da riconfermare al momento dell'emissione dei biglietti
  • - Visto d’ingresso in India € 90,00
    – Spese da pagare ai monumenti per poter fotografare/filmare;
    – Mance ed extra di carattere personale;
    – Tutto quanto non  espressamente previsto nella "quota comprende".

Scelta del posto a bordo dell’aereo:  

I voli sono previsti in una specifica classe di prenotazione. Nel caso sia consentita una preassegnazione gratuita del posto da parte del vettore aereo, la preassegnazione verrà effettuata automaticamente all’emissione del biglietto.

Eventuali preferenze sull’assegnazione del posto ci devono pervenire al momento della conferma del viaggio.

Ricordiamo che con alcune compagnie, la preassegnazione del posto è a pagamento e che la preassegnazione di posti speciali (es. uscita di sicurezza…) è soggetta a restrizioni.

Eventuali modifiche sui posti preassegnati vanno richieste direttamente al banco di accettazione del volo.

I posti preassegnati possono subire cambi per esigenze aereoportuali e nessuna pretesa, reclamo o rimborso può essere avanzato se non verranno assegnati i posti prescelti; nel caso di cambi di posti precedentemente pagati, potrà essere richiesto il rimborso dell’importo pagato.

L’assegnazione del posto specifico verrà convalidata solo al momento del check-in sulla carta d’imbarco.

 

Documenti per l’espatrio: E' necessario il passaporto, con validità residua di almeno 6 (sei) mesi, al momento dell’arrivo via terra o, in caso di richiesta di eVisa, dalla data di presentazione della domanda di visto.

Visto d'ingresso: Il visto d'ingresso è necessario, per soggiorni di breve periodo (inferiori a 90 giorni), per turismo, per affari e per cure mediche. Il richiedente del visto deve accertarsi che il proprio passaporto abbia almeno sei mesi di validità residua, dalla data di presentazione della domanda di visto, e due pagine bianche. All’arrivo i viaggiatori devono inoltre dimostrare di disporre di un biglietto di ritorno e risorse sufficienti a copertura del soggiorno. Questi tipi di visto di breve durata possono essere rilasciati online (eVisa) facendo richiesta sul sito https://www.indianvisaonline.gov.in.

 

Da 4.970,00€
10/01/2025
16 giorni – 15 notti
India
15 persone
Da 3.390,00€
29/01/2025
12 giorni 12 notti
India
12 massimo 16 persone
Da In aggiornamento€
15/03/2025
14 giorni 13 notti
India
15 persone
Da 3.680,00€
10/01/2025
12 giorni – 11 notti
India
15 persone
05/03/2023
13 giorni - 11 notti
India
15 persone
17/07/2023
14 giorni 13 notti
India
10 persone
25/11/2019
21 giorni 19 notti
India
10 persone
04/03/2023
10 giorni - 9 Notti
India
10 persone
Da 3.390,00€
30/08/2024
17 giorni 16 notti
India
10 persone
Condividi sui social network

I VIAGGI DI GIORGIO

I viaggi sono come le persone: non ce ne sono due uguali. Reputiamo la trasparenza una forma di correttezza nei riguardi di chi si fida di noi: così il tempo investito in ricerca si trasforma in dettaglio di informazioni fornite a chi parte.

CONTATTI

Viale Cesare Pavese 37, 00144 Roma

I MIEI VIAGGI 2015 SRL

P.IVA e CF: 13326011007

Tel. 0645667875

Cell. 3801252107

WhatsApp 3882412507

iviaggidigiorgio@libero.it

booking1@iviaggidigiorgio.it

imieiviaggi2015srl@pec.it

REA: RM-1439135

Privacy Policy Cookie Policy

GIORNI E ORARI

Aperti dal lunedì al venerdì dalle 9:30/13:30 alle 14:30/18:30

SEGUICI SUI SOCIAL

Facebook

Instagram

NEWSLETTER

    CREDITS

    © I Viaggi di Giorgio | Tutti i diritti riservati

    Powered by Antonio De Lorenzi

    ×