menù

Nord del CILE E ARGENTINA : Il mistero delle Ande

Prezzo
In aggiornamento€ per persona
Data
02/11/2025
Durata
15 giorni - 13 notti
Viaggiatori
10 persone
  • Informazioni
  • Recensioni
  • Informazioni aggiuntive

Cosa è incluso

Prezzi aggiuntivi
Suppl. Singola: In aggiornamento€
Programma del tour

Partite alla volta del Sud America, in un viaggio tra Cile e Argentina, per scoprirne le bellezze naturali, le piccole comunità indigene e la storia di cui è pregno in ogni centimetro.

In questo viaggio resterete folgorati dalle bellezze naturali che il territorio ha da offrirvi, prima tra tutte le meraviglie dei villaggi dei piccoli centri, abitati dalle ultime comunità indigene, è possibile scoprire un mondo molto diverso dal trambusto di Buenos Aires. La principale attrazione della zona è il Cerro de los Siete Colores, ovvero la Collina dei Sette Colori. Una visita alla collina ripaga ampiamente la fatica del viaggio lungo le tortuose strade montane e regala uno spettacolo che si ricorda per sempre.

La Collina dei Sette Colori è formata da sette diversi strati di roccia. Gli strati hanno colori variabili dal bianco al verde, e si sono formati durante ere geologiche diverse, partendo da 600 milioni di anni fa, per arrivare ad appena 1 milione di anni per gli strati di roccia più “giovani”.

Lo strato più antico, di color verde, è formato da fossili vegetali e da strati di ossido di rame. 400 milioni di anni fa, l’accumulo di calcare ha dato vita allo strato bianco, che può essere ammirato intorno alla fascia di rocce rosa. Queste ultime sono di origine alluvionale, e composte principalmente da argillite.

Proseguendo verso gli strati dai colori più caldi – rosso, arancione e viola, troviamo rocce molto ricche di carbonato di calcio e piombo, e ovviamente anche di ferro. Lo strato più giovane della montagna è quello di un marrone scuro. Formatosi circa 1-2 milioni di anni fa, è composto da rocce ricche di magnesio.

La Collina dei Sette Colori domina il variegato paesaggio della Quebrada. La vallata è abitata da oltre 10.00 anni, ed ha visto il passaggio delle carovane dell’impero Inca, prima di diventare un vero crocevia tra la cultura andina e la cultura dei conquistadores.

Vale la pena assaggiare le cucine Argentina e Cilena, fatte di sapori talvolta intensi ma sempre gradevoli. Da provare è la carne di lama, ma anche le più classiche empanadas. L’asado la carne cotta sul barbecue completa la spettacolarità culinaria argentina mentre in Cile la cucina è semplice ricca di sapore, tra le più apprezzate di tutta l’America Latina. Merito delle influenze indios, spagnole e francesi che la contaminano, ma soprattutto di una varietà e qualità di ingredienti che la rendono assolutamente deliziosa. Carne, pesce, frutta e verdura e spezie si fondono alla perfezione nella maggior parte dei piatti tipici della gastronomia cilena, quasi sempre accompagnati da riso, mais o fagioli o, nei piatti più ricercati, anche da alghe. Da non perdere, poi, la rinomata gamma di vini che si producono in Cile, tra le migliori produzioni al mondo: Cabernet Sauvignon Merlot, il Malbec, Chardonnay e Sauvignon le produzioni più comuni.

Lo shopping presso le botteghe artigianali è sempre un’occasione per fare buoni affari. Maglioni, coperte e cappelli in lana di lama costano molto meno che altrove, però contrattare sul prezzo è sempre consigliabile.

Nei i piccoli villaggi argentini e cileni vedrete con i vostri stessi occhi come la cultura aborigena e quella coloniale sia siano fuse indissolubilmente.

Le due metropoli integrate nelle tradizioni storiche e culturali di Santiago del Cile e Buenos Aires completano l’arricchimento culturale di questo tour.

Questo è solo un assaggio delle meraviglie che vi attendono.

 

Il Cile è il paese più lungo del mondo e combina allo stesso tempo paesaggi naturali drammatici e contrastanti che vi ruberanno il cuore. Vi perderete nella grandiosità della Patagonia con le sue cime svettanti e i suoi ghiacciai, osserverete le stelle nel deserto più arido del mondo, scoprirete le tradizioni vinicole nelle valli, visiterete la vivace e moderna capitale ed esplorerete isole magiche piene di misteri e leggende.

Incontrerete la popolazione locale e le comunità indigene. Lasciate che la loro gentilezza e ospitalità siano parte di questa indimenticabile avventura.

1° Giorno   ITALIA – SANTIAGO DEL CILE

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto e operazioni d’imbarco volo per Santiago del Cile, via Madrid. Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno   SANTIAGO DEL CILE

Santiago del Cile è una capitale moderna, dinamica e cosmopolita, pur conservando il fascino storico della cultura e tradizione cilena. La diversità della città traspare dai suoi quartieri contrastanti. Esplorerete le strade e scoprirete bellissime e originali gallerie d’arte, negozi di design, mercati artigianali, oltre a una grande selezione di ristoranti, bar, caffè e locali notturni.

Il fascino di Santiago del Cile e del Cile lo ammirerete nei suoi grandi musei oppure gironzolando al Mercato Centrale per un’esperienza gastronomica. La maestosità delle vicine montagne vi delizierà di fantastici panorami.

Arrivo all’aeroporto Internazionale Comodoro Arturo Merino Benítez di Santiago del Cile,  incontro con la guida  in lingua italiana e trasferimento in hotel per rilascio dei bagagli.

Successivamente tour della città dove scoprirete la capitale del Cile che combina edifici coloniali e architettura ultramoderna. Inizieremo  il tour in centro sulla “Alameda“, un colorato viale principale con importanti edifici come l’Università cilena, la chiesa di San Francisco e la collina di Santa Lucia, dove Santiago fu fondata nel 1541.

Si prosegue con “Plaza de Armas“, la visita al mercato centrale ,dove avremo tempo libero per pranzare(pranzo non incluso),

Free tour dei mercati di Santiago del Cile - Civitatis.com

e successivamente,   il bohémien di “Bellavista” il quartiere più affascinante di Santiago, che si trova tra il fiume Mapocho e Cerro San Cristóbal. 

Barrio Bellavista (Santiago) - All You Need to Know BEFORE You Go

Il carattere bohémien di questo “barrio” si riflette nelle numerose gallerie d’arte, nelle case colorate e nei bistro informali. Di notte, la zona si anima con i suoi ristoranti, club e bar.

Bellavista Travel Guide - Expert Picks for your Vacation | Fodor's Travel

Salita  in tram, alla “Collina di San Cristóbal“,  dove apprezzeremo le più belle viste panoramiche di Santiago e della Cordigliera delle Ande. Conclude il tour l’audace architettura dei moderni quartieri residenziali mentre tornate in albergo. L’accesso alla collina di San Cristobal è consentito solo con la funicolare, la funivia o gli autobus ecologici.

Cerro San Cristóbal | SantiagoDoChile.com

Cena libera e pernottamento in hotel.

3° Giorno   SANTIAGO DEL CILE – VALPARAISO VINA DEL MAR

Prima Colazione in hotel e partenza per un’escursione di un’intera giornata a Valparaíso e Viña del Mar. Le città portuali hanno sempre un fascino molto particolare e questo è particolarmente vero per Valparaíso.

Valparaíso: i MIGLIORI tour - Cose da fare nel 2023 | Cancellazione GRATUITA | GetYourGuide

Valparaiso, Cile (Guida di viaggio 2023) - By Travel S Helper

Come un enorme anfiteatro, la città è adagiata su 42 colline sull’ampia baia. Il tour della città vi porterà prima a Plaza Sotomayor, la piazza più importante del centro di Valparaíso, con un monumento in onore della battaglia navale di Iquique del 1879. Proseguirete verso la parte meridionale della città per vedere i famosi vecchi ascensori inclinati. Dalla metà del XIX secolo, 15 di essi si arrampicano su rotaie nere sulla collina di Valparaíso.

Valparaíso, Chile: The Complete Guide

 

Valparaíso a Valparaiso: 50 opinioni e 319 foto

Una volta arrivati in cima, potrete godere di un’impressionante vista sul porto e sulla baia. Percorrendo la strada costiera, arriveremo alla vicina Viña del Mar, la località balneare più famosa del Paese. La città deve il suo soprannome di “Città Giardino” ai suoi numerosi parchi e giardini privati ben curati. La città è nota soprattutto per il suo tappeto floreale con il motivo dell’orologio e per il suo casinò.

Vina del Mar: Die BESTEN Sehenswürdigkeiten und Aktivitäten 2023 – KOSTENLOS stornierbar | GetYourGuide

Attraverseremo Viña del Mar passando per il quartiere residenziale e visitate il mercato di Vergara e la via dello shopping prima di tornare a Santiago. Cena libera e pernottamento in hotel.

4° Giorno    SANTIAGO DEL CILE – MENDOZA(Argentina)

Prima colazione in hotel e trasferimento alla stazione bus per arrivare a Mendoza, Argentina.

Attraverseremo le Ande,ammirando un paesaggio unico al mondo.

Parco dell'Aconcagua: Puente del Inca, diga di Potrerillos Easy Hike , Mendoza Province - 2023 - Viator

L’Argentina è il secondo Paese più grande del Sud America dopo il Brasile e vanta la maggiore influenza europea. Lasciatevi stupire da questa impressionante terra di contrasti che varia da nord a sud e da est a ovest: gli antenati indigeni, i paesaggi desertici e aridi, i vini squisiti vicino all’imponente Cordigliera delle Ande, i numerosi laghi o i ghiacciai mozzafiato . Nella vivace capitale, concedetevi ottime bistecche e immergetevi nella cultura locale del tango.

Mendoza è una città suggestiva e rilassata, circondata da fiumi, valli, canyon e dall’imponente catena montuosa delle Ande. Da qui si può ammirare la montagna più alta del Sud America, l’Aconcagua, che raggiunge un’altitudine di 6.959 mt. 

In base all’orario di arrivo in hotel partenza poi per il tour Maipú or Luján de Cuyo Wine Tour , lasciata Mendoza, visitate i vicini vigneti situati nel principale centro enologico del Sud America.L’oasi agricola contiene il 70% dei vigneti del Paese.

Visiteremo due cantine molto diverse tra loro e ci immergeremo completamente nella cultura del vino, una cantina artigianale e un’altra che produce vini con tecnologie di alta qualità.

Insider's Travel Guide to Mendoza, Argentina's Wine Country

Durante la visita, confronteremo i due stili di produzione, comprendere la complessità della produzione di buoni vini, i diversi processi e assaggiate vini squisiti.

Argentina's Mendoza Region Leaps Into the Film, TV business - Variety

NOTE: Le cantine visitate durante questi tour potrebbero cambiare senza preavviso. La maggior parte delle cantine è aperta dal lunedì al venerdì. Il sabato, la domenica e durante le festività alcune potrebbero chiudere.Cena libera e pernottamento in hotel.

5° Giorno    MENDOZA

Prima colazione in hotel e partenza per il tour della città per conoscere Mendoza, fondata dagli spagnoli quattro secoli fa.

Inizierete dal centro storico, dalla piazza “Pedro del Castillo”, passando per l’Alameda General San Martin e il Museo de “Area Fundacional” (visita facoltativa, non inclusa). A pochi metri di distanza, si possono ammirare le rovine della Chiesa di San Francisco, gli unici resti dopo il terremoto del 1861.

Mendoza, into Argentina's wine country – Notes from Camelid Country

Percorrerete le strade alberate verso la zona nuova e con le piazze “Plaza Independencia” e “Plaza España”.Nella zona del centro, vedrete il centro civico e arriverete al Parco General San Martin dalla particolare porta d’ingresso, il lago e il roseto.Il tour vi porterà alla Hill of Glory (Collina della Gloria) per ammirare un importante monumento che fu collocato qui durante i 100 anni di indipendenza dell’Argentina per onorare gli eroi del Paese. Dalla cima, apprezzerete la splendida vista prima di tornare in hotel.

THE HILL OF GLORY (CERRO DE LA GLORIA) (Mendoza): Tutto quello che c'è da sapere

Cena libera e pernottamento in hotel.

6° Giorno    MENDOZA – BUENOS AIRES

Prima colazione in hotel. Trasferimento per il volo direzione la capitale Argentina Buenos Aires.

Buenos Aires è la terra del tango, la capitale del Paese e il suo centro politico, economico e intellettuale.

Situata sulla sponda occidentale del “Río de la Plata”, la città cosmopolita è ricca di costruzioni moderne, pur conservando antiche tradizioni, affascinanti oggetti d’arte e d’antiquariato, architettura coloniale e molti angoli incantevoli. Visitate i numerosi musei, i negozi, le boutique, i parchi, i campi da golf e, di notte, sperimentate la vivace vita notturna nei bar di tango, nelle discoteche e nei ristoranti.

All’arrivo, sarete accolti in aeroporto e accompagnati in hotel e partenza successiva per il tour della città si percorre il “9 de Julio”, il viale più largo del mondo, e si passa davanti al Teatro Colón, uno straordinario teatro d’opera.

Casa Rosada — all information with photos and reviews | Planet of Hotels

Visitate Plaza de Mayo, dove si trovano il Palazzo del Governo e il primo Municipio.

Qui,entreremo nella Cattedrale Metropolitana per apprezzarne gli imponenti soffitti, le suggestive vetrate, le colonne di marmo e i dipinti.

Buenos Aires Tango Tour - La Boca, El Caminito, Café Tortoni - Context Travel - Context Travel

In seguito, nel quartiere di La Boca, faremo una breve passeggiata lungo il “Caminito” e ammirate le strade colorate piene di negozi di souvenir e ballerini di tango. Passate accanto allo stadio di calcio del Boca Juniors prima di raggiungere la zona di Puerto Madero, un quartiere fatto di banchine riciclate dove si trovano alcuni dei migliori ristoranti della città.

El Caminito Buenos Aires – Greater Hansville Community Center

Quindi, costeggeremo i bellissimi parchi e gli spazi verdi di Palermo mentre siamo in direzione Recoleta, uno dei luoghi più affascinanti della città.

Conclude il tour una visita al cimitero della Recoleta. Fondato nel 1822, il cimitero è uno dei più importanti al mondo; qui sono sepolti molti eroi nazionali, presidenti, noti scrittori, scienziati e artisti. Ammireremo i suoi mausolei decorati, le sculture e le volte realizzate da artisti locali e internazionali e visiteremo la tomba di Eva Perón.

             Per Evita Peron! - Recensioni su Cimitero di Recoleta, Buenos Aires - Tripadvisor

Cena libera e pernottamento in hotel.

7° Giorno    BUENOS AIRES

Prima colazione in hotel e partenza per San Antonio de Areco, il cuore delle tradizioni “gaucho” nella regione della “pampa”,ammirandone i panorami.

La Pampa - Argentina

All’arrivo, passeggiata per le strade acciottolate del piccolo villaggio e il suo caratteristico centro storico. Conosciuta anche come la “Culla della tradizione”, la città coloniale è stata fondata oltre 280 anni fa ed è piena di vecchi bar (“pulperías”) e negozi di artigianato con oltre 30 argentieri, con la “platería criolla”, la tradizionale argenteria argentina comprende coltelli, gioielli e altri oggetti tradizionali.

San Antonio de Areco: tranquilidade e relax bem perto de Buenos Aires

Visiteremo il museo dell’argentiere Draghi e incontreremo un artigiano che racconterà il suo mestiere e l’affascinante storia della sua famiglia.

I vicini ranch che hanno mantenuto vivo lo stile di vita e le usanze dei “gaucho” allevano principalmente bovini e cavalli e coltivano soia, mais e grano. I “gauchos” svolgono i loro compiti alla vecchia maniera, sopra i loro cavalli ben curati e il “mate” e la carne di manzo fanno parte della loro dieta quotidiana. Osservateli mentre indossano berretti o cappelli a tesa larga, sciarpe annodate e i loro tradizionali pantaloni larghi con cinture ornate. Interagite con la gente del posto e godetevi la piccola città.

Estancias – Versione Argentina

Proseguirete poi verso il ranch “La Bamba de Areco”. Risalente al 1830, si trova sulla Strada Reale che collega Buenos Aires al nord del Paese. È uno dei più antichi ranch argentini in stile coloniale ed è profondamente radicato nella storia argentina e del “gaucho”.

Godetevi un po’ di tempo libero, è inclusa la possibilità di andare a cavallo o per rilassarsi nelle strutture del ranch.

Estancia La Bamba de Areco—Argentina

In seguito,  sarà servito il   pranzo tipico barbecue, noto come “asado” bevande previste incluse, prima di tornare a Buenos Aires.

Asado: taglio di carne o metodo di cottura alla brace? - il blog di Lorenzo Rizzieri

Pernottamento in hotel.

Consigliamo la sera di assistere ad  uno spettacolo di tango ,è un must quando si è a Buenos Aires.

La tradizione del tango è iniziata alla fine del secolo scorso e si è sviluppata da una miscela di vari ritmi, che originariamente venivano ballati nei quartieri più poveri. All’inizio il tango era ballato solo da uomini, accompagnati da flauti, violini e chitarre. I flauti furono poi sostituiti dal “bandoneón” (un tipo di fisarmonica), che diede al tango il suo sapore caratteristico. Riflettendo la nostalgia e la malinconia degli immigrati, per lo più europei, il tango ha dato vita a grandi musicisti, come Astor Piazzolla e Anibal Troilo.

Trasferimento dall’hotel verso una delle famose Case del Tango per la cena tipica con bevande previste incluse.

8° Giorno    BUENOS AIRES – SALTA

Prima colazione in hotel e trasferimento verso l’aeroporto di Buenos Aires per le operazioni d’imbarco sul volo che vi porterà a Salta.

The 7 Best Things to do in Salta & Jujuy, Northern Argentina - BackPacker Reiseblog

Le tradizioni indigene nord-occidentali sono mantenute vive in questa affascinante zona. Esplorate la “Quebrada de Humahuaca”, un sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO pieno di colline colorate, case in adobe, cappelle storiche e rovine pre-ispaniche. Prenderemo un treno sopra le nuvole o esploreremo la zona di “La Puna”, un tempo parte della Via Inca, che vanta incredibili saline e piccoli insediamenti indigeni.

Quebrada De Humahuaca Tour from Salta - Salta | Project Expedition

Salta si trova in una fertile valle ed è circondata da paesaggi mozzafiato. La città è la porta d’ingresso perfetta per il selvaggio nord. Fondata nel 1582, passeggiate per le strade acciottolate di Salta e apprezzate la sua bellezza coloniale rappresentata nell’architettura spagnola.

Oggi, questa vivace metropoli è un centro commerciale, industriale e culturale che offre hotel, bar, caffè, cibo gustoso, shopping e una vivace scena culturale. Il clima piacevole fa di Salta una tappa piacevole durante le vostre avventure argentine.

Passeggiata per la piazza principale “9 de Julio” e ammirate gli splendidi edifici coloniali come la Cattedrale, il Palazzo Arcivescovile, il “Cabildo” e il Museo di Alta Montagna (MAAM) (non incluso), che espone una delle più importanti scoperte archeologiche: i “Llullaillaco Kids”.

Autotour del nord ovest dell'Argentina con possibile estensione a Iguazu - Salta - Fino a -70% | Voyage Privé

Attraversate Salta e visitate alcuni dei suoi quartieri residenziali. Sulla collina di San Bernardo, è possibile salire in seggiovia fino alla cima per godere di una delle migliori viste panoramiche della città e dei suoi dintorni. Terminate il vostro tour a San Lorenzo, un piccolo villaggio situato a circa 10 km da Salta. Passeggiate per la città coloniale e fate acquisti al mercato dell’artigianato prima di tornare in città.Cena libera e pernottamento in hotel.

9° Giorno    SALTA

Prima colazione in hotel e partenza da Salta, per arrivare a Cafayate.

Lungo il percorso, ci fermeremo alla gola “Las Conchas” per osservare le colline colorate e le strane formazioni rocciose che formano figure come “La Garganta del Diablo”, “El Anfiteatro”, “El Sapo”, “El Fraile”, “El Obelisco” e “Los Castillos”.

Quebrada de las Conchas — tips before a visit, photos, and reviews | Planet of Hotels

In seguito, proseguimento per Cafayate, una cittadina tranquilla e pulita, situata tra le colline andine e circondata da vigneti. Visita ad una cantina locale per degustazione e scoprire l’uva simbolo della zona, il Torrontés, il delizioso vino bianco e fruttato.

Destinos Argentinos on Twitter: "Uno de los atractivos principales de la ruta 68 que va de #Salta a #Cafayate es la Garganta del Diablo, en la Quebrada de las Conchas. ¿Conocés esta

Godetevi un pò di tempo libero per il pranzo. Nel primo pomeriggio visita al mercato dell’artigianato o al museo del vino di Cafayate (non incluso) per poi riprendere la stessa strada per tornare a Salta. Sulla via del ritorno, sono previste altre soste per fotografare la gola di “Las Conchas” con la luce del pomeriggio.

Cafayate: tour con degustazione di vini da Salta | GetYourGuide

Cena libera e pernottamento in hotel.

10° Giorno    SALTA – PURMAMARCA

Prima colazione in hotel e partenza da Salta, per arrivare a nord fino al confine tra le province di Salta e Jujuy. Qui, visiterete il sito UNESCO “Quebrada de Humahuaca”, una valle montuosa lunga 155 km (96 km) che incornicia i villaggi di Purmamarca, Maimara e Tilcara, dove le tradizioni si sono mantenute vive per lungo tempo. Ammireremo i paesaggi pieni di colline multicolori, le valli e l'”altiplano”.

Salta, Argentina — Tourist Guide | Planet of Hotels

Visiteremo poi Purmamarca e la Collina dei Sette Colori, per proseguire verso Tilcara. Una sostaa Pucará, una fortezza indigena incorniciata da cactus e montagne, e visita alle rovine e il museo archeologico.

Quebrada de Humahuaca - the Ancient Inca Route in Argentina - Places To See In Your Lifetime

Proseguimento verso nord fino al villaggio di Humahuaca, dove potremo ammirare il monumento di Belgrano e curiosare nel mercato dell’artigianato.

Popolo Indiano Che Vende I Mestieri Tradizionali Al Mercato Di Purmam Fotografia Editoriale - Immagine di argentino, persona: 46270157

Panni Maya sul mercato di San Cristobal de las Casas - Foto Stock: Foto, Immagini © Fotoember 16309941 | Depositphotos

Rientro a Salta nel pomeriggio.Cena libera e pernottamento in hotel.

11° Giorno    PURMAMARCA – SAN PEDRO DE ATACAMA (Cile)

Prima colazione in hotel e trasferimento alla stazione del bus per raggiungere San Pedro de Atacama,torneremo in Cile.

San Pedro de Atacama

San Pedro de Atacama è un’antica città vicino al deserto più arido del mondo. Ammireremo gli splendidi panorami pieni di paesaggi aridi, formazioni rocciose vulcaniche, geyser attivi, lagune limpide e saline mozzafiato. Saremo immersi nelle culture locali dei piccoli villaggi che hanno mantenuto i loro usi e costumi attraverso festival, artigianato e folklore.

Tours and Travel San Pedro de Atacama in 5 days

Relax nelle sorgenti termali naturali, dove assaporerete i sapori locali e apprezzate il cielo infuocato dell’alba o le suggestive notti stellate.

Salar De Atacama - Foto e Immagini Stock - iStock

Inizieremo l’avventura nelle Saline di Atacama, paesaggi aridi che si estendono per 100 km da nord a sud. Da qui, ammireremo l’incredibile laguna di Chaxa, le cui rive sono ornate da fenicotteri andini e James.

Tour della salina di Atacama e della riserva Los Flamencos con partenza da San Pedro de Atacama - 2023 - Viator

Saline di Atacama a San Pedro de Atacama: 16 opinioni e 49 foto

Visiteremo poi Toconao, un tradizionale villaggio coloniale noto per la sua architettura in roccia vulcanica.

Toconao: um pequeno vilarejo-oásis no Deserto de Atacama - De Saias Pelo Mundo

Apprezzate il campanile della chiesa di San Lucas, realizzato con questo materiale rustico. Nella piazza principale, passeggiate tra le bancarelle di artigianato che vendono tessuti di alpaca e mini campanili fatti di roccia vulcanica.

Category:Iglesia de San Lucas, Toconao - Wikimedia Commons

 Cena libera e pernottamento in hotel.

12° Giorno    SAN PEDRO DE ATACAMA

Prima colazione in hotel e partenza verso uno degli accessi all’Altiplano andino, dove si possono osservare importanti ecosistemi d’alta quota dalla ricca biodiversità, come le zone umide di Machuca e Putana. Si visita il piccolo villaggio di Machuca.

Machuca (San Pedro de Atacama) - Tripadvisor

Giro di Machuca - Una chiesa magica sull'Altiplano | Gigaplaces.com

e il campo di geyser di El Tatio, il più grande dell’emisfero meridionale e il terzo al mondo.

Cile: visitare Geyser di Tatio | Evaneos

Geyser di El Tatio - Il campo geotermico più alto del mondo

El Tatio offre un panorama incomparabile durante le prime ore dell’alba. Si ha la possibilità di osservare quasi 80 geyser che espellono acqua a 86ºC con nuvole di vapore che raggiungono i 15 metri.Cena libera e pernottamento in hotel.

13° Giorno    SAN PEDRO DE ATACAMA – ARICA

Prima colazione in hotel. Trasferimento da San Pedro de Atacama ad Antofagasta per prendere il volo diretto ad Arica ,a ma prima faremo un tour della città.Antofagasta è una città portuale del nord del Cile, ed è la capitale regionale dell’omonima regione. La città è nota per il suo monumento iconico, “La Portada”, un monumento naturale a forma di arco. Antofagasta è una città oasi in mezzo al deserto, con molte attività e meraviglie naturali da ammirare.La Portada è l’icona di Antofagasta; è un monumento naturale che sembra un arco di pietra. Sembra noioso descritto così, ma è uno spettacolo meraviglioso perché il monumento si trova nel mare. Si sente come se non appartenesse al luogo in cui si trova. Anche se si potrebbe pensare che il monumento sia fatto dall’uomo, non lo è. Per quanto strano possa sembrare, è stato il mare a fare il monumento; più precisamente, l’erosione del mare gli ha dato la sua forma sorprendente. C’è un balcone dove si può apprezzare il monumento e prendersi del tempo per godersi la brezza dell’oceano.

Molo storico di Antofagasta

È più comunemente conosciuto come “Molo Storico”. In origine si chiamava Saltpeter Pier Melbourne Clark. Fu aperto nel 1880 affinché la città potesse trasportare il nitrato. Un’altra cosa importante è che è un monumento nazionale (dal 1978), in quanto un evento storico è avvenuto nel molo: nel 1879, le truppe cilene sbarcarono lì, mentre questa era ancora la Bolivia. Perché questo fatto è storico? Perché questa azione segna l’inizio della guerra del Pacifico.

 Arrivo ad Antofagasta e tour della cittadina.

Antofagasta, la perla del nord

Successivamente trasferimento verso l’aeroporto di Antofagasta, operazioni d’imbarco e partenza per Arica.

CHILE, Arica | Hotels & Resorts

Arica è anche conosciuta come la Città dell’Eterna Primavera. Chi ama il sole sulla pelle, l’acqua calda, le spiagge sabbiose e i tramonti romantici non vorrà più andarsene. La città portuale è importante per il transito commerciale e per la coltivazione di frutta, verdura e soprattutto olive. Nei diversi musei potrete conoscere la storia, l’archeologia e le culture indigene del Paese. Oppure, fate scorrere l’adrenalina facendo surf sulle onde, body board o parapendio dalla cima della collina di Morro.

IL SURF IN ARICA

Cena libera e pernottamento in hotel.

14° Giorno    ARICA – SANTIAGO DEL CILE

Prima colazione in hotel. Partenza dall’hotel per un tour della città di Arica visita della Plaza Colon, la Cattedrale di San Marcos, il molo dei pescatori, la Casa de la Cultura, la vista panoramica dal Morro, si prosegue per la Valle di Azapa per vedere i geoglifi di Alto Ramirez (arte rupestre), il Cerro Sagrado e il museo archeologico di San Miguel, dove si possono vedere in mostra le mummie più antiche del mondo, chiamate Mummie di Chinchorro.

Cultura Chinchorro - Wikipedia

Arica, cile: cosa vedere, cosa fare, informazioni di viaggio

Trasferimento verso l’aeroporto di Arica, operazioni d’imbarco e decollo sul volo per Santiago del Cile.Cena e in hotel.

15° Giorno    SANTIAGO DEL CILE – ITALIA

Prima colazione in hotel. Partenza dall’hotel e trasferimento  presso l’aeroporto di Santiago del Cile, operazioni d’imbarco e decollo sul volo per Italia,Via Madria. Pasti e pernottamento a  bordo.

16° Giorno    ITALIA

Arrivo all’areoporto Leonardo da Vinci di Roma Fiumicino, fine dei servizi.

 

LA QUOTA COMPRENDE

  • Sistemazione in camera doppia negli hotel indicati o simili, dipendendo dalla disponibilità al momento della prenotazione, con trattamento di prima colazione. Voli internazionali in classe economica franchigia bagaglio 20 kg
  • 4 voli interni in classe economica
  • Entrate e visite menzionate in servizio privato con guida in italiano e spagnolo
  • Biglietti e visite specificate nel programma
  • Trasferimenti e trasporti terrestre in veicoli privati di turismo.
  • 7 pranzi e 5 cene
  • 1 pranzo tipico con asado, 1 Cena tipica con spettacolo di tango.
  • Assicurazione medica(massimale 10.000,00 a persona) bagaglio (massimale 1.500,00)
  • Kit da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Tasse aereoportuali pari a euro soggette a riconferma 
  • Pasti non indicati
  • Bevande ove non previste
  • Extra e spese personali.
  • Le mance: ristoranti, guide e autisti
  • Le colazioni quando l’orario de partenza è anteriore all’orario della colazione stabilito dall’hotel.
  • Tutti i servizi non indicati nel programma o indicati in opzione o supplemento
Partite alla volta del Sud America, in un viaggio tra Cile e Argentina, per scoprirne le bellezze naturali, le piccole comunità indigene e la storia di cui è pregno in ogni centimetro. In questo viaggio resterete folgorati dalle bellezze naturali che il territorio ha da offrirvi, prima tra tutte le meraviglie dei villaggi dei piccoli centri,...

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi la tua recensione

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Maggiori informazioni su questo tour

LA QUOTA COMPRENDE

  • Sistemazione in camera doppia negli hotel indicati o simili, dipendendo dalla disponibilità al momento della prenotazione, con trattamento di prima colazione. Voli internazionali in classe economica franchigia bagaglio 20 kg
  • 4 voli interni in classe economica
  • Entrate e visite menzionate in servizio privato con guida in italiano e spagnolo
  • Biglietti e visite specificate nel programma
  • Trasferimenti e trasporti terrestre in veicoli privati di turismo.
  • 7 pranzi e 5 cene
  • 1 pranzo tipico con asado, 1 Cena tipica con spettacolo di tango.
  • Assicurazione medica(massimale 10.000,00 a persona) bagaglio (massimale 1.500,00)
  • Kit da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Tasse aereoportuali pari a euro soggette a riconferma 
  • Pasti non indicati
  • Bevande ove non previste
  • Extra e spese personali.
  • Le mance: ristoranti, guide e autisti
  • Le colazioni quando l’orario de partenza è anteriore all’orario della colazione stabilito dall’hotel.
  • Tutti i servizi non indicati nel programma o indicati in opzione o supplemento
Condividi sui social network

I VIAGGI DI GIORGIO

I viaggi sono come le persone: non ce ne sono due uguali. Reputiamo la trasparenza una forma di correttezza nei riguardi di chi si fida di noi: così il tempo investito in ricerca si trasforma in dettaglio di informazioni fornite a chi parte.

CONTATTI

Viale Cesare Pavese 37, 00144 Roma

I MIEI VIAGGI 2015 SRL

P.IVA e CF: 13326011007

Tel. 0645667875

Cell. 3801252107

WhatsApp 3882412507

iviaggidigiorgio@libero.it

booking1@iviaggidigiorgio.it

imieiviaggi2015srl@pec.it

REA: RM-1439135

Privacy Policy Cookie Policy

GIORNI E ORARI

Aperti dal lunedì al venerdì dalle 9:30/13:30 alle 14:30/18:30

SEGUICI SUI SOCIAL

Facebook

Instagram

NEWSLETTER

    CREDITS

    © I Viaggi di Giorgio | Tutti i diritti riservati

    Powered by Antonio De Lorenzi

    ×