NORVEGIA – LOFOTEN – CAPO NORD nella Terra dei Sami

rocky-mountaineersFrogner ParkStortinget,_Oslo,_Norway_(cropped)www.oggiespatrio.it-tour-guide-norway9e4b6b33ec80e7e76bb7dfbd91ae2b91norvegia_85wpt.T0 (1)alta-norvegia-renne_incinteV10-644272The-sunset-over-Bergen-Harbour-Norway-1920DSC_1354-Frogner-Park-oslo-norwayFaroPalascia

In Breve

Un incredibile viaggio  a Capo Nord,le Isole Lofoten,e i Fiordi Norvegesi, un tour in bus, trenino della Flam e in nave, tunnel sottomarini,ponti galleggianti,autostrada Atlantica,traghetti…per visitare alcuni angoli remoti e altrimenti inaccessibili…

Un tour studiato per godere al meglio ciò che può offrire questo Paese e soprattutto alcuni tratti in  bus, vedi la strada panoramica Atlantica considerata tra le più spettacolari al mondo,consentono viste spettacolari che abbinate al treno e alcune tratte in nave,rendono questo tour davvero INDIMENTICABILE. Un VIAGGIO  per tutti!!

FaroPalascia

Partenza: 19 luglio - 30 luglio
Durata: 12 giorni 11 notti
Gruppo minimo: 15 persone
Costo per persona: Euro 2.890,00 Sup.Singola
Prenotazioni entro: sino ad esaurimento dei posti disponibili, versando acconto euro 900,00 saldo un mese prima della partenza.

Il Programma di Viaggio

1° giorno: Roma – Oslo

Ritrovo dei partecipanti presso aeroporto di Roma Fiumicino e volo per Oslo. Arrivo e trasferimento in bus privato presso l’hotel prenotato. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno: Oslo – Bergen

Frogner Park

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e visita della capitale norvegese. Visiterete il Frogner Park che ospita le controverse sculture di Gustav Vigeland, Si estende su una superficie di trenta ettari e contiene 227 gruppi scultorei , che rappresentano una ricca gamma di rapporti umani che accompagnano la persona per tutta la vita. Il tema del parco è la ” condizione umana “. La maggior parte delle statue raffigurano persone che sono raffigurati in varie attività come la corsa , lotta, danza , abbracciando. Ognuna delle statue trasmette un certo insieme di emozioni , relazioni umane. In granito, ferro e scultore in bronzo è stato in grado di esprimere la sua infanzia e la giovinezza , l’amore , l’amicizia , la maternità , la gioia, la tristezza, appassimento , la malattia, la morte , e altro ancora.. Sarà possibile ammirare il Palazzo Reale, l’Opera Nazionale, il palazzo del Municipio e la fortezza medievale di Akershus. Visita al museo delle navi Vikinghe, al museo dove troviamo famoso quadro urlo, e al museo del folklore per vedere delle famose architetture. Nel tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto per le operazioni di imbarco sul volo per Bergen. Arrivo e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno:  Bergen

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida locale per la visita della città. l’affascinante Capitale dei Fiordi è una città giovane e cosmopolita, caratterizzata da una vivace atmosfera culturale che, nel 2000, le ha permesso di ricevere l’ambita nomina a Città Europea della Cultura. Pranzo libero. Da non perdere una passeggiata al mercato del pesce e nell’antico quartiere anseatico di Bryggen, inserito dall’Unesco nella World Heritage List quale patrimonio dell’umanità oppure la salita con la caratteristica funicolare del monte Floyen, da cui godere di una sconfinata panoramica sulla regione dell’Hardangerfjord. Cena e pernottamento in hotel.

The-sunset-over-Bergen-Harbour-Norway-1920

4° giorno:  Bergen – Fodness – Mannheller – Sogndal

rocky-mountaineers

La Ferrovia di Flåm, una linea ferroviaria ripida che si snoda tra cascate spettacolari, montagne con la cima innevata e vi conduce in riva la Sognefjord. Il tragitto offre, alcuni degli scorci più selvaggi e spettacolari della Norvegia, una piccola linea che si insinua coraggiosamente attraverso un paesaggio fatto di cascate roboanti e alte montagne, scendendo dalle distese senza alberi dell’Hardangervidda fino alla bocca di una delle insenature più spettacolari del paese, l’Aurlandsfjord.
Prima colazione in hotel. Partenza verso il caratteristico villaggio di Gudvangen e mini-crociera sul Sognefjord, il più profondo della Norvegia. Arrivo a Flåm e treno panoramico fino a Myrdal (e ritorno), dove si possono ammirare meravigliose cascate e le impressionanti vette delle montagne. Il treno viaggia lentamente e ferma nei punti panoramici. Proseguimento verso l’area di Skei dopo aver attraversato un altro braccio del Sognefjord con il traghetto da Fodness a Mannheller. Proseguimento per Sogndal. Cena e pernottamento in hotel.

5 giorno: Sogndal – Hellesylt – Ålesund

V10-644272

Colazione a buffet in hotel. Partenza per Hellesylt dove ci si imbarcherà per una indimenticabile minicrociera sul fiordo di Geiranger, affascina con le sue cascate che si gettano nel mare turchese, con le montagne dalle cime aguzze a strapiombo nell’acqua color turchese, con la vegetazione ricchissima delle valli, con le caratteristiche casette colorate di legno dei pescatori lungo tutta la costa. C’è un punto del fiordo dove si fronteggiano due cascate spumeggianti, da una parte la cascata delle “sette sorelle” e di fronte la cascata del “pretendente”; leggenda narra che il pretendente, dopo essere stato rifiutato da tutte le sette sorelle, si sia ubriacato e per questo, proprio nel mezzo della cascata, si intravede la forma della bottiglia. Arrivo a Geiranger e continuazione per Ålesund passando per la strada dei Troll. Cena e pernottamento.

6° giorno:  Ålesund – Kristiansund

Prima colazione in hotel. Partenza per Vestnes e traghetto per Molde. Proseguimento verso Kristiansund, dove pranzeremo passando per la spettacolare Strada dell’Atlantico  che serpeggia lungo bassi ponti che spuntano fuori dal mare, collegando le isole tra Molde e Kristiansund nei fiordi occidentali. L’Hustadvika è un famoso tratto di oceano particolarmente spettacolare durante le burrasche, da cui si possono avvistare balene e foche quando il cielo è terso. Eletta “costruzione norvegese del secolo” nel 2005, la strada collega tante piccole comunità costiere: dalla città di Kristiansund, la Strada Atlantica si percorre in auto in soli 30 minuti attraversando il tunnel dell’Oceano Atlantico. Dopo aver superato il tunnel si attraversa l’isola di Averøy con la chiesa in legno di Kvernes, la sua meravigliosa parte occidentale e l’incredibile costa. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno: Kristiansund – Bodø

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Trondheim,dove visiteremo la sua meravigliosa chiesa  e il mueso dove sono conservati i gioielli della corona norvegese.Trasferimento all’aeroporto di Trondheim e partenza per Bodø che è situata nella parte settentrionale del paese, oltre il circolo polare artico e che presenta la corrente di marea più forte del mondo, con una velocità dell’acqua che raggiunge (41 km/h). Grazie alla sua posizione panoramica e alle sue costruzioni caratteristiche, molti film sono stati girati in questo piccolo porto. Lo Skjerstadfjorden, a est di Bodø, è messo in collegamento per tramite del Saltstraumen al Saltfjorden, che a sua volta termina nel Vestfjorden. La regione è molto ricca di laghi, tra cui il Fjærvatnet, il Gjømmervatnet, l’Heggmovatnet, il Soløyvatnet, il Valnesvatnet ed il Vatnvatnet. Nei dintorni di Bodø sono presenti anche numerose isole. Nel Saltfjorden si trovano le isole di Straumøya e di Knaplundøya, che sono collegate alla terraferma con numerosi ponti, come l’Åselistraumen, l’Indre Sunnan e il Saltstraumen. Altre isole come Landegode, Helligvær, Bliksvær e Karlsøyvær si trovano invece nel Vestfjorden, sulle cui coste ci sono anche diversi fari come quelli di Bjørnøy, di Grytøy, di Landegode, di Nyholmen e di Tennholmen. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

9e4b6b33ec80e7e76bb7dfbd91ae2b91

8° giorno: Bodø – Svolvær – Isole Lofoten (Harstad)

Colazione a buffet in hotel. In mattinata partenza con bus GT e trasferimento al porto per l’imbarco sul traghetto Bodø-Moskenes. All’arrivo, visita dei punti piú significativi delle Lofoten, Å e Reine, piccoli villaggi di pescatori, la parte più bella, selvaggia, affascinante delle isole che verso nord assumono un profilo più dolce e urbanizzato (vicino a centri come Svolvaer o Leknes). In realtà Å non è un vero villaggio ma un villaggio-museo con le antiche case dei pescatori perfettamente conservate e case delle vacanze di alcuni norvegesi. Visita del museo dello stoccafisso e sosta presso un artigiano vetraio per ammirre le sue opere-

Arrivo in tardo pomeriggio a Harstad. Cena e pernottamento in hotel.

9° giorno: Harstad – Tromsø

Colazione in albergo. Partenza per Tromsø che è il più grande agglomerato di edifici in legno a nord di Trondheim, e la città è contraddistinta da una ricca eredità architettonica noeclassica, fatta di splendidi edifici degli ultimi periodi di questo stile. I primi insediamenti a Tromsø risalgono a più di 10000 anni fa, mentre la cultura sami ha per lo meno 2000 anni. Tromsø fu fondata nel 1794 e intorno al 1850 divenne il centro più importante dell’Artico per gli ornamenti. Agli inizi del 1900, fu scelta come punto di partenza per le esplorazioni artiche, da questo le derivò il nome di “porta per l’Artico“. Ci sono diverse attrazioni a pochi passi dal centro cittadino. Attraversando la parte piú a nord delle Lofoten, arrivo nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in hotel.

10° giorno: Troms0 – Honningsvåg

Dopo la prima colazione trasferimento a Honningsvåg. Arrivo nel tardo pomeriggio in hotel e sistemazione nelle camere riservate,dopo la cena in in hotel, trasferimento all’osservatorio di Capo Nord per ammirare il magnifico Sole di Mezzanotte. Durante l’estate in Norvegia, il sole non tramonta mai a nord del Circolo Artico e per qualche mese è visibile 24 ore al giorno. Questo fenomeno è causato dall’inclinazione dell’asse terrestre, una linea immaginaria che corre da un polo all’altro su cui ruota il pianeta. Ruotando intorno al sole, l’inclinazione dell’asse terrestre fa in modo che il Polo Nord sia esposto verso il sole (tenendolo illuminato anche quando la terra gira) e lontano da esso d’inverno (tenendolo nell’oscurità). Da questo deriva la luce continua durante l’estate. Rientro  in hotel per il pernottamento.

11° giorno: Honningsvåg – Alta – Oslo

NELLA TERRA DEI SAMI

Dopo la prima colazione in hotel trasferimento ad Alta-

Alta è la città più grande del Finnmark e tra le diverse caratteristiche che la contraddistinguono vi sono: l’aurora boreale, il sole di mezzanotte, la cultura Sami e le renne

 Ingresso al Museo Sami di Alta, museo a cielo aperto, dove i visitatori possono osservare le incisioni grazie ad un percorso su una passerella, e un eccellente mostra al suo interno che descrive le pitture rupestri e offre un’ampia introduzione all’era preistorica nel Finnmark. Uno dei temi del museo è la natura secondo la religione Sami, considerata viva e dotata di un’anima. Il museo possiede inoltre altre esposizioni, come quella sull’aurora boreale.Al termine trasferimento in aereoporto e imbarco volo diretto a Oslo. Arrivo e trasferimento in hotel; cena e pernottamento.

12° giorno: Oslo Roma(o altre città)

Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro a Roma e fine dei servizi.

alta-norvegia-renne_incinte

 

 

 

 

 

Itinerario di Viaggio

Informazioni generali

Si visita: Bergen, la “Capitale dei Fiordi”, Tra di loro altri 34 scali: importanti città come Trondheim e Tromsø; insediamenti dalla storia millenaria; piccoli villaggi di pescatori; le pittoresche isole Lofoten, con le montagne a strapiombo sul mare; il massiccio di Capo Nord, punto più settentrionale del continente europeo e tappa mitica per i viaggiatori di ogni epoca. E soprattutto la linea del Circolo Polare Artico, superata la quale si entra nell’area caratterizzata dagli straordinari fenomeni del sole di mezzanotte in estate e dell’aurora boreale nella stagione invernale. La Ferrovia di Flåm :Una linea ferroviaria ripida che si snoda tra cascate spettacolari, montagne con la cima innevata e vi conduce in riva la Sognefjord. La Ferrovia di Flåm è una delle ferrovie più ripide su binari normali. La pendenza è di 55/1000 sull’80% della linea. I tunnel che attraversano le montagne sono la prova che si tratta di un vero capolavoro di ingegneria nella storia delle Ferrovie Norvegesi.Ai piedi delle montagne potrete ammirare la bellezza della natura della Valle di Flåm e dell’Aurlandfjord, un braccio del Sognefjord, il fiordo più lungo della Norvegia.

Comprende:

  • Volo di linea a.r. Roma Oslo- Roma in classe economica franchigia bagaglio 20 kg;
  • 2 voli interni
  • trasferimenti in bus privato con guida in lingua italiana per tutta la durata del tour;
  • 11 pernottamenti in hotel indicati o similari.
  • Treno e traghetti come in programma.
  • Trattamento di mezza pensione prima colazione e cene.
  • visite  e ingressi indicati.
  • kit da viaggio e assicurazione medica (massimale 10.000,00) e bagaglio (massimale 1500,00) e ANNULLAMENTO AL VIAGGIO (massimale intero costo del viaggio assicurato)
  • I voli sono tutti operati da SAS

Non comprende:

  • Tasse aereoportuali soggette a riconferma sino emissione biglietti pari a euro 280,00;
  • i pasti e le visite non previste nel programma;
  • bevande ai pasti;
  • tutto quanto non espressamente previsto nella quota comprende.
  • Mance per guide autisti,camerieri facchini.

 

 

 

 

 

torna su