menù

BELGIO E OLANDA

Prezzo
1.820,00€ per persona
Data
04/08/2024
Durata
8 giorni 7 notti
Destinazione
EUROPA
Viaggiatori
10 persone
  • Informazioni
  • Mappa
  • Recensioni
  • Informazioni aggiuntive
  • Tour simili

Cosa è incluso

Destinazione
EUROPA Mappa EUROPA
Informazioni aggiuntive
prenotazioni entro: fino ad esaurimento posti disponibili
Prezzi aggiuntivi
Suppl. Singola: 595,00€
Programma del tour

Belgio e Olanda, due Paesi, due anime e due culture che tuttavia costituiscono un perfetto binomio. Secoli di storia comune, dagli insediamenti delle tribù germaniche e celtiche, passando per i Romani, la conquista franca, l’impero carolingio, la dominazione degli Asburgo, la riforma protestante, le guerre di religione, il grande sviluppo dei commerci e le ricchezze d’oltremare, le campagne napoleoniche e finalmente, nel 1848, l’indipendenza e la nascita dei regni nazionali. Al centro della storia e dell’Europa, punto di riferimento oggi delle principali istituzioni dell’Unione. Un itinerario ricco di sorprese, lungo un’ampia gamma di luoghi d’interesse unici, che comprende non solo Amsterdam (la città dei canali, delle biciclette e dei musei) e Bruxelles (capitale del Belgio e sede dell’Unione Europea, città colta e raffinata, regale e cosmopolita), ma anche il verde paesaggio del Nord dell’Olanda, con i mulini a vento, i campi di tulipani, i tipici villaggi dalle case variopinte e i “polder”, le vaste aree che, con l’ausilio di argini e dighe, sono state sottratte al mare. Nelle Fiandre visiteremo città incantevoli scrigno di tesori d’arte. Un concentrato di chiese, musei, pregevoli palazzi, canali e piazze suggestive. Immersi in una atmosfera unica di nostalgia e romanticismo.

1º Giorno – 04 Agosto – ITALIA – BRUXELLES

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto ed operazioni d’imbarco del volo per Bruxelles con scalo.

All’arrivo incontro con la guida parlante italiano e trasferimento in hotel. Tempo a disposizione per attività facoltative.

Cena e pernottamento.

Visitatori | Visit Brussels

2º Giorno – 05 Agosto – BRUXELLES – GAND – ROTTERDAM

Prima colazione. Partenza per Gand, antica città che conserva uno splendido centro storico e monumentale. Bellissima ma meno conosciuta dai turisti rispetto a Bruges, Gand vanta un ricco patrimonio architettonico fiammingo, locali alla moda e importanti musei. Tra le più belle città del Belgio, Gand, (Gent in fiammingo e Ghent in inglese), si trova idealmente al centro di un triangolo formato dalle città di Bruxelles, Bruges e Anversa. Edifici medievali ottimamente conservati, romantici canali navigabili e una serie di interessanti musei e gallerie d’arte compongono il centro storico medievale. Tra le strutture più importanti, la Cattedrale di Gand, il campanile e il castello di Gravensteen. Molto interessante architettonicamente anche il vecchio porto di Graslei, i beghinaggi di Gand e diversi edifici religiosi. Il centro storico di Gand è l’area pedonale più grande del Belgio e sarà un piacere andare alla scoperta dei suoi palazzi e dei suoi negozietti. Il Municipio è uno dei più bei palazzi pubblici delle Fiandre e il Museum voor schone Kunsten è il più importante della città e custodisce stupende opere di diversi maestri fiamminghi. Potremo ammirare i suoi canali e avremo splendidi panorami dal ponte San Michele e le antiche banchine di Grano ed Erbe. Crociera lungo i canali.

 

18,882 Gand Foto stock - Foto stock gratuite e royalty free da Dreamstime

 

Partenza per l’Olanda, iniziando per la città con il più grande porto d’Europa, Rotterdam, per una panoramica dove rimarremo sorpresi dall’architettura d’avanguardia dei suoi edifici. Seconda città in Olanda per numero di abitanti, situata nella provincia dell’Olanda Meridionale (Zuidholland), in un’ampia ansa della Nuova Mosa (Nieuwe Maas), ramo del delta in cui confluiscono il Reno e la Mosa. Sorge alla confluenza della Rotte (il nome significa «la diga sulla Rotte»), a 18 km circa dal Mare del Nord, col quale comunica, dal 1866, per mezzo del canale artificiale della Nieuwe Waterweg, costruito per consentire il trasporto di combustibili e materie prime mediante navi di grande tonnellaggio

Cena e pernottamento.

Smart City Rotterdam: A Leading Light In Smart Innovation

3º Giorno – 06 Agosto – ROTTERDAM – DELFT – L’AIA – AMSTERDAM

Prima colazione. Partenza per Delft, famosa per la ceramica bianca e blu, caratteristica principale di questa romantica città. In certi momenti, nella città natale si Johannes Vermeer, sembra quasi di entrare in un dipinto dell’Età dell’Oro. Storicamente, Delft ha forti legami con la nobile casata degli Orange- Nassau. È qui che Guglielmo d’Orange divenne nel 1584 il primo capo di stato a essere assassinato con una pistola. Molti dei suoi successori sono sepolti nella splendida Nieuwe Kerk. Ma Delft fu eclissata da Amsterdam, Rotterdam e L’Aia, e questo spiega la sua atmosfera intatta ancora oggi.

 

Delft Netherlands: The South Holland Delight

 

Continuazione per L’Aia, dove si trovano molti palazzi rappresentativi del paese, Buitenhof (Corte Eterna), Binnenhof (Corte Interna). E’ la sede del governo, della casa reale e anche della famosa Corte Internazionale di Giustizia. L’Aia, città che si affaccia sul Mare del Nord, è la residenza del Re dei Paesi Bassi. Conta circa 500.000 abitanti, e a livello internazionale è conosciuta come la “capitale giudiziaria del mondo“, dato che qui hanno sede diversi tribunali internazionali. Tra questi vi sono la Corte internazionale di giustizia, il Tribunale penale internazionale per l’ex Jugoslavia e la Corte penale internazionale. Accanto a queste istituzioni, L’Aia è la sede di oltre 150 organizzazioni internazionali, così come molte istituzioni dell’UE, aziende multinazionali e ambasciate. Questo ha dato alla città un carattere davvero internazionale. L’Aia non è tanto popolata da turisti occasionali, al contrario è letteralmente presa d’assalto da stranieri che lavorano e vivono in città. I suoi abitanti trovano la città molto accogliente, grazie alle sue grandi aree verdi e ai suoi 11 chilometri di costa, senza bisogno di menzionare le attraenti vie dello shopping e una vasta scena multiculturale. L’Aia offre un’architettura molto interessante, dal pittoresco complesso governativo del Binnenhof fino ai palazzi grandi e maestosi lungo Lange Voorhout. In molti pensano che L’Aia (nota in olandese come Den Haag o The Hague in inglese) sia solo una meta per uomini d’affari o per riunioni politiche quando, invece, la città custodisce un patrimonio storico e architettonico tutto da scoprire e anche un vivace centro storico ricco di locali e caffetterie. Dal XVI secolo L’Aia è considerata la capitale esecutiva e legislativa del Paese per questo camminando per le sue vie è possibile ammirare eleganti edifici, storiche chiese e molti altri siti di grande interesse.

 

L'Aia: cosa fare, cosa vedere e dove dormire - Amsterdam.net

 

Partenza per Amsterdam, la capitale economica del paese, famosa per il patrimonio artistico e l’elaborato sistema di canali, che conosceremo con una crociera lungo i canali, che sarà una magnifica introduzione alla visita della città e ci daranno l’opportunità di scoprire la città da angoli sempre diversi. Villaggio di pescatori all’inizio del sec. 13°, feudo dei conti di Amstel, passò nel 1296 ai conti di Olanda, che ne favorirono l’espansione commerciale. Nel 1369 entrò nella lega anseatica; distrutta parzialmente da un incendio nel 1452, fu ricostruita e ampliata; nel 1482 si cinse di mura. L’ascesa non fu interrotta né dal dominio spagnolo né dalla concorrenza di Anversa. Dal 1530 si andò accentuando l’infiltrazione calvinista (in particolare tra la borghesia), finché nel 1578 una rivolta appoggiata dalle truppe di Guglielmo il Taciturno rovesciò il governo municipale alleato agli Spagnoli, allineando la città alle province dei Paesi Bassi in lotta per l’indipendenza. Ai primi del sec. 17° ospitava già una popolazione di circa 100.000 abitanti: sede della Compagnia delle Indie Orientali, divenne in quel secolo uno dei più grandi empori d’Europa. Poi declinò in conseguenza delle guerre di Luigi XIV (durante le quali A. ricorse alla rottura delle dighe per fermare l’invasore, 1672) e all’accresciuta potenza dell’Inghilterra. Risorse con la fondazione dello Stato dei Paesi Bassi.

Cena e pernottamento.

Cosa vedere ad Amsterdam: luoghi di interesse e attrazioni gratis - Idee di viaggio - The Wom Travel

4º Giorno – 07 Agosto – AMSTERDAM – ZAANSE SCHANS – VOLENDAM – AMSTERDAM

Prima colazione. Mattinata sarà il momento per conoscere La piazza Dam, il Beghinaggio, il Palazzo Reale,.. sono solo alcuni dei monumenti che potremo ammirare durante la visita guidata della città che oggi è conosciuta per la sua impronta liberale e permissiva. Un aspetto interessante di Amsterdam è che nonostante si trovi attualmente al di sotto del livello del mare, la città mantiene una posizione elevata rispetto all’acqua grazie al suo caratteristico sistema di canali e pali di legno che la supportano. A causa della somiglianza dei canali seicenteschi di Amsterdam con quelli veneziani, la capitale olandese è spesso definita come la “Venezia del Nord”. Amsterdam conta infatti 165 canali per una lunghezza totale di 50 km, mentre la città lagunare italiana ne ha circa 150.

Pomeriggio, escursione al vicino Zaanse Schans, cammineremo tra mulini e case tradizionali, che ci daranno l’impressione di essere trasportati nelle antiche campagne olandesi, questi anche che sono il simbolo della lotta del paese per evitare di essere invaso dall’acqua del mare.

Giethoorn e Mulini a vento di Zaanse Schans da Amsterdam

Continueremo per Volendam, il villaggio di pescatori più caratteristico, con le sue case tradizionali e la passeggiata, sempre animata, con le bancarelle che vendono il pesce fresco. Volendam è un villaggio che fa parte del territorio comunale di Edam-Volendam ed è stato fondato nel XIV secolo proprio vicino al porto di Edam. Un tempo, infatti, da qui i pescatori avevano accesso diretto al Mare del Nord attraverso lo Zuider Zee. Grazie alla sua posizione Volendam è stato per anni un piccolo e ordinato paesino dedito alla pesca, mentre ora è una cittadina che sta conquistando sempre più visitatori grazie alla sua tranquillità, al suo spirito ancora autentico e alla sua atmosfera. Il fascino di questa località, infatti, ha conquistato ad inizio Ottocento numerosi pittori e artisti che amavano venire qui perché sedotti e ispirati dagli affascinanti paesaggi. Grazie alla presenza di sempre più artisti, tra l’Ottocento e il Novecento Volendam ha cambiato la sua reputazione e ha iniziato a svilupparsi come meta turistica. Ora la città si presenta come la destinazione ideale per un’escursione giornaliera da Amsterdam dove poter trascorrere del tempo in relax, distanti dai ritmi della capitale.

Volendam Paesi Bassi Yacht Di Lusso Parcheggiato Al Molo Al Tramonto - Fotografie stock e altre immagini di Volendam - iStock

Ritorno ad Amsterdam. Pernottamento

 

5º Giorno – 08 Agosto – AMSTERDAM – ANVERSA

Prima colazione. Mattina, tempo libero in Amsterdam per effettuare un’ultima passeggiata per le animate stradine del centro o se volete vedere alcune degli importanti musei; Rijksmuseum (per le opere classiche), o il museo di Van Gogh.

 

Canali di Amsterdam a Amsterdam: 249 opinioni e 1579 foto

 

Partiremo alle 12:00 direttamente per Anversa. Visita della città con la sua imponente cattedrale ed il pregevole centro storico. Il suo grande porto ha dato origine a questa città, facendola diventare un centro economico importantissimo. Tra le località più affascinanti del nord Europa, Anversa è la destinazione ideale per chi è alla ricerca di cultura senza rinunciare al divertimento. In questa città dove antico e moderno si mescolano perfettamente, non mancano le occasioni per fare interessanti scoperte e visitare luoghi davvero speciali. La città è un perfetto mix di tradizioni e contemporaneità. Un luogo dove edifici Art Nouveau e musei dal valore inestimabile si alternano a palazzi medievali e impressionanti strutture avveniristiche. Anversa è una città dalla storia antica che ha fatto la sua fortuna grazie al porto, il secondo in Europa dopo quello di Rotterdam, e alla fiorente industria del diamante. Le offerte culturali della città fiamminga sono numerose, tra eventi urbani, musei e capolavori di fama internazionale

Cena e pernottamento.

 

Anversa: 10 cose da fare e vedere - Idee di viaggio - The Wom Travel

6º Giorno – 09 Agosto – ANVERSA – BRUGES – BRUXELLES

Prima colazione. Partiamo per Bruges, la città gioiello delle Fiandre. Visita guidata del centro storico medievale, tra i più belli e ben conservati d’Europa. Potremo ammirare la piazza del Mercato, il Belfort (campanile di 80 metri), il grande Beghinaggio dove sembra che il tempo si sia fermato. Tempo libero per godersi l’animata atmosfera del suo centro. E’ una città meravigliosa vicino alla costa belga, attraversata da un dedalo di canali navigabili che si snodano tra affascinanti architetture gotiche. Capitale delle Fiandre occidentali, è semplicemente fiabesca: il centro storico, inserito dall’Unesco nella lista dei siti Patrimonio dell’Umanità, è circondato da un fossato ovale che segue il tracciato delle antiche e ormai scomparse fortificazioni medievali ed è un turbinio di pittoresche viuzze acciottolate che collegano piazze incantevoli dominate da chiese storiche e antichi palazzi dal frontone a gradoni. Il suo centro storico medievale è stato inserito dall’Unesco tra i siti Patrimonio dell’Umanità e vanta splendidi edifici gotici, canali, vicoli acciottolati, gallerie d’arte, boutique e caffè.

 

Bruges Travel Guides | Ferry Travel To Belgium | DFDS

 

Partiamo per Bruxelles. Cena e pernottamento.

 

7º Giorno – 10 Agosto – BRUXELLES

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita guidata della capitale belga. Multiculturale, complessa e vivace, Brussel come la chiamano i tedeschi, è un turbinio di facciate Art Nouveau, palazzi ottocenteschi, moderne strutture in vetro, in particolare nel quartiere europeo, magnifici parchi ed eccezionali musei, il tutto, naturalmente, al fianco dell’incantevole centro storico medievale che ha come cuore la Grand Place, una delle piazze più belle del mondo. Per gli amanti dello shopping poi Bruxelles è un vero paradiso. Se siete alla ricerca di oggetti di antiquariato recatevi nel quartiere di Sablon, a Rue de la Paille, Rue des Minimes e Rue de Rollebeek. Con oltre 90 musei, tra cui quelli dedicati ai fumetti per cui i belgi hanno una vera e propria passione, Bruxelles è un importante centro di arte, design e stile. Oltre agli splendidi edifici e ai capolavori dell’arte, protagonisti in particolar modo al Museo reale delle belle arti del Belgio, Bruxelles è punteggiata di storici caffè e moderni locali alla moda dove degustare una delle ottime birre belghe e i famosi cioccolatini. Non c’è modo migliore di scoprire la capitale belga che passeggiare per le sue strade prestando attenzione ai dettagli. Da non perdere il Museo Magritte, Palazzo reale, l’Hotel de Ville, il Menneken Pis, la statua del bimbo che fa la pipì, simbolo della città, e il celebre Atomium. Molto interessanti la Cattedrale di San Michele e Santa Gudula, il Musée de la Ville de Bruxelles, il Musée du Cacao et du Chocolat, Place du Petit Sablon e Rue de Bouchers. Inizieremo per l’Atomium, una struttura che rappresenta una molecola di cristallo di ferro, diventata un simbolo di Bruxelles dopo l’Esposizione del 1958. Bruxelles è anche sede dell’Unione Europea, della Nato e di una buona parte dell’istituzioni come il Parlamento Europeo. Si potranno inoltre ammirare il vasto Palazzo di Giustizia, il Palazzo Reale, la spettacolare Grande Place e l’elegante galleria St Hubert. Pomeriggio libero per gli ultimi acquisti o semplicemente passeggiare nel centro storico che sorge intorno alla Grand Place.

Pernottamento

 

Cosa vedere a Bruxelles in due giorni - E allora parto

8º Giorno – 11 Agosto – BRUXELLES – ITALIA

Prima colazione. Mattinata a disposizione per attività facoltative.

Trasferimento in tempo utile all’aeroporto ed operazioni d’imbarco del volo di rientro con scalo.

Fine dei servizi.

 

La quota comprende:

  • Sistemazione alberghiera per 7 notti
  • Trasferimenti con mezzo privato dotato di aria condizionata
  • Guide in italiano per tutta la durata del tour
  • 7 colazioni a buffet e 5 cene
  • Ingressi a siti e musei come da programma
  • Tasse di soggiorno ad Amsterdam e a Rotterdam
  • Assicurazione medico bagaglio ed annullamento

 

La quota non comprende:

  • Voli di linea diretti per Bruxelles (a partire da €419,00 tasse incluse – quota da riconfermare)
  • Pasti non menzionati e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”
  • Mance ed extra personali

 

Scelta del posto a bordo dell’aereo:  

I voli sono previsti in una specifica classe di prenotazione. Nel caso sia consentita una preassegnazione gratuita del posto da parte del vettore aereo, la preassegnazione verrà effettuata automaticamente all’emissione del biglietto.

Eventuali preferenze sull’assegnazione del posto ci devono pervenire al momento della conferma del viaggio.

Ricordiamo che con alcune compagnie, la preassegnazione del posto è a pagamento e che la preassegnazione di posti speciali (es. uscita di sicurezza…) è soggetta a restrizioni.

Eventuali modifiche sui posti preassegnati vanno richieste direttamente al banco di accettazione del volo.

I posti preassegnati possono subire cambi per esigenze aereoportuali e nessuna pretesa, reclamo o rimborso può essere avanzato se non verranno assegnati i posti prescelti; nel caso di cambi di posti precedentemente pagati, potrà essere richiesto il rimborso dell’importo pagato.

L’assegnazione del posto specifico verrà convalidata solo al momento del check-in sulla carta d’imbarco.

 

 

Documenti per l’espatrio Belgio:

  • Passaporto: sono necessari il passaporto oppure la carta di identità per l’espatrio, in corso di validità.
  • Visto d’ingresso: Il Paese fa parte dell’UE ed aderisce all’accordo di Schengen, non è pertanto necessario il visto di ingresso.

Documenti per l’espatrio Olanda:

  • Passaporto: è necessario viaggiare con carta d’identità o un passaporto in corso di validità, da esibire in caso di richiesta da parte delle Autorità locali. Il Paese fa parte dell’UE ed aderisce all’accordo di Schengen. Benché la carta d’identità italiana sia un documento valido per l’ingresso nei Paesi Bassi, si fa presente che tale titolo di viaggio –  in formato cartaceo – potrebbe non venire accettato da banche, Uffici pubblici o potenziali datori di lavoro, ove il documento fosse utilizzato per aprire conti in banca o firmare contratti di lavoro. E’ opportuno, in questi casi, munirsi di passaporto o carta d’identità elettronica.
  • Visto d’ingresso: non necessario

Di più EUROPA

Belgio e Olanda, due Paesi, due anime e due culture che tuttavia costituiscono un perfetto binomio. Secoli di storia comune, dagli insediamenti delle tribù germaniche e celtiche, passando per i Romani, la conquista franca, l’impero carolingio, la dominazione degli Asburgo, la riforma protestante, le guerre di religione, il grande sviluppo dei commerci e le ricchezze...

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi la tua recensione

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Maggiori informazioni su questo tour

La quota comprende:

  • Sistemazione alberghiera per 7 notti
  • Trasferimenti con mezzo privato dotato di aria condizionata
  • Guide in italiano per tutta la durata del tour
  • 7 colazioni a buffet e 5 cene
  • Ingressi a siti e musei come da programma
  • Tasse di soggiorno ad Amsterdam e a Rotterdam
  • Assicurazione medico bagaglio ed annullamento

 

La quota non comprende:

  • Voli di linea diretti per Bruxelles (a partire da €419,00 tasse incluse - quota da riconfermare)
  • Pasti non menzionati e tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende"
  • Mance ed extra personali

 

 

Scelta del posto a bordo dell’aereo:  

I voli sono previsti in una specifica classe di prenotazione. Nel caso sia consentita una preassegnazione gratuita del posto da parte del vettore aereo, la preassegnazione verrà effettuata automaticamente all’emissione del biglietto.

Eventuali preferenze sull’assegnazione del posto ci devono pervenire al momento della conferma del viaggio.

Ricordiamo che con alcune compagnie, la preassegnazione del posto è a pagamento e che la preassegnazione di posti speciali (es. uscita di sicurezza…) è soggetta a restrizioni.

Eventuali modifiche sui posti preassegnati vanno richieste direttamente al banco di accettazione del volo.

I posti preassegnati possono subire cambi per esigenze aereoportuali e nessuna pretesa, reclamo o rimborso può essere avanzato se non verranno assegnati i posti prescelti; nel caso di cambi di posti precedentemente pagati, potrà essere richiesto il rimborso dell’importo pagato.

L’assegnazione del posto specifico verrà convalidata solo al momento del check-in sulla carta d’imbarco.

 

 

Documenti per l’espatrio Belgio:

  • Passaporto: sono necessari il passaporto oppure la carta di identità per l'espatrio, in corso di validità.
  • Visto d’ingresso: Il Paese fa parte dell'UE ed aderisce all'accordo di Schengen, non è pertanto necessario il visto di ingresso.

Documenti per l’espatrio Olanda:

  • Passaporto: è necessario viaggiare con carta d'identità o un passaporto in corso di validità, da esibire in caso di richiesta da parte delle Autorità locali. Il Paese fa parte dell’UE ed aderisce all’accordo di Schengen. Benché la carta d'identità italiana sia un documento valido per l'ingresso nei Paesi Bassi, si fa presente che tale titolo di viaggio -  in formato cartaceo - potrebbe non venire accettato da banche, Uffici pubblici o potenziali datori di lavoro, ove il documento fosse utilizzato per aprire conti in banca o firmare contratti di lavoro. E' opportuno, in questi casi, munirsi di passaporto o carta d'identità elettronica.
  • Visto d'ingresso: non necessario
Da 850,00€
05/12/2024
5 giorni 4 notti
EUROPA
30 persone
Da 1.560,00€
06/08/2024
10 giorni 9 notti altra data disponibile 20 agosto
Più di 1
10
Da In aggiornamento€
Da 2.150,00€
17/04/2025
10 giorni - 9 notti
EUROPA
20 persone
Da 2.090,00€
18/08/2024
8 giorni 7 notti
Più di 1
minimo 15 persone
Da 1.790,00€
14/07/2024
8 giorni 7 notti
Italia
minimo 15 persone
16/06/2024
8 giorni 7 notti
Italia
minimo 15 persone
Da 570,00€
Da 1.550,00€
14/07/2024
7 giorni - 6 notti
Italia
Minimo 10 persone
Da In aggiornamento€
23/06/2025
7 giorni - 6 notti
Italia
Minimo 10 persone
Da 1.875,00€
04/10/2024
8 giorni 7 notti
Francia
30 persone
Condividi sui social network

I VIAGGI DI GIORGIO

I viaggi sono come le persone: non ce ne sono due uguali. Reputiamo la trasparenza una forma di correttezza nei riguardi di chi si fida di noi: così il tempo investito in ricerca si trasforma in dettaglio di informazioni fornite a chi parte.

CONTATTI

Viale Cesare Pavese 37, 00144 Roma

I MIEI VIAGGI 2015 SRL

P.IVA e CF: 13326011007

Tel. 0645667875

Cell. 3801252107

WhatsApp 3882412507

iviaggidigiorgio@libero.it

booking1@iviaggidigiorgio.it

imieiviaggi2015srl@pec.it

REA: RM-1439135

Privacy Policy Cookie Policy

GIORNI E ORARI

Aperti dal lunedì al venerdì dalle 9:30/13:30 alle 14:30/18:30

SEGUICI SUI SOCIAL

Facebook

Instagram

NEWSLETTER

    CREDITS

    © I Viaggi di Giorgio | Tutti i diritti riservati

    Powered by Antonio De Lorenzi

    ×