menù

OLANDA, SULLE ORME DI VAN GOGH

Data
15/04/2023
Durata
5 giorni - 4 notti
Destinazione
Olanda
Viaggiatori
20 persone
  • Informazioni
  • Mappa
  • Recensioni
  • Informazioni aggiuntive
  • Tour simili

Cosa è incluso

Destinazione
Olanda Mappa Olanda
Programma del tour

VAN GOGH E I GRANDI MUSEI OLANDESI

Un itinerario in Olanda alla scoperta dei luoghi legati alla vita dell’artista. Van Gogh povero, folle e a lungo incompreso in vita, è oggi inserito nell’Olimpo dei più grandi pittori della storia. Per conoscere la sua arte e le sue opere non bisogna limitarsi ai musei, ma raggiungere i luoghi nei quali ha vissuto, che lo hanno ispirato e che ha riportato su tela.

Il nostro sarà un percorso che ci porterà ad apprezzare angoli suggestivi dei Paesi Bassi che hanno accompagnato il crescere dell’artista nel mondo della pittura. E sulle orme di Van Gogh, avremo la possibilità di affiancare alle opere di Vincent, i capolavori dei maggiori pittori olandesi, da Rembrandt a Vermeer.

Ad Amsterdam, visiteremo il Van Gogh Museum. In un itinerario sulle tracce del più grande artista olandese non si può non includere il Van Gogh Museum di Amsterdam. Sebbene opere del pittore si trovino in tutti i maggiori musei del mondo, è nella capitale olandese che sono esposte in maggior numero. Visitare il Van Gogh Museum significa osservare da vicino le creazioni dell’artista per poter scrutare il suo modo personale di rappresentare la realtà, le sue pennellate intense e cariche e i colori che sono stati determinanti nella sua produzione artistica. Inoltre ammireremo anche le grandi opere dei Maestri olandesi al Rijksmuseum, che infatti ospita Rembrandt, Vermeer e lo stesso Van Gogh.

Da Amsterdam arriveremo a L’Aia, preziosa e storica cittadina, sede del governo olandese e della Regina, dove si avrà l’occasione, visitando il Maritshuis Museum, di arricchire il nostro itinerario con la visione del capolavoro di Veermer, La ragazza con l’orecchino di perla.

Un altro pezzo di Olanda e ci immergeremo nuovamente nella ricca creatività vangogghiana al Museo di Otterlo, Kroller-Muller Museum per ammirare la più estesa esposizione di opere del pittore olandese, a parte il Van Gogh Museum di Amsterdam.

Un itinerario prezioso, ricco di storia e di arte, nella bellezza di un paese ricco di sorprese e sempre emozionante.

VAN GOGH MUSEUM

Diviso su più livelli, il Van Gogh Museum ospita circa 200 dipinti, 400 disegni e 700 lettere dell’artista olandese Vincent Van Gogh. Alcune presenti in tutti i libri di storia dell’arte, quali “I Girasoli”, “I mangiatori di patate” e “La camera di Vincent ad Arles”.

Le opere di Van Gogh sono organizzate cronologicamente in cinque periodi, ognuno dei quali rappresenta un periodo diverso della sua vita: Paesi Bassi, Parigi, Arles, Saint-Remy e Auvers-sur-Oise. Inoltre il museo fa da collegamento fra il Rijkmuseum e lo Stedelijk Museum, in quell’area di Amsterdam chiamata Museumplein.

Nel museo sono presenti tutta una serie di dipinti che raffigurano Van Gogh. Sono i suoi autoritratti. Van Gogh amava infatti dipingersi e vedere come, di volta in volta poteva cambiare nelle diverse circostanze. In particolareamava osservare come, in base alla rifrazione della lucecambiasse il colore dei suoi occhi.

Tra questi autoritratti troviamo anche quello in cui lui indossa il cappello di paglia, simbolo della vita contadina. La scelta di questo accessorio non è casuale: vuole dimostrare il suo amore e il suo senso di appartenenza per la natura e i contadini.

Poco oltre si trova anche il quadro in cui lui si ritrae con la fasciatura, dopo che si era tagliato un orecchio in seguito a una lite con Gauguin.

Un piano invece è dedicato alle sue opere giovanili quando Van Gogh inizia a scoprire la vita dei contadini e l’ambiente che lo circonda. Sono forse gli anni più belli e spensierati di Van Gogh, dove il suo talento, passo dopo passo, inizia ad emergere sempre più forte.
È uno dei primi artisti a mettere in luce la difficoltà della vita umana contadina. La sua attenzione si posa sui volti e sulle mani delle persone.  Una delle opere che noi oggi conosciamo “I mangiatori di patate”, in realtà è stata era stata duramente criticata. Van Gogh era molto affezionato a questo quadro, ma si scontrò con una dura critica legata al fatto che non veniva rappresentato il bello né scene epiche, ma la vita quotidiana di tutti i giorni.

In alcuni casi, come avviene per il dipinto “Marina a Scheveningen”, per riuscire a cogliere tutti gli aspetti della scena che si sta svolgendo davanti a lui, Van Gogh dipingerà direttamente sulla spiaggia proprio poco prima dell’arrivo della tempesta. Il vento porterà con sé piccoli granelli di sabbia che finiranno nei colori del dipinto. La natura è talmente forte all’interno dei suoi quadri da fondersi direttamente con essi.

All’interno del museo si trova anche enorme archivio con le lettere che Vincent scrisse a Theo. La corrispondenza fra i due fratelli era grandissima e si tratta di un vero e proprio epistolario dove emergono l’anima e i sentimenti di Vincent per l’arte e per la vita in generale.

KROLLER-MULLER MUSEUM

La seconda più vasta collezione al mondo di opere di Van Gogh si trova in questo museo, situato presso la località di Otterlo. Comprende 90 quadri e 180 disegni. Ma non solo: anche dipinti di Monet, Picasso, Mondrian e Seurat, oltre a 160 sculture di artisti di fama mondiale.

Helene Kroller-Muller era la moglie di un ricco imprenditore olandese che in 30 anni acquistò alcune delle più importanti opere del panorama artistico europeo. Conobbe Van Gogh ancor prima del suo successo internazionale, tornando da Parigi con una quindicina di sue tele. Riconobbe in Van Gogh una spiritualità a lei famigliare, tanto da farla innamorare della sua forma d’arte. Vincent van Gogh oggi uno degli artisti più celebri del mondo, nel corso della sua esistenza godette di scarsa fama. Non riuscì a vendere quasi nulla e dovette contare sul sostegno finanziario del fratello Theo. Il pedagogo dell’arte H.P. Bremmer aveva sentito parlare di Van Gogh. Considerava l’artista come uno dei “grandi geni dell’arte moderna” e consigliò Helene Kröller-Müller di acquistarne le opere. Tra il 1908 e il 1929, con il marito Anton, Helene realizzò la straordinaria collezione custodita oggi nel museo. La grande attenzione dei coniugi Kröller-Müller nei riguardi di Van Gogh ha contribuito non poco all’odierno apprezzamento della sua opera.

1° giorno: Roma – Amsterdam

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto e operazioni di imbarco volo per Amsterdam. Arrivo all’aeroporto di Amsterdam  e trasferimento in hotel.

Nel pomeriggio e prima della cena, una crociera lungo i canali di Amsterdam.

Crociera lungo i canali di Amsterdam

Una delle più importanti e celebri attrazioni di Amsterdam sono certamente i suoi splendidi canali, risalenti al XVII secolo e ampliati nel corso dei secoli per incentivare il commercio e il trasporto e allo stesso tempo per bonificare il terreno favorendo l’espansione della città. Considerato il loro valore storico e paesaggistico, nel 2010 l’anello dei canali di Amsterdam è stato riconosciuto come patrimonio mondiale dall’UNESCO.

I canali più importanti della zona del Grachtengordel, ossia la cerchia dei canali della città di Amsterdam, sono tre: il Prinsengracht (Canale del principe), il Keizersgracht (Canale dell’imperatore) e l’Herengracht (Canale dei signori), sebbene la complessa rete di vie d’acqua della capitale olandese conti 165 canali per una lunghezza di 100 chilometri e 1281 ponti.

Tra i ponti più belli che attraversano i canali di Amsterdam segnaliamo il Torensluis, il ponte più antico e ampio della città costruito nel 1648 sul Singel, il Blauwbrug, decorato con sculture di pesci e ornato da lampioni sormontati dalla corona imperiale, e il Magere Brug, illuminato da oltre mille luci.

Nei canali di Amsterdam trovano posto anche oltre 2500 case galleggianti, una vera e propria attrazione della città.

Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno: Amsterdam

Il secondo giorno,  è dedicato alla visita del Rijksmuseum e del Van Gogh Museum, l’uno la mattina e l’altro il pomeriggio. Inutile dire la bellezza entro la quale si resterà avvolti in questa giornata, con i capolavori celebri di Rembrandt dalla “Ronda di notte” agli autoritratti, fino ai capolavori di Vermeer, come la “Ragazza che legge una lettera”. Poi l’excursus entro l’opera intera di Van Gogh, dai “Girasoli” al “Campo di grano con corvi”.

Rijksmuseum: tutto quello che c'è da sapere - Hellotickets

Il Museo Van Gogh ospita la più grande collezione del mondo di opere dell’artista olandese che influenzò enormemente l’arte del XX secolo, realizzando circa 900 dipinti, più di mille disegni e diversi schizzi che purtroppo non portò a termine. Pittore geniale allo stesso tempo incompreso, accompagnato da disturbi mentali, morì all’età di 37 anni a causa di una ferita provocata da arma da fuoco.

Il Van Gogh Museum è statale, e fu inaugurato il 3 Giugno del 1973 per ospitare le opere del fratello minore del pittore, il mercante d’arte Theo: a oggi custodisce circa 200 dipinti, 550 fra disegni e acquarelli e numerose lettere di Vincent Van Gogh e di pittori contemporanei suoi amici, tra cui Claude Monet e Paul Gauguin.

Il museo percorre la vita dell’artista e le sue varie sfaccettature attraverso l’infanzia, i vari stati emotivi e i suoi pensieri, fino alla ad arrivare alla sua morte, attraverso un percorso guidato all’interno di una struttura unica formata da due edifici collegati tra loro.

Amsterdam: tour guidato al Museo di Van Gogh (no biglietto) | GetYourGuide

Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno: Amsterdam – Aia – Amsterdam

Il terzo giorno, partenza per l’Aia, dove in mattinata avverrà la visita al rinnovato Mauritshuis Museum, tra l’altro casa della Ragazza con l’orecchino di perla, che Linea d’Ombra ha portato in una mostra di grande successo a Bologna.

Museo Mauritshuis | Solo Olanda

Nel pomeriggio invece un tuffo nella cultura del secondo Ottocento olandese, con la visita al Mesdag Museum e al Panorama Museum, prima di concludere il pomeriggio si raggiungerà la spiaggia famosa di Scheveningen, dove Van Gogh ha dipinto uno dei suoi primissimi quadri.

Vi mostreremo la duna dalla quale ha realizzato l’opera. Ore quindi dedicate alla giovinezza del grande artista.

Panorama Mesdag | The Hague, Netherlands | Travel BL

Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno: Amsterdam – Otterlo – Amsterdam

Il quarto giorno, la giornata sarà dedicata al Kröller-Müller Museum di Otterlo con le sue straordinarie collezioni vangoghiane. Visita al grande giardino delle sculture e la casa di caccia di St. Hubertus e strabiliante parco di Hoge-Veluwe, con tutte le sue dune sabbiose , nel quale il museo è inserito.

Museo Kröller-Müller | musement

Kröller-Müller Museum heropent op 1 juni 2020 – Kröller-Müller Museum

Cena e pernottamento in hotel.

5° giorno: Amsterdam – Keukenhof – Roma

Il quinto giorno, visita al parco dei tulipani di Keukenhof.

Un’esperienza da non perdere, nella vastità emozionata dei colori che ha toccato anche Van Gogh nel suo tempo olandese.

Giardini tulipani Amsterdam: prenota per il 2022

Keukenhof (letteralmente “Orto”), noto anche come il Giardino d’Europa, è uno dei più bei giardini fioriti del mondo. Si trova a Lisse, non lontano da Amsterdam, nella regione della Zuid-Holland. Secondo le stime pubblicate sul sito ufficiale del parco Keukenhof, ogni anno vengono piantati circa 7 milioni di bulbi da fiore. Il parco si estende su una superficie di 32 ettari ed è una delle destinazioni più famose dei Paesi Bassi.

La difficoltà maggiore nel visitare Keukenhof è data dal fatto che il parco apre soltanto per poco meno di due mesi l’anno, all’inizio della primavera, il periodo in cui spuntano i fiori dai bulbi dei tulipani.

All Your Keukenhof Questions Answered by a Frequent Visitor - Ipanema travels

Rientro ad Amsterdam e trasferimento in aeroporto per volo di rientro in Italia. Fine dei servizi.

Di più Olanda

VAN GOGH E I GRANDI MUSEI OLANDESI Un itinerario in Olanda alla scoperta dei luoghi legati alla vita dell’artista. Van Gogh povero, folle e a lungo incompreso in vita, è oggi inserito nell’Olimpo dei più grandi pittori della storia. Per conoscere la sua arte e le sue opere non bisogna limitarsi ai musei, ma raggiungere...

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi la tua recensione

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Maggiori informazioni su questo tour

LA QUOTA COMPRENDE
  • Voli di linea Roma – Amsterdam - Roma (bagaglio kg 23)
  • 4 notti in Hotel 4****
  • Trattamento di mezza pensione con colazione e cena (bevande escluse)
  • Pullman privato come da programma
  • Trasferimento aeroporto/hotel/aeroporto
  • Visite come da programma
  • Guide locale in italiano per le visite
  • Crociera tra i canali di Amsterdam;
  • Assicurazione medico bagaglio e annullamento viaggio
  • Accompagnatore dall’ Italia de I Viaggi di Giorgio
LA QUOTA NON COMPRENDE
  • Tasse aereoportuali pari a euro 75,00 (soggette a riconferma sino emissione dei biglietti aerei)
  • Pranzi
  • Bevande ai pasti
  • Ingresso ai musei previsti in programma, supplemento per persona euro 105,00
  • Ingresso facoltativo al tour multimediale ai musei di Amsterdam, supplemento euro 10,00
  • Facchinaggi
  • Mance
  • Extra personali
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”
INGRESSI PREVISTI:
  • Museo Van Gogh
  • Rijksmuseum
  • Panorama Mesdag
  • Mauritshuis
  • Museo Kröller Müller
  • Museo Van Gogh - Tour multimediale (facoltativo)
  • Rijksmuseum - Tour multimediale (facoltativo)
 
Da 1.215,00€
09/06/2025
5 giorni 4 notti
Olanda
20
Condividi sui social network

I VIAGGI DI GIORGIO

I viaggi sono come le persone: non ce ne sono due uguali. Reputiamo la trasparenza una forma di correttezza nei riguardi di chi si fida di noi: così il tempo investito in ricerca si trasforma in dettaglio di informazioni fornite a chi parte.

CONTATTI

Viale Cesare Pavese 37, 00144 Roma

I MIEI VIAGGI 2015 SRL

P.IVA e CF: 13326011007

Tel. 0645667875

Cell. 3801252107

WhatsApp 3882412507

iviaggidigiorgio@libero.it

booking1@iviaggidigiorgio.it

imieiviaggi2015srl@pec.it

REA: RM-1439135

Privacy Policy Cookie Policy

GIORNI E ORARI

Aperti dal lunedì al venerdì dalle 9:30/13:30 alle 14:30/18:30

SEGUICI SUI SOCIAL

Facebook

Instagram

NEWSLETTER

    CREDITS

    © I Viaggi di Giorgio | Tutti i diritti riservati

    Powered by Antonio De Lorenzi

    ×