Ero perso con lo sguardo nell’orizzonte…

25/09/2017


La tomba di Oscar Wilde, sempre al Père-Lachaise, ne ho parlato in una delle mie ultime mail, è costituita da una sfinge alata realizzata nel 1912 dallo scultore inglese Jacob Epstein.

La statua, intitolata Flyng Demon Angel, è continuamente imbrattata da visitatori feticisti che le hanno mutilato i genitali e con il rossetto lasciano le impronte delle loro bocche.

Sulla tomba di B. Brecht, a Berlino al cimitero di Dorotheenstàdtischer, i giovani attori sono soliti andare a studiarsi i copioni.

In Iran, a Shiraz, i giovani e non solo, usano leggere poesie sulla tomba di Hafez.

 

Il Saggio (Hafez)

Ero perso con lo sguardo verso il mare

Ero perso con lo sguardo nell’orizzonte,

tutto e tutto appariva come uguale;

poi ho scoperto una rosa in un angolo di mondo,

ho scoperto i suoi colori e la sua disperazione

di essere imprigionata fra le spine

non l’ho colta ma l’ho protetta con le mie mani,

non l’ho colta ma con lei ho condiviso e il profumo e le spine tutte quante.

Ah, stenderei il mio cuore come un tappeto sotto i tuoi passi,

ma temo per i tuoi piedi le spine di cui lo trafiggi.

“L’idioma dell’Amore non si può veicolare con la lingua:

versa il vino, coppiere, e smetti quest’insulso parlare”

 

 1 4 5 8 9 11

Le voci dei viaggiatori

napoli e dintorni

"Caro Claudio, è stato il classico viaggio che senza di te sarebbe stato un disastro. Invece TU, con le tue trovate mera..."

Dora Midolo “EMIRATI ARABI”

"Viaggio Emirati Arabi Caro Claudio, mi avevano detto “avrai delle sorprese” ma non mi aspettavo tanto sono s..."

Carnevale Montemarano

"..."

torna su