menù

PORTO E LA CROCIERA SUL FIUME DUORO-PORTOGALLO

Prezzo
In aggiornamento€ per persona
Data
21/05/2025
Durata
8 giorni 7 notti
Destinazione
Mediterraneo
Viaggiatori
20 persone
  • Informazioni
  • Mappa
  • Recensioni
  • Informazioni aggiuntive
  • Tour simili

Cosa è incluso

Destinazione
Mediterraneo Mappa Mediterraneo
Informazioni aggiuntive
Saldo entro: 30 giorni prima della partenza. Prenotazioni entro: fino ad esaurimento posti disponibili
Prezzi aggiuntivi
Suppl. Singola: 575,00€ 1° acconto: 200,00€ 2° acconto: 700,00€
Programma del tour

La valle del Douro potrebbe anche chiamarsi valle incantata, tale è la bellezza e il fascino dei suoi paesaggi.

Il tour ha come fulcro una crociera fluviale sul fiume Douro, il terzo fiume per lunghezza della penisola iberica!

Perché una crociera fluviale? Perché è estremamente rilassante vedere scorrere il paesaggio portoghese dal ponte della nave, innanzitutto; perché spesso la nave si ferma e si visitano paesi ricchi di storia e tradizioni; perché non bisogna disfare i bagagli ogni giorno. Non solo: si risale il Douro attraverso un complesso sistema di chiuse e di dighe, che consentono alle navi di superare i metri di dislivello. Un percorso affascinante, tra terrazzamenti coltivati a vigneti e cittadine dove la pace regna 365 giorni all’anno.

La navigazione inizia da Porto, dove il Douro alla foce nell’Atlantico, al tramonto,  assume una veste dorata e per questa ragione è definito “Il fiume d’Oro” , una delle città più antiche del Portogallo, con i vecchi quartieri dalla bellezza intatta,  circondata dalle lussureggianti colline  digradanti lungo le sponde del fiume.

Risalendo il corso del Douro, attraverso un complesso sistema di chiuse e dighe si attraverseranno paesaggi dall’incantevole bellezza naturalistica.  Si visiteranno le città di: Braga denominata “La Roma del Portogallo”, Regua da cui si partirà per visitare a Vila Real la famosa tenuta Mateus, Pinhao,  incastonata tra il Douro ed il suo affluente dal quale prende il nome e  Lamego, la capitale culturale della regione; l’escursione di intera giornata a Salamanca, in Spagna,  con il suo immenso patrimonio culturale completerà  la suggestione di questo  itinerario.

La navigazione continua tra piccoli villaggi – Regua, Villa Real – fino ad arrivare a Vega de Toron, dove il Portogallo confina con la Spagna. Qui, il settimo giorno, è prevista un’escursione alla meravigliosa Salamanca, tra le città più belle di Spagna, costruita con una pietra dorata che scintilla sotto la luce. E’ il momento di tornare indietro: la motonave fa dietrofront e inizia a ritornare verso Porto, non senza fermarsi in altri luoghi da cui si parte per brevi escursioni in bus: come quella alla Quinta d’Avessada, dove si visita il museo del vino. Altre tappe Pinhao e Lamego, con gli azulejos (le celebri piastrelle portoghesi decorate a mano) che decorano un’immensa scalinata.

Il sole e la storia sono solo alcune delle attrazioni. Parti per la crociera sul fiume Duoro con partenza dalla città di Porto, è una vera gioia per gli occhi, una città in grado di conquistare fin dal primo momento, grazie ai suoi saliscendi, alle sue case decadenti ma dall’atmosfera magica e soprattutto grazie al quartiere della Ribeira, dal quale si ammira un panorama pazzesco e le barche che passano sotto il Ponte Dom Luis I, una costruzione in ferro realizzato da un vicino collaboratore di Gustave Eiffel. Porto è una città affascinante dove puoi assaggiare il famoso vino Porto e Guimarães, considerato il luogo di nascita del Portogallo, con un passato ricco che gli conferisce il fascino che lo caratterizza. Numerose sono le altre città da poter visitare nel tour della Crociera di Duoro come: Lamego, Salamanca , Vila Real.

PORTO – RÉGUA – VEGA DE TERÓN – BARCA D´ALVA – FERRADOSA – PINHÃO – PORTO

Lisbona, Porto e Crociera nella valle del Douro - Lisbona - Fino a -70% | Voyage Privé

 

1 ° giorno: ITALIA-PORTO

Partenza in mattinata con volo per Porto. Imbarco sulla nave da crociera fluviale, che ci accompagnerà alla scoperta di questa valle incantata, sistemazione in cabine con la presentazione dell’equipaggio e cocktail di benvenuto.
Cena a bordo. In serata tour facoltativo in autobus per vedere “Porto Illuminato“.

2 ° giorno: PORTO- REGUA

Prima colazione a bordo. Escursione  inclusa “classica”: visita guidata a Porto, una delle città più antiche d’Europa, il cui centro storico è classificato come sito del Patrimonio Mondiale dall’UNESCO.

Porto Tram Linea 1

Tour “attivo” facoltativo: tour della città in tram, passando per il museo del tram di Porto per un viaggio nel tempo. La città, infatti, vanta la presenza di una linea tranviaria antichissima, che risale al 1872. Oggi, potrete ripercorrere tre affascinanti e suggestivi itinerari, a bordo di vetture degli anni ‘20, ‘30 e ‘40.

Porto: cosa fare, cosa vedere e dove dormire - Portogallo.info

Pranzo a bordo nave. Nel pomeriggio escursione facoltativa in barca a vela o in alternativa pausa relax per sdraiarsi sul ponte nave e godere del caldo sole del portogallo.  Cena e serata di intrattenimento a bordo.

 

3 ° giorno: RÉGUA-PINHAO- VEGA DE TERÓN

Prima colazione a bordo nave e mattinata di navigazione lungo la valle incantata del Douro offre suggestioni per la bellezza dei suoi paesaggi, un susseguirsi di vigneti, canyon, villaggi e cittadine ricche di testimonianze artistiche e storiche. Godetevi dal ponte della motonave questi momenti di relax.

Pranzo a bordo nave. Escursione inclusa a Vila Réal, una città con un’architettura religiosa molto varia, posta su di un promontorio, Vila Real conserva un’architettura aristocratica, con case che ostentano stemmi nobiliari, finestre in stile manuelino e balconi tradizionali in ferro battuto.

Architettura in Vila Real De Santo Antonio Portugal Immagine Stock Editoriale - Immagine di architetto, portogallo: 146327784

Si prosegue la visita con la passeggiata attraverso i giardini della Casa de Matéus, (escursione inclusa) edificato nella prima metà del XVIII secolo, su disegno di Nicolau Nasoni, il Palácio Mateus, circondato da bei giardini inseriti in una vasta tenuta, è considerato uno dei massimi esempi di architettura civile barocca del Portogallo.

Rientro in nave per il tardo pomeriggio. Cena a bordo nave. Serata di flamenco a bordo.

Le migliori cose da fare a Vila Real (Portogallo) - Le migliori cose da fare a Vila Real (Portogallo)

4 ° giorno: VEGA DE TERÓN- SALAMANCA -BARCA D’ALVA

Prima colazione a bordo. S’inizia la giornata con escursione inclusa, visita a Salamanca in bicicletta, città di abbagliante bellezza che nasconde straordinari tesori architettonici romani, arabi e cristiani.

Il mistero dell'Astronauta Scolpito in una Chiesa del XVI Secolo - ChurchPOP Italiano

Arrampicata sulla facciata dell’entrata a Nord di una cattedrale di trecento anni fa a Salamanca, in Spagna, si trova una figura intagliata che ricorda straordinariamente un astronauta dei nostri giorni. La costruzione della cattedrale è iniziata nel 1513 ed è terminata nel 1733.
La ragione mette subito in dubbio ciò che vedono gli occhi; teorie di antichi alieni, viaggi nel tempo, il super-normale dono della lungimiranza sono alcune tra le idee che vengono alla mente. Anche se il mondo oggi possiede ancora molti misteri, quello dell’astronauta della cattedrale di Salamanca ha una spiegazione molto più terrena.
L’astronauta appare proprio sull’entrata della cattedrale nuova; scende lateralmente, parallelo all’entrata. È seduto arrampicato su uno stelo, vestito con stivali, casco e quello che appare un autorespiratore sul petto con tubi collegati a uno zaino sulla parte posteriore della tuta. Con la mano destra cerca di arrivare a prendere quello che sembra un rampicante che gli funge da imbracatura attorno alla vita. La mano sinistra invece cerca di raggiungere una foglia vicina come sostegno. Il suo volto riflette un’espressione alquanto sbalordita.
Ma come è possibile? Quando la cattedrale è stata costruita, gli astronauti non esistevano. Sembrerebbe che l’intaglio sia in realtà parte di un restauro fatto alla cattedrale nel 1992. A quel tempo, la ‘Puerta de Ramos‘ – questo è il nome dell’entrata della cattedrale nuova – aveva subito un grosso danno negli ultimi secoli.
L’aggiunta sarebbe stata fatta presumibilmente da Miguel Romero, un muratore, e forse supervisionata da Jerónimo García de Quiñones, secondo Ancient Code: deciphering history together. Secondo la tradizione, i restauri alle cattedrali spesso includono qualcosa dei tempi moderni: in questo caso i restauratori hanno scelto di rappresentare un astronauta.

Convento di Santo Stefano tickets - Salamanca - Prenotazione biglietti

Sosta per pranzare in ristorante al centro città e continua la visita di Salamanca con la sua Cattedrale e dell’Università, risalente al 1218, una delle più antiche del mondo.

L'Università di Salamanca è l'università dello spagnolo - ELE - Universidad de Salamanca

Rientro in nave per il tardo pomeriggio. Cena e serata di intrattenimento a bordo.

 

5 ° giorno: BARCA D’ALVA – FERRADOSA – PINHÃO

Prima colazione a bordo nave. Escursione inclusa ai “vini del Porto” in cui sarà realizzato il percorso dei vigneti e verrà effettuata una sosta per degustare i vini del Porto in una fattoria. Il Porto è il vino liquoroso più famoso ed apprezzato nel mondo ed è anche quello con la storia più antica. Ma cosa ha di speciale questo vino dolce?
Tutto parte dall’uva (Tinta Barroca, Tinta Cão, Tempranillo, Touriga Francesa e Touriga Nacional) e dai suoli base di basalto e granito di origine vulcanica, il resto lo fa il vento del mare che si incunea nella valle del Douro. L’uva viene raccolta, spremuta e fatta fermentare, solo che a un certo punto bloccano la fermentazione aggiungendo acquavite locale, a 77 gradi, incolore e insapore, praticamente alcol, ma fatto con lo stesso vino del posto, e così i lieviti non riescono più a trasformare lo zucchero in alcol. Anzi muoiono proprio e lasciano spazio alla dolcezza.

6 vigneti nella Valle del Douro da non perdere — idealista

Cena a bordo nave con proseguimento di Serata danzante ed animazione.

6 ° giorno: PINHÃO- PORTO

Prima colazione a bordo nave. Escursione inclusa visita guidata di Lamego, situata a circa 12 km dalle sponde del Douro, ha conosciuto, nel XVIII secolo, un’epoca di grande prosperità con la produzione del vinho fino, che è all’origine del famoso vino di Porto. Città molto antica, i Visigoti già nel VII secolo avevano elevato Lamecum a vescovado. Rientro in nave per il pranzo. Pomeriggio di navigazione verso Porto, cena a bordo nave con serata di folclore.

Lamego - Portogallo – Guida turistica aggiornata per il 2022

7 ° giorno: PORTO

Prima colazione a bordo nave. Mattinata libera per esplorare la fantastica città di Porto. Rientro in nave per il pranzo. Nel pomeriggio, escursione inclusa ad Aveiro, conosciuta come “la Venezia del Portogallo“, si contraddistingue dalla sua personalità , adagiata tra il mare e la laguna (ria) è attraversata da canali – chiamata perciò la Venezia del Portogallo – che un tempo venivano solcati dai coloratissimi moliceiros, barche tradizionali dalla forma affusolata originariamente usate per la raccolta delle alghe e del sargasso. Oggi i moliceiros sono la principale attrazione turistica della città, usati per emozionanti crociere sul fiume che fanno la felicità di tutti i turisti ed immortalati ogni giorni da innumerevoli scatti . Cena bordo nave con proseguimento di  serata folcloristica a bordo.

Aveiro

8 ° giorno: PORTO-ITALIA

Colazione a bordo. Tempo libero per la città di Porto per fare compere di souvenir o esplorare il quartiere la Ribeira, una delle parti più pittoresche, fiancheggiata da case colorate e disomogenee su un lato e il fiume Douro dall’altro. Passeggiare lungo il fiume è un ottimo modo per scoprire i suoi ponti. Resterete ammaliati da questo quartiere dalle casette colorate e le botteghe di artigianato che sorgono sulle ceneri di ben più vecchi edifici. Trasferimento in  aereoporto e volo di rientro in Italia.

 

LA QUOTA COMPRENDE:

  • – Volo di linea in classe economica franchigia bagaglio 20 kg
  • -Pensione completa – bevande incluse ai pasti e al bar
  • – Raffinata cucina francese – Cena e serata di gala – Cocktail di benvenuto
  • – Wi-Fi gratuito a bordo
  • – Cuffie individuali durante le escursioni
  • – Presentazione del comandante
  • – Animazione a bordo
  • – Assicurazione medica e bagaglio
  • – Assicurazione ANNULLAMENTO AL VIAGGIO E COVID 19
  • – Tasse portuali incluse
  • – Escursioni incluse: Porto-Vila Real e Casa de Mateus-Salamanca-Strada del vino del porto-Lamego-  Aveiro.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • – Tasse aereoportuali pari ad euro 140,00
  • – bevande durante escursioni o trasferimenti
  • – escursioni facoltative ( Porto illuminato – tour della città in tram – barca a vela )

 

 

Di più Mediterraneo

La valle del Douro potrebbe anche chiamarsi valle incantata, tale è la bellezza e il fascino dei suoi paesaggi. Il tour ha come fulcro una crociera fluviale sul fiume Douro, il terzo fiume per lunghezza della penisola iberica! Perché una crociera fluviale? Perché è estremamente rilassante vedere scorrere il paesaggio portoghese dal ponte della nave, innanzitutto; perché spesso...

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi la tua recensione

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Maggiori informazioni su questo tour

LA QUOTA COMPRENDE:

  • - Volo di linea in classe economica franchigia bagaglio 20 kg
  • -Pensione completa - bevande incluse ai pasti e al bar
  • - Raffinata cucina francese - Cena e serata di gala - Cocktail di benvenuto
  • - Wi-Fi gratuito a bordo
  • - Cuffie individuali durante le escursioni
  • - Presentazione del comandante
  • - Animazione a bordo
  • - Assicurazione medica e bagaglio
  • - Assicurazione ANNULLAMENTO AL VIAGGIO E COVID 19
  • - Tasse portuali incluse
  • - Escursioni incluse: Porto-Vila Real e Casa de Mateus-Salamanca-Strada del vino del porto-Lamego-  Aveiro.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • - Tasse aereoportuali pari ad euro 140,00
  • - bevande durante escursioni o trasferimenti
  • - escursioni facoltative ( Porto illuminato - tour della città in tram - barca a vela )

 

Partendo dalla città di Porto, dove il fiume sfocia e vengono portati i vini del Douro (da tavola) e il Porto (vino liquoroso) prodotti sulle sue sponde, si può scegliere fra vari modi per visitare questo Paesaggio Culturale, classificato come Patrimonio Mondiale: in auto, in treno, in barca, o addirittura in elicottero. Qualsiasi sia il modo scelto, di sicuro l’escursione non vi lascerà indifferenti.

Per raggiungere i belvedere dai quali si godono le migliori vedute, sarà necessario attraversare il fiume, dalla riva sinistra a quella destra e viceversa. Lungo l’itinerario si vedranno paesaggi straordinari e si visiteranno vigneti, villaggi e cittadine sino ad arrivare a Miranda do Douro, sul confine con la Spagna, dove il fiume entra in Portogallo.

L’escursione comincia da Vila Nova de Gaia, con la visita alle cantine dove invecchia il Porto. Così si potrà saperne di più su questo vino, approfittando dell’occasione per assaggiarlo. Sul fiume si vedono delle imbarcazioni caratteristiche, i barcos rabelo, le uniche barche che erano in grado di trasportare il vino dalle tenute in cui veniva prodotto sino alla foce del fiume, prima che venissero costruite le dighe che hanno reso navigabile il fiume anche per altri tipi di imbarcazioni.

Peso da Régua, si visita un museo, il Museu do Douro, che fa conoscere altri aspetti della coltivazione del vino e della regione. Non lontano, ma sulla riva sinistra, c’è Lamego, una delle più belle città del nord del Portogallo, adagiata ai piedi di un’immensa scalinata di azulejos azzurri e bianchi che porta al Santuario di Nossa Senhora dos Remédios. A Pinhão, proprio in riva al fiume, si deve visitare la stazione ferroviaria per vedere gli antichi pannelli di azulejos con raffigurazioni della coltivazione dell’uva.

Prima di arrivare a Pocinho, si può fare una deviazione sulla riva sinistra per conoscere il castello di Numão e cogliere una bella veduta sull’orizzonte. Un po’ più a est, si trova il Parco Archeologico di Foz Côa, una galleria all’aperto di arte rupestre classificata Patrimonio dell’Umanità, e il rispettivo Museo a Vila Nova de Foz Côa.

Arrivando a Barca de Alva si entra nel Parco Naturale del Douro Internazionale, da questo punto, infatti, fino a Miranda do Douro il fiume segna il confine fra il Portogallo e la Spagna. In questa zona il fiume scorre fra alte scarpate sino alla città di confine, dove il Douro entra in territorio portoghese.

Fino a Barca de Alva, la Valle del Douro Vitifero è anche la più antica regione vinicola demarcata al mondo. Il fiume ha iniziato l’opera scavando valli profonde, mentre l’uomo ha trasformato le colline di scisto in terreni coltivabili e vi ha piantato le vigne, verdi d’estate e color rosso fuoco d’autunno. Con un sapere trasmesso di generazione in generazione, gli uomini hanno inclinato i terrazzamenti in modo che i raggi di sole bagnino le viti e diano all’uva il calore di cui ha bisogno il vino. Dal prodotto della terra e dal lavoro dell’uomo sono nati un vino e un paesaggio unici.

 

Da 3.180,00€
18/09/2024
9 giorni 8 notti
Mediterraneo
20 persone
Condividi sui social network

I VIAGGI DI GIORGIO

I viaggi sono come le persone: non ce ne sono due uguali. Reputiamo la trasparenza una forma di correttezza nei riguardi di chi si fida di noi: così il tempo investito in ricerca si trasforma in dettaglio di informazioni fornite a chi parte.

CONTATTI

Viale Cesare Pavese 37, 00144 Roma

I MIEI VIAGGI 2015 SRL

P.IVA e CF: 13326011007

Tel. 0645667875

Cell. 3801252107

WhatsApp 3882412507

iviaggidigiorgio@libero.it

booking1@iviaggidigiorgio.it

imieiviaggi2015srl@pec.it

REA: RM-1439135

Privacy Policy Cookie Policy

GIORNI E ORARI

Aperti dal lunedì al venerdì dalle 9:30/13:30 alle 14:30/18:30

SEGUICI SUI SOCIAL

Facebook

Instagram

NEWSLETTER

    CREDITS

    © I Viaggi di Giorgio | Tutti i diritti riservati

    Powered by Antonio De Lorenzi

    ×