menù

EMIRATI ARABI UNITI

Data
05/11/2022
Durata
7 giorni 6 notti
Destinazione
Dubai
Viaggiatori
20 persone
  • Informazioni
  • Mappa
  • Recensioni
  • Informazioni aggiuntive
  • Tour simili

Cosa è incluso

Destinazione
Dubai Mappa Dubai
Programma del tour

L’oriente tra lusso e futurismo

UN VIAGGIO INDIMENTICABILE, TRA SORPRESE CONTINUE E…. incredibili avvenimenti unici

C’è modo e modo di fare un viaggio negli Emirati Arabi Uniti: molte persone che vi sono state da sole o con altri T.O., ne tornano insoddisfatti o delusi e con tanti soldi spesi, ma poi quando sentono i racconti, vedono i video di coloro che sono stati con noi, capiscono che esiste un mondo parallelo  di fortissime emozioni ma che nessun T.O.  vi farà mai provare.Sopratutto a questo prezzo.

In questo tour si visitano ben 4 Emirati su 7, sono previste inoltre visite in ESCLUSIVA volutamente non menzionati e trasferimenti con MEZZI ESCLUSIVI.

Un secolo fa da queste parti c’erano solo dune di sabbia, fortezze in rovina e villaggi di pescatori di perle. Poi è arrivato il miracolo: da sotto il deserto è sgorgato l’oro nero. E una manciata di territori poveri e senza attrattiva, sparsi sulla punta sud-orientale della penisola arabica, sono diventati uno dei paesi più ricchi al mondo, icona di modernità, miscela stravagante – ma affascinante – di cultura islamica tradizionale e consumismo sfrenato. Tanto che se uno volesse abbozzare una guida di ciò che c’è da vedere negli Emirati Arabi dovrebbe elencare hotel da sogno, grattacieli, paradisi per lo shopping e parecchie stravaganze. Oltre a molti record.

Questa unione di sette sceicchi, sovrani dei loro piccolo paesi, si è formata quando gli inglesi si sono ritirati dal Golfo nel 1971 e con il tempo il paese si è conquistato una propria caratteristica unica fatta certamente di lusso, spiagge e shopping mall ma anche di innovazione: a differenza di altri stati arabi di questa parte di mondo gli Emirati corteggiano e incoraggiano i turisti in ogni modo, aggiornando costantemente la lista degli eventi e attrazioni per confermare la propria fama di capitale commerciale del mondo.

BURJ KHALIFA DUBAI: COME VISITARE LA TORRE ORARI E PREZZI | Cerca voli low cost e hotel Dubai ed Emirati | Il Migratore.com

 

Il Programma di Viaggio

SONO PREVISTI VOLI DI AVVICINAMENTO DA TUTTA ITALIA SU RICHIESTA

O VOLI DIRETTI DA ALTRE CITTA'(MILANO-BOLOGNA-VENEZIA-CATANIA-NAPOLI)

1°giorno: ROMA (o altre città) –EMIRATI ARABI UNITI

Ritrovo dei partecipanti presso aeroporto di Roma – Fiumicino e imbarco e volo diretto negli Emirati Arabi Uniti  . Arrivo e  incontro con la guida e  trasferimento in hotel a Dubai e sistemazione nelle camere riservate  e pernottamento.

2°giorno:  DUBAI

Dopo la prima colazione in hotel, incontro con la nostra guida in lingua italiana e si da inizio alla visita della città che vi porta a conoscere la nuova Dubai. Il tour inizia con i nuovi sobborghi di Dubai, la zona di Dubai marina, dove si trova il famoso hotel a forma di vela Burj al Arab, sosta fotografica alla Moschea di Jumeira, una delle pietre miliari della città.

 

Burj Kalifa, conosciuto con il nome di Burj Dubai, è la più alta struttura mai realizzata dall’uomo con un significativo margine di vantaggio in termini di altezza rispetto a qualsiasi altro edificio. La sua costruzione è iniziata il 21 settembre 2004, la struttura esterna è stata completata il 1º ottobre 2009 ed è stato ufficialmente aperto al pubblico il 4 gennaio 2010

Burj Khalifa | Skidmore, Owings & Merrill, Knauf Danoline, Guardian Glass | Archello

The View The Palm, Godetevi una vista impareggiabile su una delle icone più celebrate di Dubai dal The View at The Palm. La terrazza panoramica, situata a un’altezza di 240 metri, vi offre un inimitabile panorama a 360 gradi di Palm Jumeirah, oltre a una splendida vista sulle acque scintillanti del Golfo Arabico e sullo skyline di Dubai, che si intravede in lontananza.

The View at The Palm si trova al 52° piano di The Palm Tower, e vista dall’alto, quest’isola artificiale assomiglia a una palma stilizzata ed è stata costruita su un lembo di terra sottratto al mare e su una serie di arcipelaghi artificiali.

On Dubai's Palm, it's The View that matters - Buy, Sell, Rent and Property Management in Dubai

Più tardi nel tardo pomeriggio ritroviamo la nostra guida che ci condurrà a visitare al meglio la medina, e come merita di essere visitata Dubai, questo incredibile emirato. Il viaggio all’insegna dello sfarzo procede perdendosi nell’artigianalità delle strade. La visita continua con un giro della Baia di Dubai, via di comunicazione e cuore pulsante della città , proseguendo per il profumato suk, con i suoi aromi di spezie esotiche, fino ad arrivare al Gold Suk con le sue 220 vetrine scintillanti e ricolme di gioielli e oro.
Per continuarne le visite con il Forte Al Fahidi, che ospita il Museo di Dubai, dove capirete l’incredibile evoluzione di questo emirato, trasformato da territorio di pescatori di perle, ad
arrivare tra i primi fornitori mondiali di petrolio. Da qui, sarà possibile camminare tra la gente e attraversare la baia in abrah (taxi sull’acqua). Si prosegue con la visita della casa di Sheikh
Said. Passeggiata per i vicoletti di Bastakia, la vecchia Dubai.

Cena in ristorante tipico e pernottamento in hotel.

 

3°giorno: DUBAI–SHARJAH AJMAN–UMM AL QUWAIN

Risultati immagini per SHARJAH – AJMAN – UMM AL QUWAIN

 

Colazione in hotel. Visita degli Emirati di Sharjah , la “capitale culturale” degli Emirati Arabi e city tour panoramico, anche a Ajman, Umm Al Quwain tre località le cui tradizioni
millenarie restituiscono fedelmente il volto più originale e prezioso di questa terra. La prima Sharjah,è famosa per i suoi suq e bazar colmi di oggetti di artigianato sia locali che provenienti
da altri Stati del Golfo Persico e Oceano Indiano. Situato a soli 15 minuti da Dubai, l’emirato di Sharjah rappresenta l’esempio di una delle più raffinate architetture islamiche della regione.

Dopo una sosta al “cuore di Sharjah” (la città vecchia) e al tradizionale souk di Al Arsah, si prosegue fino al Museo d’Arte Islamica, collocato all’interno di un edificio tradizionale edificato nel 1845 e recentemente ristrutturato. All’interno delle 16 stanze sono esposti costumi, gioielli e mobili d’epoca.

Visita alla piazza di Al Rolla, sosta fotografica alla moschea di Re Faisal caratterizzata da un’architettura turco-ottomana che ricorda la più celebre Moschea Blu di Istanbul ed al Pearl
Monument, simbolo della Federazione degli Emirati Arabi Uniti, il Majilis di Ibrahim Al Midfaa, la casa di Khalid Ben Al Yousef,il castello-museo di Al Husn e la laguna di Khalid(esterni).

Pranzo in corso di escursione.

Risultati immagini per SHARJAH.
Poco oltre si trova Ajman:  sosta fotografica al  Forte  e del porto locale . L’Emirato di Ajman è invece famoso sin dall’ antichità per i suoi cantieri nautici all’aperto in cui vengono costruiti ora come nel passato i dhow e i sambuchi ,cioè le imbarcazioni tradizionali arabe. Umm Al Quwainè stato definito “l’orto” degli Emirati, dove vengono coltivate le verdure che confluiscono poi nei suq di Dubai.

Dopo il rientro a Dubai trasferimento per ammirare lo spettacolo delle fontane, Cena in ristorante di lusso e pernottamento

4°giorno:  Desert Safari con jeep

Prima colazione in hotel e mattina libera per attività individuali. Saranno proposte escursioni facoltative.

Nel pomeriggio ci godremo un’esperienza unica: il Safari nel deserto.

 

Risultati immagini per DESERT SAFARI DUBAI

Nel primo pomeriggio trasferimento nel deserto in 4 x 4 per un emozionante e unico safari sulle dune a bordo di nuovissimi fuoristrada, sino ad arrivare presso un campo dove sarà servita la cena barbecue. Attività al campo beduino inclusa cena sotto le stelle (salita e passeggiata con cammello, motorata, allenamento falchi ecc.ecc. danza del ventre, tutte attività incluse nel pacchetto senza supplementi)

Risultati immagini per DESERT SAFARI DUBAI

Rientro in hotel e pernottamento.

5°giorno: DUBAI – ABU DHABI

Al mattino, dopo la colazione in hotel visita del Museum of the Future di Dubai di nuovissima apertura. Il Museo, situato a Dubai e progettato da Killa Design e Buro Happold Engineering, è una mostra permanente di visioni ispiratrici per il futuro dell’umanità, un centro globale per l’innovazione e lo sviluppo di soluzioni alle sfide e alle opportunità nello sviluppo umano.
Sviluppato dalla Dubai Future Foundation, capovolge il tradizionale concetto di museo, come esposizione statica di manufatti storici e funge, invece, da banco di prova per nuovi concetti, idee, visioni e innovazioni che trasformeranno le nostre vite migliorando la società e il mondo.
“Il Museo del Futuro è un ‘museo vivente’, in costante adattamento e metamorfosi” ha affermato Mohammed Al Gergawi, Ministro degli Affari di Gabinetto degli Emirati Arabi Uniti e Presidente della Dubai Future Foundation Situato nel cuore del quartiere finanziario di Dubai, è composto da tre elementi principali: una collina verde, l’edificio e il vuoto.

La collina verde rappresenta la terra, con le sue radici nel luogo, nel tempo e nella storia.

L’edificio, dalla forma toroidale, alto 77 metri che si erge al di sopra della collina e della linea della
metropolitana, rappresenta il genere umano, con la sua forza e la sua capacità di creare armonia con l’ambiente circostante. È sottolineato dalla forma audace che emerge con orgoglio dalla
collina, mostrando la passione dell’umanità per l’arte e per il creare.
Il vuoto ellittico all’interno della struttura rappresenta l’innovazione. Questo spazio vuoto mostra il futuro non scritto verso cui l’umanità può simbolicamente guardare…un invito all’azione che può guidare i creatori di oggi.
Dopo il pranzo libero trasferimento ad Abu Dhabi, capitale degli Emirati e uno dei maggiori produttori di petrolio al mondo.
Benvenuti a Abu Dhabi, una delle destinazioni turistiche più famose in Emirati Arabi Uniti grazie alla sua incredibile offerta di attrazioni, attività ed eventi, musei. Anche i visitatori neofiti di Abu Dhabi rimarranno velocemente conquistati da come Abu Dhabi può essere divertente e seducente.

Risultati immagini per ABU DHABI

La capitale degli emirati arabi uniti non è solo la città più grande degli EAU, ma anche l’emirato più grande. Situata sul Golfo Persico a metà della costa nord degli EAU, Abu Dhabi è un importante centro politico, commerciale e turistico della regione. Situata su un’isola e quindi separata dalla terraferma Abu Dhabi è molto ampia, ricca di spazi verdi, edifici lineari e moderni e siti storici. Depositaria di un mix intrigante di tradizioni nomadi dei beduini e cultura islamica, la gente di Abu Dhabi è orgogliosa delle sue origini e si aspetta che i visitatori dimostrino rispetto per i loro costumi e credenze, particolarmente in pubblico. Gli arabi di Abu Dhabi comunque fanno il possibile per mettere gli ospiti a loro agio, questo è il motivo per il quale agli alberghi è permesso di offrire ogni tipo di comfort occidentale. Le donne di Abu Dhabi sono libere da certe restrizioni imposte negli stati arabi più conservatori, le donne che visitano il paese possono vestirsi come farebbero nel loro paese anche se è sempre richiesta una certa modestia. Sosta presso alcuni souks, ricchi di mercanzie e artigianato. Suona strano ma è cosi: l’elegante e lussuosa Abu Dhabi fino a 40 anni fa altro non era se non un piccolo villaggio di pescatori di perle, il resto è cronaca dei giorni nostri.

Visita alla magnifica Moschea di marmo di Carrara, finita di costruire di recente, la terza più grande al mondo (sarebbe stata la più grande se i sauditi l’avessero permesso), la più estesa del Golfo solo la parte coperta è più del doppio di quella della basilica di San Pietro a Roma. Descrizione: La Grande Moschea, prende il nome dello Sceicco Zayed Bin Sultan II, Presidente degli Emirati Arabi Uniti e governatore di Abu Dhabi. La struttura presenta 4 minareti di 110 metri di altezza, 138 cupole delle quali la più grande ha 34 metri di diametro e 75 m di altezza, 1.400 colonne in marmo di vario tipo, 142 pinnacoli di cui uno in cristallo, oltre a 2.000 lampadari e 70 porte monumentali intagliate, scolpite e decorate. La superficie totale della moschea è di 84.000 m², comprensivi del corpo centrale, del cortile di preghiera, dei porticati, delle aree per le abluzioni, delle scalinate esterne e delle centrali tecnologiche e può ospitare 7.000 fedeli nell’area principale coperta di preghiera (Main Haram), e 20.000 fedeli in totale negli spazi coperti e nel cortile centrale. La superficie di culto è di 52.000 m² (per un confronto la Basilica di San Pietro a Roma ne misura 25.000).

Trasferimento in hotel ad Abu Dhabi cena e pernottamento.

6°giorno: Abu Dhabi

Dopo la colazione in hotel prosegue la visita di Abu Dhabi Iniziamo attraversando l’incantevole Corniche, con delle soste fotografiche lungo il percorso, si potrà ammirare l’Emirates Palace, uno degli hotel più lussuosi di tutto il mondo (in passato era la residenza dell’Emiro di Abu Dhabi, oggi lussuoso hotel che ha 7 suite per i 7 emiri degli Emirati Arabi Uniti , dormono qui quando hanno consigli e riunioni).
Tour panoramico dell’isola di Yas dove si trova il circuito di Formula 1 ed il famoso “Ferrari World”. Sosta fotografica. E poi visita all’Heritage Village. Proseguimento per Saadiyat Island con la visita del Louvre, di recente apertura, (la guida spiegherà esternamente la struttura e poi avrete tempo libero per entrare e fare una visita libera, anche con audio guida). L’idea di un museo del genere che custodisce opere di civiltà diverse in territorio arabo, vuole essere a detta dei promotori, un chiaro invito alla pace e alla tolleranza fra popoli e culture diverse. la grande cupola è alta 180 metri ed ha una circonferenza di 565 metri.

moschea

Sfiorando l’arte e l’ingegneria, la cupola viene perforata per creare un effetto interno che il suo architetto descrive come una “pioggia di luce”.
Nonostante la sua semplice geometria, la vasta cupola è una struttura estremamente complessa, costruita da più di 400.000 elementi individuali. Pesando 12.000 tonnellate – quasi quanto la Torre Eiffel – la struttura della cupola è un telaio in acciaio che poggia su quattro supporti.
Nel pomeriggio visita allo splendido Palazzo Presidenziale Qasr Al Watan.(le guide sono interne al palazzo). Letteralmente Qasr al Watan vuol dire: Palazzo della Nazione.
Non identifica una residenza, come si potrebbe erroneamente pensare, in virtù della maestosità e dello sfarzo che lo contraddistinguono.
Si tratta infatti di un edificio di rappresentanza, dove trovano posto gli ambienti di lavoro delle personalità di spicco dell’emirato.
Non solo il Presidente degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Khalifa Bin Zayed Al Nahyan, ma anche il suo vice nonché sceicco di Dubai, Mohammed Bin Rashid Al Maktoum tengono proprio qui le loro riunioni più importanti, sia in merito alla politica interna che a quella estera.
Tutti i più grandi leader del mondo, al loro arrivo ad Abu Dhabi, vengono accolti nelle sontuose stanze di Qasr Al Watan.
Pensate che persino Papa Francesco ha solcato le porte del Palazzo Presidenziale di Abu Dhabi, durante una storica visita che si è svolta il 4 Febbraio 2019.
È stata in assoluto la prima volta (e finora anche l’unica) che un pontefice ha varcato i confini della Penisola arabica.
Al termine della visita trasferimento in aeroporto per disbrigo formalità e imbarco per volo diretto in Italia.

Pasto e pernottamento a bordo

7°giorno:Roma o altre città.

Arrivo  a Roma Fiumicino in mattinata. Fine dei servizi.

Di più Dubai

L’oriente tra lusso e futurismo UN VIAGGIO INDIMENTICABILE, TRA SORPRESE CONTINUE E…. incredibili avvenimenti unici C’è modo e modo di fare un viaggio negli Emirati Arabi Uniti: molte persone che vi sono state da sole o con altri T.O., ne tornano insoddisfatti o delusi e con tanti soldi spesi, ma poi quando sentono i racconti,...

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi la tua recensione

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Maggiori informazioni su questo tour

La quota include:  Volo A/R Roma – Abu Dhabi in classe economica – Franchigia bagaglio 20kg  4 pernottamenti in hotel 4* a Dubai  1 pernottamento in hotel 4* ad Abu Dhabi  Cene come da programma 2 in hotel + 1 in ristorante tipico + 1 deserto  Pranzo in ristorante durante l’escursione a Sharjah Ajman–Umm Al Quwain  Bus per tutte le escursioni e trasferimenti come a programma  Guida parlante italiano per tutte le escursioni come da programma  Cena presso Atlantis Dubai con rientro in Limousine  Ingresso museum of the Future Dubai  Ingresso Louvre Abu Dhabi  Ingresso Palazzo Presidenziale Qasr Al Watan  Ingresso Moschea Abu Dhabi  Taxi sull’acqua a Dubai  Museo dell’arte islamica a Sharjah  Ingresso the Palm View La quota non include  Tasse aeroportuali soggette a riconferma solo ad emissione biglietti circa 80 euro  Pasti non indicati nel programma  Bevande  Mance  Extra Personali  Quanto non espressamente menzionato ne “la quota comprende”  
28/03/2024
6 giorni 4 notti
Dubai
20 persone
04/12/2023
7 giorni 6 notti
Dubai
30 persone
27/03/2022
7 giorni 6 notti
Dubai
30 persone
Condividi sui social network

I VIAGGI DI GIORGIO

I viaggi sono come le persone: non ce ne sono due uguali. Reputiamo la trasparenza una forma di correttezza nei riguardi di chi si fida di noi: così il tempo investito in ricerca si trasforma in dettaglio di informazioni fornite a chi parte.

CONTATTI

Viale Cesare Pavese 37, 00144 Roma

I MIEI VIAGGI 2015 SRL

P.IVA e CF: 13326011007

Tel. 0645667875

Cell. 3801252107

WhatsApp 3882412507

iviaggidigiorgio@libero.it

booking1@iviaggidigiorgio.it

imieiviaggi2015srl@pec.it

REA: RM-1439135

Privacy Policy Cookie Policy

GIORNI E ORARI

Aperti dal lunedì al venerdì dalle 9:30/13:30 alle 14:30/18:30

SEGUICI SUI SOCIAL

Facebook

Instagram

NEWSLETTER

    CREDITS

    © I Viaggi di Giorgio | Tutti i diritti riservati

    Powered by Antonio De Lorenzi

    ×