menù

CAPODANNO IN GIORDANIA

Data
28/12/2022
Durata
8 giorni 7 notti
Viaggiatori
minimo 10 persone
  • Informazioni
  • Recensioni
  • Informazioni aggiuntive

Cosa è incluso

Programma del tour

Tour in Giordania:

viaggio culturale e spirituale alla scoperta degli Hashemiti

L’ambiente è composto da una combinazione di aspetti naturali, altopiani montagnosi, verdi distese coltivate, i magici panorami desertici dei Wadi Rum. Dal punto di vista storico-archeologico esistono numerose tracce segnate da un passato millenario: moschee, chiese bizantine e cristiane, i castelli omayyadi del deserto, fortezze crociate, preziosi mosaici romani e bizantini a Madaba e Monte Nebo e infine… Petra, splendida città carovaniera che ebbe il suo massimo splendore durante il regno dei Nabatei. Un viaggio creato per farvi scoprire i tutti i segreti della Giordania. Uno sguardo attento per conoscere i vari aspetti del paese: arte, archeologia, storia che rivivono dalle numerose testimonianze lasciate nel corso dei secoli da numerose civiltà; gastronomia e ricette spiegate dagli chef locali; benessere e relax dal Mar Morto e gli spazi silenziosi del deserto del Wadi Rum. Un tour che stupirà per la ricchezza di contenuti e per la svariata proposta delle tradizioni del paese… consigliato a chi apprezza usi, costumi e tradizioni delle altre culture.

….attraverso la Strada del Deserto si raggiunge il Wadi Rum ed il suo scenario spettacolare, così lo descrive Lawrence: ” …le colline si avvicinarono tanto che rimasero soltanto due miglia fra l’una e l’altra: e quindi, elevandosi gradualmente fino a che le loro pareti parallele sembravano ergersi almeno un migliaio di piedi sopra di noi, continuarono per miglia formando una sorta di viale…la nostra piccola carovana si fece silenziosissima al cospetto di quelle stupende colline” ; i rossicci jebel di questo deserto si innalzano ripidi sulla valle sottostante e sono ricoperti da uno strato liscio e chiaro di arenaria, con i fuoristrada ed il materiale da campo ci si inoltra nel deserto…

Chi si aspetta un deserto di alte dune che si sovrappongono all’infinito resterà forse deluso, ma chi ama il deserto troverà cento ragioni e suggestioni per scoprire la magia di luoghi ove la sabbia si fonde con la roccia, la sensazione dello spazio senza confini trova i suoi limiti contro ripide pareti dalle venature più varie, il manto giallo è frequentemente rotto da cespugli; la sera, al campo, i vecchi beduini e le guide raccontano, per chi ama sentirle, le storie e le leggende del loro popolo antico mentre, intorno, il silenzio è sovrano; campi nel deserto.

1°GIORNO: ITALIA – AMMAN

Partenza con volo di linea per Amman. Arrivo, disbrigo formalità del visto e trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.

 

 

2°GIORNO: Amman – Jarash – Ajloun – Amman

Prima colazione, partenza per Jarash e soprannominata “la Pompei d’Oriente”. Si potranno ammirare il TEATRO SUD , il TEMPIO DI ZEUS , Tempio di ARTEMIDE e poi il NINFEO, IL CARDO MAXIMO.

Proseguimento per Ajloun e visita del castello del Saladino (Qasr Al Rabad).

Rientro in albergo cena e pernottamento hotel ad Amman.

 

3°GIORNO: Amman – Castelli del Deserto – Amman City Tour

Prima colazione. Escursione nella zona orientale del Paese per la visita dei Castelli dei Califfi Omayyadi di Damasco: Qasr Azraq , Qasr Amra e Qasr Harraneh erano anche utilizzati come padiglioni di caccia e luoghi di sosta/ristoro per carovane. Rientro ad Amman, visita della capitale con LA CITTADELLA dominante il TEATRO ROMANO, IL TEMPIO DI ERCOLE ecc. e tempo libero per una piacevole visita a piedi nella città vecchia.

Rientro in albergo ad Amman –  cena e pernottamento.

 

4°GIORNO: Amman – Madaba – Nebo – Deserto di Wadi Rum 

Prima colazione in Albergo ( alle 07:00 ) ,  Trasferimento per la Visita di MADABA; è famosa per i suoi eccezionali mosaici bizantini; nella chiesa ortodossa di San Giorgio si potrà ammirare la splendida Mappa di Terra Santa, mosaico pavimentale eseguito intorno al 560dC. Proseguimento per il MONTE NEBO dove si ritiene che vi sia la tomba di Mosè.

Proseguimento per il famoso deserto di WADI RUM, chiamato anche “Le Montagne della Luna” e luogo delle gesta del colonnello T.E. LAWRENCE D’ARABIA.

 

5°GIORNO: Wadi Rum – Petra

Alba 2022 nel deserto del Wadi Rum / prima colazione nel campo , partenza per Petra ; giornata dedicata alla visita di Petra, Le gigantesche montagne rosse e i grandi mausolei di una vita passata non hanno nulla in comune con la moderna civiltà, e non chiedono altro che di essere ammirate per il loro vero valore come una delle meraviglie più stupefacenti che la natura e l’uomo abbiano mai creato e raggiungibile a piedi attraverso “il Siq” lungo oltre 1km. Alla sua uscita ci si trova di fronte alla facciata dell’imponente Khazneh, il Tesoro, lo spettacolare, famoso e meglio conservato monumento di Petra. Sono più di 800 qui i monumenti, tombe caverne ecc., Il Monastero (Ed Deir), l’Alto Luogo Sacrificale (Al Madhabh).

Rientro in albergo per la cena e il pernottamento.

Giordania e Petra: cosa vedere e quando andare

 

6°GIORNO: Petra – Beida – Shoubak – Mar Morto (giornata libera)

Prima colazione nel campo , sosta a Beida , chiamata anche “La Piccola Petra o come “ Petra Bianca”, si trova a circa 14 km dal più noto sito caratterizzato dalla contrastante cromatura rossa. Oggi, la costruzione di un villaggio beduino voluto dal re Abdullah saluta il sito millenario ricavato dall’arenaria bianca. La ragione del sito per i Nabatei era l’ospitalità per le carovane provenienti dal vicino Medio Oriente.

Aerial view of Shoubak Castle in the desert, Jordan stock photo

Trasferimento per Shoubak per visitare il Castello, circondato da un paesaggio remoto e selvaggio, riesce ad affascinare anche il più indifferente dei viaggiatori, Anticamente chiamato Mons Realis (Mont Real, o Montreal, ovvero la Montagna Reale), il Castello di Shobak fu costruito per volere del re crociato Baldovino I nel 1115 e subì numerosi attacchi da parte delle armate di Saladino prima di soccombere definitivamente nel 1189 (un anno dopo Karak), in seguito a un assedio durato 18 mesi. Nel XIV secolo fu occupato dai mamelucchi, che riedificarono e ampliarono numerosi edifici dei crociati.

Trasferimento Verso il Mar Morto.

Cena e pernottamento.

 

7°GIORNO: Dead Sea ( giornata libera )

Giornata libera per relax sul Mar Morto / questo mare è privo di qualsiasi forma di vita a causa dell’altissima concentrazione di sali e minerali e il tasso di salinità è dieci volte quello del Mediterraneo.

Tempo libero con possibilità di immergersi nelle sue acque altamente terapeutiche dove è impossibile affondare, nuotare o tuffarsi.

10 Dead Sea Tips | The Dead Sea Do's & Don'ts | Times of India Travel

Il Mar Morto è un bacino unico al mondo, situato a 395 metri sotto il livello del mare, rappresenta il punto più basso della terra; e le sue acque ricche di sale rappresentano un luogo ideale per soggiorni di salute e benessere. Tempo a disposizione con la possibilità di fare un bagno o trattamenti a base di fanghi. Oppure se sarà possibile potete scegliere di effettuare(a pagamento) escursione a Betania, dove Giovanni il Battista visse e predicò nei primi anni del I sec. d.C., ed è anche il luogo in cui battezzò Gesù.

The Dead Sea - hike Masada then float in the salty Yam Ha-Melah

In seguito agli scavi condotti nel Wadi al-Kharrar a partire dal 1996, sono state rivelate importanti informazioni sull’area di Betania tanto da collocare il battesimo di Gesù direttamente a est del fiume Giordano, nella terra del Regno Hascemita di Giordania. Anche Giovanni Paolo II visitò Betania oltre il Giordano durante il suo pellegrinaggio in Giordania, nel marzo del 2000, e questo sito è stato dichiarato luogo di pellegrinaggio per il Giubileo del 2000 insieme al Monte Nebo, Mukawir, Tall Mar Elias e Anjara.

Cena e pernottamento sul Mar Morto.

 

8°GIORNO: Mar Morto – Amman Aeroporto – Italia

Dopo la prima colazione, tempo libero a disposizione,  partenza per l’aeroporto di Amman e partenza per il rientro in Italia.

 

 

 

Tour in Giordania: viaggio culturale e spirituale alla scoperta degli Hashemiti L’ambiente è composto da una combinazione di aspetti naturali, altopiani montagnosi, verdi distese coltivate, i magici panorami desertici dei Wadi Rum. Dal punto di vista storico-archeologico esistono numerose tracce segnate da un passato millenario: moschee, chiese bizantine e cristiane, i castelli omayyadi del deserto,...

Non ci sono ancora commenti.

Scrivi la tua recensione

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Maggiori informazioni su questo tour

La quota comprende:
  • Sistemazione in hotel in mezza pensione
  • Escursione al Wadi Rum con fuori strada 4 x 4.
  • Notte nel deserto
  • Cenone e festa del capodanno al Rahayeb Camp a Wadi rum con musica beduina dal vivo Musica da ballo – Cenone – Fuochi d’aritificio
  • Visite come da programma
  • Costo del visto Giordano
  • Notte del 4 gennaio hotel a Fiumicino
  • Assicurazione viaggio medico/bagaglio
  • Assicurazione contro ANNULLAMENTO VIAGGIO INTERO VALORE DEL COSTO
  La quota non comprende:
  • Volo - Roma – Amman andata e ritorno con bagaglio da 20kg (da riconfermare al momento dell’emissione) a partire da €830,00
  • Volo Mance
  • Spese personali
  • Tutto ciò non indicato nella voce “la quota comprende”

E’ NECESSARIO CHE IL PASSAPORTO ABBIA MINIMO 6 MESI DI VALIDITA’ DALL’INGRESSO NEL PAESE

Condividi sui social network

I VIAGGI DI GIORGIO

I viaggi sono come le persone: non ce ne sono due uguali. Reputiamo la trasparenza una forma di correttezza nei riguardi di chi si fida di noi: così il tempo investito in ricerca si trasforma in dettaglio di informazioni fornite a chi parte.

CONTATTI

Viale Cesare Pavese 37, 00144 Roma

I MIEI VIAGGI 2015 SRL

P.IVA e CF: 13326011007

Tel. 0645667875

Cell. 3801252107

WhatsApp 3882412507

iviaggidigiorgio@libero.it

booking1@iviaggidigiorgio.it

imieiviaggi2015srl@pec.it

REA: RM-1439135

Privacy Policy Cookie Policy

GIORNI E ORARI

Aperti dal lunedì al venerdì dalle 9:30/13:30 alle 14:30/18:30

SEGUICI SUI SOCIAL

Facebook

Instagram

NEWSLETTER

    CREDITS

    © I Viaggi di Giorgio | Tutti i diritti riservati

    Powered by Antonio De Lorenzi

    ×