fbpx

USA: Sulle vie del Blues da Chicago a New Orleans

16-c15-c14-c13-c12-c17-c11-2-c11-c09-c10-c08-c07-c05-c06-c03-c02-c01-c04-c

In Breve

                                                 Da Chicago a New Orleans

                Sulle vie del blues e delle piantagioni di cotone lungo il Mississippi

Un Viaggio davvero unico e Insolito,negli Usa,infatti in questo tour si visitano luoghi e città che hanno fatto la Storia di questo Paese,con le guerre tra nord e sud,le battaglie per i diritti umani,ma anche la Storia della musica degli Usa.Ovviamente Chicago e New Orleans da sole meritano il Viaggio,mete mai visitate dai soliti tour tradizionali in USA,e la visita dei piccoli centri,dei paesini,poco più che villaggi,danno un idea diversa,forse quella vera autentica di cosa siano davvero gli Usa.Noi tutti pensiamo agli Usa con le immagini di New York,Los Angeles,San Francisco,ma la vera America,la vera nazione non è quella!!Per conoscerla e scoprirla bisogna andare appunto in questi stati “minori”dove scoprirete con grande emozione cosa significa la parola USA.

Partenza: 23 aprile - 03 maggio
Durata: 11 Giorni 9 Notti
Gruppo minimo: 15 persone
Costo per persona: 4400 € suppl. singola 1060 €
Prenotazioni entro: Entro il 20 gennaio versando acconto di euro 800,00 saldo entro un mese dalla partenza

Il Programma di Viaggio

1° Giorno: Roma Chicago

01-c

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto e partenza con volo di linea per Chicago.  Arrivo e incontro con la guida locale e trasferimento con pullman riservato in albergo. Cena Libera. Pernottamento.

Chicago è la più grande città dell’Illinois e la più grande metropoli dell’entroterra statunitense, terza per popolazione dopo New York e Los Angeles. Trasformatasi da piccola città di frontiera in una delle più grandi città della terra, Chicago viene considerata una delle 10 città più influenti del mondo: il suo centro, Downtown o Loop è dominato da imponenti grattacieli che arrivano fino ai 108 piani della Willis Tower. Questa tipologia architettonica è nata proprio qui e vanta ancora il grattacielo più alto d’America.  La città si estende per oltre 50 km sul Lago Michigan ed il ha maggior numero di ponti mobili al mondo.

2° Giorno Chicago

02-c
03-c
04-c

Prima colazione in albergo e mattinata dedicata ad una panoramica della città, alla visita di Downton, detta anche Loop, dominata da altissimi grattacieli e breve crociera sul Lago Michigan. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per ulteriori visite o shopping.  Cena in ristorante . Pernottamento in albergo.

Chicago ha sempre rivestito un ruolo importante nel panorama musicale americano come centro nevralgico del Blues e del Jazz. Nei primi decenni del Novecento fu meta di molti musicisti afro-americani che provenivano dagli stati del sud durante la grande migrazione. Fu proprio il Blues, caratteristica intrinseca dei musicisti neri del Delta del Mississippi, ad essere importato in questa grande metropoli industriale creando, con il passare degli anni, un vero e proprio Chicago style. Grandi virtuosi del Blues parteciparono al vivace contesto musicale della città a partire dagli anni venti fino ai giorni nostri e molti di essi si affermarono anche in campo internazionale.

3° Giorno Chicago – Springfield – St Louis


05-c
06-c

Prima colazione in albergo. e partenza verso sud. Sosta a Springfield, la città di Abraham Lincoln, che qui iniziò la sua carriera politica. Qui tutto parla di lui: visita ad alcuni dei luoghi che ricordano la sua presenza in città. Pranzo libero e proseguimento per St Louis. All’arrivo sistemazione in albergo: cena e pernottamento. Adagiata sulle rive del Mississippi, nell’est del Missouri, St Louis è uno dei porti fluviali più trafficati degli Stati Uniti interni. Il monumento simbolo della città è il Gateway Arch, situato sul lungofiume, un arco di acciaio alto 192 metri progettato dall’architetto Eero Saarineen. Il nucleo originale della città si trova nel Laclede’s Landing a nord dell’arco, dove nel 1764 venne fondata la città, dove le strade acciottolate sono fiancheggiate da splendidi edifici e dove si può godere di una memorabile serata in uno dei locali dove iniziarono la propria carriera, tra gli altri, Miles Davis e Chuck Berry.

4° Giorno St Louis – Nashville

07-c
08-c

Prima colazione in albergo e partenza e visita della città. Pranzo libero e partenza per Nashville, capitale dello stato del Tennessee, situata sulle rive del fiume Cumberland. All’arrivo visita panoramica della città, che vanta molte attrattive per i fan della musica country, l’ennesimo genere musicale formatosi negli Stati Uniti, proprio delle ballate contadine degli Stati Uniti sudoccidentali e si basa sulla fusione di diverse forme di musica popolare. Gli amanti della musica non esitano a definire Nashville la “Music City”, la città della musica, anche perché è la sede del Grand Ole Opry, un famoso programma radiofonico di musica country, della Country Music Hall of Fame e di molte case discografiche. Oggi Downtown è il cuore del District con i negozi, ristoranti, bar e tanta musica che allieta le serate luminose di Nashville. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

5° Giorno Nashville – Memphis

09-c

Prima colazione in albergo. Pranzo libero e proseguimento per Memphis. Posta nell’estremo sud del Tennessee, questa grande città, popolata per millenni dai nativi americani, conobbe i primi insediamenti colonici solamente intorno alla fine del 700. La città si sviluppò grazie alle attività legate al fiume Mississippi e alla lavorazione del cotone. Nell’immediato dopoguerra divenne il più importante centro di registrazione musicale dando vita alla carriera musicale di tante star americane: primo fra tutti Elvis Presley che qui si stabilì. La città è anche tristemente famosa per l’assassinio di Martin Luther King.

6° Giorno Memphis

11-2-c
11-c

Prima colazione in albergo e pranzo libero. In mattinata visita della città di Memphis, meta di pellegrinaggi per gli amanti della musica, calamita per i turisti che da ogni parte del mondo vengono a rendere omaggio a Elvis Presley presso quella che fu la sua villa, Graceland, dove il cantante visse a lungo e dove è sepolto (è la seconda residenza più famosa e visitata di tutti gli Stati Uniti dopo la Casa Bianca ).  Visita al Memphis Rock’n Soul Museum che documenta i legami della musica afroamericana con quella bianca, percorre la storia del soul e poi del rock fino ai giorni nostri con nomi tanto noti come “The Boss”, Bruce Springsteen. Imperdibile anche la visita al National Civil Rights Museum, dove il reverendo Martin Luter King fu assassinato nel 1968, presso il Lorraine Motel, oggi museo: la camera 306, al cui balcone si affacciò Martin Luter King quando fu colpito da un colpo di fucile, è stata lasciata come era. Cena e pernottamento in albergo.

7° Giorno Memphis – Natchez

12-c
13-c

Prima colazione in albergo e partenza per Natchez, uno dei centri più gradevoli degli Stati Uniti. Sede stabile dell’industria del cotone, la città divenne la dimora ideale per i latifondisti che fondarono immense piantagioni. Risparmiata dalla ferocia della guerra civile possiede intatte più di 500 abitazioni coloniali perfettamente conservate; un fermo immagine nel set del celeberrimo film “Via col Vento” grazie alle vecchie dimore, i lampioni in ferro battuto, le strade acciottolate, i negozi d’antiquariato con gli abiti d’epoca in mostra, un incantevole museo storico all’aperto. Dopo la visita di alcune dimore sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

 

8° Giorno: Natchez – Baton Rouge – New Orleans

14-c

Prima colazione in albergo, e partenza per Batton Rouge, la capitale della Lousiana, sede di un famoso Campidoglio e della prestigiosa Lousiana State University. All’arrivo visita di questo piacevole centro abbellito da cipressi, fiori di magnolia e vecchie abitazioni coloniali. Indiani, Cajun, Francesi, Spagnoli, Inglesi e schiavi neri provenienti dall’Africa e dal Centro America hanno lasciato il segno nella storia, nella cultura, nella gastronomia e negli edifici di questa città. Pranzo libero e proseguimento per New Orleans costeggiando il Mississippi e attraversando estese piantagioni che dimostrano l’opulenza dell’economia di questa regione prima della Guerra di Secessione. Arrivo in serata e sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

Mitica città sulle sponde del Mississippi, New Orleans è un miscuglio di culture molto diverse fra loro che desta un’attrazione che spesso si rivela fatale. Fondata il 1 Novembre 1718 dagli uomini della Compagnia del Mississippi che le diedero questo nome in onore a Filippo II di Orleans, principe di Francia, New Orleans è considerata una “città mito” per il sapore particolare che la contraddistingue: un sapore francese ed americano al tempo stesso, ma soprattutto “nero”, perché questo luogo ha accolto i primi neri provenienti dal Senegal, che hanno contribuito moltissimo alla nascita e allo sviluppo della musica Jazz, una forma musicale che nacque negli anni venti come fenomeno sociale dagli schiavi afroamericani che trovavano conforto e speranza improvvisando collettivamente ed individualmente dei canti.

9° Giorno New Orleans


17-c
16-c

Prima colazione in albergo. Visita della città con i suoi caratteristici quartieri e palazzi ed in particolare il caratteristico quartiere francese, con la storica Bourbon Street, conosciuto per la sua mescolanza di architettura spagnola, francese, creola e americana con tipici edifici bassi in stile coloniale e i balconi di ferro battuto, quartiere dove è racchiusa l’anima misteriosa di questa metropoli multietnica. Pranzo libero e proseguimento con la passeggiata del Voo Doo, una particolare forma di esoterismo di magia bianca o nera dai presunti effetti curativi e terapeutici, che si è sviluppato presso la popolazione africana di lingua francese o creola della Louisiana. Cena in locale caratteristico. Pernottamento in albergo.

10° Giorno New Orleans

15-c

Prima colazione in albergo, mattinata dedicata alla visita di alcune ville coloniali nei dintorni della città, nel Garden District, che si trova ad appena dieci minuti dal quartiere francese. Si tratta di un quartiere residenziale fortemente influenzato dalla cultura inglese, infatti è stato realizzato negli anni appena successivi all’acquisto della Louisiana (l’atto con cui lo stato fu comprato ufficialmente dalla Francia). Forse per un naturale senso patriottico e di contrasto verso la precedente dominazione, le case sono realizzate nel tipico stile americano coloniale: le ville perfettamente tenute, gli imponenti portici e i giardini curatissimi con alberi di magnolia caratterizzano un quartiere pensato per l’alta borghesia della città. Qui anche molti divi di Hollywood hanno acquistato una villa e una passeggiata attraverso le su strade permette di sbirciare le loro case e di scoprire i tanti aneddoti sui proprietari più famosi. Pranzo di saluti in ristorante locale

Nel pomeriggio, all’orario prestabilito, trasferimento in aeroporto per il disbrigo delle operazioni di imbarco sul volo di linea di rientro in Europa. Pasti e pernottamento a bordo.

10° Giorno New Orleans – Roma

Arrivo in Italia e fine dei servizi.

 

Informazioni generali

La quota comprende:

  • Voli di linea Roma-Chicago e New Orleans-Roma, in classe economica franchigia bagaglio 20 kg
  • Bus per l’intero programma con Parking & BUS tolls
  • Guida accompagnatore ESPERTISSIMO del tour. in lingua italiana per la durata del tour
  • Guida supplementare per il walking tour Voo Doo in New Orleans
  • Sistemazione negli hotel indicati o similare categoria turistica, con prima colazione inclusa
  • 7 Cene incluse più il pranzo dell’ultimo giorno
  • Visite e ingressi ai siti descritti nel programma
  • Entrate/Visite nelle seguenti attrazioni: Seadog architectural boat tour – Lincoln Home National historic site – The Hermitage – Country music Hall – Ryman Auditorium – Parthenon – State Capitol  - Graceland Mansion – Frogmore Plantation.
  • Assicurazione medica (massimale € 10.000,00) bagaglio (massimale €1.500,00).
  • Kit da viaggio.


La quota non comprende:

  • Tasse Aeroportuali € 360,00
  • Mance Guide e autista € 90,00
  • Pasti non menzionati nel programma.
  • Tutto quanto non “espressamente previsto nella quota comprende”

Su richiesta possiamo occuparci noi di richiedere Esta Travel Authorization pari a euro 25,00

Facoltativa: Assicurazione contro annullamento al viaggio 150,00

 

torna su