fbpx

STATI UNITI IL MEGLIO DEL WEST

1-jpg

In Breve

 

Il Meglio del West

Los Angeles – Phoenix/Scottsdale – Grand Canyon – Lake Powell – Bryce Canyon – Monument Valley-Zion – Las Vegas – Mammoth Lakes – Yosemite – San Francisco

GLI HOPI: IL POPOLO PACIFICO - UN VIAGGIO NEL PASSATO - UNA SCENOGRAFIA PERFETTA: LA MONUMENT VALLEY

Un viaggio indimenticabile…un mix tra natura e città! Alla scoperta dei principali parchi dell`ovest americano; dal maestoso e incantevole Grand Canyon al Bryce Canyon con le sue infinite e bizzarre formazioni rocciose, per non parlare della bellezza incontaminata dello Yosemite National Park.

Con visite dei parchi. Ed ancora le metropoli…Las Vegas, scintillante oasi nel deserto del Nevada, la romantica San Francisco le cui case vittoriane, il Cable Car e il pittoresco quartiere del Fisherman’s Wharf vi rimarranno per sempre nel cuore… con Los Angeles, la “città degli angeli”.

Nella lingua degli Hopi c’è la parola Koyacmisqatsi, che significa all’incirca caos causato per colpa propria e futuro incerto. Sembra quasi che questa parola antica si sia avverata nella situazione degli Hopi, oggi più difficile che mai.
Nel mezzo della riserva dei Navajo si trova la piccola riserva degli Hopi, fondata nel 1882, dove vivono ancora oggi circa 6000 membri di questa tribù.
Gli Hopi (significa pressappoco “il popolo pacifico”) sono probabilmente discendenti degli Anasazi precolombiani. Essi vivono oggi in comunità indipendenti che si trovano su tre mesas, (altipiani), alti 180 m. Sul primo di questi monti si trova Walpi, uno dei pueblo hopi più belli. Altrettanto degni di nota sono gli altri tre villaggi sulla seconda mesa

SONO PREVISTI VOLI DI AVVICINAMENTO DA TUTTA ITALIA

Partenza: 09 agosto - 24 agosto
Durata: 16 giorni 14 notti
Gruppo minimo: in aggiornamento
Costo per persona: in aggiornamento
Prenotazioni entro: in aggiornamento

Il Programma di Viaggio

 SONO PREVISTI VOLI DI AVVICINAMENTO DA TUTTA ITALIA

los-angeles-building

1° giorno 13 agosto: ROMA – LOS ANGELES – FRESNO

Appuntamento in aeroporto e disbrigo delle operazioni di imbarco e partenza con volo di linea Alitalia delle ore 10.10  diretto a  Los Angeles. Arrivo alle ore 14.15  locali  e proseguimento per Fresno visitando Santa Barabara, arrivo  sistemazione nelle camere riservate e pernottamento.

San Francisco, CA, USA

2° giorno 14 agosto: FRESNO – SAN FRANCISCO

Prima colazione  e  partenza per la visita della città,  che comprende attrazioni come il Centro Civico, Città del Giappone, Cattedrale di S. Maria, Twin Peaks e il Golden Gate Bridge. Il tour si concluderà in una delle destinazioni più popolari della zona, Union Square. The Wharf (Il Molo) offre una vista senza ostacoli della famigerata isola di Alcatraz e consiste in un lungo susseguirsi di ristoranti di pesce, venditori ambulanti e animatori, negozi di souvenir e paesaggio di mare bellissimo. Il pranzo sarà al molo del pescatore. Nel pomeriggio visita all’isola di Alcatraz. Cena libera e pernottamento.

3° giorno 15 agosto: SAN FRANCISCO – YOSEMITE NP – MAMMOTH LAKES

Sedona_Arizona

Dopo la prima colazione la mattinata sarà dedicata ad  un giro panoramico del  più famoso Parco Nazionale del Paese, Yosemite che offre una vista mozzafiato e un’enorme varietà di piante ed animali. All’interno del Parco troviamo Yosemite Valley la zona più conosciuta. Essa comprende Yosemite Falls (cascate), le famose El Captain e Half Dome monoliti di granito e le spumeggianti Bridalveil Falls (Cascate). Lo scenario complessivo è spettacolare, pareti a strapiombo di granito, cupole di ghiaccio scolpito, fragorose cascate, cime rocciose,  e prati fioriti. Pranzo libero e cena in hotel.

4° giorno 16 agosto: MAMMOTH LAKES – DEATH VALLEY – LAS VEGAS

master_zabriskie_sunset_116-2

Prima colazione e proseguimento per  Death Valley che è un deserto di dune di sabbia, montagne e strati di roccia multicolore. E ‘anche uno dei luoghi più aridi della terra e il più caldo e il più secco dei parchi nazionali all’interno degli Stati Uniti con temperature che raggiungono i 56.6 ° C in estate. Sorprendentemente , la caduta media di pioggia annuale di 5 centimetri si è dimostrato sufficiente per le oltre 900 specie di piante e animali che prosperano in questo ambiente difficile. Ci fermeremo per una vista spettacolare delle montagne di Panamint e dune di sabbia e al Furnace Creek, dove si consiglia di scegliere di avere un pranzo leggero (pranzo libero). Il nostro viaggio continua verso la città di Las Vegas che è la città più dinamica e spettacolare sulla terra, vanta la stragrande maggioranza degli alberghi più grandi del mondo, che attirano 37 milioni di visitatori ogni anno che vengono a vedere lo spettacolo incredibile che offrono gli stessi alberghi. Pernottamento in hotel.

las-vegas-red-sun

5° giorno 17 agosto: LAS VEGAS

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per escursioni libere. La sera effettuerete un tour che vi porterà a Freemont street con la sua statua in alluminio volta a baldacchino coperta con 12.500.000 luci a LED, più laser, luci stroboscopiche e un sistema di state-of-the-art suoni che si animano più volte durante la notte con stravaganti spettacoli a tema sulla famosa Las Vegas Strit. Vedrete lo spettacolo di acqua, musica e luci che si intrecciano alle fontane dell’hotel Bellagio e si potranno visitare altri alberghi da vicino. Pernottamento.

6° giorno 18 agosto: LAS VEGAS – ZION – BRYCE CANYON 

Dopo la prima colazione si lascia lo scintillio di Las Vegas alle spalle per recarsi nello Utah per visitare il Parco Nazionale di Zion. Un milione di anni di flusso d’acqua ha tagliato i letti bianchi e rossi di arenaria Navajo che formano le pareti a strapiombo di Zion National Park. A differenza del Grand Canyon, dove uno si trova sul bordo e guarda fuori, Zion Canyon è visto dal basso verso l’alto. Continuiamo a Bryce Canyon, noto per alcune delle formazioni rocciose più colorati del mondo che sono state scolpite dall’erosione in pilastri chiamati “hoodoos” e le altre forme fantastiche. Cammineremo nel canyon per sperimentare il canyon da vicino. Gli ossidi di ferro danno tinte rosse, gialle e marroni per il calcare, mentre gli ossidi di manganese conferiscono una tonalità lavanda. Le più brillanti tonalità del parco si animano con il sorgere e del sole. Non perdete l’occasione per ammirare le stelle, come l’aria pulita e la mancanza di luci creano una vista spettacolare. Pernottamento in hotel.

7° giorno 19 agosto: BRYCE – CAPITOL REEF – ARCHES – MOAB

Dopo la prima colazione si prosegue attraverso il Canyon Country a Capitol Reef National Park che è noto per le sue formazioni di arenaria e di frutteti. Dopo un percorso panoramico attraverso il parco arriveremo presso l’area pic-nic per un pranzo al sacco. Nel pomeriggio visitiamo Arches National Park. Questo parco contiene il maggior numero di archi di pietra naturali del paese, di questi, il più famoso è Delicate Arch. Insieme a più di 2.000 archi vi sono molti canyon di roccia rossa, guglie, pinnacoli e rocce di bilanciamento. Proseguimento per Moab. Cena libera e pernottamento in hotel.

8° giorno 20 agosto: MOAB – CANYONLANDS – MESA VERDE – DURANGO

Colazione e  mattinata dedicata alla visita al Dead Horse Point da dove osserviamo Canyonlands con le sue formazioni spettacolari e una grande varietà di colori. Subito dopo, continuiamo via Cortez per Mesa Verde National Park. Questo parco Patrimonio culturale dell’umanità è costituito da oltre 4.000 siti rovina, tra cui 600 abitazioni rupestri; questi magnifici siti includono il famoso Balcony House e Cliff Palace. In seguito, il nostro tour vi porterà a Durango. Questa grande città, immersa nelle pittoresche montagne di San Juan del Sud Colorado è stato costruita come un centro per l’estrazione e la fusione durante l’era dell’oro e dell’argento. Cena libera sistemazione in Hotel e pernottamento.

9° giorno 21 agosto: DURANGO – CHAMA – ESPANOLA

Dopo la prima colazione si attraversa il Continental Divide per sostare nella verde vallata di Chama e salire sulla Cumbres & Toltec Scenic Railroad, una stretta ferrovia patrimonio culturale, per un giro panoramico attraverso le montagne rocciose. Il treno è trainato da una autentica locomotiva a vapore che segue un tratto di 64 miglia della ex ferrovia Denver & Rio Grande. Il percorso offre una magnifica vista sulle montagne di San Juan, Toltechi Gorge, Cumbres Passo e sulla valle del Rio Grande. Il pranzo sarà a metà strada durante il viaggio. Il tour prosegue per Espanola. Cena libera e pernottamento in hotel.

10° giorno 22 agosto: ESPANOLA – SANTA FE – CHINLE

Prima colazione e si prosegue per Santa Fe, capitale del New Mexico e la seconda città più antica degli Stati Uniti, permetterà un giro di orientamento del centro storico di Santa Fe, con le sue tre diverse culture, spagnola, indiana e americana. Si potranno vedere la Chiesa di San Miguel che è la chiesa più antica degli Stati Uniti, Loretto Chapel con la sua scala flottante Miracolosa, e Palazzo del Governatore, che ospita la più vasta collezione del museo che narra la storia di Santa Fe e il sud-ovest. Dopo il tour avrete tempo per esplorare la città da soli. Nativi Americani esercitano le loro arti e mestieri all’esterno degli edifici di fronte al Plaza centrale, proprio come hanno fatto per oltre 400 anni. Esponendo gioielli e ceramiche su coperte per farle ammirare e acquistare. Il tour continua a Chinle. Cena  e pernottamento in hotel.

11° giorno 23 agosto: CHINLE – MONUMENT VALLEY – GRAND CANYON

USA_10279_Monument_Valley_Luca_Galuzzi_2007

Dopo la prima colazione sarà una festa, visiva attraversando i tre parchi . Partiamo da Canyon De Chelly e le sue magnifiche vedute , dove si possono ammirare le rovine antiche e le strutture geologiche . Queste antiche rovine erano un tempo sede della comunità indiana Anasazi. Le ripide pareti macchiate del canyon hanno contribuito a preservare queste incisioni rupestri. Da qui si vedrà anche Spider Rock , questa spettacolare caratteristica geologica è una guglia di arenaria che si erge a 800 metri dal fondo del canyon . Alcuni la riconosceranno perchè usata per alcuni spot televisivi . Continuiamo a Monument Valley , che offre le immagini più durature e definitive del West americano. Le mesas rosse isolate e I Buttes circondati da vuoto e deserti di sabbia sono state filmate e fotografate innumerevoli volte nel corso degli anni per i film , pubblicità e dépliant turistici. Per un’esperienza indimenticabile partecipate al Monument Valley Tour con guida locale indiana Navajo e pranzo barbeque con gli indiani.Ammirerete  le alte scogliere, altipiani e le formazioni di arenaria uniche che punteggiano il paesaggio e  a volte sterile. Si vedranno da vicino strane formazioni che hanno ispirato nomi come “Tre sorelle”, “The Thumb“, e il più famoso di tutti il “Totem Pole“. Il tour prosegue verso il South Rim del Grand Canyon per una visita a Desert View , Mather Point , Yavapai e Bright Angel Lodge . Il Grand Canyon è una delle sette meraviglie naturali del mondo. Si tratta di una gola ripida scavata dal fiume Colorado nel corso di un periodo di 6000 mila anni . Il Canyon è compreso tra 1500 e 2700 metri sul livello del mare. Pernottamento.

12° giorno 24 agosto: GRAND CANYON – SEDONA - PHOENIX

Dopo la prima colazione il viaggio ci porta attraverso lo scenico Oak Creek Canyon a Sedona per la nostra sosta per il pranzo. Oak Creek Canyon è una spettacolare gola di 16 miglia, con ruscelli e cascate tra le pareti di roccia a strapiombo. Mozzafiato nella sua fantastica roccia rossa, il Canyon con il suo flusso perenne chiaro fornisce un forte contrasto con rocce rosse del Sedona. Dopo pranzo in ristorante, continuiamo a Scottsdale per un arrivo a metà pomeriggio, per dare tempo per godersi la piscina del resort. Cena libera, sistemazione in hotel e pernottamento.

Escursione facoltativa – Volo in aereo o elicottero sopra il Grand Canyon.
Si potrà godere di un volo in elicottero o in aereo opzionale sopra il Grand Canyon. Potrai vedere come l’occhio di un uccello di questa magnifica meraviglia esclusiva. Potrai vedere più cose e da tutta un’altra angolazione rispetto agli altri, vivere lo splendore della Kaibab National Forest e l’imponente Torre di Ra tra gli altri luoghi altrettanto suggestivi.

13° giorno 25 agosto: SCOTTSDALE – LOS ANGELES

Dopo la colazione il tour si dirige a ovest verso Los Angeles attraverso uno scenario  desertico. Pranzo durante il percorso. Arrivo a Los Angeles e tempo libero per attività individuali. Cena libera e pernottamento.

14° giorno 26 agosto: LOS ANGELES

Dopo la prima colazione si inizia la giornata con un tour di mezza giornata della zona di Los Angeles. Alcuni dei punti salienti comprendono Hollywood, famosa per la sua vasta industria cinematografica, la Walk of Fame, teatro cinese di Grumman, Beverly Hills, casa dei ricchi e famosi e paradiso dello shopping famosa Rodeo Drive! Tenete gli occhi aperti e le telecamere pronte, qui si possono avvistare una celebrità in giro per ogni angolo. Visiteremo altri monumenti famosi come Olvera Street e Century City. Pranzo libero. Nel pomeriggio di effettuerà un’escursione per visitare le famose spiagge della California meridionale. Visitiamo Santa Monica e il suo famoso Pier, seguita da Venice Beach noto anche come spiaggia muscolare. Il tour si conclude con un giro di Marina Del Rey, e la sua marina ben conosciuta, dove tutti i ricchi e famosi mantengono le loro barche. Cena in un bellissimo ristorante per dare l’arrivederci al viaggio.

15° giorno 27 agosto: LOS ANGELES – Roma

Colazione  mattina libera per attività individuali. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea Alitalia delle ore  16.15 diretto a Roma, cena e pernottamento a bordo.

16° giorno 28 agosto

Arrivo a Roma alle ore 13.10 e fine dei servizi o proseguimento per altre città.

 

 

 

 

 

 

 

Itinerario di Viaggio

Informazioni generali

Un viaggio indimenticabile…un mix tra natura e città! Alla scoperta dei principali parchi dell`ovest americano; dal maestoso e incantevole Grand Canyon al Bryce Canyon con le sue infinite e bizzarre formazioni rocciose, per non parlare della bellezza incontaminata dello Yosemite National Park.

Con visite esclusive le metropoli…Las Vegas, scintillante oasi nel deserto del Nevada, la romantica San Francisco le cui case vittoriane, il Cable Car e il pittoresco quartiere del Fisherman’s Wharf vi rimarranno per sempre nel cuore… con Los Angeles, la “città degli angeli”

 

 

Il Viaggio.

Questo viaggio raccoglie il meglio di ciò che l’ovest degli Stati Uniti offre, compatibilmente con le distanze praticabili nell’ambito di un unico itinerario. In effetti la California, il nord dell’Arizona e soprattutto il sud dello Utah concentrano in sè una stupefacente varietà di paesaggi, una natura straordinaria e selvaggia, i più famosi parchi degli stati uniti (fatta eccezione per Yellowstone), le città e le metropoli più interessanti dell’ovest, le più suggestive aree archeologiche precolombiane, le riserve e i pueblos indiani più importanti e affascinanti e alcuni fra i più intatti e pittoreschi villaggi e borghi minerari della “vecchia frontiera”. E’ un itinerario di incredibile varietà e intensità, che attraversa deserti, foreste, canyons,  mesas, fiumi e laghi, dove i colori, le forme e gli immensi scenari raggiungono qui, e solo qui,

una stupefacente magnificenza. Vedremo i solitari deserti californiani, di cui la Death Valley rappresenta il simbolo più conosciuto, il Grand Canyon, il Bryce Canyon e con i loro sconfinati panorami ricchi di colore, il fantastico Arches park e il suo delizioso delicate arch,  simbolo dello Utah, il suggestivo Capitol Reef e l’imponente Zion park, il notissimo Yosemite e l’altrettanto famoso parco delle sequoie; insomma il meglio di quello che la straordinaria natura americana sa dare. Oltre a ciò, visiteremo anche le rare vestigia del passato che l’America offre: le mesas e i pueblos della riserva hopi, dove con un po’ di fortuna è possibile assistere ai riti e alle danze degli indiani d’America; i suggestivi siti archeologici rupestri della mesa verde e del magnifico canyon de Chelly, e gli incredibili villaggi minerari dei pionieri, ancora abitati, dove il tempo sembra essersi fermato, cristallizzato nelle decrepite case in legno, nei saloon e nelle locande raccolte ai lati dell’unica via che li attraversa, la mitica Route 66. E non è tutto: nel nostro itinerario non mancheranno le grandi città dell’America moderna: immense metropoli come Los Angeles, città affascinanti come San Francisco o fantasmagoriche come Las Vegas. Questo viaggio “on the road”, come l’America e soprattutto l’ovest impongono, è un concentrato di quel grande continente, la sintesi di un mito che tutti, in un modo o nell’altro, abbiamo o abbiamo avuto.

 

 

La quota comprende:

Voli di linea Alitalia  in classe economica franchigia bagagli 20 kg;Sistemazione in hotel categoria turistica in trattamento di camera e  PRIMA COLAZIONE. 5 cene e 5  pranzi.Bus G.T. privato per l’itinerario come da programma ,e guida accompagnatore locale in lingua italiana per tutta la durata del tour.Pasti indicati nel programma 6 pranzi e 3 cene.Compreso barbeque nella Monument Valley con gli indiani.Kit da viaggio.Assicurazione medica ( massimale € 10.000.00)
Assicurazione bagaglio (massimali € 1.500.00).

La quota  non include:
Tasse aeroportuali pari a € 455,00 da confermare al momento dell’emissione biglietto aereo
Visto ESTA 25,00€.Mance 45,00 €.Pasti non indicati ed extra in genere in hotel.
Bevande ai pasti.Tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende

 

torna su