fbpx
Print Friendly, PDF & Email

La sorprendente Pasqua nel trapanese

trapani-processione-dei-misteri

In Breve

La Pasqua in Sicilia e nel Trapanese è la ricorrenza che fin dai tempi più antichi e più di ogni altra, ha suscitato in tutto il territorio dell’isola, una intensa partecipazione popolare. In occasione della “Settimana Santa” è un susseguirsi di processioni religiosi della Passione, Morte e Resurrezione di Gesù Cristo. Bellissimi i cortei che lungo le vie della città si snodano con i loro caratteristici costumi. Seguite dal clero con i paramenti quaresimali, nonché da simulacri di Gesù morto, della Madre sua in dolore e dagli altri personaggi che contornano la Passione di Cristo. Una forte presenza è sentita a tal punto che, anche a livello emotivo, i sentimenti del dolore per la Morte prima e poi della gioia per la Resurrezione del Redentore, appaiono autentici per la teatralità che assumono nei vari passaggi del ciclo pasquale.

Una simbologia che connota e caratterizza la Settimana Santa. Parteciperemo a rappresentazioni che si perdono nel tempo. Tutto ciò all’interno di centri urbani che si caratterizzano per le bellezze artistiche e paesistiche. Visiteremo anche aree archeologiche e naturistiche ineguagliabili. Sempre pronti a gustare i prodotti della terra che hanno in questa zona i sapori, colori e odori del mediterraneo. Un vero e proprio TOUR ENOGASTRONOMICO tra luoghi noti e altri meno noti ma altrettanto importantissimi e davvero emozionanti.

Partenza: 01 Aprile - 05 Aprile
Durata: 5 giorni 4 notti
Gruppo minimo: 25 persone
Costo per persona: € 965,00 in camera doppia - Supplemento singola €150,00
Prenotazioni entro: il 10 Gennaio sino esaurimento disponibilità, versando un acconto di € 350,00

Il Programma di Viaggio

1° Aprile (Giovedì santo): Palermo – Erice – Marsala – Trapani

Ritrovo dei partecipanti presso l’aeroporto di partenza (sono previste partenze da più città italiane) e volo diretto per Palermo. Arrivo e trasferimento in bus privato in direzione di Erice. A seguire visita del centro storico della cittadina caratterizzata dalla particolare pavimentazione a riquadri, mostra scorci bellissimi sulle chiese e sui monasteri che sono davvero numerosi.
L’atmosfera è ancora quella medioevale di un tempo, dove a farla da padrona sono l’artigianato e la tranquillità.Visita al museo Archeologico ”Baglio Anselmi” dove potrete ammirare la stupenda Nave Punica e gli altri siti archeologici. Saranno tappe del nostro giorno di tour anche la Chiesa Matrice, il Castello di Venere e le annesse mura.

Nel pomeriggio, alle ore 15:30 circa, si parteciperà alla “Processione dei misteri viventi” di Marsala. La Processione rievoca l’aspetto più antico delle Sacre rappresentazioni e ripropone la Passione, la Morte e la Resurrezione di Cristo e si distingue dalle altre processioni per la tipicità dei figuranti e degli attori che ne prendono parte. Altamente suggestivo è il momento in cui il Cristo con la croce cade più volte ai piedi degli spettatori durante il percorso, inoltre di particolare interesse è la sfilata delle “Veroniche” (giovinette che indossano sfarzosi costumi). I costumi utilizzati durante la Processione vengono conservati e sono visibili in un’apposita sezione del Museo Civico, sito all’interno del Complesso Monumentale San Pietro.
Al termine trasferimento per la cena e pernottamento in hotel nel Trapanese.

trapani-processione-dei-misteri

2 Aprile (Venerdì santo): Trapani – processione dei misteri trapanese

Prima colazione in hotel. Punti focali del nostro tour saranno le storiche saline del trapanese e l’isola di Mozia. Un excursus insegna del paesaggio ma anche degli usi e delle abitudini più tipiche di queste terre.
Le saline, che fanno parte della ‘Riserva Naturale dello Stagnone’, 
in passato rappresentavano l’attività principale dello Stagnone che si esercitava facendo evaporare l’acqua incanalata in speciali laghetti, per poi raccogliere il sale. Navigheremo fra le isole osservando anche l’abbondante avifauna che prospera in questo straordinario specchio d’acqua. Da lì in poi la nostra giornata proseguirà per la città di Trapani, denominata la “Città tra i due mari”.
Trapani conserva reperti storici di altissimo prestigio e circoscrivibili a diverse epoche, tra cui quella romana, greca, cartaginese, araba, normanna, persino spagnola. In città, nel primo pomeriggio, prenderemo parte alla ‘Processione dei misteri’, che ha una durata di quasi 24 ore, rendendola anche per questo particolare. E’ infatti la più lunga manifestazione religiosa nonché una delle più antiche. I Sacri gruppi dei Misteri percorrono infatti gran parte delle vie della città siciliana, in uno spettacolo di luci, suoni, colori ed emozioni.
I “Misteri” sono venti raffigurazioni artistiche della Passione e Morte di Cristo, esattamente diciotto gruppi, più i due simulacri di Gesù Morto e di Maria Addolorata.
Dopo l’evento della processione si ritornerà in hotel per cenare e pernottare. 

isola-di-mozia

3 Aprile (vigilia di Pasqua): Trapani – Segesta – Gibellina – Trapani

Dopo la prima colazione partenza per l’area archeologica di Segesta, visita del Tempio e Teatro. E’ un’antica città fondata secondo la leggenda da profughi troiani detti Elimi e distrutta dai Vandali nel V secolo.
Il tempio e il teatro presentano strutture architettoniche riconducibili ad altre opere elleniche, sebbene Segesta non sia annoverata tra le città storiche facenti parte al dominio ellenico. Una “stranezza” questa, tipica di questa terra.
Il nostro giorno di tour proseguirà con il trasferimento a Cretto di Burri e Gibellina Nuova con il suo museo di arte contemporanea. Un viaggio nell’arte contemporanea non può che iniziare dal grande Cretto di Alberto Burri realizzato come un grande sudario sulle rovine di Gibellina, distrutta poi dal terremoto.
Cena in ristorante tipico.
Il nostro giorno di tour non finisce nemmeno a cena. Dopo il pasto infatti assisteremo a ‘Iu Risuscitu’ nella Chiesa Madre. 

4 Aprile (Pasqua): Trapani – Piana degli albanesi – Monreale – Trapani

Dopo la prima colazione partenza in programma per la ‘Piana degli albanesi’. Celebrazione della Pasqua “Eparchia”, che rappresenta una delle eredità religiose dell’epoca bizantina.
Ancora oggi si conservano il rito e la lingua della processione che è rimasta inalterata per secoli. Molto interessante è l’ ‘Othros di Pasqua con il Christos anesti’ (Cristo è risorto) presso le chiese principali delle comunità dove il giorno di Pasqua con la celebrazione del Solenne Pontificale conclude la Settimana Santa.
Tra abiti tradizionali e funzioni simboliche non c’è celebrazione così antica e così particolare della Pasqua non solo in Sicilia ma in tutta Italia. A corredare il tutto anche una particolarità gastronomica, ovvero i ‘Panaret’, pani pasquali creati per l’occasione portati ai bambini durante la Settimana Santa.
Successivamente è in programma la visita al Duomo di Monreale. Eleganti e bellissimi sia il chiostro che le colonne, ma soprattutto le decorazioni che rendono questo luogo sacro un’ autentica opera bizantina. Cena e pernottamento in hotel.

trapani-processione-dei-misteri

5 Aprile Pasquetta: Trapani – Salemi – Palermo (giorno di ritorno)

Prima colazione in hotel. Trasferimento a Salemi per la visita guidata. Bellissima la visita nella ‘Valle del Belice’ dove si trova la città di Salemi (rientrata tra i ‘Borghi più belli d’Italia’ nel 2016). Il suo delizioso centro storico, situato a 500 m. dal livello del mare, con le sue stradine strette, le piazze, gli antichi palazzi, le chiese ed il castello, è un vero e proprio museo a cielo aperto, un luogo dove è sempre piacevole passeggiare, lontani dal caos e dalle macchine.
Una particolarità storica avvolge Salemi. Sul castello normanno-svevo venne issata per la prima volta la bandiera tricolore e Salemi dichiarata simbolicamente prima capitale d’Italia. Al termine della visita guidata pranzo di Pasquetta in ristorante e trasferimento all’aeroporto in tempo utile per il volo di rientro. Fine dei servizi.

 

Informazioni generali

La quota comprende:

  • Volo di linea a.r franchigia bagaglio 20 kg
  • Trasferimenti con bus privato
  • Pernottamento in hotel
  • Trattamento di mezza pensione
  • Pranzo di Pasqua presso agriturismo, pranzo di Pasquetta
  • Guide locali autorizzate Regione Sicilia
  • Barca per l’Isola di Mozia
  • Ingresso alle saline di Mozia
  • Accompagnatore
  • Assicurazione medico bagaglio

Non comprende:

  • Tasse aeroportuali € 90 da riconfermare all’emissione dei biglietti
  • Biglietti d’ingresso non inclusi, ove previsti (€27 a persona)
  • Mance
  • Tutto quanto non menzionato nella voce “La quota comprende”
torna su