Pompei di notte e…con illuminazione suggestiva

scavi-600x330sarcofago-egizioscavi-pompei-visite-notturnele-lune-di-pompei-6

In Breve

Pompei

                                       fra incanti notturni e  memorie del passato

Una due giorni dedicata a Pompei per  conoscerla e comprenderla in ogni suo aspetto e peculiarità con una piccola sorpresa. Potremo immergerci nella magica atmosfera notturna del sito, resa ancora più suggestiva da un’illuminazione speciale composta da più di 400 led che renderà le visite indimenticabili.

Attraverso voci, rumori e suoni che scandivano la vita quotidiana dell’antica Pompei, i visitatori potranno seguire un itinerario tra templi ed edifici illuminati partendo dall’antica Porta Marina. Superate le Terme Suburbane, poco fuori le mura, ci sembrerà di essere accompagnati dal vociare dei commercianti e degli artigiani delle attività di via Marina, come quelli della bottega del panettiere ed il negozio di Furius. Ci saranno anche le chiacchiere della padrona della Domus di Trittolemo, il ritmo dei tamburi e delle musiche delle cerimonie sacre per Giove fino al Capitolium (o Tempio di Giove).

Sono inoltre previste visite  a luoghi normalmente non toccati dal turismo di massa,e soprattutto è prevista la visita al Museo Archeologico di Napoli con la  parte dedicata all’Egitto di recente apertura.

Finalmente, dopo molti anni di chiusura, la Sezione Egizia del Museo Archeologico Nazionale di Napoli riaprirà al pubblico con una serie di nuovi allestimenti, migliaia di reperti, nuovi percorsi espositivi ed una ricca offerta didattica.Turisti e cittadini potranno nuovamente ammirare quella che è la più antica collezione egizia d’Europa, seconda solo a quella di Torino come ricchezza di reperti, anche grazie ai tanti acquisti fatti negli anni. L’inaugurazione segue la riapertura della sala dei Culti Orientali e sarà la degna conclusione della mostra Egitto Pompei che da molti mesi è allestita nella struttura.

Due giorni all’insegna dell’archeologia…e non solo ..della buona cucina…e del relax.

Partenza: 22 agosto - 23 agosto
Durata: 2 giorni 1 notte
Gruppo minimo: 25
Costo per persona: 195,00 € sup.singola 25,00 €
Prenotazioni entro: il 31 luglio versando intera quota, è inclusa polizza contro annullamento al viaggio.

Il Programma di Viaggio

1° giorno: Roma – Boscoreale – Stabia – Pompei

Ritrovo dei partecipanti presso luogo e orario da stabilire e partenza in bus privato direzione Campania. Arrivo a Boscoreale , incontro con la guida e visita all’antiquario, L’Antiquarium Nazionale ”Uomo e ambiente del territorio vesuviano” espone numerosi reperti archeologici che testimoniano lo stretto rapporto tra l’uomo e l’ambiente nell’area vesuviana in età romana e, in particolare, conserva vari oggetti antichi rinvenuti nelle fattorie e ville che costeggiavano il territorio pompeiano per comprendere come l’ uomo utilizzasse le risorse naturali di cui era ricco il territorio. I reperti esposti abbracciano il mare, la pianura , la collina , i monti ma anche  le coltivazioni , la medicina , gli usi e i costumi degli abitanti di pompei e del suo suburbio.

Pranzo

A seguire visita alle ville di Stabia

Villa S.Marco, splendida, con circa 11.000 mq. si estende in splendida posizione panoramica sul ciglio del pianoro di Varano. Così denominata da una cappella esistente nella zona nel ‘700, la villa comprende due grandi peristili, situati a diversi livelli, intorno ai quali si sviluppano una grande piscina, sale di rappresentanza e ambienti residenziali. La villa è dotata di un completo quartiere termale l cui orientamento segue quello della strada sottostante con la quale comunica attraverso una scala: è possibile ipotizzare che la zona termale fosse ad uso pubblico anche perché ben isolata, attraverso doppie porte, dal resto della villa. Il nucleo più antico, risalente ad età augustea è costituito dall’atrio tetrastilo con gli ambienti circostanti da cui si accede alla grande cucina..

Villa Arianna La villa, così denominata dall’affresco raffigurante Arianna abbandonata da Teseo a Nasso, rinvenuto negli anni ’50 sulla parete di fondo del triclinio 3, fu scavata in epoca borbonica.

Risultati immagini per pompei di notte 2017

Arrivo in hotel sistemazione nelle camere  cena e poi partenza per visitare la protagonista del nostro tour: Pompei ma stavolta colta nella suggestione  notturna.La bellezza di templi e edifici illuminati, ma anche la possibilità di rivivere attraverso voci, rumori e suoni gli attimi di vita quotidiana di un luogo unico, accompagneranno il visitatore attraverso un itinerario emozionale che dall’antica Porta Marina conduce nel pieno della storia. Oltrepassate le Terme Suburbane, poco fuori la cinta muraria e l’accesso dalla via del mare, le grida e le attività di artigiani e lavoratori provenienti dalle botteghe di via marina (la bottega del panettiere e il negozio di Furius), i rumori e le chiacchiere della padrona di casa nella Domus di Trittolemo, i suoni e le voci che accompagnano e raccontano i ludi (giochi) in onore di Apollo nel Santuario omonimo, e ancora il ritmo dei tamburi e delle musiche delle sacre cerimonie di culto per il supremo Giove, al Capitolium (o Tempio di Giove), la confusione del Mercato (il Macellum) e le attività dei fulloni (i lavandai) presso l‘Edificio di Eumachia, scandiscono le tappe di questo viaggio nel passato. L’itinerario si conclude alla Basilica, l’antico Palazzo di giustizia, dove le pareti dell’edificio si trasformano, grazie a una proiezione tridimensionale, in case e giardini pompeiani, pieni della vita e del colore che affreschi, piante e fiori regalavano alla vista e al godimento dei pompeiani.Rientro in hotel e pernottamento.

Risultati immagini per museo egizio napoli

2° giorno: Napoli – Baia – Roma

Colazione , incontro con la guida e partenza per il museo archeologico di Napoli, lo scrigno che raccoglie  le memorie di Pompei , i suoi tesori i suoi affreschi che completeranno la nostra conoscenza su questa meravigliosa e tragica città. Ma il museo non è  solo Pompei , ma tanto altro ancora ed ecco che una piccola digressione nel tempo ci porterà  in Egitto per una visita inaspettata : dopo anni di chiusura per lavori ha riaperto la straordinaria sezione egizia del museo di Napoli , unica con reperti straordinari, la sua visita sarà una vera sorpresa.

Ci trasferiamo nei  campi flegrei e precisamente a Baia per pranzare in uno splendido parco naturale: i Fondi Di Baia e chi vorrà dopo pranzo potra rilassarsi nei suoi prati o nella sua piscina.

Ore 17:30 partenza per rientro  a Roma

Itinerario di Viaggio

Informazioni generali

La quota include:

  • Bus per la durata del tour;pernottamento con formula mezza pensione in hotel 4stelle ,cena e colazione.
  • Pranzo  del primo giorno.Pranzo in agriturismo con ingresso in parco e piscina,alla domenica.
  • Biglietto ingresso per Pompei di notte pari a 11,00 euro.
  • Visite guidate con guida autorizzate Regione Campania  per i due giorni.Assicurazione  medica e bagaglio.

La quota non include

  • Biglietti ingressi Boscorelae  €5,50
  • Biglietto ingresso museo Archeologico di Napoli €12,00
  • Tutto quanto non indicato  nella quote include
torna su