Nuova zelanda Gran Tour

Tekapo-christchurch-nuova-zelanda-524x350aucklandover-water-fijicastaway-island-fijiTongariro-Alpine-Crossing1-Great-Lake-TaupoTekapo-christchurch nuova zelandacoromandel-nzelandKorea-Seoul-Namdaemun-Sungnyemun-16muriwai_sunset_aucklandShotover Jet Boat Ride queenstowntongariro new zelandgeyser new zelanddusky dolphins off the coastorig_259RotoruaBehind-the-Scenes-of-Hobbiton-in-New-ZealandAuckland1Milford Sound 01

In Breve

SONO PREVISTI VOLI DI AVVICINAMENTO A ROMA DA TUTTA ITALIA

Possibile effettuare estensione alle Isole Fiji.

Aotearoa è il nome Maori per indicare la Nuova Zelanda e significa ‘Il paese della lunga nuvola bianca”, perché è così che i Maori videro la Nuova Zelanda in lontananza, quando arrivarono con le loro canoe dalla leggendaria isola Hawaiki, più di 1000 anni fa.

MATAMANOA 4 stelle: dei 3 resort è quello più economico. Matamanoa è una piccola isola stile maldiviano con un solo resort. Ha 46 unità abitative per lo più bungalow e ville. Per raggiungerlo si può anche utilizzare un traghetto/ferry (opzione più economica) che parte 2 volte al giorno dalla Marina ed impiega 1,30hr. In alternativa si può utilizzare sia l’elicottero che l’idrovolante (costo molto più elevato) ed impiegano circa 20 minuti.

Possibile effettuare estensione in Tasmania o Australia.

Partenza: 25 gennaio - 08 febbraio
Durata: 15 giorni 13 notti
Gruppo minimo: 15 ogni variazione dovrà essere adeguata
Costo per persona: Euro 5.360,00 Sup.singola 990,00
Prenotazioni entro: il 30 novembre,sino ad esaurimento dei posti disponibili,versando acconto di euro 1.800,00 ,saldo entro il 10 Febbraio un mese prima della partenza

Il Programma di Viaggio

Giorno 1: Roma – Dubai – Nuova Zelanda

Ritrovo all’ aereoporto di Fiumicino  in serata, e operazioni imbarco volo  diretto a Dubai.Pasti a bordo.

Giorno 2: Nuova Zelanda

Proseguimento  in direzione Nuova Zelanda.Pasti pernottamento a bordo.

Giorno 3: Auckland

Arrivo previsto in mattinata.Trasferimento in hotel e tempo libero per un po di riposo.

Una città entusiasmante, cosmopolita, sportiva e culturale, che si estende lungo uno stretto itsmo tra i due porti naturali di Waitemata e di Manukau i quali rappresentano, insieme alle numerose colline vulcaniche come Mount Eden e l’isola di Rangitoto, il suo tratto distintivo. Le bellissime spiagge, i porticcioli turistici e i numerosi parchi cittadini, rendono Auckland il luogo ideale per svolgere attività all’aperto. L’ ampia area metropolitana fa di Auckland la città più estesa della Nuova Zelanda, e la sua eterogenea popolazione è principalmente composta da Europei, Maori e soprattutto Polinesiani la cui concentrazione è la più alta del mondo.

Giorno 4: Auckland 

auckland

Incontro con la guida in lingua italiana e inizio del tour odierno con la visita del Museo di Auckland, con la sua interessante collezione di arte ed artigianato Maori e Polinesiana e successivamente si visiterà il prestigioso quartiere di Parnell, uno dei più antichi della città. Si continuerà verso il quartiere Mission Bay, famoso per le sue belle spiagge e locali alla moda.Ritornando verso il centro, si visiterà prima la zona che ha ospitato l’Americas’s Cup  meglio conosciuta come “The Viaduct” e poi la Sky Tower, la Torre più alta di tutto il Sud Pacifico con i suoi 328 metri. Da lì si potrà ammirare una vista spettacolare a 360 gradi di tutta la città e delle sue bellissime baie tra cui Waitemata e  Manukau.
Continueremo il nostro tour dirigendoci  verso la Costa Occidentale e più precisamente nel Parco Regionale di Muriwai, per ammirare le sue selvagge spiagge di sabbia nera, la ricca vegetazione circostante e soprattutto la locale colonia di “gannet”, tipici uccelli marini bianchi e neri che possono avere un’apertura alare sino a 2 metri.

muriwai_sunset_auckland

Giorno 5: Auckland – Coromandel

Colazione  e si parte per Coromandel con uno spettacolare panorama sulla costa.

PAUANUI – Situato nella splendida regione di Coromandel della Nuova Zelanda , Pauanui è tra i luoghi più belli del mondo . Un porto tranquillo appoggiato dietro Pauanui lo rende un insediamento protetto e idilliaco . Nuoto sicuro e surf , escursioni sulla montagna Pauanui  attraverso una pista a piedi , per poi prendere un traghetto per la vicina Tairau ed esplorare l’area circostante .

Giorno 6:  Coromandel – Rotorua

coromandel-nzeland

 La mattina, dopo aver completato la colazione, ci si recherà a Whitianga per il vostro tour.

Ocean Leopard Tours – The Full Monty .Aspettatevi di sperimentare il massimo delle bellezza naturale che mai avete visto nella vostra vita. Visiteremo splendide spiagge tra cui Lonely Bay , Shakespeare Cliff , Cooks Beach , Hahei , Hot Water Beach e, naturalmente, la spettacolare Cathedral Cove .  Pinnacoli torreggianti , soffiature giganti e grotte marine , tra cui l’emozionante Orua Sea Cave (accessibile secondo le condizioni del mare)Più tardi visita al Te Whanganui -A – Hei Riserva Marina , dove l’abbondanza di fauna marina , uccelli e piante caratterizza  la costa incontaminata .

ROTORUA è situata su un altopiano vulcanico ed anticamente sede di molti stabilimenti termali, Rotorua è soprannominata la “città sulfurea” per la presenza di vasche di fango bollente, numerose sorgenti di acqua calda, geyser e un forte odore di zolfo che si diffonde nell’aria. La città ha anche una cospicua popolazione maori le cui manifestazioni culturali, tra cui l’artigianato, i marae (luoghi di incontro e preghiera), le cene Hangi e le danze tradizionali, sono tra le più interessanti del Paese. Le specie vegetali autoctone ed introdotte, così come i numerosi e pittoreschi laghi della regione, fanno di Rotorua una delle mete più affascinanti della Nuova Zelanda sia dal punto di vista naturale che culturale.Nel pomeriggio visita di Te Puia (un tempo chiamata Whakarewarewa), una zona ricca di attività termali dove spiccano i geyser. Si proseguirà con la visita della “Kiwi House” (habitat notturno dell’uccello kiwi, che non vola), dove potrete ammirare alcuni esemplari appunto di questo uccello e dell’avifauna autoctona. Sosta al “Maori Arts & Crafts Institute”, dove si potrà ammirare l’arte di come scolpire ed intagliare il legno secondo la tradizione Maori.Per concludere la visita al Te Puia, parteciperete ad un Concerto ed una tipica cena Maori.Al termine della cena, ritorno in hotel.

Giorno 7:  Rotorua – Tongariro

Dopo la prima colazione  si effettuerà una visita alla riserva termale di Waimangu, ricchissima di attività geotermali,dove potrete ammirare splendidi laghi (tra cui il Lago Verde ed il Lago Blu) ed una natura incontaminata.Tale riserva termale si creò a seguito dell’imponente eruzione del vulcano Tarawera.

geyser new zeland
Si prosegue  per il parco nazionale di Tongariro che comprende l’altopiano vulcanico centrale dell’Isola del Nord e costituisce un campo enorme per le attività all’aperto. In estate i camminatori e escursionisti attraversano il paesaggio aspro e seducente. Il parco è dominato da tre vulcani attivi – Ruapehu, Ngauruhoe and Tongariro.Cena e pernottamento.

tongariro new zeland

Giorno 8: Tongariro National Park

Tongariro-Alpine-Crossing1-Great-Lake-Taupo

Prima colazione in hotel.

Visita dall’alto (con aeromobile) del Tongariro National Park

Incontro al Chateau Aeroporto e  Partenza per un volo  panoramico  che vi porterà in una parte del Tongariro National Park, vista Ketetahi Hot Springs, Blue Lake, Emerald Lakes, Rosso Cratere e il Tongariro Crossing Track.Solo dall’alto potrete ammirare e capire la bellezza di questo parco.Resto della giornata a disposizione per attività facoltative nel parco in coordinamento con il vostro accompagnatore.

Giorno 9: Tongariro National Park – Wellington

Prima colazione in hotel e trasferimento a Wellington attraversando panorami davvero unici.

WELLINGTON.  Dal 1865 è la  capitale della Nuova Zelanda, la città è circondata da un magnifico porto naturale e da ville in legno in stile vittoriano sui fianchi delle ripide colline. Wellington è il centro della cultura e delle arti, offre eccellenti ristoranti, caffè, locali notturni ed attività ricreative ed ospita il governo e le ambasciate. È famosa per il forte vento che soffia dallo Stretto di Cook Strait, tanto da venire soprannominata “Windy Wellington” (la città del vento).Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 10:  Wellington – Queenstown

Prima colazione in hotel.In mattinata visita della città di Wellington sopra meglio descritta.Al termine trasferimento in aereoporto e volo Wellington / Queenstown .Nella giornata odierna avrete inclusi i biglietti per la Skyline Gondola, ovovia che vi condurrà sulla cima di Bob’s Peak da cui potrete ammirare uno splendido panorama di Queenstown, del lago Wakatipu e dei Remarkable.  Pernottamento.

Giorno 11: Milford Sound

Partenza per il fiordo di Milford Sound passando per il lago Wakatipu, la cittadina di Te Anau ed il Parco Nazionale dei Fiordi.All’arrivo a Milford si effettuerà una meravigliosa crociera sul fiordo che vi porterà sino al Mar di Tasmania e da dove potrete ammirare le numerose cascate, le pareti rocciose, lo spettacolare Mitre Peak, la cascata di Bowen e numerosi branchi di foche e delfini. Pranzo incluso.

Milford Sound : un ambiente mozzafiato nel cuore di Te Wahipounamu World Heritage Area. Nella leggenda Maori i fiordi non sono stati creati da fiumi di ghiaccio , ma da Te Raki Whanoa , una figura divina che si rivelò brandendo un ascia magica e pronunciando incantesimi . Milford Sound ( Piopiotahi ) è senza dubbio la sua migliore scultura . La foresta pluviale lussureggiante si aggrappa alle pareti di roccia a strapiombo lavate con cascate . In primo piano si trova Mitre Peak , che domina l’orizzonte . Qualunque sia l’umore del fiordo , brulicante di pioggia o con il sole scintillante in acque profonde , vi ispirerà .Pernottamento in hotel.

Giorno 12: Queenstown – Wanaka

Prima colazione in hotel.Mattinata tesa a esplorare la città in tutta la sua bellezza.
Famosa nel mondo come una delle massime mete per gli sport d’avventura, non potete non approfittare  del vostro soggiorno a Queenstown per effettuare qualche attività.  Da non perdere assolutamente la visita al ponte di Kawarau che attraversa il fiume Shotover: da qui venne effettuato nel 1988 il primo bungy jumping  al mondo.Sempre sul fiume Shotover, sul corso inferiore,   si svolgono escursioni con lo “Shotover Jet“: una corsa in barca che comprende anche l’esperienza mozzafiato di alcuni giri completi a 360 gradi.

Shotover Jet Boat Ride queenstown

Nel vostro pacchetto è inclusa un esperienza da ricordare.

Dal momento in cui l’acceleratore colpisce il pedalela vostra adrenalina colpirà il cielo mentre sfrecciate in pochi centimetri d’acqua lungo il famoso fiume Shotover e sprofondate nelle spettacolari rocce dello Shotover River Canyon. E ‘una corsa incredibile, come quella delle pareti dello Shotover Canyon che torreggiano su di voi. Il vostro autista esperto mette il’ Big Red ‘attraverso i suoi passi e sapientemente lancia il Jet Boat passando affioramenti rocciosi, accarezzando rocce e massi, e sfrecciando attraverso gli stretti canyon. Pareti rocciose sfocate nella vostra visione periferica, spruzzi d’acqua che si fondono in miriadi di cristalli bianchi , e mentre afferrate il corrimano per conforto e rassicurazione emetterete un grido di entusiasmo appena il driver girerà la barca in tutta la sua lunghezza. Continuerete a godervi l’emozione di questa rotazione e non perderete mai lo slancio dato dall’accelerazione lungo il fiume. In seguito alla vostra gita in barca a getto si ritornerà a Queenstown.

Al termine proseguimento in direzione di Wanaka.Situata all’estremita’ meridionale del lago omonimo, Wanaka fa ingresso al Parco Nazionale del Mt. Aspiring e alle piste scistiche di Cardrona e Treble Cone. Tranquilla cittadina di soli 2200 abitanti, costituisce  una meta per molti visitatori per la splendore naturale che la circonda e per le numerose attivita’ che vi si possono svolgere.Arrivo in hotel e pernottamento.

Giorno 13: Queenstown – Lake Tekapo – Christchurch

Tekapo-christchurch nuova zelanda

Prima colazione in hotel. Nella mattinata partenza per Lake Tekapo , passando per MacKenzie Country , dove potrete godere di una vista sui laghi glaciali colore turchese , le Alpi del Sud e il Monte Cook , la montagna più alta ( 3750m ) della Nuova Zelanda.Ubicato nella zona Mackenzie Country con viste meravigliose delle Alpi circostanti, l’insolito colore turchese del lago Tekapo deriva dalla polvere creata dal movimento dei ghiacciai che rimane sospesa nelle acque del lago. Il lago è noto anche per le sue trote fario e iridea.

 Morelea Farm – Oggi visitiamo Morelea Farm, una fattoria  pastorale di 240 ettari con ovini, bovini e colture miste . Si arriva a visitare una tipica fattoria in Nuova Zelanda con una introduzione dell’attività per poi parlare con i proprietari sul loro stile di vita e su quello della fattoria . Inclusa una dimostrazione sul controllo del gregge tramite i loro cani pastori e sulla tosatura degli ovini. Pranzo barbeque incluso.

Arrivo a Christchurch , e trasferimento  in hotel.Pernottamento

Giorno 14: Christchurch – Dubai

Prima colazione in hotel.Soprannominata la Città Giardino, Christchurch si estende lungo estese pianure che attrassero inizialmente i primi coloni inglesi appartenenti all gruppo religioso denominato “Church of England“. La citta’ rappresenta il più grande insediamento dell’Isola del Sud e viene spesso descritta come la città più inglese della Nuova Zelanda per i suoi caratteristici salici piangenti, le centenarie quercie lungo il pittoresco fiume Avon.La citta’, parzialmente distrutta in segiuto al terremoto nel Febbraio 2011, e’ in una fase attiva di ricostruzione. Putroppo alcuni edifici storici in pietra in stile medioevale, come la catedrale, sono stati distrutti o parzialmente distrutti.La mattina visita della città di Christchurch.Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto. Volo per Dubai.Pasti e pernottamento a bordo.

Giorno 15: Dubai – Roma

Arrivo a Dubai da dove si prosegue per Roma. Arrivo e fine dei servizi.

Informazioni generali

 

La quota comprende:

Voli di linea in classe economica Emirates via Dubai franchigia bagaglio 20 kg.Due voli interni in classe economica.Sistemazione in hotel 3***S  in camera e colazione.Pasti come da programma.Guida  locale  in lingua italiana.Ingressi ove previsti dal programma.Traghetto Interislander.Tour panoramico  in elicottero/aereo  e jet boat del giorno .Kit da Viaggio.Assicurazione medica e bagaglio e ANNULLAMENTO al VIAGGIO.Accompagnatore da Italia dei Viaggi di Giorgio con un minimo di 15 persone.

La quota non comprende:

Tasse aeroportuali 530,00 soggette ad adeguamento sino emissione dei biglietti aerei.
Bevande ai pasti.Escursioni facoltative.Mance per guide autisti e facchini euro 65,00 da versare al capogruppo giorno di partenza.Tutto quanto non espressamente previsto nella quota comprende.

ESTENSIONE FACOLTATIVA ALLE FIJI

Costo per persona euro 1.750,00  include:

Volo Nuova Zelanda-Fiji; trasferimento dall’aereoporto al porto e trasferimenti all’atollo con barca veloce;4 pernottamenti in pensione completa.

 

 

torna su