MESSICO E GUATEMALA: CULTURA E TRADIZIONE

fWuh1NQ-466x350

In Breve

SONO PREVISTI VOLI DI AVVICINAMENTO DA TUTTA ITALIA

Il Serpente Piumato – Quetzalcoatl

“AI PIEDI DELLO SPETTATORE GIACEVA LA CITTÀ SACRA DI CHOLULA, CON LE SUE TORRI BIANCHE ED I SUOI PINNACOLI LUCCICANTI AL SOLE, ADDORMENTATA TRA GIARDINI E BOSCHETTI VERDI, CHE ALLORA, ADORNAVANO FITTI I DINTORNI DELLA CAPITALE. TALE ERA IL MAGNIFICO PANORAMA CHE COMPARIVA AGLI OCCHI DEI CONQUISTATORI, E POTREBBE ANCORA, CON UN MINIMO CAMBIAMENTO, APPARIRE A QUELLI DEL VIAGGIATORE MODERNO, DATO CHE DALLA PIATTAFORMA DELLA GRANDE PIRAMIDE IL SUO OCCHIO SPAZIA SULLA PARTE PIÙ-BELLA DELLO SPLENDIDO ALTOPIANO DI PUEBLA”
(LA CONQUISTA DEL MESSICO – W.H. PRESCOTT)

Partenza: 08 agosto - 25 agosto
Durata: 16 giorni 14 notti
Gruppo minimo: 10 persone / 15 persone
Costo per persona: Euro 4.380,00 Sup.Singola
Prenotazioni entro: sino ad esaurimento posti disponibili, versando acconto di euro 1.400,00, SALDO ENTRO IL 10 LUGLIO 2017

Il Programma di Viaggio

SONO PREVISTI VOLI DI AVVICINAMENTO DA TUTTA ITALIA

 

1° giorno: Italia – Cittá del Messico

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto, disbrigo delle pratiche di imbarco e partenza con volo di linea alla volta di Città del Messico, arrivo all’ aeroporto internazionale  e trasferimento  in hotel. Registrazione e pernottamento.

2° giorno: Cittá del Messico

Museo-Nacional-De-Antropologia-mexico

Partenza dall’ albergo per la visita al  Museo di Antropologia, il più grande del Messico. L’edificio é uno dei più belli esempi dell’architettura contemporanea messicana. Qui si visiteranno la sala Meso-america, dove potrete conoscere le origini delle civiltà del Messico antico; la sala Teotihuacana, la sala Azteca dove si trovano alcuni dei manufatti più rappresentativi della cultura che si é stabilita nel lago di Texcoco, lago che oggi e’ occupato da Citta’ del Messico. La sala Olmeca dedicata alla la cultura madre Olmeca e potrete anche scoprire la cultura Maya per osservare la civilita’ che si é sviluppata nel sud-est messicano e in una parte dell’America Centrale. La sua grandezza é stata riconosciuta dagli specialisti di tutto il mondo per le avanzate conoscenze dell’architettura , dell’ astronomia, della matematica, della filosofia ed arte. Pranzo in ristorante e proseguimento per il centro di Città del Messico, passando per il Paseo de la Reforma costruito dal Imperatore Massimiliano, dove si trovano alcuni dei monumenti più importanti della città.
Si prosegue per l’Avenida Juàrez dove c’è il parco de La Alameda e il Palazzo delle Belle Arti, lavoro dell’architetto italiano Adamo Boari. Si prosegue ancora per l’Avenida Madero fino allo Zócalo per visitare il Palazzo Nazionale sede attuale del governo, i cui muri sono affrescati da Diego Rivera, uno dei grandi pittori contemporanei del Messico. Si visita anche la Cattedrale che è un vivo esempio dell’architettura coloniale così come il Templo Mayor. Si procede poi verso il parco di Chapultepec, passando per la zona residenziale di Las Lomas, uno dei quartieri più lussuosi della capitale. Rientro in albergo.
In serata partenza dall’albergo per Piazza Garibaldi e dopo una sosta cena al Ristorante Bellini nella Torre WTC di Mexico City da cui si avrà una spettacolare vista panoramica della Città.

3° giorno: Cittá del Messico – Tuxtla Gutierrez

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Partenza dall’albergo verso la Basilica di Guadalupe, il santuario più importante del Messico. Si passa dalla Piazza delle Tre Culture, dove le tre epoche del Messico (la epoca pre-ispanica, la Coloniale e la Moderna) sono rappresentate. Visita alla nuova Basilica, dove si trova l’immagine originale della “Madonna di Gudalupe “. La chiesa è stata costruita nel 1976 dall’architetto Pedro Ramírez Vázquez. Dal gran atrio si può ammirare il primo tempio costruito nel XVI° secolo sopra il Cerro del Tepeyac e la vecchia Basilica del XVIII. In questo luogo, il 12 dicembre si radunano in processione centomila messicani per adorare la Vergine.
Al termine della visita si parte per Teotihuacan (“Luogo dei Dio”) che si trova a 53 chilometri da Città del Messico. Visita alla zona archeologica dove ha vissuto la cultura teotihuacana, visita al Templo di Quetzalcóatl, la piramide del Sole, il tempio di Quetzal-Papalotl, il tempio delle Conchigli piumate,  la piramide della Luna da dove si può apprezzare la Calzada dei Morti. Dopo la visita di Teotihuacán, pranzo in un ristorante della zona. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo per Tuxtla. All’arrivo trasferimento in Hotel . Cena e pernottamento

4° giorno: Tuxtla Gutierrez – San Cristobal de las Casas

Trasferimento al molo per l’imbarco e la discesa del braccio d’acqua creatosi all’interno del Canyon del Sumidero, sbarrato a monte da una diga. L’altitudine e la natura del luogo contribuiscono a far vivere una incredibile esperienza. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per la visita alle Comunita’ indigene di San Juan Chamula e Zinacantan. La prima e’ molto particolare, in quanto nella chiesa si potra’ notare la convivenza di riti pagani e cristianesimo, mentre gli indigeni zinacantechi sono molto orientati al cattolicesimo. Sistemazione e pernottamento in hotel. In serata cena al ristorante Fogon de Jovel

5° giorno: San Cristóbal de las Casas – La Mesilla – Atitlan

lago aticlan

In mattinata partenza per La Mesilla alla frontiera con il Guatemala, dopo le operazioni doganali, si cambiera’ mezzo di trasporto e si proseguira’ con autobus guatemalteco per Panajachel, comunita’ principale sulle rive del lago Atitlan. Pranzo box lunch durante il trasferimento. All’arrivo, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

6° giorno: Atitlan

Mattinata dedicata ad un giro in barca sul lago Atitlan, dominato da tre vulcani e sulle cui sponde sorgono una dozzina di paesini abitati da diverse comunità indigene; si visiterà Santiago o San Antonio Palopo con la sua tipica chiesa ed il suo piccolo mercato artigianale e Santa Caterina Palopo. Rientro in Hotel . Pranzo e cena in Hotel

7° giorno: Atitlan – Chichicastenango – Antigua

Mattinata dedicata alla visita di Chichicastenango. Visita della chiesa di Santo Tomas, situata nella piazza principale, ove giungono i rappresentanti dei diversi villagi limitrofi assegnati al culto dei differenti santi; é possibile vedere gli indigeni offrire incenso e pregare i loro dei ed i santi in una suggestiva mescolanza fra i riti preispanici e cristiani. Visita del mercato indigeno più conosciuto del Guatemala, dove si mescolano usi e costumi maya e iberici. Il giovedì e la domenica, giorni di mercato, tutto il paese diventa un gran bazar di artigianato dove si possono trovare tessuti, oggetti in legno e ceramiche multicolori Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per la città di Antigua. Sistemazione cena e pernottamento in Hotel .

chichicastenango_guatemala06_website_image_qxdg_wuxga

8° giorno: Antigua – Guatemala City

Visita della città che fu capitale del Guatemala durante l’epoca coloniale: si potranno ammirare la Plaza de Armas dove oggi come un tempo le donne indie propongono le loro stoffe multicolori, si prosegue per la visita della Cattedrale che risale al XVI secolo, si visiterà il museo dell’università’ di San Carlos inaugurata nel 1676 dal Re Carlo II di Spagna, l’ Università di San Carlo fu la terza di tutto il continente americano, successiva solo a quelle di Messico e Perù. E’ ancora oggi considerato uno dei migliori atenei pubblici di tutto il Centro America e uno dei migliori e meglio preservati esempi di architettura coloniale di Antigua. Costruzione in stile moresco che danno sul patio centrale. La struttura è anche sede del Museo di Arte Coloniale e ospita opere di Cristóbal de Villapando uno degli ultimi grandi protagonisti del Barocco Spagnolo, visita al Convento dei Cappuccini, la Chiesa de la Mercede di Santa Clara, dove I frati mercedari furono tra i primi a insediarsi in questi luoghi.  Del monastero, dietro la Chiesa della Mercede, rimangono oggi visibili i muri perimetrali e la grande fontana al centro del cortile. . Pranzo in ristorante. Proseguimento poi per Città del Guatemala, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento in hotel.

Museo-de-Arte-Colonials_1963-1024x768

9° giorno: Guatemala City – Flores – Tikal

In mattinata trasferimento all’aeroporto e partenza con volo per Flores; arrivo e proseguimento per Tikal . Visita di questa impressionante zona archeologica avvolta dalla selva, che fu inspiegabilmente abbandonata dai maya nel X secolo. Tra i suoi molteplici edifici, spiccano la Piramide del Gran Giaguaro e delle Maschere, il Palazzo dei Nobili e la Piramide IV, la più alta dell’epoca maya, dalla cui cima si domina tutta Tikal. Pranzo , nel pomeriggio visita del Museo Silvanus Morley.  Rientro a Flores e sistemazione in Hotel  cena e pernottamento.

10° giorno: Flores – Corozal – Yaxchillan – Palenque

In primissima mattinata partenza in pullman per Betel, alla frontiera tra Guatemala e Messico, dove si arriva attraversando il bellissimo paesaggio della foresta del Peten. All’arrivo, imbarco su delle lance per navigare sul fiume Usumacinta per quaranta minuti, fino al paesino di Corozal (frontiera messicana) per il controllo doganale e l’ingresso in Messico. Incontro con la guida messicana e proseguimento quindi, sempre in lancia, per circa un’ora fino a raggiungere l’antica città’ maya di Yaxchilan, luogo dove il silenzio è rotto solo dall’ululato delle scimmie e dal volo degli uccelli. Il manto selvatico copre gli edifici in modo affascinante ma nasconde alla vista buona parte dello splendore dell’antica cultura maya. Al termine di questa meravigliosa visita di circa 2 ore di durata, rientro in motolancia a Corozal. Pranzo libero. Proseguimento quindi via terra per Palenque. Il tragitto   si snoda tra la vegetazione selvaggia della regione del Chiapas. Arrivo a Palenque , sistemazione in Hotel .Cena con spettacolo de piñata e pernottamento.

11° giorno: Palenque – Campeche

In mattinata visita del centro archeologico di Palenque. Ai bordi della giungla tropicale sorge uno dei piú bei centri rituali maya in funzione dal III al VII secolo d.C. Famoso il tempio delle iscrizioni all’interno del quale é stata scoperta la tomba del gran signore “Pakal” adornato con una preziosa maschera di giada autentico capolavoro di arte maya. Pranzo in ristorante.

Palenque_8

Al termine della visita proseguimento per Campeche, capitale dell’omonimo Stato della Confederazione Messicana. Breve visita della città antica, racchiusa e fortificata con torri e muraglie innalzate per difendere la Colonia dalle incursioni dei pirati. All’interno delle vecchie mura la città conserva, anche al giorno d’oggi, un tipico sapore coloniale con bellissime case patrizie ed austere chiese. Dopo la visita sistemazione in Hotel , cena  e pernottamento.

12° giorno: Campeche – Uxmal – Merida

Dopo la prima colazione partenza per Merida con visita alla zona archeologica di Uxmal, cittá maya fiorita tral III ed il X secolo, particolarmente importanti sono: la Piramide dell’Indovino ed il Palazzo del Governatore. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio arrivo a Merida, conosciuta come “La Cittá Bianca” dove le sue residenze dell’epoca coloniale di stile francese, italiano ed arabo testimoniano la ricchezza passata, data dal commercio delle fibre di agave. Sosta nella Piazza Principale e city tour con i tradizioinali calesse .Si potranno ammirare i principali monumenti della città’: la Cattedrale, il Palazzo del Governo, il Palazzo Municipale e la Casa di Montejo. Pernottamento in Hotel . In serata cena al ristorante.

Mayan-Ruins

13° giorno: Merida – Chichen Itzà – Riviera Maya

Prima colazione in Hotel e partenza per la Riviera Maya con visita alla zona archeologica di Chichen Itza. Capitale Maya dello Yucatan, fiorita fra il V ed il X secolo d.C. Si potranno visitare gli imponenti monumenti delle zone archeologiche settentrionale e centrale: il tempio di Kukulkan, il tempio dei Guerrieri, il gioco della palla ed il pozzo dei sacrifici. Pranzo in ristorante. In serata arrivo nella Riviera Maya.
Sistemazione in Hotel  con trattamento di All’ Inclusive. Pernottamento.

14° giorno: Riviera Maya

Giornata di relax e per attività individuali,con trattamento all’ inclusive in Hotel.

15° giorno: Cancum – Italia

Trasferimento all’aeroporto di Cancun per le operazioni di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

16° giorno

Arrivo in Italia e fine dei servizi.

Itinerario di Viaggio

Informazioni generali

Un itinerario di 16 giorni che partendo da Città del Messico entra in Guatemala,poi nel Chiapas-e-si-conclude-nello-Yucatan-e al termine relax al bellissimo mare dei Caraibi. Numerose le tappe in Guatemala a Guatemala City; a Tikal,con la sua giungla misteriosa, a Chichicastenango incontro con la popolazione indigena, ad Antigua la città coloniale e ad Atitlan. In Messico: a San Cristobal (nell’alto Chiapas); a Palenque, Campeche; Merida; Chichen itza ed infine Cancun.Altra chicca alcune dimore di charme. Un tour davvero inedito e studiato appositamente per il visitatore attento che desidera arrichirsi culturalmente,infatti il tempo dedicato alla visita di alcuni siti fa si che il visitatore ne torni davvero entusiasta e soddisfatto. Il programma include le visite alle più importanti località storico archeologiche e delle città principali del paese. In questo viaggio potrete scoprire bellissime città coloniali, cultura e tradizione; le enigmatiche e misteriose rovine di Palenque e di Chichen-Itza, quest’ultimo nominato come una delle nuove 7 meraviglie del mondo. Inoltre un soggiorno mare in un hotel di Cancun situato sulle meravigliose spiagge Caraibiche della Riviera Maya. Quest’area è un paradiso ecologico della penisola dello Yucatán e beneficia di spiagge bianche, di mari d’acqua turchese e di una delle più meravigliose barriere coralline dei Caraibi. Il territorio offre anche una grande quantità di “cenotes”, di pozzi d’acqua sotterranea, di giungla vergine e vegetazione tropicale e di siti archeologici della civiltà dei Maya. Le attrazioni del Messico sono molto varie e quindi facendo un tour del Messico, tra riserve naturali incontaminate, spiagge bellissime, antichità, una bella architettura coloniale e feste coloratissime, testimonianza delle ricche tradizioni culturali locali,il Viaggiatore ne torna davvero entusiasta.Il Messico è uno stato governato nella forma di Repubblica presidenziale, situato in gran parte nell’ America Settentrionale e in parte minore nell’America Centrale.

LE STELLE CHE SI AFFACCIANO SU MIXCO, A MIXCO RIMANGONO, PERCHÉ GLI INDIOS LE COLGONO PER CANESTRI CHE EMPIONO DI GALLINE E CORONE BIANCHE DI IZOTE DORATO” (GLI INDIOS SCENDONO DA MIXCO – MIGUEL ANGEL ASTURIAS)

LA QUOTA COMPRENDE :

Sistemazione in camera doppia standard negli hotel indicati o simile. Voli di linea Roma-Città del Messico e Cancun – Roma con scali,in classe economica franchigia bagaglio kg 20 a persona.Volo Guatemala/Flores.Volo nazionale MEXICO/TUXTLA GUTIERREZ Assicurazione medico bagaglio e annullamento. Pensione completa dalla cena primo giorno alla colazione dell’ultimo, e trattamento all inclusive a Cancun.Ingressi e visite come da programma ,spettacoli in programma. Transferts e trasporto terrestre bus privato da turismo  con aria condizionata .Una guida accompagnatore locale in lingua italiana per tutta la durata del tour. Assistenza e ricevimento alla frontiera del Guatemala Barche a Panajachel/Santiago/Santa Catarina/San Antonio.Kit da Viaggio e guida sulla destinazione

Non comprende :

Tasse aereoportuali voli internazionali euro  110,00 soggette a riconferma sino emissione dei biglietti aerei. Bevande e spese personali.Tutti i servizi non indicati nel programma o indicati in supplemento.

 

N.B per transitare negli Usa è obbligatorio avere ESTA.Chi fosse interessato possiamo occuparcene noi al costo di euro 35.00 per persona.

mx78tb18

tulum_asmjw.T0

torna su