fbpx

Mercatini di Vienna e Linz, laghi salisburghesi

abbazia melkabbazia st florianabbazia st florianmercatini linz austriamercatini linz viennalaghi salisburghesimonastero linzmercatini linzmercatini linzlaghi di salisburgomercatini linz

In Breve

Tra i viaggi da dover fare almeno una volta in Europa non può mancare l’Austria: Vienna e Linz saranno le nostre mete. Vienna la regale, an der schönen blauen Donau, è stata la culla della musica europea e dello Jugendstil, nonché terra di nascita della psicanalisi. Linz, la terza città d’Austria per grandezza, è membro della rete delle città creative UNESCO, ebbe quale suo illustre cittadino Keplero ed è famosa fra le altre cose per la Linzer Torte, che pare sia la torta più antica del mondo. E qui andiamo al motivo principale del nostro viaggio: le visite ai mercatini nel periodo delle festività natalizie con la loro magia di luci, colori, profumi e sapori che ci scaldano il cuore.

Mercatini di Vienna e Linz, tour dei laghi di Salisburgo

I principali mercatini di Linz sono quello del ‘Gesù Bambino’ nella piazza principale (Hauptplatz), il mercatino del Volksgarten, quello del Bischofshof e il famoso “mercatino dei biscotti” di Joseph.

laghi di salisburgo

All’interno di un tour in Austria è impossibile non visitare anche i laghi di Salisburgo. Sono davvero tantissimi i piccoli e grandi bacini d’acqua lacustri che caratterizzano questa area dell’Austria. Se ne contano all’incirca più di 60 e sono tra i più visitati in tutto il Vecchio Continente. Il Fuschl, il Wolfgangsee, l’Atter e il Mondsee quelli più famosi, resi tipici grazie alla presenza di castelli con vista lago che rendono davvero spettacolare questo scenario unico.

Partenza: 03 dicembre - 07 dicembre
Durata: 5 giorni 4 notti
Gruppo minimo: 25 persone
Costo per persona: Quota a persona in camera doppia Euro 695,00 -N.B Tariffa voli soggetta a riconferma al momento della prenotazione Sup. singola € 98,00; Essendo inclusa assicurazione contro annullamento al viaggio,che vi garantisce ZERO PENALI sino al giorno di partenza,semmai doveste annullare,consigliamo di prenotare prima possibile in modo di avere conferma tariffa voli.
Prenotazioni entro: Entro il 15 Ottobre acconto di € 385,00 - saldo entro un mese dalla partenza

Il Programma di Viaggio

SONO PREVISTI VOLI DA TUTTA ITALIA

1°Giorno: Roma – Vienna

Incontro dei partecipanti in aeroporto e partenza con volo per Vienna. La bellissima capitale austriaca sta avendo sempre più un maggiore exploit in termini di turismo. Il patrimonio artistico (soprattutto ottocentesco) si respira in tutta la città: Mozart e Beethoven sono i due musicisti che più l’hanno resa famosa. In campo artistico il contributo di grandi pittori (sui quali spicca naturalmente Klimt) e le innovazioni in
campo psichico di Sigmund Freud portano questa città tra le mete più conosciute al mondo. Arrivo a destinazione nella prima mattinata. Dopo il trasferimento in centro città con bus privato, ci sarà l’incontro con la guida e l’ inizio vero e proprio della visita alla capitale austriaca. La passeggiata ci condurrà ad alcuni dei monumenti più significativi di Vienna: l’Albertina, l’Augustinerkirche, la Hofburg, Michaelerplatz e la sua chiesa, Herrengasse con il Cafè Central, il Graben, la Kärntner Straße ed il duomo di San Stefano. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio trasferimento in hotel dove si avrà del tempo libero per visitare i mercatini di Natale. La vera attrazione della città di Vienna che porta a sé migliaia e migliaia di persone e che sarà il cuore pulsante del nostro tour.In serata cena e pernottamento in hotel.

2° giorno: Vienna

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida. Visita della capitale viennese. La passeggiata ci condurrà ad alcuni dei monumenti più significativi di Vienna: l’Albertina, l’Augustinerkirche, la Hofburg, Michaelerplatz e la sua chiesa, Herrengasse con il Cafè Central, il Graben, la Kärntner Straße ed il duomo di San Stefano. Pranzo libero. Nel pomeriggio si prosegue con la visita della città.

Visita dei mercatini di Natale.

Rientro in hotel cena e pernottamento.

Visualizza immagine di origine

 

 Visualizza immagine di origine

 

3° giorno: Linz – Stift St. Florian – Steyer – Linz

Prima colazione in hotel. Partenza per Steyr.  Incontro con la guida .Qui si entra Santuario Christkindl, dove si può visitare il presepe Meccanico, che grazie alla meccanica unica composta da catene di bicicletta, alberi e ruote dentate, le quasi 300 figurine scolpite in legno di tiglio si muovono attraverso il dettagliato paesaggio biblico costruito da Karl Klauda (1855 – 1939). Inoltre si ha la possibilità di vedere il Presepio Pöttmesser, uno dei presepi più grandi al mondo. Questo presepio con un paesaggio orientale e una superficie di 58 m2 contiene 778 figure, alte fino a 30 cm, scolpite e vestite in modo magnifico, fatte dal sudtirolese Ferdinand Pöttmesser (1895 – 1977). La montagna è stata creata posteriormente in modo accurato da Josef Seidl di Steyr. Pranzo libero.

Si prosegue per St. Florian. Visita all’abbazia di San Floriano a sud della città, uno dei più importanti monumenti barocchi in Austria. Si tratta di una bellissima abbazia situata nel distretto di Linz e che porta a sé tantissimi visitatori ogni anno.
La ‘Stift Sankt Florian’, così denominata in tedesco, rappresenta uno dei maggiori siti religiosi più visitati nell’Europa centrale. Monumento barocco edificato all’inizio del Settecento, ma che si fonda sulle basi murarie di un antichissimo tempio sotto la basilica risalenti all’epoca del martirio di San Floriano (IV sec. d.C). La sua tomba è luogo dedito al pellegrinaggio.Fra le altre meraviglie da non perdere: la sala dei marmi, la camera imperiale, la pinacoteca e la biblioteca. Quello che però rappresenta la vera attrattiva principale è la “Bibbia gigante” di St.Florian, scritta nel XII secolo. Un vero e proprio manoscritto di grandi dimensioni (65 x 46 centimetri).
All’interno del monastero è possibile visitare diverse attrattive architettoniche di rilievo, tra le più significative d’Austria, come l’altare di San Sebastiano, opera di Albrecht Altdorfer.
Non va dimenticato nel tour anche l’organo di Bruckner conservato nella basilica è il più grande d’Austria, con ben 7.386 canne. L’Austria ha grandissima tradizione musicale “classica” e questo strumento, tra i più imponenti del paese, può vantare di essere stato suonato da due artisti del calibro di Anton Bruckner e Franz Schubert.

Resti di murature esistenti sotto la basilica risalgono all’epoca del martirio di San Floriano (IV secolo d. C.), la cui tomba era già allora meta di pellegrinaggio.

Visualizza immagine di origine

Nel tardo pomeriggio arrivo  a Linz, breve visita della città. Cena e pernottamento in hotel.

 

4° giorno: Linz – Salzburger Seenland – Wolfgangsee – Linz

Prima colazione, escursione guidata di intera giornata dei laghi salisburghesi con giro in battello sul lago Wolfangsee. Grazie a questo tour con il battello si ha la possibilità di collegarsi tra loro con tutte le piccole cittadine che costeggiano questo bellissimo specchio lacustre.
Questo lago è uno dei più conosciuti in tutta l’Austria. Location di molti set cinematografici visto il suo spettacolare panorama, il lago di Wolfgangsee è il luogo ideale per vivere una giornata in famiglia o per fare una passeggiata romantica. Un colpo d’occhio davvero suggestivo soprattutto nella stagione invernale nel periodo pre-natalizio con lanterne che galleggiano da novembre fino a fine dicembre sulle acque quasi ghiacciate offrendo uno scenario romantico e tranquillo. Pranzo libero. Rientro a Linz nel pomeriggio, tempo libero per assistere ai mercatini natalizi. Cena e pernottamento.
Visualizza immagine di origine

5° giorno: Linz – Stift Melk -Vienna -Roma

Prima colazione in hotel. Escursione all’Abbazia di Melk, un monastero benedettino fra i più belli d’Europa, posto su uno sperone roccioso che domina uno splendido paesaggio fluviale e culturale, attraversato dal Danubio nel suo viaggio verso l’Europa Orientale e costellato di pievi, castelli e borghi rinascimentali.
L’Abbazia, risalente al 1089, è un raro esempio di monastero attivo fin dalla fondazione. che ora si presenta in veste barocca.
All’interno dell’abbazia c’è una notevole quantità di storicità ed elementi artistici. Affreschi, una biblioteca e manoscritti medioevali. Inoltre l’abbazia di Melk è conosciuta nell’ambiente culturale facendo parte della storia de ‘Il nome della rosa’, libro del noto filosofo Umberto Eco.
Pranzo libero. Si proseguirà quindi verso est con brevi soste a Dürnheim e Krems, il cui centro storico è Patrimonio dell’Unesco. La loro bellezza e la loro particolarità è dovuta alla costruzione architettonica tipica del Wachau. Durnheim e Krems si trovano anche a ridosso del fiume Danubio, regalando diversi paesaggi mozzafiato tra corsi d’acqua e colline tipiche del paesaggio austriaco. Nel pomeriggio trasferimento per l’aeroporto di Vienna. Rientro in Italia.

abbazia melk

 

Itinerario di Viaggio

 

Informazioni generali

La quota comprende:

  • Sistemazione in hotels 4 stelle.
  • Mezza pensione dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo
  • Volo di linea in classe economica bagaglio in cabina del peso e misure consentite
  • Guide in lingua italiana per la durata del tour
  • Bus privato climatizzato per transfers ed escursioni
  • Ingressi come da programma (Vienna esclusa)
  • Giro in battello sul lago Wolfangsee
  • Assicurazione medico bagaglio (massimali 1500,00 bagaglio e 10.000,00 spese mediche)
  • Assicurazione ANNULLAMENTO AL VIAGGIO
  • Kit viaggio

La quota non comprende:

  • Tasse aeroportuali Euro 97,00 soggette a riconferma sino emissione dei biglietti aerei
  • Bagaglio in stiva
  • Eventuali ingressi a monumenti  e musei
  • Facchinaggio, bevande extra ai pasti
  • Costo 15€ biglietto ingresso Abbazia Melk
  • Quanto non menzionato alla voce “La quota comprende”
  • Mance

 

torna su