MAROCCO DI CHARME

sfondo deserto_4f80501413da2Kasbah_Taourirt_in_Ouarzazate_2011Deep-Desert-Camp-1-Merzouga-1024x76889531marocco_9jxu2.T0tour-hassan-rabat-marocAit Benhaddou in Morocco

In Breve

 

 

CITTA’ IMPERIALI E DESERTO                                                                                                                                  

Durante questo tour, avrete una possibilità di fare un passeggiata nel cuore delle città imperiali del Marocco. Quattro città mitiche che uniscono storia, e un atmosfera vivace e orientale.

Un viaggio di 14 secoli di storia del Marocco.

 

Partenza: 25 maggio - 02 giugno
Durata: 10 giorni 9 notti
Gruppo minimo: 10
Costo per persona: 1380,00 Sup singola 195,00
Prenotazioni entro: sino ad esaurimento dei posti disponibili versando acconto di euro 370,00 saldo un mese prima della partenza.

Il Programma di Viaggio

Sono possibili avvicinamenti a Roma da TUTTA ITALIA a costi confidenziali e tariffe SCONTATISSIME

tour-hassan-rabat-maroc1° GIORNO 25 maggio: ITALIA/CASABLANCA/RABAT
Ritrovo dei partecipanti presso aereoporto di Roma Fiumicino e operazioni imbarco volo Alitalia Arrivo all’aeroporto “MOHAMED V” ed incontro con la guida e consegna di informazioni sull’ itinerario. Visita panoramica della capitale economica del Marocco con il mercato centrale, il quartiere di Habous, il Palazzo Reale, la piazza Mohamed V, il quartiere residenziale di Anfa e l’esterno della stupenda moschea HASSAN II. Partenza per Rabat e visita della capitale del reame con il Palazzo Reale (Mechouar), la casbah di Oudaya , lo splendido Mausoleo di Mohamed V e la torre di Hassan. Sistemazione in albergo cena e pernottamento.

marocco_9jxu2.T02° GIORNO 26 maggio: RABAT/MEKNES/FES
Prima colazione e partenza per Meknes famosa per i suoi 40 km di mura che la cingono , ancora perfettamente conservati . Si visiterà Bab Mansour , la più importante porta di entrata , la vecchia Medina il quartiere ebraico e le stalle Reali .Proseguimento per Moulay Idriss , città santa , dove è sepolto il fondatore dell’Islam in Marocco. Nel tardo pomeriggio passaggio per Volubilis , città romana e si prosegue per Fes.Cena e pernottamento in riad.

3° GIORNO 27 maggio: FES
Prima colazione in albergo e intera giornata dedicata alla visita “capitale culturale” del Marocco (gemellata con Firenze) la più antica delle Città Imperiali fondata da Moulay Idriss II , è la culla della civiltà e della religione del89531 paese dov’è nata la prima università religiosa del mondo islamico. La visita inizierà con la vecchia Medina con le sue università (Medersa) Bounania e Attarine. PRANZO DEGUSTAZIONE IN RIAD DI LUSSO Si proseguirà con la fontana Nejjarine , il Mausoleo di moulay Idriss e   Nel pomeriggio proseguimento della visita di Fes Jdid con i famosi Souks (i più rinomati del Marocco).
Cena e pernottamento in riad.

Deep-Desert-Camp-1-Merzouga-1024x7684° GIORNO 28 MAGGIO: FES/MIDELT/ERFOUD
Prima colazione e partenza in 4×4 in direzione di Erfoud/Merzouga, passeremo per le città di montagna di
Ifrane e Afrou,famose per l’artigianato in legno di cedro e conosciute come località sciistiche (la “Svizzera del Marocco) passeremo per Midlet e la foresta dei cedri abitate dalle scimmie, attraversando l’altipiano del medio atlante caratterizzato da
splendidi villaggi berberi. Passeremo per Errachidia e la valle di Ziz, per arrivare a Merzouga. Tramonto nel deserto e pernottamento in un bivacco di lusso (bagni privati in camera) fra le dune di Erg Chebi.

5° GIORNO 29 MAGGIO: ERFOUD/TINGHIR/OUARZAZATE
Dopo una colazione tradizionale potrete godere di una splendida passeggiata a dorso di dromedario nel deserto. Inclusa una visita a dei nomadi locali per ascoltare dell’autentica musica tradizionale. Partenza per Ouarzazate,lungo la “strada delle 1000 Kasbahs” passeremo per Rissani, zona archeologica di fossili preistorici, eTinghir. Pranzo alle famose gole del Todgha e breve escursione alle gole e proseguimento , passando per le gole del Dades (dove facendo un breve percorso in strada non asfaltata visiteremo le tipiche grotte abitate dalla gente nomade) e la caratteristica “Valle delle rose”. Arrivo a Ouarzazate con cena e pernottamento in riad.

Kasbah_Taourirt_in_Ouarzazate_2011

6° GIORNO 30 MAGGIO: OUARZAZATE/ MARRAKECH
Prima colazione in hotel e visita alla Kasbah di Taourirt a Ourzazate e Ait Ben Haddou. Passeremo per lo splendido passo del Tizi N’Tichka (a 2260 mt di altitudine), paesaggio montagnoso fra i più suggestivi al mondo costeggiato da villaggi berberi. Lungo il passo faremo una deviazione per visitare la Kasbah di Teflouet, arrivo a Marrakech nel tardo pomeriggio giusto in tempo per un the con pasticcini in location di atmosfera.Cena e pernottamento in riad..Passeggiata nella vicina Djemaa El Fna.
Quando scende la notte, Jemaa el Fna indossa i suoi abiti da spettacolo. Molti artisti e impetuosi concerti live danno vita alla celebre piazza.
Tutti gli artisti dovrebbero passare una serata a Jemaa el Fna, per capire l’arte dello spettacolo dal vivo. Da secoli, questa piazza affascina il suo pubblico con la sua energia, fino alle 2 del mattino. Gli sputa fuoco condividono la scena con i giocolieri, gli acrobati e altri mangiatori di vetro. Ci sono anche incontri di boxe. Ma la chicca sono le orchestre dei Gnawa. Io che pensavo che Cuba avesse il più acuto senso del ritmo! Fra le luci della Medina e il fumo degli spiedini sulla brace, questi musicisti ispirano la musica con strumenti molto semplici. La loro testa gira di continuo. Sono letteralmente posseduti dal suono e vi fanno decollare con loro. Difficile che gli altri concerti live della piazza li superino!

7° GIORNO 31 MAGGIO: MARRAKECH
Prima colazione ed intera giornata dedicata alla visita di Marrakech giardino della Menara , le Tombe Saadiane , il Palazzo Bahia e la Koutoubia.
Nel pomeriggio si visiteranno i souks nella Medina e la stupenda ed unica Piazza “Djemaa El Fna”.
Aperitivo e cena ALLA CARTA in locale di lusso con vista unica.
Cosmopolita e internazionale, Marrakech, come le sue sorelle Madrid, Parigi, Barcellona e Londra, sorprende grazie alla sua energia creativa. Le mura, i giardini e i palazzi sontuosi dell’età d’oro della città imperiale, sono oggi la scenografia dell’effervescenza culturale, sportiva, artistica ed economica. Venire a Marrakech significa salire su un aereo, ritrovarsi in un clima piacevole e senza sorprese e subire il martirio di dover scegliere fra le 1000 attività offerte dalla città. Scatenarsi in uno shopping sfrenato o rilassarsi con un rituale di benessere in una delle tante spa della città? Degustare le tagine tradizionali o assaggiare le tapas di Marrakech dell’ultimo lounge bar di tendenza? Mischiarsi alla folla animata della piazza Jamaa el Fna. Da sempre una delle città più affascinanti del Nord Africa, dove convivono due volti, all’apparenza inconciliabili: la tradizione che affonda i suoi usi e costumi in tempi remoti e uno stile di vita più occidentale che si riscontra nelle molte boutique, nei ristoranti e in una certa mondanità che si respira in molti quartieri di Marrakech. Tutto in modo discreto, celato nei riad protetti dalle alte mura della Medina. Grande metropoli berbera, Marrakech ha avuto l’onore di essere una città imperiale, così come Fès, Rabat e Meknès, e il sup grande passato è testimoniato dalle sontuose costruzioni che contribuiscono a farne la capitale turistica marocchina. Il richiamo del muezzin scandisce a ore precise i ritmi delle giornate che si svolgono al di sotto dell’alto minareto della Koutoubia, simbolo della città, che con i suoi settanta metri è l’edificio più alto e il limite insuperabile in altezza, punto di riferimento perché visibile da molto lontano.

sfondo deserto_4f80501413da2

8° GIORNO 1 GIUGNO: MARRAKECH/ESSAOUIRA/CASABLANCA
Prima colazione in albergo e partenza per Essaouira.Essaouira (pronunciato: esauera) con il tempo si è guadagnata moltissimi soprannomi: “La perla dell’Atlantico”,”La Bella Addormentata” o “La Città-dei-Venti”.
Questa cittá, dichiarata Patrimonio dell’Umanitá dall’UNESCO, mantiene la magia e l’autenticitá di una terra persa nel tempo. È qui che finisce il Mediterraneo, l’ultima cittá fortificata bagnata dall’Atlantico, le cui case sembrano sorelle dei “paesi bianchi” d’Andalusia. Essaouira si è convertita in una tappa obbligatoria in un viaggio a Marocco. Il visitatore verrà accattivato dall’amabilitá e ospitalità della gente del posto, abituata da secoli a vivere in un crucivia di culture, civilizzazioni e religioni. Lo splendore di questa città risale ai tempi dei fenici, che lasciarono qui le loro tracce come successivamente fecero i romani, i cartaginesi, i berberi, i portoghesi ed i francesi.
Al termine del pranzo si prosegue per Casablanca dove l’arrivo è previsto in tarda serata.
Cena e pernottamento in albergo.

9° GIORNO 2 GIUGNO: CASABLANCA/ITALIA
Dopo prima colazione in albergo, trasferimento in aeroporto in tempo utile, assistenza per le modalità d’imbarco e partenza con volo Alitalia per Roma e proseguimento per la propia città.
Fine dei nostri servizi

Itinerario di Viaggio


Visualizzazione ingrandita della mappa

Informazioni generali

Durante questo tour, avrete una possibilità di fare un passeggiata nel cuore delle città imperiali del Marocco. Quattro città mitiche che uniscono storia, e un atmosfera vivace e orientale.
Ouarzazate : la porta del deserto. Scopriamo la casbah Ait-Ben-Haddou , riconosciuta dall’UNESCO patrimonio dell’Umanità e considerata come una delle più belle nel sud del Marocco. Costruita con argilla e paglia, le sue torri sono decorate con disegni di forma geometrica.
La strada Mille e una kasbah!
Percorreremo la strada delle “mille e una Kasbah. Un itinerario attraverso le valli del deserto, di lussureggianti palmeti, di casbahs i colori della terra, le gole imponenti…
Le oasi di Merzouga !
Una notte in bivacco ai piedi delle dune dell’erg ecchebbi: le più famose dune di sabbia del deserto del Marocco. La possibilità di ammirare il tramonto e l’alba e sceglie le dune di sabbia al con i cammelli.
Questo e molto altro ancora,sono le premesse per un tour davvero unico ed emozionante.
Per trascorrere una vacanza magica in Marocco abbiamo scelto tra alcuni dei suoi Riad .
Tutti offrono servizi di qualità per fare in modo che possiate completamente immergervi in un soggiorno immersi nel lusso e nel relax, coccolati tra le mille attenzioni tipiche di hotel e alloggi di Charme.

La quota comprende:
Voli di linea Alitalia in classe economica, franchigia bagaglio 23 kg; 9 pernottamenti in hotel di Charme-Riad e 1 notte in bivacco nel deserto con bagni privati ; pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo; guida accompagnatore locale in lingua italiana per tutta la durata del tour; assistenza negli aereoporti; bus de luxe 15/17 posti;alcuni pasti in location esclusive dei Viaggi di Giorgio;the con pasticcini in location di lusso. Guida sul Marocco casa editrice Polaris e kit da viaggio; assicurazione medico bagaglio .

Non comprende:
Tasse aereoportuali soggette a riconferma sino emissione dei biglietti aerei pari a euro 135,00 ; mance da versare al vostro arrivo a Casablanca (5 euro al giorno) pari a euro 45,00 per persona; bevande ai pasti;tutto quanto non previsto espressamente nella “quota comprende”.

 

torna su