Lanzarote e Fuerteventura

jandiamirador-de-morro-velosasnorkeling-2playa-quemada-2foto_id15_36lanzarote-timanfayaclose-up-on-vines-c2a9wink-lorchen-barricalanzarote-timanfaya-montagne-di-fuocojameosdelagua002dscn3561lanzarotecactus-gardenlanzarote2snorkeling-2297209jameosdelagua

In Breve

Parliamo di due isole delle Canarie (Spagna) note per il loro aspetto ruvido e selvaggio, per le loro spiagge scenografiche e per i paesaggi da cartolina.
Lanzarote è conosciuta per i paesaggi lunari, gli oltre 300 crateri presenti e il vulcano Timanfaya che domina la vista. Non solo, avete mai sentito parlare del Gaudì di Lanzarote? Si chiama Cesar Manrique e ha lasciato un forte segno su quest’isola.
Fuerteventura invece fino a pochi decenni fa era poco frequentata, meno nota e poco promossa dal turismo, per questo ci interessa andare a vedere le sue spiagge che caratterizzano quest’isola più che i promontori vulcanici e goderci del sano relax senza caos.

Quanto rende decisamente famose queste isole inoltre è il clime mite e sempre caldo presente tutto l’anno: pochissime le precipitazioni, tanto il vento che rende questi posti ideali anche per gli sport acquatici quali wind surf o surf o kite surf.
Questo viaggio vuole conoscere queste due isole nel modo migliore e soprattutto punta ad esplorarle… da un lato, e a goderne, dall’altro.

Partenza: 18 maggio - 25 maggio
Durata: 8 giorni 7 notti
Gruppo minimo: in aggiornamento
Costo per persona: in aggiornamento
Prenotazioni entro: in aggiornamento

Il Programma di Viaggio

1° giorno: ITALIA – LANZAROTE

dscn3561

Ritrovo dei partecipanti in apt e volo per Lanzarote. Arriviamo a Lanzarote e trasferimento diretti ad Arrecife. Da qui faremo base per esplorare l’isola i primi giorni. Cena e pernottamento in hotel

2° giorno: NORD DI LANZAROTE

Prima colazione n hotel. Oggi dedichiamo la giornata all’esplorazione della parte nord dell’isola: villaggi di casette dipinti a calce bianca, capolavori architettonici di Cesar Manrique, lava e vento sono gli ingredienti primari di questa zona di Lanzarote.

cactus-garden

La prima tappa è il Jardin De Cactus, realizzato da Manrique, un giardino botanico che coltiva più di 1400 specie diverse di cactus, tutti esposti in maniera molto scenografica. A seguire faremo tappa a Malpais de la Corona, il paesaggio vulcanico che caratterizza tanto Lanzarote e vedremo le grotte di  Jameos Del Agua e Cueva De Los Verdes, a testimonianza dell’esplosione vulcanica avvenuta migliaia di anni fa.

lanzarote2

Risaliamo in macchina e andiamo ancora più a nord. Orzola è un tranquillo villaggio di pescatori, dove volendo possiamo fermarci per un pranzo a base di pesce, per poi proseguire verso Playa de la Canteria, una spiaggia di sabbia bianca finissima, circondata da scogliere brunastre.

002
Da Playa de la Canteria, venti minuti di strada ci porteranno allo spettacolare Mirador del Rio, da dove si gode una vista mozzafiato sulla cascata lavica che si getta sull’oceano.
Sulla strada del ritorno, ci fermiamo a Haria, un’oasi particolamente scenografica.
Torniamo quindi a Arrecife, cena e pernotttamento.

3° giorno: VULCANI E PARCO TIMANFAYA 

lanzarote-timanfaya-montagne-di-fuoco

lanzarote-timanfaya

Prima colazione in hotel. Stamattina facciamo un’escursione a piedi (facile) di circa 2 km, dove  visiteremo un vulcano. Quindi scarpe comode e si va. Chi non avraà voglia di fare questa camminata potrà comodamente attenderci ammirando incredibile panorama che sembra ….lunare….sul serio…
Finita la camminata visitiamo il Parco di Timanfaya, un vero e proprio mare di lava. La visita del Parco si fa in pullman. Attraverseremo paesaggi lunari, vedremo coni vulcanici e ci meraviglieremo ancora una volta del potere della natura.

close-up-on-vines-c2a9wink-lorch

Nel pomeriggio, nella strada verso Arrecife, attraverseremo in bus  la spettacolare zona vinicola che si estende da Uga a San Bartolomè, e se abbiamo tempo ci fermeremo a fare una degustazione in una delle antiche case vinicole della zona, per assaggiare la Malvasia prodotta qui.

en-barrica

Torniamo a Arrecife, dove ceniamo e pernottiamo.

4° giorno: SPIAGGE DEL SUD

Prima colazione  in hotel e rilascio delle camere. Passiamo la giornata a visitare le spiagge del Sud dell’isola.

playa-quemada-2
Prima tappa a Playa Quemada, spiaggia dalla sabbia nera vulcanica e dalle acque cristalline. La spiaggia si raggiunge con una camminata di circa 20 minuti e il che fa di questa spiaggia una zona non troppo frequentata dove potremo goderci la mattinanata in tranquillità.

Ripartiamo e con mezz’ora di trasferimento  sulla strada panoramica LZ-702 arriviamo nella punta sud-est di Lanzarote. Qui ci sono 3 delle spiagge più belle dell’isola, ovvero Playa Mujeres, Playa de la Cera e Playa Papagayos. Possiamo scegliere di visitarle tutte, oppure semplicemente sceglierne una e goderci qui il resto della giornata.

foto_id15_36Questa sera si dorme a Playa Blanca e da qui ci imbarcheremo la mattina seguente per raggiungere Fuerteventura. Cena e pernottamento.

5° giorno: LANZAROTE – FUERTEVENTURA (PENISOLA DI JANDIA)

Prima colazione in hotel. Stamattina mezz’ora circa di traghetto e siamo a Corralejo, Fuerteventura.

mirador-de-morro-velosa
Ci trasferiamo a sud di Fuerteventura, per la precisione nella penisola di Jandia, dove si trovano le spiagge più belle e spettacolari dell’isola. Nella strada verso sud, facciamo tappa al Mirador di Morro Velosa, che ci regala una vista a 360° da togliere il fiato (ci direte anche voi cosa ne pensate).
Arrivati nella Penisola di Jandia, avremo una giornata e mezza piena per esplorare le spiagge di questa penisola che è quasi completamente un Parco Naturale.
Da vedere ci sono: Costa Calma, Playa de sotavento de Jandia  e Morro Jable.

snorkeling-2

Chi vorrà potrà cimentarsi in qualche sport acquatico, come il wind surf o il kite surf, fare snorkeling, immersioni o semplicemente rilassarsi in spiaggia.

Notte nella penisola di Jandia cena e pernottamento in hotel.

6° giorno: PENISOLA DI JANDIA

jandia

Oggi continuiamo l’esplorazione della penisola e delle sue spiagge. Dormiamo nella penisola di Jandia. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno: CORRALEJO – LANZAROTE

Prima colazione in hotel. Oggi lasciamo la penisola e visitiamo la zona di Corralejo andando ad esplorare il parco naturale con le sue dune e le sue singolari spiagge.

lanzarote

A questo punto l’itinerario dipenderà dai voli: se il nostro aereo per l’Italia è l’indomani mattina presto, prendiamo il traghetto nel pomeriggio e dormiamo a Arrecife o Puerto del Carmen a Lanzarote. Se invece è nel tardo pomeriggio, dormiamo a Corralejo per tornare a Lanzarote la mattina successiva.Cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 8: FUERTEVENTURA – LANZAROTE – ITALIA 

Prima colazione in hotel  e trasferimento in aereoporto secondo orario del volo. Arrivo in Italia e fine dei servizi.

Itinerario di Viaggio

torna su