ISLANDA – TUNNEL DI LAVA E GROTTE DI GHIACCIO e AURORA BOREALE

caves-in-iceland-2caves-in-iceland-3image003

In Breve

ALLA CACCIA DELL’AURORA BOREALE

L’Islanda è ricca di grotte di tutte le forme e dimensioni. Le grotte hanno un posto di rilievo nella storia islandese, in quanto molte di esse sono servite da rifugio per uomini e animali durante i rigidi inverni. Alcune grotte presenti in Islanda sono tuttora utilizzate come capanni o fienili per le pecore.

L’Islanda si trova su un punto caldo della terra, che ospita dozzine di vulcani, crateri e sorgenti d’acqua calda. Molti tunnel di lava provenienti dai vulcani si sono trasformati in grotte, alcuni dei crateri si sono spaccati rivelando grotte nascoste e alcune sorgenti d’acqua calda si trovano addirittura nelle grotte!

In Islanda sono presenti tre tipi di grotte: le grotte laviche, le grotte di ghiaccio e le grotte artificiali.

la cosa + bella da fare in questo tour ovviamente è la caccia all’aurora boreale….

 

Risultati immagini per aurora boreale

Partenza: 06 dicembre - 10 dicembre
Durata: 5 giorni 4 notti
Gruppo minimo: 10
Costo per persona: € 1.540,00 Suppl. Singola € 230,00
Prenotazioni entro: versando acconto di € 500,00 saldo un mese prima della partenza

Il Programma di Viaggio

1° GIORNO Mercoledí 6 Dicembre 2017 ROMA – REYKJAVIK

Ritrovo dei partecipanti presso aereoporto di Roma e operazioni di imbarco volo diretto in Islanda.Atterraggio all’Aeroporto Internazionale di Keflavik. Incontro con la guida parlante italiano e trasferimento  in hotel. Cena libera. Pernottamento in hotel.

2° GIORNO Giovedí 7 Dicembre 2017  PINGVELLIR – PANIFICIO GEOTERMICO – GEYSIR – GULLFOSS -  SERRE E CAVALLI ISLANDESI 

image003

Prima colazione in hotel. L’itinerario inizia uscendo dalla capitale in direzione del Parco Nazionale di Þingvellir dove è possibile vedere la spaccatura della dorsale medioatlantica e dove in epoca medievale si riuniva l’assemblea vichinga. Nel piccolo villaggio di Laugarvatn a ridosso del lago ci si fermerá per vedere come viene prodotto uno speciale pane di segale cotto sotto terra. Si prosegue lungo la valle di Haukdalur dove si trova Strokkur, il geyser che spruzza vapore e acqua calda ad intervalli di tempo brevi, e anche la maestosa cascata d’Oro, Gullfoss, dalla portata di 140 metri cubi al secondo. Nel pomeriggio ci fermeremo alla fattoria di Fridheimar, dove vedremo come gli islandesi utilizzino il calore della terra per le loro serre. Potremmo anche entrare nelle stalle per vedere i cavalli islandesi. Arrivo in sereta a Selfoss. Cena e Pernottamento in Hotel.

3° GIORNO Venerdí 8 Dicembre 2017  TUNNEL DI GHIACCIO – Cascate HRAUNFOSSAR e BARNARFOSS 

             Risultati immagini per ghiacciaio Langjökull,

Prima colazione in hotel. Partenza da Selfoss in direzione di husafell. Lì tcomincierà l’avventura di salire sul ghiacciaio con un mezzo speciale chiamato Mnster Truck.

                                                                    

Sulla sommità del ghiacciaio Langjökull, il secondo ghiacciao più grande d’islanda, si entrerà a piedi all’interno di un tunnel di ghiaccio scavato dall’uomo per 14 mesi e treminato nel 2015. All’interno si percorre a piedi (con ramponi dati in dotazione dallo staff) un itinerario circolare di circa 500 metri con una guida che mostrerá le stratificazioni di ghiaccio e i crepacci. Una volta usciti si riprendereá il Monster Truck per scendere a Husafell. Sosta alle cascate di Hraunfossar e Barnarfoss. Arrivo a Reykholt. Cena e pernottamento in hotel. Esseno Reykholt un piccolo paesino di campagna, con poche illuminazioni, ci si troverá in un posto ottimale per avvistare l’aurora boreale. Basterá uscire dalle luci e aspettare che il cielo sia limpido per vedere danzare le striature verdi nel cielo. Rientro in hotel e cena.

4° GIORNO Sabato 9 Dicembre 2017 LAVA CENTRE – Penisola di REYKJANES – REYKJAVIK 

Risultati immagini per grotta Viðgelmir

Prima colazione in hotel. L’itinerario della giornata prevede di entrare nei meandri della terra e visitare la grotta di lava piú lunga d’islanda. La grotta Viðgelmir è infatti un lungo canale formato da un’eruzione vulcanica 1100 anni fa. Con caschi dotati di luci si entrerá all’interno della grotta camminando su delle pedane di legno costruite apposta per rendere il percorso piú accessibile. Una volta terminata la visita, sosta alla birrerira Locale Stedja, dove entrremo per assaggaire un prodotto locale. Sosta a Deildartunghver, la sorgente di acqua calda piú grande d’Europa. Da qui partono i tubi dell’acqua calda che arrivano nelle case delle vicine Akranes e Borgarnes.  Si prosegue per reykjavik dove si arriverá in serata. Cena libera. Pernottamento in hotel a Reykjavik. 

5° GIORNO Domenica 10 Dicembre 2017 REYKJAVIK – ROMA 

Prima colazione in hotel e ancora qualche ora di tempo libero prima del trasferimento  per l’aeroporto Internazionale di Keflavik per il volo di rientro in Italia.Arrivo a Roma e fine dei servizi.

Informazioni generali

La quota include:

  • Volo Icelandair da Roma diretto a Reykjavik in classe economica franchigia bagaglio 23 kg
  • Transfer di arrivo e partenza con guida  in lingua italiana
  • Trasporto in Pullman con guida parlante italiana per le visite ed escursioni in programma
  • Pernottamento la 1° e la 4° notte a Reykjavik in stanze con bagno privato e prima colazione inclusa.
  • Pernottamento la 2° e 3° notte in albergo fuori Reykjavik in stanze con bagno privato e prima colazione inclusa
  • 2 cene di 3 portate durante i pernottamenti fuori Reykjavik
  • Entrata al panificio geotermico di Fontana
  • Entrata alle serre e nelle stalle nella fattoria di Friðheimar
  • Entrata nel tunnel di ghiaccio INTO THE GLACIER
  • Entrata nella grotta di lava Viðgelmir
  • Visita alla birrificio Stedja
  • Assicurazione medico – bagaglio e annullamento al viaggio.

La quota non include:

  • Tasse aeroportuali 183,00 soggette a variazione
  • Bevande
  • Mance e facchinaggio
  • Servizi non indicati alla voce “La quota include” 

 

 

Hotel previsti o similari

Reykjavík:Fosshotel Lind

Countryside:Hotel Selfoss e Fosshotel Reykholt

Reykjavík: Fosshotel Lind

 

 

torna su