fbpx
Print Friendly, PDF & Email

Gita di un giorno a Frascati

In Breve

Nata sui resti di una villa romana a 30 chilometri da Roma, Frascati sembra debba il nome alle “frasche” che venivano utilizzate per coprire le abitazioni. Dopo la distruzione di Tusculum nel 1191, molti abitanti cercarono rifugio nel borgo sottostante, dando vita ad una nuova cittadina, che tra il ‘200 ed il ‘300 ebbe un forte sviluppo.

Nel XVI secolo fu ceduta da Giulio II a Marcantonio I Colonna, che ne fece la residenza propria e della moglie, Lucrezia della Rovere. Nel 1538 Paolo III Farnese conferì a Frascati il titolo di Civitas con il nome di Tusculum Novum. Raggiunse il massimo splendore nella seconda metà del ‘500, grazie anche alla costruzione di sontuose ville, divenendo il sito prediletto dall’aristocrazia romana.

Partenza: 22 Novembre - 22 Novembre
Durata:
Gruppo minimo:
Costo per persona:
Prenotazioni entro: Venerdi 20 novembre ore 19.00

Il Programma di Viaggio

Partenza con auto propria, incontro alle ore 10.30 a Piazza Marconi, Frascati. Incontro con la guida e visita guidata della città. Iniziamo con la visita del Palazzo del Municipio, un edificio di interesse storico e culturale.

L’edificio è stato realizzato nella sua forma attuale grazie ad una ristrutturazione degli immobili esistenti nel lotto durante la seconda parte del secolo 800.

La costruzione del palazzo risale all’inizio del secolo XIX. Inizialmente di proprietà del conte Gaspare Carpegna, fu acquistata nel 1807 dal conte Luigi Marconi che la “ingrandì e la rese più confortevole” per utilizzarla come “Casino di villeggiatura”.

Si prosegue con la visita di Villa Torlonia. L’ attuale Villa è un edificio costruito nell’immediato dopoguerra, a seguito dei terribili bombardamenti subiti da Frascati nel ‘43 e nel ‘44, che distrussero 3 delle numerose ville che costellano tutt’oggi il territorio comunale.

Il Parco, miracolosamente salvo e oggi accessibile attraverso 4 scalee in pietra sperone, nel suo complesso rappresenta una tra le più grandiose realizzazioni nell’ambito delle Ville Tuscolane e delle dimore nobili dei Castelli Romani.

Proseguiamo verso Piazza San Pietro, situata nel centro storico di Frascati e caratterizzata da un’incantevole architettura, la bellissima Piazza San Pietro è uno degli scorci urbani più interessanti di tutta la città. Questa piazza prende il nome dall’omonima cattedrale edificata nel XVI secolo.

La cattedrale di San Pietro Apostolo è la quinta delle cattedrali che nei secoli passati ebbero la sede nel vescovato tuscolano. La facciata venne realizzata con la pietra tuscolana estratta dalle cave di Monte Porzio Catone, Frascati e con travertino di Tivoli. E’ affiancata da due campanili, ciascuno dei quali dotato di un orologio. Nella parte inferiore, alternate ai tre portali, si aprono quattro nicchie contenenti le statue di San Sebastiano (di Girolamo Gramignoli), San Giacomo Minore (di Giuseppe Napolioni), San Filippo Apostolo (di Vincenzo Felici) e San Rocco (di Pietro Maiuri). Sopra il portale centrale, vi è un altorilievo in marmo raffigurante Gesù che rimprovera Pietro per la sua poca fede, opera di Bernardino Cometti. ( solo visita esterna, valuteremo sul posto con la guida, restrizioni –Covid  permettendo, eventuale ingresso)

Proseguiamo verso uno dei luoghi storici più importanti di Frascati, è Piazza San Rocco. Caratterizzata da una bellissima fontana posizionata centralmente e dalla Chiesa di San Rocco, la più antica chiesa della città, la piazza è un meraviglioso scorcio cittadino.

Concludiamo la nostra visita con il Belvedere.

A seguire pranzo tipico fraschitano composto da :antipasti,2 primi,2 secondi,contorni,dessert euro 25.00 da pagare in loco. Oppure menù alla carta.

Dopo pranzo chi vuole shopping culinario nel nuovo Conad appena inaugurato a Frascati,con eccellenze enogastronomiche a prezzi convenienti.

 

Prenotazioni entro venerdi 20 novembre ore 19.00

Costo guida 10,00

 

torna su