OMAN ponte 1 novembre

oman10oman9oman8oman7oman5oman3oman2

In Breve

Un Paese che raggruppa testimonianze di un passato con interessanti resti archeologici, molte fortezze di fango, in parte restaurate, posizionate in luoghi strategici per osservare le grandi carovane che in tempi antichi attraversavano il Paese per raggiungere il Mediterraneo, trasportando e scambiando merci provenienti dall’India e dall’Oriente con resine preziose quali l’incenso di cui il Paese è ricco. Attualmente l’Oman è proiettato verso il futuro e di questo, ci si accorge girando per la bella Muscat, ammirando l’architettura dove viene amalgamata la tradizione architettonica araba, con archi e giardini racchiusi. Bello il deserto di sabbia dorata con alte dune che arrivano fino alla spiaggia. Bellissima la zona del Dhofar, verde oasi posta ai confini con lo Yemen, dove si possono ammirare le contorte e centenarie piante dell’incenso con belle spiagge e acque cristalline solcate dai dhow, le tipiche imbarcazioni omanite.

PONTE DEL 1 NOVEMBRE

Partenza: 29 ottobre - 05 novembre
Durata: 8 giorni 7 notti
Gruppo minimo: 10
Costo per persona: 2.390,00€ sup.singola 390,00€
Prenotazioni entro: Prenotazioni entro 10 settembre versando acconto di 900,00€, saldo entro un mese dalla partenza

Il Programma di Viaggio

1 GIORNO: ITALIA-OMAN (sono possibili avvicinamenti a Roma da tutta Italia)

Ritrovo dei partecipanti presso aereoporto e operazioni imbarco volo a Muscat con scalo. Arrivo e dopo il disbrigo delle formalità doganali per l’ingresso nel paese ed il ritiro del bagaglio, trasferimento all’Hotel Muscat Holiday. Sistemazione nelle camere riservate e pernottamento.

Muscat si estende ai piedi del Jebel Hajar, sul Golfo dell’Oman. È una delle capitali più piccole del mondo con i suoi 3 kmq. L’urbanistica è conforme alle tradizioni dell’architettura araba: nessun edificio è più alto della torre del Muezzin, nessun tetto inclinato, color sabbia e bianco come colori predominanti nelle costruzioni. La capitale rispecchia la doppia anima dell’Oman. La città vecchia di Muscat circondata da mura e un tempo vietata agli stranieri ospita musei, due forti (Mirani e Jalani) ed il palazzo del Sultano. La parte moderna di Muscat, invece, è divisa in distretti, ognuno dei quali consacrato ad una attività diversa.

2 GIORNO: MUSCAT

oman5

Dopo la prima colazione, partenza per la visita della Grande Moschea di Muscat dedicata al Sultano Qaboos: le pareti interne sono in marmo di Carrara e ha uno dei più grandi tappeti iraniani nel mondo, interamente tessuto a mano in un unico pezzo; pesa 21 tonnellate e può ospitare fino a 20.000 fedeli.

Nota: La grande moschea è aperta ai visitatori da Sabato a Giovedì, dalle 08:00 alle 11:00. Le donne dovranno indossare pantaloni e maglie con maniche lunghe, coprire il capo con uno scialle o una sciarpa. Tutti i visitatori non posso indossare pantaloncini corti, abiti da spiaggia, abbigliamento senza maniche o trasparenti.

Successiva visita alla profumeria produttrice della fragranza più famosa e rara al mondo: AMOUAGE. La favolosa fragranza ha le sue origini in Oman, confezionata in un’ampolla in oro, argento e pietre semi-preziose si è aggiudicata il titolo di “Il profumo più prezioso del mondo”.

Rientro nell’area di Muscat nel quartiere dei Ministeri e delle Ambasciate e primo stop alla Royal Opera House per una vista dall’esterno. Proseguimento per “Old Muscat” dove si potranno ammirare  Al Alam Palace, Il palazzo ufficiale di Sua Maestà il Sultano, i 2 forti portoghesi Jalali & Mirani – solo esternamente.

La capitale dell’Oman incanta i visitatori come nessun’altra città del Golfo sa fare, forse perché non ha quell’atmosfera vagamente artificiale che contraddistingue la maggior parte delle altre città della regione. Muscat, Mutrah e Ruwi sono i quartieri centrali: è molto piacevole passeggiare nelle vie di Muscat, la vecchia zona del porto dove ha sede il palazzo principale del sultano, nonostante questo quartiere abbia pochi negozi e scarse attrazioni turistiche oltre alle antiche mura; Mutrah, situato 3 km a nord-ovest di Muscat, è il più importante quartiere commerciale e residenziale della zona del porto, mentre a pochi chilometri nell’entroterra si trova Ruwi, la moderna area commerciale.

A Muscat sorgono tre forti, tutti costruiti, nelle forme attuali, intorno al 1580 durante l’occupazione portoghese della città. Il Mutrah Fort si eleva su di un colle mentre quelli di Jalali e Mirani fanno la sentinella all’ingresso di Muscat. Tutti i forti sono tuttora utilizzati dalla polizia e/o dai militari e sono quindi chiusi al pubblico, ma si possono comunque fotografare.

  • Pranzo in ristorante tipico.

Nel pomeriggio si proseguirà con la visita del Museo Bait Al Zubair, ricco di trofei e utensili, un salto nel glorioso passato del Paese, e Muttrah Souk. Tempo a disposizione per gironzolare tra le varie botteghe e acquisti.

Muttrah Souk, nel cuore della città, è un mercato tradizionale dove si possono trovare oggetti di artigianato e souvenir. Il profumo intenso dell’incenso, misto a quello di oli profumati, gelsomino e spezie, inonda gli stretti vicoli

  • Pernottamento all’Hotel Muscat Holiday.

3 GIORNO

oman2

  • Prima colazione in Hotel

Partenza per Quriyat e Bamah Village. Sosta al cratere di Bamah, uno spettacolare cratere di calcare sommerso, dove sul fondo si può intravedere l’acqua azzurra del mare. Partenza per Fins, una meravigliosa località con spiaggia di sabbia bianca, e proseguimento per Wadi Shab, passando poi al Wadi Tiwi, con una traversata in acque poco profonde: photo stop per ammirare questa meraviglia della natura. Pic Nic Lunch.

Breve fermata a Sur, particolare villaggio di pescatori e visita ad una fabbrica di dhown, le tradizionali imbarcazioni usate dai pescatori. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate.

Nel tardo pomeriggio, partenza dall’hotel e trasferimento al Ras Al Jinz Turtle Reserve, una delle poche grandi aggregazioni note nell’Oceano Indiano dove nidificano tartarughe verdi.

Le spiagge della penisola di Ras al Hadd, che si estende tra Ras Al Ruwais e Khuwar Karamah, attirano il maggior numero di tartarughe verdi che nidificano in Oman.

4 GIORNO

oman7

  • Prima colazione in hotel

Partenza per Wadi Bani Khalid una delle oasi più belle in Oman: una vallata lussureggiante con palme da dattero e piscine naturali circondate da alte montagne rocciose. Tempo a disposizione per un rigenerante e rilassante tuffo in queste magnifiche piscine naturali.

  • Pranzo in ristorante tipico durante il tour.

Si continuerà in direzione del deserto di Wahiba, un mare di sabbia sempre in movimento da vivere in 4×4 o a dorso di cammello. Si farà visita a una famiglia di beduini nella loro tenda nel deserto per poter conoscere da vicino il loro semplice modo di vivere.

Gli ospiti potranno divertirsi con il “Dune Bushing” sulle maestose dune di sabbia lunghe 200 km e larghe 100 km, che si innalzano per anche 150 m e si manifestano in tutte le possibili sfumature di colore, dall’arancione all’ambra. Sosta per godersi un indimenticabile tramonto.

  • Cena e pernottamento al Sama Al Wasil

5 GIORNO

oman10

  • Prima colazione in hotel.

Partenza per la visita alla città vecchia di Al Hamra e visita all’antico delizioso villaggio di montagna Misfat Al Abryeen. Si continuerà verso Jabal Shams, “il picco del sole”, a 3.000 metri sul livello del mare. E’ la più alta vetta del sultanato dalla quale si potrà ammirare il “Gran Canyon” dell’Oman…. uno spettacolo mozzafiato!

  • Cena e pernottamento presso il Jjabel Shams Resort sulla cima della montagna più alta dell’Oman e nelle vicinanze del Grand Canyon.

6 GIORNO

  • Prima colazione in hotel

Partenza per Jebel Shams e per i villaggi di Bahla e Jabrin per ammirare il Forte Bahla, patrimonio mondiale dell’Unesco ed il Forte Jabrin, raffinato esempio di architettura islamica con iscrizioni su legno e affreschi alle pareti e ai soffitti. Pranzo in un ristorante locale e visita alle rovine dell’antico villaggio di Tanuf

  • Pernottamento al Golden Tulip Nizwa

7 Giorno

oman8

  • Prima colazione in hotel

Partenza per Nizwa l’antica capitale, per la visita del tradizionale Suq dove si potranno ammirare  ed acquistare oggetti d’argento, d’artigianato locale, tessuti, spezie e incenso.

Nizwa, la città oasi immersa nel verde con un mix di moderno e antico, fu capitale dell’Oman nel 6° e 7° secolo. Una delle più antiche città del sultanato, ne era il centro culturale d artistico. Il Daris Falaj di Nizwa è il più grande falaj unico in Oman e fornisce alla campagna circostante tutta l’ acqua necessaria per irrigare le piantagioni. La città, famosa per i suoi monumenti storici, artigianato e prodotti agricoli, ha un ampio Souk con un’ampia varietà di prodotti d’artigianato – caffettiere, spade, pelletteria, argenteria, antiquariato e utensili. Il forte di Nizwa, completato nel 1668, fu sede governativa durante la dinastia Al Ya’ruba ed è il monumento più visitato dell’Oman. La Moschea dedicata al Sultano Qaboos, completamente ristrutturata, è una delle più antiche moschee in Oman e, la sera, la chiamata del Muezzin ai fedeli per la preghiera riempie l’aria.

Partenza da Nizwa sulla strada per Wadi Bani Awf. Bilad Sayt, bellissimo paese di montagna ancora abitato, che si raggiunge da una strada attaccata alle pareti verticali della montagna. I panorami sono mozzafiato e senza pari.

Si prosegue verso la regione della costa Batinah, per poi dirigersi verso l’Oasi di Nakhal, ai piedi delle montagne di Hajar, un luogo pieno d’acqua che permette l’irrigazione di una vasta area di palme da datteri. Visita al forte di Nakhal risalente al17 ° secolo.

  • Pranzo in ristorante locale e rientro a Muscat.
  • Pernottamento presso il Muscat Holiday Hotel

8 GIORNO: OMAN-ITALIA

Prima colazione in hotel e successivo trasferimento all’aeroporto internazionale di Muscat in tempo utile per le operazioni d’imbarco sul volo per il rientro in Italia.

 

Informazioni generali

La quota comprende:

  • Biglietto aereo in classe economica franchigia bagaglio 20 kg
  • Tutti i trasferimenti previsti in arrivo e partenza con mezzi privati.
  • 7 pernottamenti  negli  hotel indicati o similari
  • Trattamento di pensione completa dalla prima colazione del secondo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno
  • Tour a bordo di auto/mini-bus o pullman secondo entità del gruppo.
  • 4WD shuttlen da/per il desert camp e da Al Hamra da/per Jebel Sham con autista locale parlante lingua inlgese
  • Guida locale parlante italiano per la durata del tour.
  • Acqua minerale fresca a bordo ed ingressi ai forti e musei durante il Tour
  • Assicurazione medico/bagaglio e kit da viaggio e ANNULLAMENTO AL VIAGGIO
  • Kit da viaggio(guida e borsa)

La quota non comprende:

  • Tasse aeroportuali soggette a riconferma sino emissione dei biglietti aerei pari a euro 350,00
  • Visto d’ingresso in Oman - necessario: il visto d’ingresso in Oman si può ritirare all’arrivo pagando il relativo importo differenziato secondo la durata del soggiorno. Un visto di 10 giorni non rinnovabile costa 5 riali omaniti (circa 12 Euro)
  • Pasti ove non indicati, bevande ai pasti
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Quanto non espressamente indicato ne La Quota comprende
torna su