Crociera Egitto in Dahabeya ESCLUSIVA

crociecover_egittoabu-sombeltempio-di-philaekom-ombogebel-el-silsilatemple-d-horus-a-edfouel-kabvalle-dei-retempio-di-luxorkarnakdahabeya-ancienne

In Breve

La Dahabeya in arabo vuol dire la “Dorata” dato che ai tempi dei Faraoni erano fatte d’oro per navigare sul sacro Nilo. Come sappiamo tutti, il Nilo era un simbolo divino per i Faraoni e quindi le imbarcazioni dovevano essere all’altezza di essere portati da esso. Provando di imitare i Faraoni, i sultani ed i pascià del diciottesimo secolo hanno usato le Dahabeya come mezzo di trasporto sul Nilo in modo che fossero vicini alla ricchezza e allo splendore dell’antico Egitto. Le Dahabeya sono tipiche navi a 2 alberi a vela triangolare che navigano al di là della storia in modo che vi faccia fare un tuffo storico nella gloria del passato.

dahabeya-ancienne

Partenza: 18 maggio - 25 maggio
Durata: 8 giorni 7 notti
Gruppo minimo: 16 massimo 20 persone
Costo per persona: in aggiornamento
Prenotazioni entro: in aggiornamento

Il Programma di Viaggio

1° Giorno: Italia – Luxor

Partenza con volo di linea via Cairo per Luxor. Arrivo a Luxor incontro con l’assistente, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento a bordo della motonave. Cena e pernottamento.

2° Giorno:  Luxor

Prima colazione. In mattinata visita del tempio di Karnak. Il Santuario di Karnak, situato a pochi chilometri, è probabilmente il complesso monumentale più grandioso mai costruito, con uno sviluppo che proseguì per 1500 anni: è un susseguirsi di cortili, recinti sacri, statue, spettacolari sale colonnate, templi dedicati a diverse divinità, in pratica una summa dell’architettura e dell’arte dell’Antico Egitto. Nel pomeriggio visita al tempio di Luxor. Si trova sulla riva del Nilo e circondato dagli edifici moderni, edificato da Ramses II e Amenofi III: il bellissimo viale delle Sfingi dà accesso al tempio ed al pilone monumentale, che preannuncia i due grandiosi cortili colonnati che introducono il santuario vero e proprio, dominato dalla sala ipostila e dal sancta sanctorum .. Cena e pernottamento.

karnak

tempio-di-luxor

3° Giorno:  Luxor – Esna

Prima colazione. In mattinata visita della necropoli di Tebe (Valle dei Re e delle Regine),situata sulla riva occidentale del Nilo: si inizia dai colossi di Memnone, due colossi granitici ritraenti il faraone Amenofi III e che i Greci scambiarono per il divino Memnone; si prosegue con la visita del tempio di Hatshepsut ,cavata nella ripida parete rocciosa, il tempio funerario di Hatshepsut a Deir al-Bahri è uno spettacolo mozzafiato. La sua posizione è superba: il tempio è disposto su una serie di ampie terrazze sovrapposte, il cui livello superiore si confonde nel roccioso anfiteatro calcareo che lo accoglie. Fu disegnato durante la XVIII dinastia da Senenmut, architetto della regina Hatshepsut. Nonostante i danni arrecati da Ramses II e la trasformazione in monastero con l’avvento del cristianesimo, gli scavi del sito continuano a rivelare splendide decorazioni;si prosegue con la visita del Tempio di Habu. Costruito come sede del potere da Ramesse III, l’ultimo dei grandi faraoni dell’Egitto, Medinet Habu assomigliava a una città fortificata, con templi, palazzi, cappelle e quartieri residenziali destinati a sacerdoti e funzionari. Pranzo a bordo, inizio della navigazione verso Esna e passaggio della chiusa. Cena e pernottamento.

valle-dei-re

4° Giorno:  El Kab – Edfu

Prima colazione. In mattinata visita di El Kab dove si trovano alcune tombe scavate nella roccia risalenti all’inizio della XVIII dinastia (dal 1550 al 1295 a.C.). A El Kab si visiterà la tomba di Ahmose, figlio di Ibana, che contiene importanti informazioni biografiche relative alla guerra di liberazione contro i sovrani Hyksos, quando il principe dell’Alto Egitto assediò la città di Avaris nel delta del Nilo. Poi le tombe di Paheri e Renni, nomarchi di Nekheb durante la XVIII dinastia, in cui sono raffigurate scene agricole e di offerte, e la tomba di Setau, un sacerdote al servizio della dea Nekhbet durante il regno di Ramsete III. Pranzo a bordo e navigazione verso Edfu. Nel pomeriggio visita del tempio di EDFU, il sito archeologico tra i meglio conservati del paese, dedicato ad Horus e costruito in età greco-romana: straordinario il grandioso pilone monumentale e due splendide sale ipostile. Cena a bordo. Pernottamento .

el-kab

temple-d-horus-a-edfou

5° Giorno:  Edfu – Kom Ombo

Prima colazione. Visita a Gebel El SILSILA , in arabo significa “il monte della catena”, questo sito riveste una notevole importanza sin dall’epoca dell’Antico Regno, per il suo ruolo di zona limitrofa tra Egitto e Nubia e per delle importanti cave di pietra presenti nel suo territorio, che sarebbero state sfruttare da greci e romani in successivi periodi di dominazione. Nella zona sono state rinvenute numerose iscrizioni, stele e una sfinge incompiuta attribuibile ad Amenothep III. Cappelle rupestri sono state rinvenute insieme ad un tempio consacrato a Horemheb, costruito in memoria della sua vittoria contro i Nubiani. Pranzo a bordo e navigazione verso Kom Ombo. Nel pomeriggio visita del tempio di KOMOMBO e visita del tempio dedicato a Sobek e Haroeris: costruito nel periodo tolemaico e romano, è dedicato a due divinità e caratterizzato dalla bella sala ipostila con otto grandi colonne con capitelli a forma di loto. Cena a bordo. Pernottamento.

gebel-el-silsila

kom-ombo

6° Giorno : Kom Ombo – Awsan

Prima colazione. Navigazione verso Awsan. Pranzo a bordo. Nel pomeriggio escursione in barca al tempio tolemaico di Philae: consacrato alla dea Iside, è uno dei templi più belli e scenografici, smantellato e ricostruito in una piccola isoletta al fine di proteggerla dopo la costruzione della diga di Assuan; il complesso, altamente spettacolare, oltre al tempio di Iside include altri monumenti come il tempietto di Nectanebo e l’elegante chiosco di Traiano. Cena a bordo. Pernottamento.

tempio-di-philae

7° Giorno: Aswan – Abu Simbel

Dopo la prima colazione possibilità di effettuare escursione facoltativa ad Abu Simbel e visita dei templi. Pranzo a bordo. Cena di arrivederci a bordo.

abu-sombel

8° Giorno: Aswan – Italia

Prima colazione a bordo. Trasferimento in aeroporto. Rientro in Italia. Fine dei Servizi.

possibilità di fare estensione al Cairo di 1 o più notti,prima o dopo il tour.

 

NB : I tempi di navigazione e l’ordine delle escursioni sono soggetti a variazioni

 

Itinerario di Viaggio

crocie

torna su