Cuba Capodanno

santa-clarasancti-spirituscienfuegos-cuba-cosa-vedere-palacio-vallevinalesTrinidad_CubaEl_Capitolio_Havana_Cuba

In Breve

Tour di Cuba

«Cuba non è solo mare e sole,
Cuba è musica, storia, natura, arte, folklore,
un popolo allegro e cordiale,
Cuba si riconosce negli occhi della sua gente, nei sorrisi dei suoi bambini, nelle mani dei vecchi che suonano la chitarra, il tamburo o fumano un sigaro…»

 

La chiave del Golfo; così fu definita Cuba dai colonizzatori spagnoli per la sua posizione strategica. Posta all’imboccatura del Golfo del Messico, in un punto dove convergono le tre Americhe, questa lunga e affusolata isola, la più grande dei Caraibi, dista solo 180 chilometri dalla Florida, 210 dal Messico, 140 dalla Giamaica e 70 da Haiti e Santo Domingo. Cuba con i suoi 114.097 kmq si allunga da ovest ad est in un semicerchio di circa 1.250 km ed è un ponte naturale fra l’universo anglosassone e quello latino. Cuba è circondata da più di 1500 tra isole e isolotti (i cayos), che formano quattro arcipelaghi: Canarreos, Colorados, Giardini del Re e Giardini della Regina. L’isla de la Juventud (2.200 kmq) cui Stevenson si ispirò per l’isola del tesoro, è la più grande tra le isole minori. Pianure, savane e distese erbose, ricche di palme, piantagioni di canna da zucchero e di tabacco si alternano alle regioni montagnose: la sierra de Los Organos nella regione occidentale, la sierra de l’Escambray nella regione centrale e la sierra Maestra nella regione orientale. “Terra più bella che occhio umano abbia mai visto” scrive di Cuba Cristoforo Colombo nel suo libro di bordo, quando vi approda il 24 ottobre 1492, convinto ancora di trovarsi in una provincia lontana dell’Asia. Solo 17 anni dopo, i 3.500 chilometri del perimetro di La Juana, (così l’aveva battezzata Colombo) vengono interamente circumnavigati da Sebastiàn de Ocampo e l’isola di Cuba trova il proprio posto nelle carte geografiche. Dal quel momento fino ad oggi Cuba ha visto avvicendarsi colonizzazioni, in un susseguirsi di eventi storici che hanno contribuito a formare quello che è oggi il patrimonio culturale ed umano di questo paese.

A spasso per la Isla Grande Cuba riconosciuta da molti per la bellezza delle sue spiagge e per la mitezza del suo clima è un paese ricchissimo di risorse naturali e culturali: per questa ragione a Cuba è ancora possibile esplorare barriere coralline, tra le più belle ed incontaminate dei Caraibi e visitare l’intero arcipelago, un paradiso naturalistico, dove ogni singolo elemento concorre alla conservazione dell’habitat. Ricordare la ricchezza della flora costituita da oltre 6000 specie di piante superiori, per oltre il 50% specie autoctone ed alcune delle quali vere e proprie curiosità botaniche, significa considerare Cuba come un incredibile giardino. Le montagne ed il paesaggio rurale contribuiscono a dare varietà all’isola di Cuba. Buona parte del suo territorio è di origine carsica, per cui si ritrovano abbondanti sorgenti o pozze di acqua fresca e pura oltre a grandi grotte che costituiscono una appetitosa curiosità speleologica. Anche la fauna offre specie uniche al mondo soprattutto uccelli e pesci. Al centro dei due continenti americani, Cuba rimane la tappa obbligata per centinaia di specie migratorie. Alla bellezza della natura si unisce la storia che ha lasciato in questi luoghi la più importante testimonianza dell’epoca della colonizzazione spagnola e delle successive conquiste da parte di varie potenze dell’epoca. Cuba è ospitale grazie allo straordinario sviluppo alberghiero e turistico che si è prodotto in questi ultimi dieci anni, non senza trascurare la salvaguardia dell’ambiente. I tour proposti, con la presenza di una guida locale che parla italiano, offriranno l’opportunità di conoscere i vari aspetti del paese.

      “La vita è un viaggio, viaggiare è vivere due volte”

Partenza: 29 dicembre - 06 gennaio
Durata: 10 giorni 9 notti
Gruppo minimo: 10 persone
Costo per persona: Euro 2.750,00 € Sup.Singola 190,00
Prenotazioni entro: Sino ad esaurimento posti disponibili

Il Programma di Viaggio

1° giorno:  ROMA – HAVANA

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Havana con scalo. Pasti e intrattenimento a bordo. All’arrivo assistenza in aeroporto e trasferimento privato all’hotel prescelto. Sistemazione nelle camere riservate. . Cena in ristorante tipico e pernottamento. N.B. secondo orario di arrivo, in caso di ritardo del volo, sarà servito uno snack in camera o nella lobby dell’hotel.

El_Capitolio_Havana_Cuba

2° giorno:  HAVANA

Colazione in hotel. Riunione informativa e passeggiata a piedi per il centro storico della città, che fu dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità nel 1982. Visite alla Piazza de San Francisco de Assis, a Plaza Vieja, a Plaza de Armas, a Plaza de la Catedral, alla Bodeguita del Medio, al Mercato dell’Artigianato e al Palazzo dell’Artigianato. Pranzo in un ristorante del centro storico. Dopo pranzo visita de La Habana Moderna e Metropolitana: Antico Palazzo Presidenziale, Parque Central, Plaza de la Revolucion, Rampa e Malecon (il lungomare della Habana). Ritorno all’hotel, cena in ristorante tipico della città. Serata a disposizione.

????????

3° giorno:  HAVANA – VINALES – HAVANA

Colazione. Partenza per l’escursione a Pinar del Rio, la provincia più occidentale di Cuba, dove si coltiva il miglior tabacco del mondo. Sosta al Centro di Informazione della Via del Tabaco al km 118 della Autopista (Las Barrigonas). Proseguimento alla Finca Quemado del Rubì, visita ai campi di tabacco (nel periodo della coltivazione) e alle installazioni del luogo. Pranzo criollo. Dimostrazione del confezionamento dei sigari con le foglie della tenuta. Proseguimento del viaggio sino a Valle de Viñales, valle di incredibile bellezza circondata dai “Mogotes”, massicci rocciosi considerati le più antiche formazioni rocciose di Cuba. Visita al Mirador de Los Jazmines. Visita al Murale della Preistoria. Ritorno a La Habana. Cena in ristorante tipico della città e serata a disposizione.

vinales

4° giorno:  HAVANA – CIENFUEGOS (o Playa Giron)

Colazione e partenza per la città di Cienfuegos. Escursione alla Cienaga de Zapata, con visita di Guamà, nel Gran Parque Montemar. Visita all’allevamento di coccodrilli e all’Aldea Taina, scultura che rappresenta la vita degli aborigeni prima dell’arrivo degli Spagnoli. Pranzo in un ristorante locale e tempo libero in spiaggia. Sistemazione e cena in hotel a Cienfuegos o Playa Giron. Serata a disposizione.

cienfuegos-cuba-cosa-vedere-palacio-valle

5° giorno:  CIENFUEGOS (o Playa Giron) – TRINIDAD

Colazione. Visita alla città di Cienfuegos. Tempo libero nella zona del Parque Central. Partenza per Trinidad e visita della città, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Visita al Museo della città Palacio Cantero e alla “Canchanchara”, con degustazione della sua bevanda tipica. Pranzo in un ristorante tipico della zona. Visita alla casa del Alfarero (vasaio), genuina tradizione di questa zona. Escursione al Mirador della Valle de Los Ingenios e alla Torre Manaca Iznaga. Ritorno in hotel a Trinidad. Cena e tempo a disposizione. Visite opzionali alla Casa della Musica o alla Casa de la Trova

Trinidad_Cuba

6° giorno:  TRINIDAD

Colazione. Giornata dedicata al Seafari nel Mar dei Carabi. Durante la traversata fermata per snorkeling alla barriera corallina. Visita a Cayo Macho de Afuera, pranzo al Cayo. Tempo libero a disposizione per i bagni. Ritorno a Trinidad. Cena in hotel.

7° giorno:  TRINIDAD – TOPESE DE COLLANTES – SANTA CLARA

Colazione. Escursione in bus al Gran Parque Topes de Collantes, a 800 metri, nel cuore delle montagne dell’Escambray. Escursione in camion 6×6 a Guanayara, con visita alla comunità montana “Cuatro Vientos”. Trekking fino alla cascata “El Rocio” e tempo libero per fare un bagno nella piscina naturale “El Venado”. Pranzo in ristorante locale. Trasferimento alla città di Santa Clara Sistemazione nelle camere, cena in hotel e serata a disposizione.

sancti-spiritus

8° giorno:  – SANTA CLARA – HAVANA

Colazione in hotel. Partenza per Santa Clara. City-tour della città di Santa Clara. Visita alla Piazza della Rivoluzione, dove si trova il Mausoleo del Comandante “Che” Guevara, e al Museo del Tren Blindado. Tempo a disposizione e relax al Parco “Leoncio Vidal”. Trasferimento all’hotel dell’ Havana. Nel tragitto visita alla Finca Turistica “Fiesta Campesina”.Traferimento in aereoporto e operazioni imbarco volo di rientro a Roma.

santa-clara

9° giorno:  HAVANA – ROMA

Colazione in hotel. Mattinata a disposizione per attività individuali. Pranzo in ristorante tipico. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e operazioni di imbarco per il volo con scalo di ritorno a Roma. Pasti, intrattenimento e pernottamento a bordo.

10° giorno:  ROMA

Arrivo all’aeroporto di Roma Fiumicino e fine dei servizi.

Informazioni generali

LA QUOTA COMPRENDE:

Volo di linea in  classe turistica franchigia bagaglio in stiva 1 bagaglio a persona da 20 kg ciascuno + 1 bagaglio a mano misure e peso consentite (NB voli quotoati in classe L soggette a disponibilita la momento della prenotazione)
7 notti in hotel con trattamento di prima colazione
7 cene , e 6 pranzi
Tutti i trasferimenti con bus privato con autista e guida in lingua italiana per tutta la durata del tour
Visite e ingressi previsti in programma;Assicurazione medica e bagaglio,kit da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Tasse aeroportuali pari a 445,00
Visto turistico cubano pari a euro 25,00
Bevande durante i pasti (sono incluse ai pranzi);
Mance
Extra di carattere personale
Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

torna su