CARNEVALE A MALTA

valletta-bar-e1423933133901CARNIVAL MALTA2CARNIVAL MALTA 3CARNIVAL MALTAKONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAMdina,_MaltaSenglea-gardiola-tower malta+CARNEVALE MALTAGozo_2_opt

In Breve

 

La storia del Carnevale di Malta ha radici antiche, inizia, infatti, nel XV secolo quando i Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni di Malta portarono i festeggiamenti nell’isola, sfruttando l’occasione per bere e divertirsi in allegria. Da allora le grandi città come RabatLa Valletta sono diventati un punto di incontro e di ritrovo fondamentali per questa festa.

 

Partenza: 09 febbraio - 12 febbraio
Durata: 4 giorni 3 notti
Gruppo minimo: 15 PERSONE
Costo per persona: Euro 495,00 a persona in camera doppia Euro 80,00 suppl.to camera singola
Prenotazioni entro: Prenotazioni sino ad esaurimento dei posti disponibili, versando acconto 150,00, saldo 30 giorni prima della partenza.

Il Programma di Viaggio

1° giorno- La Valletta

valletta-bar-e1423933133901

Appuntamento all’aeroporto di Roma -Fiumicino(o altre città) e operazioni imbarco volo diretto per Malta. Incontro con la guida locale in lingua italiana e trasferimento in bus privato in direzione del centro della Valletta.

CARNIVAL MALTA 3

Dopo recupero bagagli incontro con la guida parlante italiano per un tour panoramico di Valletta (senza entrate) la capitale dell’isola. Questa splendida cittadina è una delle più affascinanti del Mediterraneo, dichiarata interamente patrimonio dell’Umanità. Il suo sviluppo è strettamente collegato all’ordine religioso e militare di San Giovanni di Gerusalemme e fu costruita, nel 1565-1566, dal francese Jean de la Valette, da cui prende il nome, dopo l’assedio dell’isola ad opera dei turchi dell’impero Ottomano, evento storico conosciuto come il “Grande Assedio di Malta”. I più di 300 monumenti presenti, racchiusi in una superficie di appena 55 ettari, ne fanno uno dei luoghi al mondo più ricchi di testimonianze storiche. Per gli amanti della vita notturna la città offre locali, bar, teatri e ristoranti molto belli in riva al mare. Il Teatro Manoel, per esempio, offre tantissimi eventi stagionali di musica classica, teatro e opera. Inoltre è il terzo teatro più antico d’Europa, sede anche dell’Orchestra Filarmonica maltese. Ci sono moltissimi bar nel lungomare della capitale, zona molto trendy, che offrono musica dal vivo di tutti i tipi: jazz, blues, etniche. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno- MDINA

Senglea-gardiola-tower malta+

Una visita a Mdina, la vecchia città capitale richiamata la “Città Silenziosa”, è un’ esperienza memorabile, una città di ombre e luci con il suo labirinto di viuzze, la sua cattedrale e bastioni che offrono una veduta senza ostacoli dell’isola. Nel pomeriggio visiteremo i giardini botanici di San Anton (residenza ufficiale del Presidente della Repubblica). Nel pomeriggio, una fermata a Ta’ Qali, il villaggio artigianale, dove potrete fare dello shopping. Questa gita terminerà a Mosta dove avrete il tempo di ammirare la Rotunda, la chiesa parrocchiale famosa per la sua cupola, una tra le più grandi d’Europa. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno- LE TRE CITTA’

Mdina,_Malta

Un’escursione di mezza giornata con un pizzico di avventura nelle Tre Città. E’ proprio lì che i cavalieri decisero di stabilire il loro quartiere generale appena arrivati a Malta nel 1530. Visitiamo prima di tutto   Senglea (Isla): una breve passeggiata ed arriviamo alla punta della penisola che offre un imponente panorama sull’ingresso strategico del Porto Grande della Valletta ed le sue fortificazioni. Poi raggiungiamo il lungomare di Vittoriosa (Birgu) e … sorpresa … i ‘’Rolling Geeks’’ sono qui ad aspettarvi. Queste piccole auto elettriche che possono accogliere fino a quattro persone sono davvero facili da guidare. Sono attrezzate con un GPS interattivo interamente programmato, con autoguida incorporata, che indica la direzione da prendere, il localizzare dei siti da scoprire e cosa guardare.  Nel giro di un’ora potrete visitare una delle più ricche zone storiche di Malta. Raggiungete i siti più importanti di Birgu (Vittoriosa) e Bormla (Cospicua) mentre ascoltate a bordo della vostra auto spiegazioni estensive su di essi e questo nella propria lingua. Altro pizzico di avventura: una minicrociera a bordo di una tradizionale Dghajsa maltese (queste piccole embarcazioni molto simili alle gondole) per esplorare il Porto Grande ed ammirare le sue fortificazioni imponenti e gli edifici costruiti dai cavalieri di San Giovanni per servire da magazzini. Questa escursione vi permetterà di fare il giro di uno dei più grandi porti naturali del mondo che fu testimone di tutta la storia ricca e colorata di Malta… una contentezza totale!Tempo libero per assistere al carnevale  Cena e pernottamento in hotel.

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

4° giorno- LA VALLETTA – VOLO AEREO

Prima colazione in hotel.Tempo libero sino oarario di partenza previsto nel primo pomeriggio.Trasferimento in aeroporto e volo per l’Italia.Arrivo e fine dei servizi.

Informazioni generali

Il fulcro del Carnevale di Malta, che si svolge nei cinque giorni che precedono il mercoledì delle ceneri, è nella capitale La Valletta, dove i carri, trasportati dai camion, procedono per le vie del centro. L’evento inizia, però, ufficialmente venerdì quando i bambini, scendendo in piazza, ballano e danzano rievocando la vittoria dei maltesi contro i turchi nel 1565. Il sabato è dedicato, invece, alla sfilata ufficiale che si tiene al City Gate de La Valletta, dove i carri e i loro ballerini sfilano per ottenere il premio come miglior carro dell’edizione.
Per le vie della città la gente è mascherata con costumi grotteschi e coloratissimi. Paceville è il centro della vita notturna, dove i festeggiamenti si prolungano fino alle prime luci dell’alba, quando i nottambuli si incontrano nei bar e nei pub con ancora indosso i loro stravaganti travestimenti.

Per il Carnevale ogni città e paese dell’isola si sbizzarrisce proponendo le tradizioni e gli usi locali: a Victoria, a Gozo, ma soprattutto a Nadur, un piccolo villaggio di Gozo, il Carnevale è trasgressivo, con balli e canti sfrenati fino a tarda notte ed è per questo amatissimo soprattutto dai giovani. La popolazione di Nadur ha l’abitudine di realizzare personalmente i propri carri e maschere, riciclando tutto ciò che possiede in casa; al sorgere del sole uomini, donne e bambini si riversano nelle strade addobbate gridando, fischiando, lanciando dolciumi o mandorle, lasciando spazio alla libertà più assoluta e al caos.

Il Carnevale di Malta è una festa anche in ambito culinario: ogni paese sforna, in questa occasione, le proprie ricette tradizionali e i propri dolci tipici. Anche Malta rispetta questo rito e propone la famosa prinjolata maltese, una sorta di panettone con mandorle e uova, ricoperto di meringa e decorato con ciliegie al cioccolato, che si può trovare in tutte le bancarelle e gli stand della città.
Tra i dolcetti di Carnevale, di origine maltese, ci sono anche i perlini, mandorle glassate alla vaniglia, ricoperte di zucchero semolato, colorato con tinte variopinte e per questo sono un dolce molto amato dai bambini; un tempo i perlini venivano lanciati dai carri per la gioia e il divertimento dei più piccoli.

La settimana del carnevale, sulle isole, è il periodo giusto per “sciogliere i capelli e lasciarli liberi al vento”: in breve, è la settimana ideale per coloro che amano divertirsi e fare baldoria.

 

La quota comprende:Voli di linea in classe economica; 3 notti in hotel 4 **** centrale in mezza pensione;trasferimenti con bus privati aereoporto hotel aereoporto;visite guidate come da programma con bus privato e guida in lingua italiana;assicurazione medica e bagaglio,kit da viaggio.

La quota non comprende: tasse aereoportuali euro 70,00 soggette a riconferma sino emissione dei biglietti aerei;visite e pasti non previsti nel programma.Mance.Tutto quanto non espressamente previsto nella quota comprende.

torna su