BRASILE

salvador_de_bahiabelo-horizonteouro-pretoouro-preto2santuario_do_bom_jesus_de_matozinhos_em_congonhas-mg_1511531877KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERAmatrizstoantoniotiradentesmgpetropolis-coachimperialmuseumcorcovadobondinho-pao-de-acucarparatyav_paulistacatedral_metropolitana_de_sao_paulo_6_brasil

In Breve

Un itinerario indicato a chi apprezza gli aspetti storico culturali del Brasile: questo viaggio mette in rilievo le più interessanti località legate al periodo coloniale. Come fare un passo indietro nel tempo per visitare belle chiese e conventibarocchi ed immergersi in una magica atmosfera d’altri tempi.

Divertimento, sole, caldo e passione: tutto questo è vacanza in Brasile
Il paese più colorato del Sud America ti aspetta con la sua frizzante ed esplosiva energia. Scegliete un pacchetto vacanza in grado di trasformare un’esperienza di viaggio in un ricordo indimenticabile.

Il tour include anche città coloniali,e zone come Paratay o il Pantanal dove potrai ammirare una natura e fauna immensamente stupenda  e colorata come in pochi posti al mondo.Un tour totalmente inedito per visite e location.

Giocatori muscolosi di beach volley, bronzei dal sole, o delicate silhouette femminili coperte da tanga colorati: mossi dal ritmo della samba i Brasiliani saranno lieti di darti il benvenuto in un paese completamente da scoprire. Immensi scenari naturali, foreste tropicali, montagne e fiumi, laghi enormi e cascate impetuose. Fauna e flora impressionanti e varie, vaste in una biodiversità unica al mondo.

Per conoscere questo meraviglioso paese, I Viaggi di Giorgio propone un tour completo di 15 giorni, che ti trasporterà da Rio al Pantanal, dal confine con Paraguay, Argentina e Brasile, fino a Salvador de Bahia, la città delle 365 chiese, nota anche per la piacevole vita notturna ed l’atmosfera allegra e festaiola.

Il clima è mite; il sole, poi, sempre splendente, e agosto è il periodo migliore per visitare il Brasile in quanto avrete 25 gradi contro i 40 dell’estate in cui piove anche spesso.
Scopri o ritorna in Brasile con I Viaggi di Giorgio: Il periodo migliore appunto per visitare il Brasile va da luglio a settembre.

               POSSIBIILE FARE ESTENSIONE ALLE CASCATE DI  IGUAZU’

.

Partenza: 23 marzo - 05 aprile
Durata: 14 giorni 13 notti
Gruppo minimo: 10
Costo per persona: Euro 3.920,00 Sup.singola 690,00 Estensione Iguazu' - Minimo 2 Pax : € 720.00 - 4 Pax € 670.00 - 6 Pax € 655.00
Prenotazioni entro: Sino ad esaurimento dei posti disponibili,Versando acconto di euro 1600,00 saldo entro 1 mese dalla partenza Essendo inclusa la polizza contro annullamento al viaggio,siete coperti sino al giorno della partenza in caso di vostra rinuncia.

Il Programma di Viaggio

1° giorno: Roma – Salvador de Bahia

Ritrovo dei partecipanti in aereoporto e operazioni di imbarco volo diretto a Salvador de Bahia. Pasti e pernottamento a bordo .

2° giorno: Salvador

  • Full Day storico privato con guida

salvador_de_bahia

Salvador

Prima capitale del Brasile, Salvador riunisce il presente e il passato in perfetta armonia, grazie alla sua affascinante divisione topografica in città alta e bassa. Una funzionalità unica, che finisce per dare notorietà ad uno dei principali simboli della città, l’Ascensore Lacerda che rende la connessione tra le due “città”. Considerata la seconda destinazione turistica del Brasile è popolarmente conosciuta come la città di “365 chiese, una per ogni giorno dell’anno”,  possiede più di 370 chiese cattoliche, secondo l’arcidiocesi di San Salvador. Salvador é icona in materia di cultura Afro-brasiliana, dalla forte influenza del popolo africano sulla religione, arte, cucina e musica. La storia, i colorati edifici coloniali, il Carnevale e i vari eventi culturali, le persone e le forti tradizioni, la gastronomia e la ricchezza di attrazioni naturali, rende Salvador una destinazione completa.

  • Pranzo ristorante Senac
  • Cena in Hotel

3° giorno: Salvador – Belo Horizonte

  • Half Day 4 ore privato con guida
  • Pranzo Churrascaria Sal e Brasa
  • Transfer Hotel / Aeroporto privato con guida
  • Belo Horizonte – 2 giorni / 1 notte

belo-horizonte

Belo Horizonte

Belo Horizonte è una città del Brasile, capitale dello Stato del Minas Gerais dal 1897, anno in cui venne ultimata la sua costruzione, su progetto dell’ingegnere Aarão Reis. Belo Horizonte è stata una delle prime città in programmate del  Brasile  ove circa il  30% dei cittadini di Belo Horizonte sono oriundi italiani. Non molte le attrattive turistiche: ideata per essere una città-giardino, all’interno di Belo Horizonte si trovano molti parchi ed aree verdi.E’ la città brasiliana con la più grande concentrazione di bar, essendo la maggior parte di loro localizzata nella zona sud, in particolare nel ricco e moderno (però ancora tradizionale) quartiere Savassi, nome dovuto a un antico panificio italiano nella zona. Nonostante non sia una città prettamente turistica,Belo Horizonte costituisce un ottimo punto di partenza per visitare le splendide città coloniali nei dintorni, ad esempio Ouro Preto e Sabará.

  • Transfer Aeroporto / Hotel privato con guida
  • Cena da definire

4° giorno: Belo Horizonte – Ouro Preto

  • Transfer Hotel BH/ Inhotim / Ouro Preto
  • Ouro Preto – 3 giorni / 2 notti

ouro-preto

Belo Horizonte, così come Ouro Preto  si trova nel Minas Gerais. Il Minas è uno degli stati con la concentrazione più alta di ricchezze storiche e architettoniche di tutto il paese: qui s’incontrano le incantevoli città coloniali di Ouro Preto, Tiradentes e Diamantina. Il Minas Gerais è anche famoso per le sue meraviglie naturali:  montagne, fiumi, alte cascate e parchi naturali, riconosciuti dall’Unesco come Riserve della Biosfera. Oltre a ciò, il Minas è conosciuto, nella terra del carnevale, per la sua cucina fantastica, per le migliori cachaça  per la popolazione, che dicono essere una tra le più socievoli del Brasile

  • Ingresso Inhotim
  • Pranzo da definire
  • Cena in Hotel

Inhotim: la natura salvata dall’arte

Tra la foresta pluviale e la savana brasiliana, in una zona dove la biodiversità è tra le più alte del pianeta, sorge un centro per l’arte contemporanea che è anche parco botanico, e che ospita oltre 800 opere e quasi 5000 varietà di piante. Un vero tesoro per lo sguardo, che può spaziare da sculture, installazioni, arte figurativa e video a una varietà vegetale unica al mondo, che il parco contribuisce a salvaguardare.Gli artisti di oggi si confrontano con il mondo e le sue diverse manifestazioni per proteggerlo e difenderlo, per interpretarlo soprattutto, combattendo la battaglia con spirito etico e anticonformista. Esiste un luogo in cui questa fusione straordinaria è stata costruita sistematicamente, tassello dopo tassello, all’interno di un percorso istituzionale (voluto e pensato con attenzione e puntualità per anni) che ha coinvolto artisti, architetti, paesaggisti, ricercatori, biologi: a circa sessanta chilometri da Belo Horizonte, nella località di Brumadinho nello sconfinato Brasile, ha aperto al pubblico nel 2006 l’Instituto Inhotim and Botanical Garden, centro per l’arte contemporanea e al tempo stesso lussureggiante parco botanico. Concepito dalla mente e nato dalla generosità del noto imprenditore e collezionista Bernardo Paz, Inhotim si sviluppa su una superficie di 110 ettari di terra abitata da fitte foreste e giardini tropicali, in cui sono installate diverse opere d’arte di grandi dimensioni e costruiti padiglioni architettonici adibiti a gallerie

5° giorno: Ouro Preto – Mariana – Ouro Preto

  • Ouro Preto / Mariana

Ouro Preto, il cuore del barocco coloniale in Brasile

Il tragitto è piacevole (le strade brasiliane non sempre sono in condizioni perfette), nonostante per un tratto si componga di due ampie corsie e poi, andando più verso l’interno della regione, diventi una corsia unica. Attraversiamo alte colline ricoperte di foreste dipinte in tutte le sfumature di verde, cariche d’alberi di ogni genere e colore, tra i quali spiccano tantissimi banani; superiamo anche piccoli paesini, e sul bordo delle strade incontriamo spesso contadini che vendono frutta tropicale sui loro carretti di legno.

Ouro Preto e Mariana

Ouro Preto e Mariana

Ouro Preto, antica capitale del Minas Gerais, Fondata all’inizio del secolo XVIII, è l’opera prima dell’architettura coloniale brasiliana. Dichiarata dal’ UNESCO Patrimonio dell’Umanità, per la sua lontananza dalla costa e la decadenza veloce delle miniere dopo il 1760 divenne esempio di città coloniale del Brasile, essendosi conservata come un patrimonio architettonico ed artistico espressivo dell’epoca; attualmente, le case in tipico stile coloniale, le chiese ed i palazzi costruiti durante il periodo denominato “Ciclo dell’Oro”, sono diventati musei dove sono esposti oggetti degli antichi abitanti della regione. Visita di Mariana, una delle più antiche città minerarie, dichiarata nel 1945 “Patrimonio dell’Umanità” dall’ UNESCO. Fondata nel 1696 con il nome di Nossa Senhora do Carmo da un gruppo di minatori in cerca di un posto strategico per la corsa all’oro, i “Bandeirantes”, era poco più che un insieme di capanne. Nel 1711 divenne una città importante grazie alla fondazione della sede del primo arcivescovato dello stato di Minas Gerais.Iniziamo la visita della città con un po’ di storia: all’inizio del XVII secolo in Brasile, anzi, proprio qui nel Minas Gerais, fu scoperto l’oro! La cosiddetta “corsa all’oro” ebbe qui inizio un secolo prima che in California e in Australia. I coloni portoghesi, padroni della corsa all’oro, fecero arrivare dal nord moltissimi schiavi togliendoli dalle piantagioni di canna da zucchero. L’oro veniva subito trasportato dal Minas Gerais in Portogallo; per fortuna però, anche il Brasile beneficiò di questa ricchezza con la nascita delle bellissime cittadine minerarie e con la costruzione, in seguito, della Estrada Real, che collegava le varie città tra di loro e che divenne un’importante attrazione turistica del tempo.Ouro Preto, da semplice cittadina mineraria, diventò in pochi anni un gioiello architettonico del barocco: famosi artisti e artigiani furono ingaggiati per arricchirla di chiese e palazzi bellissimi!

  • Pranzo ristorante Contos de Réis
  • Cena da definire

6° giorno: Ouro Preto – Congonhas – Tiradentes

  • Ouro Preto / Congonhas / Tiradentes
  • Pranzo ristorante Café com Prosa
  • Ingressos: Igreja Santo Antônio, Igreja do Rosário.
  • Cena da definire

santuario_do_bom_jesus_de_matozinhos_em_congonhas-mg_1511531877

Congonhas fa parte del circuito della Estrada Real, è una delle città del ciclo dell’oro con un meraviglioso patrimonio artistico. Da citare fra le prime, le opere dello scultore Aleijadinho con i 12 profeti in pietra e le figure della Via Crucis in legno policromato. L’artista è stato aiutato dai suoi discepoli in un sistema somigliante alle corporazioni medievali. L’insieme delle sue opere in altezza naturale rappresenta un tesoro artistico molto importante per il Brasile. Il santuario di Bom Jesus de Matosinhos, dove si trovano le 12 ammirevoli statue dei profeti biblici scolpite in pietra e le 64 figure in cedro, di grandezza naturale, che compongono i passi della Passione, sono attrazioni imperdibili in Congonhas do Campo. La genialità dei lavori è ancora più sorprendente quando si sa che lo scultore (“o Aleijadinho” ossia invalido fisico), impossibilitato a usare le mani a causa di una malattia, lavorava con martello e arnesi legati ai polsi.

Tiradentes

Tiradentes

Prese il suo nome per celebrare il dentista eroe sacrificatosi alla causa dell’indipendenza dal dominio portoghese durante la rivoluzione degli Inconfidentes. Qui l’atmosfera coloniale è conservata meglio che in qualsiasi altro centro del Minas Gerais, con le belle chiese del XVIII secolo, gli antichi e splendidi sobrados (case signorili) perfettamente conservati, le strade color rosa e le persiane dai colori brillanti.Titadentes fa parte del circuito Estrada Real Nel 1718, il vecchio villaggio di Santo Antonio fu elevato alla condizione di città col nome di de São José del Rei. In questa città nacque nel 1746 Joaquim José di Silva Xavier, Tiradentes. Là visse anche Padre Toledo. Loro si incontrarono nel 1788 dando vita a battibecchi e prese in giro reciproche dando vita a un modo di fare che più tardi sarebbe stato noto come la Slealtà Mineira. La città di Tiradentes fu chiamata così nel 1889 ora è possibile godere nella sua piccola e bella area urbana.

Tipico della regione del Minas Gerais è il Barocco Mineiro. I portoghesi crearono per questa regione, una sorta di isolamento, in modo da tutelare l’estrazione dell’oro; ciò ha generato uno stile architettonico e decorativo particolare, caratterizzato anche dall’uso di pietre locali. Gli artigiani locali crearono intagli, dorature e decorazioni  di pregio per imitare il marmo inesistente nella regione.

Assolutamente da visitare a Tiradentes due chiese, testimoni di questo periodo di Ciclo do Ouro: Igreja Matriz do Santo Antônio, la più sfarzosa dello stato di Minas Gerais e la seconda chiesa più ricca di oro di tutto il Brasile, e la Igreja de Nossa Senhora do Rosário dos Pretos, costruita dagli schiavi neri come loro luogo di culto: visto che di giorno lavoravano nelle miniere, la Chiesa fu interamente costruita durante la notte.Oltre ad essere una bella cittá, Tiradentes é oggi un centro culturale importante del Minas grazie al suo artigianato, al festival del cinema e a quello della gastronomia. Tutto ciò rende Tiradentes, la cittadina più viva delle città barocche mineire della Estrada Real: le sue suggestive stradine, i negozietti e gli atelier di artigiani locali, i locali e i deliziosi ristoranti la rendono davvero particolare e sotto questo aspetto diversa da Ouro Preto, forse storicamente e culturalmente più completa ma meno viva a livello mondano.

7° giorno: Tiradentes – Petropolis – Rio de Janeiro

  • Transfer Tiradentes / Petropolis privato con guida
  • Petrópolis
  • Pranzo ristorante Paladar
  • Ingresso Museu Imperial

Petrópolis è collocata tra le foreste della Serra dos Órgãos, nella valle dei fiumi Quitandinha e Piabanha, Petrópolis è una popolare destinazione di vacanza brasiliana. Oltre alla bellezza del circondario, la principale attrazione è costituita dal palazzo estivo dell’ex famiglia imperiale brasiliana, che attualmente ospita il Museo imperiale brasiliano, specializzato nella storia imperiale.

Petrópolis contiene anche il Laboratório Nacional de Computação Científica (LNCC), unità di ricerca del Ministero della Scienza e Tecnologia del governo federale brasiliano.

La città è stata nominata “città di Pietro” in omaggio all’imperatore Pietro II del Brasile, il secondo monarca della nazione e figlio di Pietro I del Brasile. Era la residenza estiva dell’impero e degli aristocratici nel secolo XIX, e la capitale ufficiale dello Stato di Rio de Janeiro tra 1894 e 1902.

petropolis-coachimperialmuseum

Oggi il palazzo di Pietro è il Museo Imperiale, una delle principali attrazioni della “Città Alpina” di Petrópolis, così come la cattedrale di San Pietro d’Alcântara, il Palazzo di Cristallo e la Casa di Alberto Santos-Dumont. La “Città Imperiale” è diventata la destinazione di artisti, intellettuali e celebrità e, durante il secolo XX, una delle principali attrazioni turistiche del paese.

  • Transfer Petrópolis / Rio de Janeiro privato con guida
  • Rio de Janeiro – 4 giorni / 3 notti
  • By Night Rio Scenarium
  • Ingresso Rio Scenarium
  • Cena Churrascaria Estrelas do Sul

A differenza delle frequentatissime discoteche commerciali della città, il Rio Scenarium offre uno stile di musica e di vita più vicino alla reale tradizione brasiliana. Il locale, molto frequentato sia dai turisti che dagli abitanti di Rio de Janeiro, si trova nel Centro Antigo, in Rua do Lavradio 20.

Le protagoniste incontrastate delle serate al Rio Scenarium di Rio de Janeiro sono la samba e la bossa nova, musiche che appartengono alla tradizione brasiliana e che hanno in questo Paese e in questa città un enorme seguito di pubblico. All’interno del locale si esibiscono spesso gruppi dal vivo, le cui performance sono esaltate da un arredamento etnico che ricorda un museo di antiquariato.

Il Rio Scenarium è aperto dal martedì al sabato e ogni sera propone una serie di appuntamenti, da seguire semmai mentre si mangia qualcosa o da accompagnare con gli ottimi vini proposti. Il calendario completo, con tutti gli eventi in programma sera per sera, è disponibile sul sito www.rioscenarium.com.br.

8° giorno: Rio de Janeiro

  • 1 giornata 8 ore macchina con autista e guida
  • Ingresso Corcovado e Pão de Açúcar

corcovado

Corcovado: è una delle colline della città di Rio de Janeiro e si trova nel parco nazionale di Tijuca. Il Corcovado si distingue per avere sulla sua sommità il “Cristo Redentore”, statua di grande bellezza. Considerata la cartolina da Rio de Janeiro e uno dei simboli principali del paese, le sorprese del monumento di 38 metri di altezza per fornire una vista privilegiata della città di Rio de Janeiro.

bondinho-pao-de-acucar

Pão de Açúcar: è uno dei riferimenti turistici di Rio de Janeiro. É possibile accedere con una funivia alla parte superiore della collina del Pan di zucchero (Pão de Açúcar), attrazione carioca tradizionale costruita oltre un secolo fa. La funivia ha due fermate: presso il Morro da Urca, i 220 metri di altitudine e il Pan di zucchero (Pão de Açúcar), a 396 metri. Sulla collina, le vetrate della funivia offrono una splendida vista della baia di Guanabara.

  • Pranzo ristorante A Mineira
  • Cena in Hotel

Rio de Janeiro

Rio de Janeiro è considerata la prima attrazione turistica del Brasile. Le bellezze naturali della città sono già conosciute da tutti, ma l’incanto si intensifica quando la città è vista da punti come il Cristo Redentore, il Pan di Zucchero e la Pedra da Gávea. Ci sono molte attrazioni, dalle famose spiagge alle consuetudini del suo popolo. Foreste, parchi, monumenti, edifici storici, musei, calcio, Carnevale e spazi culturali come la città di Samba e il Marques de Sapucai dimostrano la diversità del luogo.

Centro storico: Luogo ideale per immergersi nella cultura brasiliana. Il centro storico di Rio rappresenta attraverso le sue strade, piazze, monumenti ed edifici antichi, un ricco, storico e culturale passato. La Chiesa di Candelária, il Centro Cultural Banco do Brasile, il Palazzo imperiale, il teatro municipale, il Cinelândia, Museo Nacional de Bellas Artes, Arcos da Lapa, il Praça Mauá, Praça Quinze e la chiesa del monastero di San Benedetto, sono attrazioni che non mancheranno di comporre la sceneggiatura di visitatori che apprezzano le tradizioni del Brasile.

Santa Teresa: Santa Teresa si trova in alto su una collina tagliata dalle tracce di un vecchio tram elettrico. Pieno di larghi ampli, circondati da case a schiera dove ci sono negozi di artigianato, bar e ristoranti. Uno degli edifici più importanti è il convento di Santa Teresa, eretto nel XIX secolo e che ha dato il nome al quartiere. Chi sceglie di arrivare a piedi, partendo da Lapa, avrà l’opportunità di incontrare la più famosa scalinata della città con 215 punti Selarón ricoperte di piastrelle in ceramica.

Spiagge: Copacabana, la spiaggia più famosa di Rio de Janeiro, è ideale per praticare sport, soprattutto la passeggiata nel suo famoso Boardwalk bianco e nero. Si trova in uno dei quartieri più prestigiosi del Brasile, anche conosciuto e citato nelle canzoni. Il quartiere di Copacabana è soprannominato “la piccola principessa del mare”. Le spiagge di Ipanema e Leblon sono considerate le più belle di Rio de janeiro. La sabbia bianca e il mare blu attirano visitatori anche dopo il tramonto. Ampiamente conosciuta attraverso la canzone “girl from Ipanema” di Tom Jobim, Ipanema offre molte strutture turistiche come alberghi e ristoranti, e ci sono zone specifiche per alcuni segmenti di pubblico, pubblico sportivo, GLS. È una zona molto caratteristica per godere lo spettacolo del tramonto. Leblon ha un clima familiare. Ipanema e Leblon formano un unico lato di spiaggia.

9° giorno: Rio de Janeiro

  • 1 giornata 8 ore macchina con autista e guida
  • Pranzo ristorante Colombo
  • Cena Churrascaria Carretão Ipanema

10° giorno: Paraty

paraty

Paraty

Paraty è un comune portoghese coloniale e imperiale brasiliano conservato con una popolazione di circa 36.000. Si trova sulla Costa Verde, un corridoio verde che corre lungo la costa dello Stato di Rio de Janeiro, Brasile. L’autentico località balneare coloniale di Paraty è un museo di storia situata in un paradiso tropicale circondato da spiagge e belle isole. Paraty è diventata una popolare destinazione turistica ed è conosciuta per la bellezza del “centro storico” della città coloniale e la magnificenza delle sue chiese, isole, coste e colline. La tipica architettura coloniale è stata conservata. Solo i pedoni sono ammessi all’interno del paese, di conservare le vecchie strade in pietra Coble, siti storici e ambiente tranquillo. Paraty accoglie i turisti stranieri e brasiliani tutto l’anno – invitandoli a crogiolarsi nella bellezza della città coloniale ei suoi dintorni. Durante il giorno, è il luogo ideale per rilassarsi su una bella spiaggia, spruzzi in una cascata rinfrescante o fare un giro in barca di pace attraverso la baia.

  • Transfer Hotel Rio Design / Hotel Paraty + City Tour privato con guida
  • Paraty – 4 giorni / 3 notti
  • Pranzo ristorante Dona Ondina
  • Cena ristorante Benditas

11° giorno: Paraty

  • Tour 5 ore in barca con pranzo privato
  • Cena ristorante Galeria do Engenho

Intera giornata di esplorazione, in particolare in barca per consentirvi di ammirane la bellezza del suo mare e di alcune delle migliaia di isole. La baia dell’Ilha con acque calme e chiare è uno dei più bei luoghi del litorale brasiliano con le sue isole tropicali e dozzine di spiagge, ognuna diversa dall’altra, tutte ricoperte da fitta e rigogliosa vegetazione. Pranzo a bordo. Al temine dell’esplorazione un po di tempo libero ,consigliamo escursione in bicicletta per scoprire il bellissimo centro storico di questa suggestiva cittadina ed entrare in contatto con la sua gente,prima della cena e pernottamento.

12° giorno: Paraty-San Paolo

  • Jeep Tour con pranzo in regolare

Escursione in jeep tour  con degustazione di cachaça. Paraty è una vero gioiello in stile coloniale, ancora intatta, con le sue strade in pietra è considerata patrimonio storico nazionale. Qui è stato anche girato il film tratto dall’omonimo libro di Jorge Amado “Gabriela, garofano e canela”.Al termine partenza in direzione di San Paolo,dove all’arrivo sarà effettuato un city tour panoramico.

  • Cena ristorante Margarida Café

13° giorno: San Paolo – volo di ritorno

av_paulista

catedral_metropolitana_de_sao_paulo_6_brasil

Dopo la prima colazione ,completamento delle visite di San Paolo.Pranzo libero.Nel pomeriggo operazioni di imbarco volo di rientro in Italia con scalo,pasti e pernottamento a bordo.

São Paulo

Si tratta di una città brasiliana, capitale dello stato di São Paulo e il principale centro finanziario, societario e commerciale del Sud America. E ‘la città più popolosa del Brasile, nelle Americhe, il mondo di lingua portoghese e tutto l’emisfero australe. San Paolo è la più influente città brasiliana sulla scena mondiale, ed è considerato la 14 ° città più globalizzata del pianeta. Sao Paulo si distingue più come una città segnata dal turismo business per il turismo da diporto. Le grandi catene alberghiere il cui target di riferimento è quello  aziendale sono installati in città e hanno filiali sparse ovunque. Oltre il 75% delle fiere del paese si tengono qui.La città promuove la settimana della moda più importante di  tutto il mondo, San Paolo Fashion Week, uno dei principali centri di generazione tendenze nella moda.

  • Transfer Hotel / São Paulo privato con guida

14° giorno: Italia

Arrivo in Italia e fine dei servizi.

Itinerario di Viaggio

Informazioni generali

Pantanal, un’ ecosistema unico, in una delle regioni più affascinanti del mondo. 230.000 chilometri quadrati che formano un’oasi biologica di vita silvestre, la più vasta pianura coperta da acque al mondo, la più ampia superficie umida del pianeta, soggetta alle variazioni di livello cicliche delle acque. Questo fenomeno fa del Pantanal un luogo unico. Il bacino fluviale, composto dai fiumi Paraguai, Cuiaba, Piriqui e San Lorenzo, oltre a migliaia di canali collegati tra loro, rappresenta un vero paradiso ecologico.             Vi vivono circa 650 specie di uccelli, 230 specie di pesci, 80 specie di mammiferi, 50 specie di rettili e innumerevoli specie di insetti. Nel Pantanal le acque regolano il ritmo della vita di uomini e animali. Durante l’estate, nella stagione delle piogge, gli animali si rifugiano nei luoghi rialzati; è questo il periodo in cui la natura si mostra in tutta la sua esuberanza. La stagione delle piogge va normalmente da Dicembre a Aprile, ma la pianura rimane inondata fino a maggio, poi le acque iniziano ad abbassarsi e inizia il periodo di secca.

I 3 ECOSISTEMI DEL MATO GROSSO
ll gigantesco stato del Mato Grosso presenta una varietà impressionante di ecosistemi peculiari ed unici al mondo. Si và dalla Foresta Amazzonica nel nord dello stato, al Cerrado semiarido simile alla savana, per finire nel Pantanal, la più grande pianura allagata del mondo. Da farsi da maggio a ottobre, epoca secca nel Pantanal

La quota comprende:  Voli di linea in classe economica Roma-Salvador del Bahia-e São Paulo-Roma,con scalo,franchigia bagaglio 20 kg. TASSE INCLUSE.Voli interni come da programma in classe economica TASSE INCLUSE.Sistemazione negli hotel indicati o similari.Trattamento di pensione completa anche pranzi o cena tipiche brasiliane.Visite ed escursioni private con guida in lingua italiana.Ingressi ai siti e parchi e monumenti ove previsti dal programma.Assistenza personale in lingua italiana h24.Kit da Viaggio.Assicurazione medica e bagaglio.

La quota non comprende:

Tutto quanto non espressamente previsto nella quota comprende.Bevande ai pasti.Mance.

 

Hotel previsti o similari

Salvador

Hotel Sheraton 2 notti

Belo Horizonte

Hotel Tulip Inn Savassi 1 notte

Ouro Preto

Pousada Minas Gerais 2 notti

 Tiradentes

Pousada Mãe D’Água 1 notte

Rio de Janeiro

Hotel Rio Design 3 notti

Paraty

Pousada do Sandi 3 notti

 

torna su