BHUTAN – Il Festival di Punakha

fest3fest2fest1fest4bu16bu15b15bu13bu12bu11bu14bu6bu5bu4bu3bu2bu1bu0

In Breve

Poche destinazioni al mondo conservano il fascino dell’incontaminato Bhutan. Situato tra India e Tibet, il Bhutan presenta una varietà di paesaggi inimmaginabile, con montagne altissime, vallate spettacolari attraversate da placidi fiumi e lussureggianti pianure. A rendere il Bhutan estremamente interessante per i viaggiatori non sono solo i panorami, che fanno comprendere quanto queste terre siano adatte agli appassionati di trekking, ma anche la spiritualità che permea da ogni luogo che si visita.

Il buddismo lamaista praticato in questa regione dell’Asia si può letteralmente respirare, e il monastero di Paro Taktsang o “Tana della tigre” è la testimonianza più splendente della bellezza architettonica che si fonde con la religiosità del luogo; il monastero comprende ben 7 templi, e le 4 ore di cammino da percorrere sono un piacevole pegno da pagare per assistere alla costruzione aggrappata ad un costone roccioso: uno spettacolo unico al mondo dove non si può non rimanere a bocca aperta.

La fauna locale è tra le più ricche della Terra, ed è facile avvistare tra una città e l’altra, animali dal fascino esotico come elefanti, rinoceronti, bisonti e l’elegantissima tigre del Bengala.

La tecnologia che contraddistingue il mondo occidentalizzato, in Bhutan lascia spazio al legame con la terra, alle tradizioni secolari, ai mestieri dimenticati e ai sapori e agli odori che si incontrano passeggiando in cittadine come Paro, Thimphu, Gelephu e Punakha. In quest’ultima, durante il Punakha Tschechu Festival, si ritrovano tutte le usanze locali, con monaci che danzano nelle loro vesti tradizionali riempiendo di colore le strade vestite a festa.

Con i giusti consigli e qualche piccolo accorgimento, una vacanza in Bhutan può essere la più bella della vostra vita; molte delle persone che viaggiano verso questa destinazione ne rimangono tanto affascinati da volerci tornare ancora!

Partenza: 10 febbraio - 19 febbraio
Durata: 10 giorni 9 notti
Gruppo minimo: 10 persone
Costo per persona: 3.681,00 € sup singola 320,00 €
Prenotazioni entro: versando un acconto di 1500.00 € saldo a 1 mese dalla partenza

Il Programma di Viaggio

1° giorno: Partenza per New Delhi 

Partenza dall’Italia per New Delhi.

2° giorno: Delhi, Bagdogra – Chalsa (Dooars)

bu3

bu3

All’arrivo New Delhi aeroporto e volo per Bagdogra, arrivo e trasferimento per Chalsa, una piccola città posta ai piedi della catena himalayana circondata da coltivazioni di tè, fiumi e fitte foreste popolate da elefanti, gaur (il bisonte indiano), daini, rinoceronti bianchi e ultimi esemplari di tigri del Bengala.

3° giorno: Chalsa (Dooars)>Phuntsholing>Paro 

bu3

Prima colazione, trasferimento per Phuntsholing (divise solo dalla Bhutan Border Gate) dove si espletano le formalità di frontiera. Phuntsholing è la città di confine butanese e simbolo del passaggio dall’universo induista a quello del buddismo lamaista. Si prosegue per Paro, arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

4° giorno: Paro

bu3

Giornata dedicata ad una escursione al famoso Taktshang Lhakang (letteralmente “la tana della Tigre”) da effettuare con un minitrekking di circa 4 ore. Edificato a 3120 metri di altitudine in una posizione suggestiva, aggrappato alla montagna a sfidare le leggi della gravità, il monastero comprende sette templi ed è caro alla storia di Guru Rimpochè. Rientro a Paro. Nel pomeriggio visita del Paro, La città di Paro è sede del Museo Nazionale e la torre di guardia alla valle-Famosa per il suo importante Dzong.

5° giorno: Paro>Thimphu

bu4

Prima colazione in hotel, trasferimento per Thimpu, arrivo e sistemazione all’hotel. Nel pomeriggio visita del Thimphu – National Library che conserva gran parte del patrimonio letterario del Paese, del pittoresco Bazar degli artigiani e di una scuola d’arte per la lavorazione della carta e del legno, tipiche attività del Bhutan.

6° giorno: Thimphu>Punakha 

bu4

bu5

 

Prima colazione in hotel, Trasferimento per Punakha attraverso il passo Dochu La a 3.080 m. da dove si può apprezzare la vista più spettacolare sulle alte vette dell’Himalaya orientale. Nel pomeriggio visita del Punakha Dzong o Palazzo di grande felicità, costruita alla confluenza dei fiumi Phochu e Mochu. Questo maestoso dzong è servito come centro religioso ed amministrativo del Bhutan in passato. Escursione a Chimi Lhakhang, conosciuto anche come il tempio della fertilità. Il sentiero conduce attraverso i campi di riso al piccolo insediamento di Pana con rari scorci di vita quotidiana. Pernottamento a Punakha.

7° giorno: Punakha, PUNAKHA TSCHECHU FESTIVAL

bu5

bu5

bu5

bu5

 

Pensione complete, intera giornata dedicata al PUNAKHA TSCHECHU FESTIVAL, espressione dell’antica cultura buddista, manifestazione di più giorni in cui si rievocano la vita e gli insegnamenti di Guru Rimpoche (Padmasambava) fondatore del buddismo tibetano. Questo è il modo migliore per avvicinarsi e osservare la cultura locale, tradizioni, usi e costumi. I fedeli, che provengono da ogni villaggio, si vestono con gli abiti più belli; i monaci danzano e vestono colorate maschere e abiti tradizionali. E’ un’importante occasione per la gente locale perché, a parte il significato religioso e culturale, è un evento sociale. Per gli anziani è un atto di devozione, mentre i giovani generalmente arrivano per socializzare e divertirsi.

8° giorno: Punakha>Gelephu 

 

bu5

bu5

bu5

Prima colazione in hotel, Da Punakha scendiamo verso sud in direzione di Gelephu, al confine con lo stato indiano dell’Assam. Gelephu si trova in pianura ed il clima è molto più mite e caldo rispetto alle località raggiunte nei giorni precedenti. All’arrivo sistemazione in hotel e pernottamento.

9° giorno: Gelephu>Guwahati (230 km, 4 ore)>volo per Delhi

Prima colazione in hotel. Superato il confine con l’India si prosegue in direzione dell’aeroporto di Guwahati, in tempo per il volo per Dehli e volo di rientro per l’Italia.

10° giorno: Arrivo in Italia

Rientro in Italia

Informazioni generali

LA QUOTA COMPRENDE:  

  • Tutti i pernottamenti in camera doppia
  • Voli Roma Delhi Roma in classe economica
  • pensione completa in tutto il viaggio in Bhutan, solo prima colazione in India
  • tutti i trasferimenti in macchina privata senza aria condizionata
  • assistenza di guide locali parlanti italiano in Bhutan
  • entrate nei monumenti
  • voli aerei domestici (Delhi-Bagdogra & Guwahati-Delhi)
  • visto Bhutanese.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Tasse aeroportuali € 380,00
  • assicurazione di viaggio
  • visto India
  • spese personali, mance, bevande
torna su