ALGERIA: archeologia e oasi e deserto

tipcasbah-d-algeralgeriIMG_7640-622x350IMG_7638-622x350IMG_7620-622x350IMG_7642-622x350IMG_7641-622x350IMG_7646-622x350IMG_7660-622x350

In Breve

Staordinari palazzi coloniali, siti archeologici che ci raccontano in silenzio la storia del paese, monumenti unici al mondo come le tombe numide, oasi incredibili dove il tempo sembra essersi fermato da millenni…tutto questo a poco piu’ di un’ora di volo da noi!

Partenza: 28 ottobre - 05 novembre
Durata: 9 giorni 8 notti
Gruppo minimo: 10 persone ogni variazione significativa dovrà essere adeguata
Costo per persona: euro 2.230,00 Sup.Singola 350,00
Prenotazioni entro: versando acconto di euro 980,00 Essendo inclusa la polizza contro annullamento al viaggio,consigliamo di non attendere data scadenza adesioni,potreste non trovare più posto,la polizza vi protegge,in caso di Vostra eventuale forzata rinuncia,sino al giorno di partenza.

Il Programma di Viaggio

1° giorno: ITALIA – ALGERI  – CONSTANTINE

Partenza da l’Italia per Algeri. Proseguimento per Constantine, la città dei ponti. Arrivo e sistemazione in hotel. Passeggiata nel centro storico della città.Cena e pernottamento.

2° giorno: CONSTANTINE – LAMBESE – TIMGAD – CONSTANTINE

IMG_7660-622x350

Partenza di prima mattina per Timgad, attraverso la regione degli chott, laghi salati. Sosta a Lambese per ammirare l’antica fortezza legionaria della provincia romana d’Africa proconsolare, posizionata in Numidia a nord dei monti dell’Aurès, di fronte alle tribù berbere dei Getuli. Fu prima forte ausiliario sotto i Flavi, e sotto Traiano divenne fortezza della III Legio Augusta, fino alla conquista dei Vandali. Pranzo libero.

IMG_7646-622x350

Nel pomeriggio escursione a Timgad, l’antica colonia romana di Thamugadi, fondata dall’imperatore Traiano nell’anno 100 con manodopera militare.

La città venne edificata praticamente dal nulla come colonia militare con lo scopo principale di creare un bastione contro i Berberi del Massiccio dell’Aurés. Per questo in origine essa venne abitata da veterani dell’esercito cui vennero assegnate terre in cambio degli anni di servizio militare prestato.

Collocata lungo la strada fra Thevaste e Lambese, la città fu cinta di mura; progettata per una popolazione di 15.000 abitanti, ben presto crebbe al di fuori di ogni controllo e si sviluppò caoticamente, senza rispettare la planimetria ortogonale della fondazione originale.

Fra le rovine di Timgad sono comunque perfettamente visibili il decumano e il cardo, affiancati da un colonnato corinzio parzialmente restaurato. Nella parte terminale ovest del decumano sorge il cosiddetto arco di Traiano, alto 12 metri, probabilmente in origine una porta cittadina, monumentalizzata in epoche successive. Molti gli edifici pubblici conservati della città: una basilica, una biblioteca, quattro terme ed un teatro da 3.500 posti a sedere, in ottime condizioni di conservazione, tanto che ancor oggi viene utilizzato per rappresentazioni teatrali. A Timgad si trovano inoltre un tempio dedicato a Giove Capitolino (grande quasi come il Pantheon di Roma), una chiesa quadrata con abside circolare risalente al VII secolo, e una cittadella bizantina costruita negli ultimi giorni della città. Anche Timgad è entrata a far parte dell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. In serata rientro a Constantine, cena e pernottamento in hotel.

3° giorno: CONSTANTINE – DJAMILA – CONSTANTINE

IMG_7642-622x350

In mattinata partenza per Djamila, una delle più straordinarie città romane d’Africa. Visita alle rovine e allo straordinario museo, dove le pareti sono ricoperte dei mosaici strappati da ville e monumenti pubblici della città. La città romana si srotola come un tappeto sulle colline diradanti. Al termine della visita proseguimento per Constantine, appollaiata sulle vertiginose gole del Rummel, deve il suo nome all’imperatore Costantino che qui fece costruire numerosi edifici. Pranzo libero.  Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

4° giorno. CONSTANTINE – TIDDIS – GHARDAIA

IMG_7641-622x350

In mattinata facciamo la visita a Tiddis, attraverso un paesaggio collinare affascinante, andiamo alla scoperta di questa piccola città romana che insiste su un villaggio berbero. Molto caratteristica, Tiddis non segue i canoni romani come siamo abituati a vedere, assomiglia di più ad un villaggio berbero, anche se si riconoscono i templi, il foro, le terme, come nel resto del mondo romano. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per Ghardaia. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

5° giorno: GHARDAIA

IMG_7640-622x350

In mattinata Inizio della visita alla pentapoli mozabita, della quale fanno parte Ghardaia, la capitale, Beni Isguen la città santa, Melika, Bou Noura la luminosa e El Atteuf, famosa per l’armoniosa combinazione di semplicità delle forme e degli stili, dei materiali e delle tecniche usati all’insegna di un rigore insito nello stile di vita dei mozabiti, che invitano alla dolcezza di vivere. Per gli urbanisti del mondo intero la pentapoli rappresenta la sintesi culturale di questo popolo austero e puro, ogni elemento costruttivo è collegato alla quotidianità del vivere, ed è da questo che il grande Le Corbusier ha tratto l’ispirazione per realizzare alcune delle sue opere architettoniche in Francia. Città – fortezze, furono erette all’interno di grosse mura di cinta diventando dei villaggi grandi il giusto per poter ascoltare da qualsiasi punto, il richiamo del muezzin. Alla sommità si ergeva la moschea che, oltre ad essere centro religioso, servì come centro culturale, sociale. Pensione completa, pernottamento in hotel.

6° giorno: GHARDAIA – ALGERI

IMG_7638-622x350

Al mattino trasferimento in hotel e partenza per Algeri. All’arrivo sistemazione in hotel. Giornata interamente dedicata alla città bianca, una delle più belle capitali del Nord Africa. I grandi viali alberati di epoca francese, ci portano alla scoperta della città coloniale. Sono ancora numerosi degli edifici come il teatro, la grande posta, le splendide case che si affacciano sui viali, alcune delle quali firmate da grandi architetti come Le Corbusier. Pranzo libero, cena e pernottamento in hotel.

algeri

7° giorno: ALGERI

casbah-d-alger

In mattinata visita della casbah di Algeri, il cuore della’ città divenuto famoso con il film di Pontecorvo “la battaglia di Algeri”. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio una passeggiata per la città vi farà apprezzare il centro, dove svettano al cielo i palazzi coloniali di epoca francese. Cena e pernottamento.

8° giorno: ALGERI – TIPAZA – ALGERI

tip

In mattinata partenza per raggiungere Tipaza. Pranzo libero. Nel pomeriggio si visiteranno la città punico – romana – bizantina con il suo anfiteatro, le terme, i resti della Basilica cristiana più grande d’Africa romana e il suo museo. Rientrando ad Algeri visita lungo il percorso alla tomba della Cristiana, un singolare edificio circolare, trovata già priva di spoglie e di corredo funerario, posta in posizione panoramica sul litorale algerino. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

9° giorno: PARTENZA

Prima colazione in hotel e  trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con volo di linea.Arrivo a Roma e fine dei servizi.

Itinerario di Viaggio

Informazioni generali

La quota comprende:

  • Volo ITALIA / Algeri e ritorno in classe economica franchigia bagaglio 20 kg
  • Ingressi ai siti e musei come da programma
  • Sistemazione in hotel 3 stelle accuratamente selezionati
  • trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo
  • trasferimenti in minibus privato
  • Guida parlante italiano specializzata in archeologia per tutta la durata del tour
  • assicurazione medico no-stop e ANNULLAMENTO A VIAGGIO
  • accompagnatore dei Viaggi di Giorgio
  • Kit da Viaggio

La quota non comprende:

  • mance ed extra personali
  • visto turistico 130 euro
  • tasse aeroportuali circa 110 euro
torna su