fbpx

Rientro Iran Ottobre

Pubblicato il 10/11/2014

Carissimi che siete rientrati dall’Iran di ottobre,un tour con una guida STRAORDINARIA, un tour dove avete dormito al mitico hotel Abbassi(molti non hanno capito il valore aggiunto e soprattutto il costo che non era incluso nel pacchetto e ho pagato io),del valore aggiunto di Antonello Sacchetti, scrittore e innamorato dell Iran (anche questo non incluso nel pacchetto e  offerto dai Viaggi di Giorgio…)..ma ho sentito che alcuni….pensano al programma di viaggio consegnato in aeroporto…con un errore di scrittura (di dorme nel deserto…mentre poi nel programma era corretto…e sono stati subito avvisati…) pensano davvero a cose stupide…mentre dovrebbero pensare al tour fatto, al prezzo pagato (altri operatori con guida come la nostra + Sacchetti + Abbassi vendono 3800,00 euro noi 2400 soltanto) ai colori del popolo iraniano, a Persepoli, e tutto quanto hanno visto FUORI DAI SOLITI TOUR.                   Ecco per questo vi invito a scrivere qui le cose belle e interessanti che avete visto in questo INCREDIBILE TOUR.

Claudio

IMG_3089

IMG_3083 (1)

2 commenti su “Rientro Iran Ottobre

  1. Lucia scrive:

    Carissimo Claudio, come stai? Spero che abbia risolto il tuo problema al piede. Volevo riferirti le mie emozioni circa il viaggio in Iran di Ottobre.
    l’ IRAN lo trovato un paese di una bellezza straordinaria e accecante, un paese dello scacchiere mediorientale dalle contraddizioni forti e violente, un paese in cui soprattutto giovani donne ti fermano x strada chiedendoti da dove vieni, chi sei, cosa pensi dell’IRAN…un paese cambiato a ritmi convulsivi negli ultimi 2 anni, quasi uno shock culturale….donne che possono divorziare, studiare, lavorare, che hanno voglia di aprirsi al mondo forse soffocate dal velo che copre il capo. Senza parlare delle bellezze storiche ( Persepoli è magica) architettoniche , paesaggistiche. Dal gusto estetico che avvolge le loro città.re un ministro…, donne con la hijab sempre più spostata verso lo chignon di capelli sopra la nuca, trucco marcato, capelli mechati, jeans e smartphone…ma anche chador e tradizione religiosa. La bellezza e la dignità fanno parte del DNA iraniano…eppure la bellezza e la dignità di Reyhaneh, rea di aver ucciso l’uomo che ha tentato di violentarla a 19 anni, colpevole di non aver ritirato l’accusa di stupro richiesta dalla famiglia della vittima, sono state umiliate, calpestate e scambiate x arroganza e cinismo…è stata impiccata sabato mattina……………………Dedico le prime foto che pubblicherò, ai volti incontrati in questo viaggio, volti di giovani madri e di bambini, di studentesse e di studenti, di donne e di uomini, di donne in preghiera in moschea…dedico le foto alla loro cortesia, ai gesti di affetto, e alla voglia di “scoprire un pò da vicino” cosa pensa il mondo esterno..
    Inoltre volevo sottolineare la preziosa e insostituibile presenza della guida iraniana, il Sig Shahab che ci ha sostenuti , coccolati e guidati con una competenza e sensibilità straordinarie, e come ha detto il Sig. Andrea
    “Ha dato colore e emozioni alle bellezze che ci ha di volta in volta mostrato”.
    Solo una critica , forse eravamo troppi e i ritmi serrati e intensi del viaggio ci hanno un po’ provati.
    Ovviamente abbiamo risentito un po’ della tua mancanza che sicuramente avrebbe reso tutto più “fluido”

  2. Lucia scrive:

    Sono appena reduce da un fantastico viaggio in Iran mi avevano detto che era bellissimo ma non immaginavo tanto. Tanta storia tracce di UN passato senza tempo compagnia bellissima ma quello che ha fatto la differenza è stata la presenza di Antonello sempre pronto ad accrescere la nostra conoscenza con letture poesie storia di un popolo di cui è fervente conoscitore un grazie immenso SHAHAB mitica guida erudita sensibile allegro sempre col thermos e biscotti a rifocillarci e viziarci grande SHAHAB senza di te non sarebbe stato
    IRAN grazie CLAUDIO

Inserisci il tuo commento!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.



Altre partenze
torna su